Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 18 numero 29 – 29 luglio 2015

Scritto da
29 Luglio 2015

Agenzia settimanale – Anno 18 numero 29 – mercoledì 29 luglio   2015
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma

EMERGENZA ESTATE 2015. SUL SITO WWW.AUSER.IT TUTTE LE INIZIATIVE IN CAMPO DALLA A ALLA ZETA
L’Auser è impegnata  anche quest’anno ad aiutare gli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, ad affrontare con serenità i disagi legati all’estate. Protagonista è il servizio di Telefonia Sociale e aiuto alla persona Filo d’Argento, dotato di un Numero Verde Nazionale gratuito 800-995988, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20. Il Piano dell’Auser prevede una risposta articolata e diversificata che viene  incontro ad  esigenze di aiuto concreto, di compagnia e socializzazione, di informazione e prevenzione. Sul sito www.auser.it  è  attiva    la sezione speciale “Emergenza Estate”  nella quale  trovare tutte le notizie utili per aiutare gli anziani e le loro famiglie ad affrontare con serenità il periodo estivo.   Inoltre nella sezione “dalla A alla Z le iniziative dei comuni e del volontariato” sono inserite tutte i servizi attivati dagli enti locali e dal terzo settore  per fronteggiare i disagi legati al caldo e alla solitudine, oltre 45 i comuni già inseriti in elenco.

SIRACUSA, NASCE LA CASA DEI CITTADINI
Il  progetto GeniUSiracusa ha attivato nel quartiere Grottasanta la “Casa dei cittadini”:  un’azione di progettazione partecipata per la rinascita urbana e sociale del territorio che coinvolge residenti, associazioni ed enti. Il circolo Auser Siracusa partecipa con lo sportello Inform’Anziani per soddisfare i bisogni dei residenti ma anche per informare il resto della città, e con due laboratori (disegno e pittura, e sartoria) dedicati ai giovani e le donne del quartiere.
L’iniziativa, scaturita dal progetto Urbact Genius, rappresenta un primo esperimento di innovazione sociale, atto a costruire all’interno della scuola di Algeri, un luogo dedicato agli abitanti del quartiere, uno spazio di ascolto, di servizi, di laboratori e di co- progettazione di attività volte a rilanciare la periferia.
Un luogo dedicato agli abitanti del quartiere, uno spazio di ascolto e di servizi, con l’obiettivo di rilanciare la periferia: all’ interno della “Casa dei cittadini” sono previsti corsi di formazione e orientamento al lavoro, laboratori per grandi e piccoli, attività sportive e di benessere.

MILANO. I SAPORI DELLA SOLIDARIETA’
Nell’ambito delle iniziative “Toscana Fuori Expo” programmate dal  4 al 9 agosto nei Chiostri dell’Umanitaria, detti anche di San Barnaba, a pochi passi dal Duomo di Milano, il 6 agosto alle ore 17, Auser Toscana gestirà il focus “I sapori della solidarietà” (a cura di Giovanni Forconi e Andrea Petracchi), dedicato alla presentazione del progetto legato all’offerta di pasti a domicilio agli anziani, perché possano sentirsi meno soli e più in salute; alle ore 18.30 è previsto lo show cooking con degustazione, un aperitivo sano e gustoso sempre in compagnia dei volontari di Auser Toscana.

OLTRE 2 MILIONI DI ORE DI VOLONTARIATO IN FAVORE DELLA COMUNITÀ. I DATI 2014 DI AUSER EMILIA ROMAGNA
Duecentoquattro sedi territoriali, oltre 32mila soci e ben 12.228 volontari attivi in 285 comuni della nostra regione. Sono questi in estrema sintesi i dati 2014 di Auser Emilia Romagna. Numeri che parlano di un’organizzazione in crescita, che, rispetto allo scorso anno,  ha visto aumentare i propri associati ed è stata in grado di coinvolgere oltre mille nuovi volontari.
“Un dato importante – spiega Fausto Viviani, Presidente di Auser Emilia Romagna – perché mostra che, nonostante la crisi e le grandi difficoltà che molti cittadini stanno attraversando, sono ancora tante le persone che scelgono di impegnarsi nel volontariato e dedicare una parte del proprio tempo libero in favore delle persone più fragili e dell’intera comunità”.
In totale sono ben 2,3 milioni le ore di volontariato svolte lo scorso anno in molteplici attività di cura dei beni comuni e di sostegno alle persone più deboli. A queste si affiancano le tante attività di tempo libero che Auser promuove per i propri soci per offrire occasioni di incontro e socializzazione,  promuovere un invecchiamento attivo e positivo, e favorire l’apprendimento durante tutto l’arco della vita.
Leggi tutto: http://www.auseremiliaromagna.it/node/3125

MUSICA, CENE E TANTE GITE IN COMPAGNIA: LE PROSSIME INIZIATIVE DELL’AUSER DI FAENZA
Tornano dal 24 luglio fino al 18 settembre presso Campo Aperto, i “Venerdì d’estate per non sentirsi soli”. Le serate di musica, ballo e piano bar promosse dall’Auser di Faenza e rivolte a tutti i soci Auser che desiderano passare un po’ di tempo in compagnia ascoltando bella musica.
Mentre, per tutti coloro che lo desiderano, dal lunedì al giovedì sempre presso Campo Aperto sarà possibile cenare in compagnia. Basterà prenotarsi al numero  0546/68.16.80.
Infine per chi ama viaggiare c’è ancora qualche posto disponibile per le gite promosse dall’Auser di Faenza per il mare di Sardegna in settembre dall’8 al 15, per le cure termali a Ischia (Forio) e a Milano per l’EXPO il 23 e 24 Settembre. Per informazioni basterà chiamare il numero  0546/68.16.80

PAOLA. XII EDIZIONE DEL FESTIVAL EMIGRANTIMMIGRATI
Dal 29 luglio al 10 agosto si terrà l’evento “Radici e ali” il festival Emigrantimmigrati, giunto alla dodicesima edizione ed organizzato dall’Auser di Paola con la collaborazione di numerose organizzazioni fra cui lo Spi Cgil, la Banca del Tempo, Fidas. Il programma è come sempre molto fitto e vario. Tanta musica ma anche momenti di riflessione e discussione, incontri e presentazioni di libri, progetti e tanti momenti conviviali e di intrattenimento all’insegna della qualità dell’offerta culturale presso la località Badia e  l’auditorium S.Agostino.    Si comincia il 29 luglio con la musica presso la località Badia mentre il 30 verrà presentato il progetto Banca del Tempo con Liliana Neri e Franco Melchionda responsabile di Auser Paola.

PAOLA. “COSTRUIRE RELAZIONI E SOLIDARIETÀ” LE NUOVE TAPPE DEL PROGETTO
Si è tenuta lo scorso 27 luglio 2015 presso la sede sociale del circolo Auser di Paola in Corso C. Colombo n.29, la conferenza stampa sullo stato di avanzamento del progetto “Costruire relazioni e solidarietà” sostenuto dalla Fondazione con il Sud nell’ambito del bando “Volontariato 2013”. Rispettato il cronoprogramma che prevedeva, entro la fine di luglio,  la realizzazione di due azioni su cinque programmate. La prima ha avuto la finalità di conoscere meglio il contesto territoriale in cui operare e, attraverso un’approfondita mappatura dello stesso, rilevare bisogni e necessità. Ciò si è ottenuto attraverso i dati raccolti dalla compilazione, da parte di tutti i soggetti coinvolti nel progetto, di un test informativo; dati che sono stati inseriti in un Registro multimediale. La seconda azione ha riguardato la formazione, attività propedeutica all’apertura degli sportelli bancari in cui tre volontari (un operatore, un segretario e un mediatore culturale) dovranno gestire la Banca del tempo. Cinque sono stati i corsi di formazione realizzati: due relativi alla mediazione culturale, uno di approfondimento degli elementi su cui si basa il volontariato come la capacità di ascolto, l’accoglienza e la solidarietà, uno sui Diritti e relazioni sociali e uno più specifico sulla organizzazione e gestione della BdT. La terza azione riguarderà un maggiore coinvolgimento dei beneficiari del progetto attraverso la conoscenza e la divulgazione del progetto stesso che avverrà attraverso la realizzazione di un convegno che si terrà il 30 luglio. alle ore 21.00 presso il complesso monastico di S. Maria di Valle Josaphat in  località Badia.

VIOLENZA SULLE DONNE, I NUMERI DEL CENTRO ANTIVIOLENZA DI PADOVA
827 donne, da gennaio a dicembre 2014 hanno chiesto aiuto agli sportelli antiviolenza del centro Veneto Progetti Donna-Auser, provenienti da tutta la provincia di Padova.
I dati sono emersi nell’ambito del seminario di ricerca “Ripensare al futuro” organizzato dal Centro Veneto Progetti Donna – Auser di Padova in collaborazione con la Fondazione Emanuela Zancan, svoltosi dal 22 al 25 luglio nel centro studi di Malosco (Trento) con l’obiettivo di ripensare alle ragioni che sostengono l’impegno quotidiano del Centro e proporre gli orientamenti per i prossimi cinque anni.
Il 71 per cento delle 827 donne che lo scorso hanno si sono rivolte allo sportello è di nazionalità italiana e la fascia di età prevalente va dai 30 ai 50 anni. Quasi la metà sono sposate o vivono in una relazione stabile. Circa il 62 per cento ha figli e i minori coinvolti in situazioni di “violenza assistita” sono 535.
Il Centro Veneto Progetti Donna, che a Padova ha sede in via Siracusa, numero verde 800.81.46.81 è composto da operatrici specializzate, psicologhe, avvocatesse, educatrici e volontarie, si avvale di centri di ascolto anche in provincia e gestisce una casa di fuga a indirizzo segreto per il Comune di Padova, e tre case di accoglienza nel Comune di Este.
Fonte: Il Mattino di Padova

FOLIGNO (PG): INSIEME CONTRO CALDO E SOLITUDINE
Per combattere i disagi legati alle alte temperature, il centro sociale “Centro storico” di Foligno, con il contributo del circolo Auser, è migliore soluzione contro caldo e solitudine.
Eterogeneo il programma degli appuntamenti: gite, lezioni di ginnastica quattro giorni la settimana, momenti danzanti e tanta convivialità.
Inoltre sono previste gite in montagna, come quella in programma ad Andalo, in Trentino.
Fonte: Corriere dell’Umbria

COMO, UN’ESTATE AL FRESCO E IN COMPAGNIA
Auser Como è vicina agli anziani nell’emergenza caldo. Oltre alle attività ordinarie di compagnia, accompagnamento e assistenza, l’associazione ha organizzato una serie di iniziative legate ai mesi più caldi. “Agosto nel bosco”, al parco del Bersagliere di Cantù accoglierà tutti i giorni decine di persone per garantire, al fresco della radura, delle piacevoli giornate di socializzazione, con giochi e pranzi comunitari.
Continuano poi anche le attività di trasporto per le visite sanitarie: sono proposte anche escursioni in orario serale sulle montagne della zona.
Per le attività al parco del Bersagliere, è previsto anche il servizio di bus navetta, in modo da poter garantire la presenza anche degli anziani che non abitano propriamente vicino al bosco. C’è un servizio bar e l’organizzazione di giochi, come tornei di burraco e carte, che permettono agli anziani di trascorrere delle giornate piacevoli anche quando la città si svuota.
Fonte: La Provincia

PERGINE  (TN), DURANTE L’ESTATE INSIEME CONTRO LA SOLITUDINE
L’Auser di Pergine (TN), è a lavoro nei mesi estivi.  Con le alte temperature le persone più anziane non si muovono di casa durante il giorno e alla sera fanno altrettanto per evitare brutte sorprese. Così Auser organizza appuntamenti divulgativi e informativi durante il giorno, accessibili a tutti.
Lo scopo è quello di alimentare una spontanea rete sociale a assicurativa, che si muove intorno all’Auser:  fare uscire di casa i pensionati, le persone anziane e soprattutto quelle sole. Dallo scorso giugno, praticamente tutte le domeniche l’Auser si ritrova al Parco Tre Castagni (che per l’occasione ripulisce ogni volta, restituendolo lindo all’intera comunità) per dei pomeriggi fatti di musica dal vivo, giochi, ntrattenimenti vari, agevolati dalla disponibilità di un bus navetta che da Pergine porta direttamente in “vetta” al parco. Auser è parte attiva anche nell’organizzazione insieme all’Acs Canale della Festa dell’Estate, in programma domenica 9 agosto. Così come non mancherà neppure quest’anno la bella idea del pranzo di Ferragosto al Parco Tre Castagni, in una giornata di festa che spesso però per alcune
persone accentua i momenti di tristezza. Anche qui a disposizione un servizio di trasporto addirittura a domicilio, per incentivare la presenza di  tutti.
Fonte: Trentino

LECCO, IL “LEGALI-TOUR” ALLA SCOPERTA DEI BENI CONFISCATI ALLA MALAVITA
Una domenica alla scoperta dei beni confiscati all’ndrangheta per i giovani del Campo di Lavoro Antimafia organizzato anche quest’anno da Arci Lecco e Libera in collaborazione con  Cgil Lecco, Auser Lecco,  cooperativa Alma Faber, Consorzio Consolida nonché  realizzata in collaborazione con Arci Lombardia, Cgil Lombardia e i Comuni di Lecco e Olgiate Molgora.
Un “legali-tour”, come è stata definita l’iniziativa, che ha preso il via dal CFPP di via Montessori, dove dal 24 luglio al 2 agosto i ragazzi stanno trascorrendo questa esperienza insieme ai volontari di entrambe le associazioni lecchesi che li coinvolgono ogni giorno in attività educative e culturali.
A partecipare sono una una ventina i giovani: prima tappa del loro tour è stata l’ex pizzeria Wall Street, confiscata al clan Coco – Trovato negli anni ’90 e recentemente affidata ad Arci, Auser e alla cooperativa Olinda per farla rinascere come “pizzeria della legalità”.
Nei prossimi giorni i giovani sistemeranno le aiuole del corridoio all’ingresso dell’ex pizzeria con delle per abbellirlo e durante la settimana produrranno dei bancali colorati che dovranno fare parte dell’arredamento della nuova pizzeria.
Oltre a Wall Street, i giovani del campo di lavoro antimafia hanno fatto visita anche agli altri due beni confiscati all’organizzazione criminale: l’ex pizzeria Il Giglio di Pescarenico, da qualche mese diventato un centro di aggregazione per gli anziani del rione, e l’appartamento di viale Adamello che nel 2012 è stato destinato ad housing sociale.
Tre i beni confiscati alla mafia nella città di Lecco, mentre sono 22 quelli presenti su tutto il territorio provinciale.
Fonte: lecconotizie.com

MASSA MARITTIMA (GR) IN FESTA PER L’AUTOFINANZIAMENTO
L’Auser di Massa Marittima (GR) dà appuntamento a soci e simpatizzanti al 31 luglio per una grande festa di autofinanziamento. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per implementare  i servizi che l’associazione svolge sul territorio.
L’evento si svolgerà presso la pista polivalente di Valpiana, dove verrà allestito il ristorante e organizzata una serata danzante.

CIVITAVECCHIA E LE PATENTI SPECIALI, FINALMENTE ESAUDITA LA RICHIESTA DELL’AUSER LOCALE
Nei giorni scorsi ha avuto luogo, presso i locali Asl di Via Terme di Traiano, la Conferenza Stampa di presentazione del nuovo Punto locale per il rinnovo delle “Patenti Speciali”. Il Direttore Generale ASL RmF Dott. Giuseppe Quintavalle ha dichiarato: “Finalmente è stata esaudita la richiesta pervenuta dall’Auser e dalla Consigliera Comunale Paola Rita Stella, per ottenere qui in città la Commissione Speciale per il rilascio delle Patenti suddette”. Il Vice Presidente Auser, Ferrero Galli  ha dichiarato “Siamo riusciti a far attivare questo Servizio per la città. Le nostre attività vanno incontro alle esigenze dei meno giovani”.  Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare i seguenti numeri, dal lunedì al venerdì (dalle 9.00 alle 11.00): 06.68354783 – 06.68353105.

Anziani e dintorni

MILANO. UNO SPORTELLO BADANTI E BABY SITTER
Il Comune di Milano da più di un anno ha aperto uno sportello Badanti e Baby sitter, al quale possono iscriversi chi svolge questo lavoro e al quale possono rivolgersi i cittadini che sono alla ricerca di una persona alla quale affidare i propri cari. Nei primi sei mesi del 2014 sono arrivate 2.400 richieste: 1779 quelle per le badanti e 646 per le baby sitter. A disposizione degli anziani e delle famiglie un elenco di persone qualificate e affidabili per costruire concretamente una rete di cura. Per essere iscritti nelle banche dati comunali è necessario effettuare un colloquio per definire le proprie capacità e competenze oltre a possedere alcuni requisiti, tra cui la frequenza di appositi corsi di formazione professionale. Lo sportello si trova all’interno del Pio Albergo Trivulzio ed è gestito in collaborazione con la cooperativa sociale Eureka!
Fonte: redattoresociale.it

L’AQUILA, LA DIFFICILE ESTATE DEGLI ANZIANI
La tremenda calura di questi giorni ha messo a dura prova la vita dei numerosi anziani che vivono ancora nelle new town, vere e proprie prigioni di calore. Fare la spesa, pagare le bollette o andare dal medico, normali attività di routine, possono diventare delle autentiche imprese, per chi non ha l’autonomia necessaria ad affrontarle. A tentare di supplire alla carenze  delle istituzioni, ci provano le associazioni del terzo settore come l’Auser provinciale dell’Aquila, che in questi giorni ha accolto le sempre più numerose richieste di assistenza, pervenute dagli anziani soli . Un aiuto, quello offerto dal piano “Emergenza Estate” dell’associazione di volontariato, che spazia dal trasporto alla consegna a domicilio di spesa e farmaci, fino ad arrivare ad un vero e proprio servizio di assistenza psicologica per contrastare solitudine ed emarginazione.

SCANDICCI (FI), ALLA RICERCA DI NUOVE PROPOSTE FORMATIVE PER LA LIBERA UNIVERSITA’
E’ stato pubblicato dal Comune di Scandicci (FI) l’avviso per l’individuazione di proposte formative per i corsi della Libera Università , anno accademico 2015/16. Con questa procedura si intende raccogliere proposte formative da parte di soggetti singoli e associati per la realizzazione di corsi di cultura generale e di conoscenza del territorio, in forma di ciclo di incontri o di laboratorio. Le aree di interesse e di maggior gradimento, secondo l’indagine svolta presso gli iscritti nel corso degli ultimi anni, riguardano: la conoscenza del patrimonio artistico, culturale e naturale del territorio, anche con la realizzazione di visite guidate; la conoscenza della musica, della storia e della filosofia del ‘900; tematiche interculturali; laboratori di creatività, di teatro, di informatica.
Gli interessati, con comprovata esperienza di insegnamento, hanno tempo fino al 7 Settembre 2015 per presentare i propri progetti. Il Comitato di gestione valuterà la qualità delle proposte e comunicherà l’esito entro il 25 settembre 2015.
Per maggiori informazioni: Centro Risorse Educative e Didattiche, 055.7591553/551/593
cred@comune.scandicci.fi.it

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

#PAESEDOMANI, A LUCCA A SETTEMBRE UN SEMINARIO DI FORMAZIONE CIVILE
Tre giorni di dialoghi e approfondimenti con l’obiettivo di dare al terzo settore più consapevolezza e strumenti per affrontare le complessità e le sfide del nostro tempo. Dal 4 al 6 settembre a Lucca torna il seminario estivo di formazione civile organizzato dal Centro Nazionale per il Volontariato e dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione. Il tema del 2015 è “Il paese di domani” e la tre giorni di confronto studio e approfondimento verrà raccontata sui social network con l’hashtag #paesedomani.
I temi del seminario si sviluppano sull’asse viaggio/cambiamento. Tra cambiamento e identità, per contribuire anche allo sviluppo del percorso partecipato di autoconvocazione del volontariato italiano che, iniziato a Roma il 9 maggio, vedrà l’appuntamento di Lucca come momento intermedio di lavoro e verifica per poi concludersi a dicembre con la Giornata Internazionale del Volontariato.
L’apertura della tre giorni sarà alle 16 di venerdì 4 settembre con l’introduzione del presidente del Cnv Edoardo Patriarca e la sessione dedicata alle storie per il cambiamento: ospiti la giornalista del Tg1 Giovanna Rossiello, il direttore di VolontariatOggi.info Gianluca Testa e Gianluca Costantini ed Elettra Stamboulis di Graphic News che parleranno di graphic journalism.
Alle 18 la lezione inaugurale con il “Viaggio nel paese di domani” tenuta dal prof. Enrico Giovannini dell’Università di Roma Tor Vergata, già presidente dell’Istat ed ex Ministro del lavoro e delle politiche sociali del governo Letta.
La sede del seminario è in via di definizione. Per informazioni e costi contattare la segreteria organizzativa: cnv@centrovolontariato.net, 0583419500.
centro nazionale per il volontariato via a. catalani 158 – 55100 lucca / tel. 0583 419500 fax 0583 419501
ufficio stampa: gianluca testa e giulio sensi volontariatoggi.info / g.testa@volontariatoggi.info
centrovolontariato.net  ufficiostampa@centrovolontariato.net

 
Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi