Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 18 numero 37 – 22 ottobre 2015

Scritto da
22 Ottobre 2015

Agenzia settimanale – Anno 18 numero 37 – giovedì  22  ottobre 2015
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma

IL 6 NOVEMBRE A ROMA, PRESENTAZIONE DEL SECONDO RAPPORTO SULLE CONDIZIONI ABITATIVE DEGLI ANZIANI CHE VIVONO IN CASE DI PROPRIETA’
Il prossimo 6 novembre Auser Nazionale, Abitare e Anziani e Spi Cgil, presentano a Roma dalle ore 9,30 alle 13,30  presso il Centro Congressi Frentani, in via dei Frentani 4, il Secondo Rapporto sulla condizione abitativa degli anziani  in Italia che vivono in case di proprietà. Un universo sociale la cui dimensione  è in continua espansione, con nuovi e complessi problemi.
Con la collaborazione dell’Istat che ha fornito l’elaborazione  dei dati dell’ultimo Censimento 2011, il Rapporto analizza  in modo rigoso e dettagliato, nei singoli territori del Paese, le condizioni abitative degli anziani: aspetti, problemi, inadeguatezze, bisogni. Dal quadro che ne emerge AeA  presenterà  un articolato pacchetto di proposte politiche e sindacali.

SUSANNA CAMUSSO: “AUSER E’ UNA STRAORDINARIA ORGANIZZAZIONE DEL FARE”
“L’Auser è una straordinaria organizzazione del fare”. E’ uno dei passaggi più significativi dell’intervento di Susanna Camusso alla presentazione del libro “25 anni insieme – Storia, identità e organizzazione dell’Auser” che si è svolta mercoledì 21 a Roma presso la Cgil Nazionale.
La segretaria generale della Cgil ha poi sottolineato l’importanza di trovare nuove forme di convivenza fra le generazioni, affermando il ruolo di Auser come soggetto attraverso cui affrontare il cambiamento della società e delle diverse stagioni della vita. “E’ una straordinaria sfida del welfare”.

GALLARATE (VA): PARTE IL TRENO DELLE GENERAZIONI
Un nuovo progetto per mettere insieme più generazioni, ragazzi e anziani, combattendo l’isolamento e la marginalità sociale: il progetto “Treno delle generazioni”  ha come capofila l’Auser Regionale Lombardia e vede la partecipazione di diverse sezioni Auser locali.
Scopo del Treno delle Generazioni è contrastare le solitudini e le diverse forme di violenza che coinvolgono la popolazione anziana, in particolare femminile. Due le azioni principali: l’utilizzo della videocomunicazione (già sperimentata con successo a Gallarate con la telefonia sociale Auser) e la promozione della cittadinanza attiva e del volontariato sociale, col coinvolgimento degli adolescenti e l’avvio di scambi intergenerazionali.
La “piazza virtuale” tramite videocomunicazione, partita a Gallarate due anni fa con sei utenti, sarà decisamente potenziata. Destinatari del progetto sono persone afflitte da scarsa mobilità sul piano fisico e da povertà di relazioni su quello sociale. Gli utenti possono avviare una comunicazione visiva, oltre che fonica, direttamente dalle proprie abitazioni. Tale comunicazione avviene con volontari Auser, con singoli utenti o con una pluralità di persone collegate. La “piazza virtuale” è costruita con strumenti informatici, rete telefonica e televisori digitali. I partecipanti, che avviano la comunicazione con un telecomando, dunque con uno strumento presumibilmente già noto e di semplice utilizzo, a Gallarate saranno 40 (80 in tutta la Lombardia, compresi 10 nella vicina Carnago). Sul fronte della cittadinanza attiva, si avvierà un’opera di sensibilizzazione con 300 studenti delle scuole superiori di Gallarate. Una quarantina di essi, sotto la supervisione di volontari senior, attuerà interventi di sostegno agli anziani a domicilio, anche coadiuvandoli nel prendere confidenza con le tecnologie della videocomunicazione. Saranno coinvolti pure dieci adolescenti e giovani in carico ai servizi sociali per ragioni penali (denunciati a piede libero, soggetti a misure cautelari o sottoposti al percorso di “messa alla prova”) che, dopo la debita formazione e sempre seguiti da tutor, offriranno la loro opera di volontari per l’assistenza domiciliare, secondo i principi della “filosofia riparativa”.
Per informazioni: 0331.754444 –  cell.331.6105695 –  stefanotosi@comune.gallarate.va.it

MONTELUPO  FIORENTINO. L’AUSER ADOTTA LE  PANCHINE
Il progetto si intitola “Pensiamoci in 3: il comune, l’Auser e te – adotta una panchina” e l’idea è molto semplice: creare squadre di persone che prestano un po’ del loro tempo per riparare le panchine del territorio. Tutti i volontari che aderiranno avranno modo di seguire un piccolo corso propedeutico di verniciatura e falegnameria per poi iniziare il lavoro vero e proprio. Per 3 giorni a settimana i volontari dell’Auser affiancheranno i cittadini nella ripulitura e sistemazione delle panchine. Sarà soprattutto un tempo da trascorrere in compagnia facendo qualcosa di utile per la città. Proprio per sottolineare che si tratta di occasioni di incontro sarà offerta una colazione per i gruppi che lavorano di mattina o una merenda per i gruppi del pomeriggio. L’associazione si occuperà anche di effettuare una mappatura delle panchine che hanno più urgente necessità di riparazioni e ad ogni “falegname volontario” sarà intitolata una delle panchine recuperate, come forma di simbolica adozione. «Il progetto è stato pensato con il duplice obiettivo di promuovere una cultura della partecipazione attraverso la cura dell’ambiente e il decoro della città e nel contempo garantire un invecchiamento attivo», spiega Annalisa Nozzoli, presidente dell’Auser. «L’amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo la proposta dell’Auser, poiché convoglia in sé molti aspetti importanti: favorisce l’integrazione e la socializzazione, promuove il senso civico e la responsabilità del singolo nei confronti della collettività », afferma Marinella Chiti, assessore alle Politiche Sociali.
Fonte: gonews.it

CREMONA, INAUGURATO IL NUOVO ANNO ACCADEMICO DELL’AUSER UNIPOP
Venerdì 16 ottobre 2015, nell’ambito del terzo e ultimo appuntamento del Microfestival di Musica Antica al Museo della Civiltà Contadina Il Cambonino Vecchio, si è svolta l’inaugurazione dell’anno accademico 2015/16 dell’Auser Unipop Cremona. Un evento importante per l’Associazione di Promozione Sociale che ha dato il via alla partenza dei numerosi corsi che si terranno nei prossimi giorni e settimane.
L’inaugurazione è avvenuta all’interno del concerto organizzato in una delle pietre miliari del territorio cremonese: il Museo del Cambonino.
L’Auser Unipop Cremona nasce nel giugno 1996 e da allora ha formato circa 16 mila cittadini su tutto il territorio cremonese, chiudendo lo scorso anno accademico 2014/15 con ben 800 iscritti e più di 100 attività organizzate tra corsi, seminari, eventi e progetti educativi.
Per il nuovo anno sono previsti i corsi di lingue (inglese, tedesco, spagnolo, russo), i corsi di cucina e degustazione, i corsi di ginnastica, zumba, stretching, danza popolare, yoga e tantissimi altri corsi tra cui creazione di bijoux, disegno e cinema.
Fonte: welfarenetwork.it

BONDENO (FE): NASCE L’AMBULATORIO SOLIDALE
E’ stato appena inaugurato a Bondeno (FE) il nuovo ambulatorio solidale, gestito dagli infermieri volontari. Un grande giorno per l’assistenza volontaria a Bondeno che da oggi avrà una nuova struttura interamente dedicata.
Gli infermieri sono volontari Auser; il taglio del nastro arriva al termine di un percorso congiunto tra amministrazione, Ausl e Auser, e che ha portato alla firma di una convenzione, a inizio anno, per l’utilizzo dei locali.
L’intesa prevede che il Comune copra i costi di polizze assicurative e quelli relativi allo smaltimento dei rifiuti sanitari. L’azienda sanitaria ha invece messo a disposizione gli arredi dismessi dalla struttura sanitaria del Borselli.
Fonte: La Nuova Ferrara

NASCE LA NUOVA “AUSER INSIEME CERNUSCO LOMBARDONE”
Sabato 24 ottobre alle ore 16:00 a Cernusco Lombardone (LC) in Piazza Vittoria 4, si terrà la presentazione ufficiale della nuova associazione di promozione sociale “Auser Insieme Cernusco Lombardone”.
Il progetto di costituire “Auser Insieme Cernusco Lombardone” nasce nel 2014, a seguito della convenzione stipulata fra Auser Filo d’Argento del Meratese e il Comune di Cernusco Lombardone, grazie alla quale i volontari comunali impegnati in diverse iniziative di promozione sociale presso il centro anziani del paese, sono diventati volontari Auser.
L’associazione, che si aggiunge alle 9 sedi Auser della provincia di Lecco, si caratterizza per la propria natura costitutiva identificandosi come associazione di promozione sociale.
“Auser Insieme Cernusco Lombardone” opererà presso il centro comunale anziani di Cernusco Lombardone, attivando iniziative culturali e ludiche: da gite fuori porta a corsi di inglese, sino a laboratori informatici e creativi che si proporranno di accompagnare la popolazione verso un percorso che favorisce la cittadinanza attiva ad ogni età.

E’ SCOMPARSA LA PRESIDENTE DEL FILO D’ARGENTO DI ANCONA  MARY ROMANI. IL RICORDO DI SERGIO GRADARA
“Mary Romani presidente per decenni del Filo d’Argento Dorico di Ancona ha deciso di mettere il punto sulla storia della sua vita. Raggiunge il tanto amato marito Corrado. Mary fino all’ultimo, dopo aver lottato contro tutte le malattie del mondo, è stata vicina all’Auser, al telefono, da casa, dall’ospedale  (nascondendo il cellulare agli infermieri) e dovunque gli fosse possibile. Mary Romani ha vissuto per l’Auser e l’Auser fino  all’ultimo secondo, raccogliendo l’affetto e la riconoscenza di tutti gli abitanti della citta di Ancona Ti vogliamo ricordare così Mary, combattiva, caparbia e amorevole, rossa in viso per le tante battaglie contro le ingiustizie che hai combattuto.”

CASSAGO BRIANZA (LC): CORSO DI ITALIANO PER DONNE STRANIERE
E’ partito lunedì 19 ottobre il consueto corso di italiano organizzato da “Auser della Brianza Casatese” e dedicato alle donne straniere residenti nel territorio.
Il corso, patrocinato dal Comune di Cassago Brianza, si terrà il lunedì dalle 14:00 alle 16:00 presso la sala civica del Centro Sociale di Oriano resa disponibile dal Comune e terminerà a maggio 2016.
Le lezioni saranno finanziate da Retesalute e da Fondazione Provincia di Lecco che metteranno a disposizione l’insegnante, mentre Auser contribuirà offrendo un supporto didattico e la custodia dei bambini che le studentesse straniere porteranno con sè.
Il corso si propone di migliorare le capacità di comprensione, di scrittura e di lessico delle allieve straniere e stimolare l’arricchimento di competenze e capacità nell’utilizzo della lingua italiana. L’iniziativa mira inoltre a promuovere una maggiore presenza attiva delle donne nella comunità locale come punto di partenza per un percorso d’integrazione in grado di contrastare fenomeni di isolamento sociale e invisibilità che spesso le donne migranti si trovano a dover fronteggiare.
Per ulteriori informazioni sul corso rivolgersi al numero 039 9217690 o all’indirizzo mail auser.cassago@gmail.com

 CAMPOBASSO, ALLA SCOPERTA DELLE BELLEZZE DEL PARCO DELLE MORGE CENOZOICHE
Una domenica alla scoperta delle bellezze del Parco delle Morge Cenozoiche del Molise. Oltre sessanta turisti, appartenenti all’ Auser di Campobasso, hanno preso parte al tour di un giorno che ha attraversato quattro dei dieci Comuni che hanno aderito al progetto ideato da Roberto Colella e Davide Vitiello. Dalle incantevoli morge di Pietracupa e Salcito, alla scoperta della suggestiva cripta della Cattedrale di Trivento, fino alla visita al Museo della Civiltà Rurale e Artigianale di Limosano.
Il percorso è stato arricchito dalla degustazione di prodotti tipici della valle del Trigno e dall’incontro con i Sindaci di Pietracupa e Trivento, rispettivamente comune capofila e sede principale del Parco delle Morge. In tutto l’arco della giornata hanno assicurato il loro supporto i collaboratori del progetto, le giovani guide turistiche dell’area e i referenti dell’Associazione Italiana degli Insegnanti di Geografia. Grande entusiasmo per giovani e meno giovani che hanno trascorso una bellissima giornata a contatto con la natura e con le peculiarità del territorio. All’interno del Parco è stato sperimentato per la prima volta un percorso di dog trekking insieme a Laura Zanin, referente dell’Associazione “Code in Libertà”.
A breve verrà dedicata una intera giornata proprio agli amici a quattro zampe.
Fonte: termolionline.it

OSIMO (AN) CELEBRA IL NONNO VIGILE MARIO ULISSE
L’Auser di Osimo  premia con una Targa Mario Ulisse, il nonno vigile osimano che per ben 22 anni si è distino per l’impegno e l’amorevole passione con la quale si è sempre dedicato alla sicurezza degli scolari come volontario. Esempio di dedizione e di passione.
Mario va ricordato con un giusto premio per la sua sempre vigile attenzione e l’infinita pazienza con cui ha fatto attraversare centinaia dei nostri ragazzi. Grazie Mario

UN MIRACOLO A SENIGALLIA DI ANCONA
I Volontari dell’Auser di Senigallia insieme a quelli dell’Anteas hanno compiuto quello che nei tempi che stiamo vivendo appare proprio come un autentico miracolo. I circa 150 soci del sodalizio adriatico guidati dal presidente Ivo Rosi hanno rinunciato per un intero anno a qualsiasi tipo di rimborso per le convenzioni che avevano con l’amministrazione comunale. Loro insieme ai volontari Anteas hanno raccolto le cifre destinate ai rimborsi in un conto corrente e alla fine dell’anno hanno raggiunto la cifra sufficiente per acquistare un Van Ford Transit attrezzato  con pedana mobile e sedili per il trasporto dei disabili. Il mezzo del costo di 40.000 euro è stato donato nel corso di una cerimonia al comune di Senigallia.

FINALMENTE UNA REALTÀ L’ AUSER FABRIANO
Nei locali messi a disposizione dalla amministrazione locale, su continuo ed infaticabile lavoro di persuasione di Roberto Paolucci presidente dell’Auser Alta Vallesina, si è svolta la prima riunione ed è stata finalmente fondata la nuova associazione, Auser Fabriano. Grazie alla preziosa collaborazione dei volontari fabrianesi e all’appoggio della Coop Adriatica di Fabriano con Franco Petruio a fare da  supporto locale. Il direttivo ha eletto il presidente Giuseppe Borioni Farinelli che ha ringraziato il sindaco di Fabriano Giancarlo Sagramola , per il  supporto che ha dato alla costituenda associazione. La sede è stata ricavata all’interno del Palazzo dell’Unione dei Comuni   (ex Comunità Montana Esino-Frasassi), uno splendido locale moderno e dotato di tutte le infrastrutture tecniche moderne. Vengono finalmente messe le basi, i soci volontari sono oltre 40, ad un sodalizio che per anni è stato solo un sogno viste le difficolta logistiche che l’operazione presentava.

REVERE (MN): AUSER DONA DUE DEFIBRILLATORI AL COMUNE
Il circolo Auser di Revere (MN) ha donato al comune due defibrillatori che verranno collocati nel centro sportivo di Via Nuvolari e nella palestra delle scuole di piazza Castello.
L’associazione non è nuova a questo tipo di donazioni: ogni anno infatti vengono raccolti fondi attraverso le cene e la gestione dei locali di Via Nievo, per poter donare alla comunità beni di consumo destinati alle scuole.
La donazione permetterà di essere a norma di legge con le nuove disposizione che regolamentano le strutture ludiche e sportive del paese.

TURRIACO (GO): CRESCONO LE ATTIVITA’ DI VOLONTARIATO CIVICO
Il circolo Auser di Turriaco (GO) amplia la propria collaborazione con il comune: è stata stipulata una nuova convenzione in cui si prevede che i volontari non si occupino di piccole manutenzioni e interventi sulle aree verdi del paese, ma si impegni anche in attività nella Biblioteca comunale e di organizzazione di eventi culturali.
Nell’accordo si specifica che l’attività dei volontari non sarà comunque in alcun caso sostitutiva del personale comunale; l’amministrazione ha valutato in modo positivo l’esperienza maturata negli anni precedenti confermando il percorso intrapreso con successo.
Fonte: Il Piccolo

CURTAROLO (PD). DALLA LIBERAZIONE ALLE LIBERTA’ COSTITUZIONALI, INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO DELLE UNIVERSITA’ E DEI CIRCOLI AUSER
Giovedì 29 ottobre dalle ore 9.00 alle 13.00 si terrà a Curtarolo presso la Sala Foruma  di Kennedy 6, l’apertura ufficiale dell’anno accademico 2015-2016 delle università popolari e dei circoli culturali dell’Auser Veneto. Dopo i saluti delle autorità locali e dei rappresentanti dell’Auser regionale e territoriale si terrà la lectio magistralis del prof. Egidio Ceccato storico dell’età contemporanea preceduta da alcuni stralci di un’intervista a Tina Anselmi staffetta partigiana. Le conclusioni sono affidate a Patrizia Mattioli della presidenza nazionale Auser.

Anziani e dintorni

ACLI DI ROMA. CAMPAGNA CONTRO LE TRUFFE AGLI ANZIANI
Prepararsi al Giubileo della Misericordia pensando anche agli anziani. E specialmente a quelli soli, malati e vittime di truffe e raggiri. E’ l’appello che lanciano le Acli di Roma che hanno  presentato un sondaggio dal quale emerge che dal primo gennaio 2015 fino ad oggi a Roma e provincia ben 900 persone hanno subito una truffa, un’aggressione o sono state vittime di raggiri sia in casa che fuori, specialmente nei mercati o fuori dagli uffici postali e dalle banche. Per essere ancora più vicini alle problematiche della cosiddetta terza età, le ACLI di Roma – in collaborazione con la Federazione anziani e pensionati delle Acli di Roma e l’Unione sportiva Acli Roma, e con il patrocinio della polizia di Stato –  hanno realizzato una serie di corsi volti a preparare gli anziani su come comportarsi nel caso subiscano un tentativo di truffa. Un Vademecum Antitruffa verrà distribuito inizialmente in 5000 copie gratuite presso i centri anziani.

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

RADIO DAYS: IL GIORNALE RADIO SOCIALE AL SALONE DELL’EDITORIA SOCIALE DI ROMA
Web e tv, social network e carta stampata. Chi è la fonte? È possibile un orizzonte ibrido nel rispetto dei diversi strumenti di informazione?
Giovedì 22 ottobre alle 14.15, il Giornale Radio Sociale torna al Salone dell’Editoria Sociale di Roma a Porta Futuro, in via Galvani 108.
Intervengono Laura Bonasera, giornalista di Piazza Pulita, La 7; Valerio Renzi, giornalista di Fanpage; Altero Frigerio, direttore di Radio Articolo 1, Anna Monterubbianesi e Fabio Piccolino della redazione del  Giornale Radio Sociale
L’evento si può seguire su twitter attraverso l’hashtag  #radiodays

PRESENTATO IL XI RAPPORTO ANNUALE ASC-ARCI SERVIZIO CIVILE
Mercoledì 21 è stato presentato a Roma  l’XI rapporto di ASC, si riferisce alle attività svolte nel 2014 con 961 giovani avviati al servizio civile “ripreso per i capelli” dopo il vuoto del 2013. Ed è’ anche il primo cui abbiano partecipato i giovani stranieri residenti in Italia.
“Siamo soddisfatti – ha detto Licio Palazzini, Presidente di ASC – perché i giovani in SCN con gli Enti aderenti hanno valutato con 8 punti su 10 la loro esperienza. Un risultato che ci ripaga degli sforzi fatti, economici e non solo, in un contesto socio economico in cui anche il Terzo Settore, seppur meno di altri settori, ha subito i danni della crisi. Siamo anche consapevoli di aver contribuito a generare fra i giovani la consapevolezza della natura dei conflitti e del valore della nonviolenza per gestirli e superarli. I 45.000 avvii programmati per il 2015 che, insieme alla proposta di istituzione del Servizio Civile Universale inserita nella legge di riforma del Terzo Settore, confermano quanto sia cambiato, e in meglio, il contesto”.
Il Sottosegretario Luigi Bobba ha segnalato l’altissimo numero di domande ricevute “ad oggi sono raddoppiate (rispetto alle circa 90mila del 2013 ndr) e forse raggiungeremo quota 180  mila”. “Aspettiamo – ha aggiunto ancora Palazzini – con fiducia la tabella C della Legge di Stabilità per la conferma che ci saranno 216 milioni per il Servizio Civile Nazionale nel 2016, consapevoli però che, anche se così fosse, per avere l’aumento delle opportunità per i giovani nel 2016 servirà arrivare a quota 300 milioni”.ASC – Arci Servizio Civile, associazione di promozione sociale, è la più grande associazione di scopo italiana dedicata esclusivamente al servizio civile cui aderiscono – relativamente al servizio civile – 5 associazioni nazionali (Arci, Arciragazzi, Auser, Legambiente, Uisp), decine di organizzazioni locali.
Per info: Rapporti con la stampa:PaolaScarsi 347-3802307

L’UISP IN ASSEMBLEA NAZIONALE A MONTESILVANO (PE) DA VENERDÌ 23 OTTOBRE
La nuova dimensione dello sport passa per l’Assemblea congressuale nazionale Uisp, in programma a Montesilvano (Pescara) da venerdì 23 a domenica 25 ottobre. “Un appuntamento nazionale nel quale chiameremo a raccolta circa quattrocento dirigenti Uisp del territorio e chiederemo alle istituzioni politiche e sportive di riconoscere il valore sociale dello sport – dice Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp – Ci confronteremo con le Regioni e con i Comuni, con il Coni e con il terzo settore per nuove politiche pubbliche nello sport e nel welfare. C’è bisogno di una nuova cultura sportiva nel nostro Paese e c’è bisogno di trasparenza, tracciabilità e verifiche nell’utilizzo delle risorse pubbliche. Anche nello sport”.
Ci saranno due tavole rotonde che caratterizzeranno l’Assemblea nazionale Uisp, dedicate alle innovazioni legislative italiane in proiezione europea e alle politiche sportive delle Regioni.
La prima si terrà venerdì 23 ottobre, dalle 15.30 alle 17 su “La nuova dimensione dello sport: #Liberidimuoversi in Italia e in Europa. La seconda tavola rotonda è prevista sabato 24 ottobre, dalle 15.30 alle 17, su “La nuova dimensione dello sport: le politiche delle Regioni”. Nel corso dell’Assemblea nazionale Uisp sono previste alcune dediche speciali, concentrate nella giornata di sabato 24 ottobre: il flash mob dedicato alla Conferenza sul clima di Parigi-Cop 21, del quale l’Uisp è promotrice insieme ad altre associazioni italiane (ore 11); la proiezione del video “Le ragazze del ’43 e la bicicletta”, realizzato da Uisp e Udi e dedicato al 70° della Liberazione (ore 19.30); il primo Memorial Oddone Giovanetti di ginnastiche Uisp dedicato ad uno dei padri fondatori dell’associazione, scomparso lo scorso agosto.
Per info: Ivano Maiorella Responsabile Ufficio stampa e comunicazione Uisp Sede nazionale Uisp: Largo Nino Franchellucci, 73 – 00155 Roma Tel. 06/43984340-316 i.maiorella@uisp.it

COOPI CERCA 500 VOLONTARIPER CARTA, NASTRI E SOLIDARIETÀ
Coopi Cooperazione Internazionale (www.coopi.org), organizzazione umanitaria italiana fondata nel 1965, cerca volontari banchetto per Carta, Nastri e Solidarietà, un’importante attività benefica che si svolgerà all’interno di alcuni punti vendita di importanti catene commerciali dal 5 al 24 dicembre 2015 (inclusi i week-end). I volontari dovranno confezionare i regali acquistati dai clienti, allo scopo di raccogliere donazioni che saranno destinate ad aiutare 7.000 bambini che soffrono di malnutrizione in Mali. Il progetto di lotta alla malnutrizione, in corso in Mali nel distretto di Ségou, è volto a ridurre e prevenire la malnutrizione infantile e a contribuire al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione.COOPI sarà presente in 160 punti vendita nelle principali città di: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto. Sono previsti buoni sconto/prodotti omaggio per i volontari, a seconda della catena coinvolta.
Per maggiori info: Alessandra Merlo – 02.3085057  volontari@coopi.org  www.volontaricoopi.org Ufficio stampa COOPI:  Martina Losi – 02.3085057 – ufficiostampa@coopi.org

Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi

cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china cheap nba jerseys from china wholesale nba jerseys from china discount nba jerseys from china