Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 20 numero 02 – 11 gennaio 2017

Scritto da
11 Gennaio 2017

Agenzia settimanale – Anno 20 numero 01 – mercoledì 04 gennaio 2017
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma

SAVE THE DATE.  IL 9 FEBBRAIO PRESENTAZIONE A ROMA DELLA RICERCA AUSER “DOMICILIARITA’ E RESIDENZIALITA’ PER L’INVECCHIAMENTO ATTIVO”

AGGIUNGI UN ORTO A TAVOLA, A BOLOGNA L’EVENTO CONCLUSIVO DEL PROGETTO DI RETE SU ORTI E INCLUSIONE SOCIALE
Sta per concludersi il progetto di rete “Aggiungi un orto a tavola”, promosso da Ancescao Emilia Romagna, assieme ad Acli, Auser, Anteas, CSI e Forum Terzo Settore regionale, e finanziato dalla Regione nell’ambito dei contributi rivolti alle associazioni regionali di promozione sociale.
Al centro l’idea di promuovere l’inclusione e le relazioni sociali attraverso lo strumento degli orti, creando, mediante l’agricoltura sociale, percorsi di incontro, scambio e integrazione per favorire l’inclusione dei soggetti più deboli.
I risultati raggiunti in questo anno verranno presentati nel corso di un convegno in programma venerdì 13 gennaio dalle 9.30 alle 13 presso il Centro Montanari, in via Saliceto 3/21 a Bologna.
Informazioni e programma

BOLOGNA. RIPARTONO GLI INCONTRI DEL SALOTTO DELLA STAZIONE
Riprendono il 12 gennaio dopo la pausa natalizia gli incontri del Salotto della Stazione, il ciclo di conferenze con the e pasticcini in programma come sempre il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 17 in via Marco Celio 23, all’interno della stazione di Borgo Panigale.
Tanti i temi al centro del programma di gennaio e febbraio: si va dalla psicologia, alla salute, all’alimentazione, fino all’arte, alla storia, alla letteratura.
Programma completo

TORNANO GLI INCONTRI DEL CLUB MENO PIÙ, IL LABORATORIO DI FORMAZIONE PERMANENTE DI AUSER BOLOGNA
Sfatando ogni cabala ripartono il 17 gennaio, proprio con un appuntamento dedicato alla numerologia e  all’astrologia, gli incontri del Club Meno Più. Dopo una piccola pausa natalizia riprende quindi nella sua nuova veste, con il supporto dell’associazione Artemisia, lo storico laboratorio di formazione permanente di Auser Bologna, fondato dall’insostituibile volontaria Lia Brusa, scomparsa lo scorso anno.
Gli incontri si terranno a cadenza quindicinale ogni martedì alle 15.30 nella sede del Baraccano, in via Santo Stefano 119.
Programma completo

CORREGGIO (RE), LIBRI PER I PAZIENTI DELL’OSPEDALE
E’ attiva dal 2014 a Correggio (RE) l’iniziativa “Dona un libro” che ha portato anche quest’anno, nel periodo natalizio, alla distribuzione di volumi all’ospedale San Sebastiano per farli leggere ai pazienti.
Nelle librerie della città sono stati allestiti spazi dove i clienti possono depositare libri da regalare al servizio di prestito gratuito creato all’interno del San Sebastiano.
Già a partire dal 2009 la biblioteca comunale di Correggio ha attivato il progetto “Letto a letto” grazie al quale i degenti, i parenti e il personale dell’ospedale hanno la possibilità di prendere in prestito libri e materiale audiovisivo dalla biblioteca. Ad assicurare il servizio sono alcuni volontari Auser affiancati da studenti del liceo e dell’istituto tecnico della città che hanno partecipato a corsi di formazione per la gestione e l’animazione dell’attività di biblioteca.
E’ un ottimo esempio di collaborazione tra Comune e Ausl, che mettono a disposizione spazi, materiali e competenze in sinergia con il volontariato che, a sua volta, svolge attività di educazione e responsabilizzazione dei giovani nelle scuole.

AVEZZANO (AQ), GENNAIO RICCO DI APPUNTAMENTI PER L’UNIVERSITA’ POPOLARE UNITER
Un mese di gennaio ricco di appuntamenti per la Libera università della Marsica Auser – Uniter nell’ambito dell’anno accademico 2016-2017. Lunedì 9 si è tenuta una conferenza sul tema delle “barriere della comunicazione”. Il 16 gennaio, alle ore si parlerà de “L’arte della memoria: dalla retorica classica alla programmazione neuro-linguistica”, con Guido Ottombrino. Appuntamento successivo il 23 gennaio alle 16.15 con Agata Katia Spera che presenterà il suo libro “Riprenditi la vita”. Ultimo appuntamento del mese 30 gennaio alle 16.15 con Raimondo Castellucci su “ La quarta rivoluzione industriale: cosa ci porterà?”
Fonte: Marsica Live

PERSICO DOSIMO (CR), IL COMUNE RINGRAZIA L’AUSER PER IL SUO LAVORO
La giunta di Persico Dosimo (CR) ha incontrato i volontari Auser per ringraziarli del prezioso lavoro che ogni giorno svolgono all’interno della comunità. L’assessore al volontariato e vice sindaco Monica Zelioli ha posto l’accento sul «prezioso lavoro che quotidianamente svolge questo gruppo composto da una cinquantina di volontari attivi». I volontari Auser infatti garantiscono il servizio trasporto di persone anziane e in difficoltà per visite mediche ed esami, la manutenzione delle aree verdi, l’assistenza sullo scuolabus e in
biblioteca, la preparazione dei tavoli alle mense della scuola materna ed elementare. Un gruppo davvero affiatato con una buona presenza di donne,alcune di loro mamme che garantiscono la propria disponibilità per apparecchiare i tavoli a scuola.
Fonte: La Provincia

CIVITAVECCHIA (RM), AVER CURA DI ORTO E GIARDINO, IN ARRIVO I NUOVI CORSI
Imparare a curare l’orto, coltivare il melo, curare con attenzione il proprio giardino, sono i nuovi corsi organizzati dall’Auser Civitavecchia per l’inizio di questo nuovo anno e che saranno tenuti da un esperto agronomo. Il primo partirà il prossimo 16 gennaio, mentre il 19 partirà il corso di giardinaggio. Gli incontri previsti sono dieci, la quota di partecipazione è fissata in venti euro.
Per info: Auser Civitavecchia  0766/25719.

AUSER BELLUNO, GITA A VENEZIA LUNGO LE TRACCE DI TINTORETTO E LOTTO
L’Università popolare Auser di Belluno ha fatto il regalo di Natale ai suoi corsisti, organizzando Una gita in terra lagunare. Una trentina di persone hanno così visitato la chiesa di Santa Maria del Carmelo dove sono conservate opere di Lorenzo Lotto e Cima da Conegliano e la Scuola Grande di San Rocco dove si trovano cicli di teleri firmati dal Tintoretto che l’artista impiegò 24 anni a portare a conclusione. Nel pomeriggio l’itinerario ha quindi toccato una delle chiese più antiche di Venezia, San Giacomo dell’Orio, risalente al IX-X secolo ed edificata in un luogo anticamente paludoso. Nel 1225, grazie alle famiglie Badoer e Da Mula, venne ricostruita con pianta basilicale e vi venne collocata una colonna in marmo verde del VI sec. giunta da Costantinopoli dopo la quarta crociata (1204). Agli inizi del XV secolo risale il raro soffitto a carena di nave, contemporaneo a quello di Santo Stefano. Anche qui fa bella mostra di sé un dipinto di Lorenzo Lotto, l”opera Madonna con il Bambino e i santi Giacomo Maggiore, Andrea, Cosma e Damiano, firmata e datata, una delle poche tele dell’artista conservate a Venezia. Insomma, giornata all’insegna della cultura e della grande arte per i corsisti dell’Auser, a cui l’Università non manca di proporre iniziative al di là delle lezioni in aula, motivo di approfondimento di quanto appreso, di incontro e socializzazione.
Fonte: Il Gazzettino

CREMONA, APERTE LE ISCRIZIONI PER I NUOVI CORSI
Auser Unipop Cremona è lieta di informare la cittadinanza che sono aperte le iscrizioni ai nuovi corsi in partenza da gennaio 2017: Area Benessere: Meditazione, dalle 18:00 alle 19:00 dal 16 gennaio; Parlare in Pubblico, dalle 18:30 alle 20:00 dal 23 gennaio; Yoga, dalle 18:30 alle 19:30 dal 26 gennaio. Per il piacere di fare, creare e conoscere: Pittura, dalle 19:00 alle 21:00 dal 23 gennaio; Cucina a tutto tondo abbinata al vino, dalle 18:30 alle 21:30 dal 26 gennaio, Conversazione in lingua spagnola, dalle 20:00 alle 21:30 dal 26 gennaio, Storia della Letteratura Greca e Latina, dalle 20:00 alle 21:30 dal primo febbraio. Per conoscere di più la storia di Cremona, parte dal 20 gennaio dalle 19:30 alle 21:00 il corso di grande successo Conoscere Cremona e i suoi monumenti. Per chi vuole approfondire il mondo informatico ecco i corsi in programma per il nuovo anno: Informatica Base, dalle 18:00 alle 20:00 dal 16 gennaio, Internet, dalle 18:00 alle 20:00 dal 17 gennaio, Autocad 2D, dalle 20:00 alle 22:00 dal 17 gennaio e una grande novità: il corso di Social Network, dalle 19:30 alle 21:30 dal 20 gennaio.
Per informazioni dettagliate sui corsi e sulle modalità di iscrizione: segreteria Unipop (aperta al pubblico il lunedì, martedì e giovedì dalle 14:00 alle 18:00 e il mercoledì dalle 10:00 alle 16:00), tel. 0372 448678, email unipop.cremona@auser.lombardia.it o sito web www.auserunipopcremona.it.

BOTTICINO (BS). PRESENTAZIONE DEL LIBRO “A SCUOLA DI DISSENSO”
Giovedì 12 gennaio alle ore 18.00 presso  i locali della biblioteca comunale di Botticino si terrà la presentazione del libro “A scuola di dissenso” di Ilaria Poerio. L’iniziativa è organizzata nell’ambito del progetto Auser Villa Labus “In-form-azione” per il percorso Resistenza e Resistenze con il patrocinio del Comune di Botticino.

GENOVA. PRESENTAZIONE DEI PROGRAMMI DEL SECONDO QUADRIMESTRE DI UNIASER
Martedì 17 gennaio alle ore 9.00 presso la Sala Chierici Biblioteca Berio in via del Seminario 16 a Genova, si terrà la presentazione dei programmi del secondo quadrimestre dei corsi dell’Università popolare dell’età libera UniAser di Genova.  A seguire un concerto dei giovani musicisti del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova.

CECINA (LI). CENTO PERSONE AIUTATE DAL BUON SAMARITANO
Una piccola squadra volontari e un furgone refrigerato con cui fanno il giro delle mense scolastiche. Così per mano dell’Auser di Cecina viene salvato tutto ciò che non è stato consumato dai bambini. Cibo che diventa una risorsa preziosa per chi non può permettersi un pasto caldo. I percorsi del Buon Samaritano, dal nome della legge 155 del 2003, passano anche dagli scaffali dei supermercati dove si recuperano gli alimenti deperibili prossimi alla scadenza. Un tesoretto, a cui si aggiungono i venti pasti completi che la Serenissima Ristorazione, che gestisce l’appalto per le mense scolastiche cecinesi, si è impegnata a mettere a disposizione quotidianamente del Comune. Dalle 13 alle 13,50 la squadra dei volontari si muove seguendo il calendario dei giorni in cui le mense sono aperte. La pesca in genere frutta una trentina di pasti completi al giorno, dal lunedì al venerdì. Quando la scuola chiude tutto si ferma. Ma non il bisogno di chi da questo piccolo esercito riceve un aiuto concreto. «Da ogni vaschetta di cibo si possono ricavare tre porzioni – spiega il presidente dell’Auser Giuseppe Bernardo –. E poi si devono aggiungere tanti yogurt o budini, tantissima frutta, kiwi, arance, mele, banane, e una gran quantità di pane». Che aggiunge: «Dobbiamo eseguire rigidi controlli qualitativi per garantire che non venga interrotta la catena del freddo. Per questo utilizziamo contenitori termici e il furgone ha la cella refrigerata». Quali sono i numeri?  Sono un centinaio le persone, tra cui molte famiglie con bambini, che si appoggiano al Buon samaritano. «Non sempre riusciamo a vincere la barriere».
Fonte: il tirreno

TOSCANA. ABITARE SOLIDALE ALL’ASSEMBLEA CONGRESSUALE AUSER
Cresce il numero degli anziani nelle nostre città e soprattutto quello degli anziani soli. In Toscana gli over 75 sono 700.000 e si stima che nel 2020 raggiungano il milione. La metà circa vive da soli e molti di loro sono senza alcuna struttura familiare in grado di sostenerli, ma in molti casi, quando vivono in famiglia gli anziani rappresentano un valore aggiunto sia socialmente che economicamente. Ci sono poi situazioni in cui gli anziani vivono soli in grandi alloggi e persone che sono alla ricerca di una casa. Da questa indicazione è nato da parte dell’Auser il progetto Abitare Solidale già attuato in molti comuni toscani. Il progetto non si è fermato, ma è cresciuto e si è modulato in base alle nuove necessità fino alle esperienze di “condominio solidale” per accogliere persone sole anche di generazioni diverse. Di Abitare Solidale se ne parla nella prima Assemblea congressuale dell’Auser volontariato Abitare Solidale in programma giovedì 19 gennaio 2017 alle ore 9.30 alla sede di via Pier Paolo Pasolini 105 di Sesto Fiorentino. All’assemblea parteciperanno anche l’assessore regionale per il diritto al Welfare e alla Salute, Accoglienza e Integrazione socio sanitaria Stefania Saccardi, l’assessore del Comune di Firenze al Welfare e Sanità, Accoglienza e Integrazione, Pari opportunità e Casa, Sara Funaro e il sindaco di Prato e presidente Anci Toscana Matteo Biffoni. I lavori si apriranno con la relazione del Presidente Auser Abitare Solidale Antonio Modi e del coordinatore Auser Abitare Solidale Gabriele Danesi. Le conclusioni saranno affidate al Presidente di Auser Regionale Toscana Giovanni Forconi.
Fonte: Go News

TRANI. DOPOSCUOLA, RIPETIZIONI E CORSI DI SOCIAL NETWORK, TUTTE LE NOVITA’ DEL 2017
Auser Insieme Trani, nell’ambito del suo progetto “Centro Culturale Auser”, avvia una serie di iniziative che cominceranno dopo l’Epifania. Grazie alla disponibilità dei suoi volontari tutti rigorosamente laureati e molto competenti, ha deciso di avviare il doposcuola per ragazzi di scuola elementare, scuola media inferiore e scuola media superiore, nonché ripetizioni per studenti universitari. Lo staff di volontari vanta delle competenze variegate quali: Economia, Marketing, Informatica, Digital Marketing, Filosofia, Beni Culturali, Lettere, etc, pertanto si rivolge a tutti gli studenti; ovviamente, bisognerà valutare caso per caso programma ed esigenze specifiche. Sempre in tema culturale, riprenderanno i corsi di informatica base rivolti prevalentemente agli anziani, per evitare che gli stessi siano distanti dal mondo e consentirli di utilizzare il computer, aggeggio che per molti anziani rappresenta qualcosa di impensabile da capire e soprattutto da utilizzare. Novità assoluta del 2017 sarà il corso di Social Network rivolto prevalentemente agli anziani ma anche a tutti coloro ne avessero bisogno. Facebook, Twitter, Linkedin, Snapchat, Instagram, Youtube e Watsapp non saranno più dei nomi sconosciuti. Grazie a questo corso, verrà creato un vero e proprio ponte tra giovani e anziani, basti pensare che Snapchat è il Social Network più utilizzato dai Millennials.
Per info e iscrizioni: 3463357392 o 3464041118.
Fonte: traniviva.it

MASSA LOMBARDA (RA). RINNOVATA LA CONVENZIONE CON AUSER PER I PROSSIMI TRE ANNI
Il Consiglio comunale di Massa Lombarda è stato votato all’unanimità il rinnovo triennale della convenzione con Auser Massa Lombarda. L’associazione, coordinata dal presidente Angelo Guardigli, continuerà quindi a collaborare con il Comune svolgendo attività di pubblica utilità per il territorio comunale. Anche nell’anno appena concluso Auser Massa Lombarda, con il suo impegno a tutto campo, ha dato un valido e fondamentale aiuto all’Amministrazione comunale. Solo per il 2016 il trasporto sociale Auser (composto dal pulmino e due automezzi) ha percorso un totale di 40.000 km, fornendo risposta a circa un migliaio di cittadini massesi che ne hanno fatto richiesta. È un servizio fondamentale che contribuisce a garantire l’autonomia di tutte quelle persone anziane o disabili che, per motivi anche temporanei, sono impossibilitati a recarsi nei padiglioni ospedalieri convenzionati con l’Ausl con mezzi propri. Ma l’impegno di Auser Massa Lombarda non è limitato solo al trasporto sociale. Nella convenzione vengono declinati i tanti e molteplici interventi che l’associazione, attraverso gli oltre 40 volontari iscritti, effettua tutto l’anno sul territorio massese: attività di vigilanza e custodia alle mostre temporanee organizzate dall’Amministrazione in varie strutture comunali; vigilanza e custodia per apertura dei musei “Carlo Venturini“ e “Museo della frutticoltura“; attività di vigilanza ai plessi scolastici durante l’entrata e l’uscita delle bambine e dei bambini; attività di pre-scuola nei plessi delle scuole primarie di Massa Lombarda e Fruges; apertura e chiusura del parco giochi comunale; inoltre, da quest’anno, accompagnamento di minori portatori di handicap frequentanti gli asili nido e le scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio.
Fonte:pavaglionelugo.net

BOVALINO (RC), TEATRO DI FINE ANNO
Come ormai è tradizione, a conclusione dell’anno solare, il circolo Auser “Noi ci
Siamo” di Bovalino (RC) ha concluso la sua attività annuale con una rappresentazione teatrale. La serata è stata introdotta dalla socia Maria Sgabelluri, che ha curato la preparazione dello spettacolo, e dal presidente Paolo Graziano, che ha raccontato di come il Circolo si è profondamente radicato nel tessuto sociale, andando oltre i confini comunali, con un ventaglio di attività, che contengono diversi strati sociali. Lo spettacolo “Betlemme: anno zero” è stato messo in scena da una trentina di attori improvvisati: bambini, adolescenti e adulti, normodotati e persone con disabilità.
Con il nuovo anno si riparte riproponendo attività consolidate, ma anche con nuove iniziative, che saranno richieste da problematiche presenti sul territorio.


Dal Sindacato

POGGIBONSI (SI), APRE LO SPORTELLO IMMIGRATI
La Cgil provinciale di Siena ha comunicato l’apertura di un nuovo servizio, lo Sportello Immigrati, per offrire  una serie di servizi promuovendo la loro rappresentanza sindacale in collaborazione con le Categorie Cgil e sostenendo il loro pieno inserimento sociale e lavorativo.
Lo sportello sarà aperto nelle Camere del Lavoro di Siena, di Poggibonsi il mercoledì con orario 15,30-18,30, dall’11 Gennaio e di Sinalunga.
Questi saranno i principali servizi di consulenza: informazioni sulle norme in materia di immigrazione e sulle pratiche burocratiche per l’ingresso e la permanenza in Italia (permessi, carte di soggiorno e ricongiungimenti familiari); compilazione delle domande per la richiesta di recupero dei contributi sui permessi di soggiorno; difesa dei diritti dei lavoratori.
Lo Sportello Immigrati si occuperà anche dell’orientamento ed accompagnamento delle persone verso i Servizi CGIL: il Patronato INCA per le pratiche sociali e previdenziali, l’Ufficio Vertenze per l’assistenza contrattuale e legale in ambito lavorativo e il CAAF per il servizio fiscale. Collaboreranno con la struttura anche l’Auser, la Federconsumatori e il Sunia, sindacato degli inquilini ed assegnatari.


Anziani e dintorni

LISBONA. ANZIANI A SCUOLA DI STREET ART
A Lisbona è nata l’associazione Lata65 con l’intento di promuovere iniziative rivolte agli anziani, invitandoli ad agire in prima persona per ravvivare i quartieri più degradati della loro città. In particolare si insegna agli anziani la street art, l’arte dei graffiti. Questo progetto si pone molteplici obiettivi: scardinare i pregiudizi sulle capacità ed interessi degli anziani, rendere più accattivanti i quartieri di Lisbona privi di musei o gallerie d’arte, combattere la monotonia e la solitudine. Il laboratorio, gratuito, si divide in diversi momenti: all’inizio gli studenti imparano qualcosa sulla storia della street art; poi creano i disegni e gli stencil che serviranno loro per la successiva fase in cui andranno alla ricerca di una parete da colorare per realizzare il loro murales, sotto la supervisione di un artista esperto.
Fonte: Fondazione Leonardo


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

IL MODAVI IN CAMPO CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO
“Mind the G.A.P – Attenti al gioco d’azzardo patologico” è il progetto realizzato dal Modavi Onlus, grazie al finanziamento del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che punta su una campagna di informazione e sensibilizazione. Il progetto interesserà 19 regioni (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto) e 20 province (Aosta, Ascoli Piceno, Catania, Catanzaro, Firenze, Forlì-Cesena, Genova, Isernia, L’Aquila, Lecce, Milano, Napoli, Padova, Perugia, Potenza, Roma, Salerno, Sassari, Torino, Udine). In particolare, per favorire il coinvolgimento dei giovani, è stato ideato un “Foto Contest” dedicato a studenti di età compresa tra gli 11 e i 14 anni frequentanti le Scuole Secondarie di primo grado.
Fonte: redattoresociale.it

CENTRI DI ACCOGLIENZA APERTI H24 E UNITÀ DI STRADA ATTIVE 7 GIORNI SU 7: PROGETTO ARCA POTENZIA I SERVIZI PER I SENZA DIMORA IN QUESTO PERIODO DI GELO
Centri di accoglienza per persone senza dimora aperti 24 ore su 24 e Unità di Strada attive nel centro e nelle periferie di Milano 7 giorni su 7, a cui si aggiunge un’Unità mobile di emergenza disponibile H24 per le segnalazioni più urgenti. Sono queste le novità dei servizi che Progetto Arca mette a disposizione per le persone senza dimora, potenziati in queste settimane di picco del gelo. Questo si aggiunge al lavoro quotidiano che la onlus mette in atto per l’accoglienza e l’assistenza delle persone fragili ed emarginate di cui si occupa (persone senza dimora, famiglie in difficoltà, migranti), ovvero: 4.500 pasti caldi distribuiti gratuitamente e 2.000 posti letto offerti ogni giorno a Milano e nelle altre città dove Progetto Arca è presente: Roma, Torino, Napoli, Ragusa. Inoltre Progetto Arca ha appena dato vita a un progetto pilota a Milano, dove ha messo a disposizione 5 appartamenti in grado di ospitare 20 persone, pensati per accogliere e restituire stabilità soprattutto alle famiglie in condizioni di gravi indigenza, ma anche ai singoli realmente motivati a risollevarsi e a intraprendere un’esperienza di autonomia abitativa.
Un progetto innovativo di housing sociale che, attraverso formule di coabitazione e grazie al sostegno di uno staff educativo, affianca le persone in un reale percorso di reintegro sociale e lavorativo. Per sostenere Progetto Arca in queste attività di sostegno per le persone senza dimora è possibile, entro il 29 gennaio, inviare un sms o chiamare da rete fissa il numero solidale 45529, donando così 2 o 5 euro per offrire pasti, notti al riparo, ma anche supporto e integrazione alle persone senza dimora di cui Progetto Arca si prende cura ogni giorno.
Testimonial dell’iniziativa è Enzo Iacchetti, da anni impegnato a fianco di Fondazione Progetto Arca.

Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di  Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it    www.auser.it

 

 

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi