Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 23 numero 29 – 9 settembre 2020

Scritto da
9 Settembre 2020

Agenzia settimanale – Anno 23 numero 29– mercoledì 9 settembre 2020
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


 

 

 

 

 

 

 

Auser sottoscrive l’appello internazionale di HelpAge per i diritti degli anziani
Il presidente nazionale Auser Enzo Costa ha sottoscritto l’appello sui diritti degli anziani che l’organizzazione internazionale HelpAge “Vecchiaia: più anni, uguali diritti ” ha presentato all’opinione pubblica in occasione del Festival cinematografico di Venezia.  HelpAge vuole garantire una ripresa  che tenga unite e solidali le generazioni e chiede  ai rappresentanti del mondo della cultura e delle arti, a istituzioni, aziende, associazioni, comunità e a tutti i membri della società civile, di firmare l’appello che è già stato sottoscritto  da diversi artisti, alcuni presenti al Festival: Alba Rohrwacher, Alice Rohrwacher, Saverio Costanzo, Isabella Sandri, Giuseppe Gaudino, Nanà Cecchi, Christian Raimo, Carlo A.Sigon, Riccardo Milani.
Il COVID-19 ha colpito le persone anziane in modo sproporzionato e le risposte alla pandemia hanno portato in molti casi a morti evitabili e all’aumento della discriminazione e della povertà. Questa crisi ha dimostrato quanto sia importante proteggere i diritti delle persone più longeve, perché ci siano pari opportunità di sopravvivere, di vivere con dignità e di continuare a contribuire alla vita delle nostre comunità. Mentre progettiamo la ripresa delle nostre società, dovremmo quindi mirare a un mondo equo in cui tutti, indipendentemente dalla loro età, siano rispettati e trattati con dignità.
“Ci rivolgiamo al Governo Italiano – si legge nell’appello – affinché sostenga e promuova attivamente una Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti degli Anziani in tutte le sedi competenti, in particolare l’OEWG on Ageing e la Commissione Europea”.
Per firmare l’appello: www.helpage.it

 
La morte di Alvaro Agrumi, dirigente sindacale e storica figura di Auser Toscana e Auser Nazionale

Sabato 5 settembre all’età di 92 anni è venuto a mancare  Alvaro Agrumi. Agrumi ha segnato la storia dell’Auser fin dalla sua costituzione.  Dopo una lunga esperienza di militante e dirigente sindacale nella CGIL fiorentina e regionale, dal 1991 è stato vicepresidente di Auser Nazionale ed  ha contribuito alla fondazione di Auser Regionale Toscana assumendone la carica di Presidente regionale fino al 1998.
Nel 1976 è stato  segretario Generale della Camera del Lavoro di Firenze, 10 anni dopo, nel 1986 nella segreteria della Cgil Toscana. Ha trascorso una vita intera nel sindacato e poi nell’associazionismo. E’ stato Presidente Nazionale dell’Istituto Sindacale per la Cooperazione allo sviluppo con i paesi del Sud del Mondo, segretario della Associazione Italiana Cuba (1989) e Presidente Regionale dell’Auser (1991). Nel 1999 ha  fondato l’Associazione solidaristica Mandrovia, di cui è stato presidente fino al 2009.
Alla famiglia il cordoglio di tutta l’Auser.

Milazzo (ME), nuovi spazi a disposizione della Lute
Causa Covid rischiava di rimanere senza spazi dove poter svolgere i propri corsi e laboratori la Lute di Milazzo.  Le aule dell’Istituto tecnico Maiorana da sempre utilizzate per le attività della Lute, non si potranno più usare per la nuova organizzazione degli spazi scolastici. Per evitare che i tanti corsi promossi dalla Lute restassero bloccati l’ amministrazione comunale ha deciso di mettere a disposizione, per quanto possibile le proprie strutture. È stato così approvato dall’ esecutivo un atto di indirizzo per il rinnovo del protocollo d’ intesa tra il Comune, la Libera università per la Terza età l’ Auser di Messina, che era stato sottoscritto nel luglio del 2011, al fine di mettere a disposizione a titolo gratuito dei locali per le attività che l’ Università porterà avanti in questo periodo di emergenza sanitaria. La Lute potrà fruire di Palazzo D’Amico, nei giorni compresi tra il lunedì ed il giovedì, nonché per altri due giorni alla settimana del Teatro Trifiletti e una struttura sportiva comunale.
Fonte: Gazzetta del Sud

Bologna, corsi di Tango per over 60
Se vi piace il tango e il movimento espressivo, se volete migliorare il vostro benessere psicofisico e socializzare, OliTango – Associazione di Tango e Olismo  in collaborazione con Auser Bologna organizza per gli over 60 due percorsi gratuiti: corso di Tango Argentino e corso Riabilitango e movimento espressivo, che si terranno presso il Centro Sociale Tolmino – quartiere Porto Saragozza. Prenotazione obbligatoria.
Il corso di Tango partirà il 23 settembre e  si terrà il mercoledì dalle 10.45 alle 12 il Riabilitango e movimento espressivo si avvierà il 25 settembre e si svolgerà ogni il venerdì con lo stesso orario
Per maggiori informazioni:  339 473 4113 – info@olitango.it

 
Ravenna: Orli e Trame, uno spazio per le donne dove scampoli e tessuti avranno nuova vita
In via Eraclea è stato inaugurato il laboratorio di cucito ‘Orli e Trame’. Sono state coinvolte varie associazioni del territorio (Auser, Il Terzo Mondo, Senegalesi Ravenna, Romania Mare, Noi per Voi, Cittadini del Pianeta) nella creazione di un luogo che ospita competenze e tradizioni differenti, un’officina di formazione e produzione, scambio interpersonale e promozione culturale. Il progetto vuole creare momenti di socializzazione e collaborazione tra le associazioni e i volontari e diventare un’occasione per tante donne, e non solo, di riemergere e reinventarsi nel mondo del lavoro, imparando un mestiere o scoprendo la passione per l’insegnamento. Il cucito e la sartoria sono attività in cui la creatività è libera di esprimersi e ci si ritrova insieme nello spirito di recuperare, rielaborare, ricucire, reinventare gli scarti, dando nuova vita a scampoli e tessuti, nel concetto della sostenibilità. Momenti in cui ciascuna porta la propria esperienza e le proprie tradizioni, in cui tutte e tutti possono imparare dagli altri e allo stesso tempo dare insegnamenti preziosi. Il laboratorio sarà aperto il lunedì e martedì dalle 17 alle 19, il mercoledì dalle 9 alle 11, il giovedì dalle 15 alle 17 e il venerdì dalle 16 alle 18.
Per Info: 333.4873673.
Fonte: Il Resto del Carlino

Recanati (MC), le giornate della salute
Auser Recanati e Spi Cgil in collaborazione con il Comune organizzano dal 10 al 13 settembre le “Giornate della Salute” presso il giardino d’argento di via Voghel.  Primo appuntamento giovedì 10 settembre alle ore 16,30 con un incontro dal titolo “Coronavirus, come vincere paura, ansia e stress”. Medici ed esperti affronteranno il problema con il presidente dell’Auser provinciale Antonio Marcucci e Stefano Todini dello Spi Cgil. Domenica 13 appuntamento per il pranzo sociale “per ritrovare il piacere di stare insieme”.
Per info: angelo.previati@libero.it

Viterbo, “Insolito Fellini”
Dal 5 fino al 27 settembre a Castiglione in Teverina (VT) si tiene la rassegna d’arte contemporanea “Insolito Fellini…una donna sconosciuta” in occasione del centenario della nascita del regista riminese. Fra i promotori anche l’Auser Viterbo.
Il legame fra Fellini e la donna è essenziale, anche il legame fra il regista e la sua produzione cinematografica e la città di Viterbo è fondamentale. Qui una lapide ricorda l’episodio di un eccidio di una rappresaglia tedesca dell’8 giugno ’44 durante il quale una donna sconosciuta rimase uccisa. Sulla figura di questa donna rimasta sconosciuta l’Auser Viterbo ha lanciato in questi ultimi anni un concorso coinvolgendo le scuole. Una donna divenuto simbolo di tante storie, di tante donne. Fra la donna sconosciuta e la figura di Fellini  si è creato un filo conduttore immaginario. La mostra intende raccontare il grande regista in una luce nuova e diversa e ospiterà settanta opere di artisti italiani, sculture e video a lui dedicati.
Per info: auserviterbo.it

Broni (PV), Camminare è salute
L’Auser “Paolo Baffi” organizza “Camminare è… salute”. Si cammina il lunedì, il giovedì e il sabato. Nel periodo invernale dalle 9, nel periodo estivo dalle 8, con ritrovo a villa Nuova Italia. Percorsi vari in città e campagna, accompagnati dai capigruppo. L’Asl darà disponibilità di fisioterapisti per gli esercizi preparatori al cammino. Per informazioni e iscrizioni bisogna rivolgersi alla sede dell’associazione in via Togni 60.
Fonte: La Provincia Pavese

San Martino in Strada (LO), riparte l’ambulatorio e le attività sul territorio
Ripartono a pieno ritmo i servizi erogati dall’Auser di San Martino in Strada (LO). E’ già possibile infatti  prenotare nell’ambulatorio di via Ressegotti (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 11 o al numero di telefono 0371449864) il servizio di trasporto sociale e quelli infermieristici, dalla prova della pressione al controllo di glicemia, colesterolo e trigliceridi. Lunedì 14 settembre sarà il grande giorno della ripresa sul campo. «Credo proprio che questo sia un momento importante. Per il nostro paese l’Auser è sempre stata troppo importante e vedere i volontari di nuovo in azione al 100 per cento è un’emozione forte» spiega l’assessore alle politiche sociali Jessica Pandini ricordando poi storici volontari deceduti, «impossibile non pensare che questa volta ripartiremo senza Battista, Roberto e Santino, ma lo dobbiamo soprattutto a loro». Non che i volontari siano rimasti fermi durante il periodo di massima emergenza: dalla gestione del mercato, all’apertura e chiusura dei parchi e alla consegna dei pasti a domicilio (esteso anche nei giorni festivi), i volontari sono sempre scesi in campo per i sanmartinesi. La ripartenza dei vari servizi sarà ovviamente in totale sicurezza, ma anche con dei volontari in più visto che l’associazione è sempre alla ricerca di forze fresche. «Chiunque sia interessato a mettere a disposizione qualche ora della propria giornata, può rivolgersi direttamente a me o ai membri dell’Auser – conclude Pandini -. Basta poco per essere utili, e far del bene fa stare bene».
Fonte: Il Cittadino di Lodi

Tavarnelle Barberino (FI), l’impegno civico dei volontari Auser
Da settembre e  fino a tutto novembre 2020 i  volontari di Auser insieme Barberino e Tavarnelle (FI), faranno, presso il Distretto Socio Sanitario, da front office, il martedì e venerdì mattina, per la consegna dei kit ai concittadini per effettuare lo screening del colon retto. Oltre naturalmente pur se in maniera ridotta continuare con la consegna della  spesa e dei  farmaci a domicilio, e l’accompagnamento sociale per visite e esami sanitari.

Treia (MC), un Cerchio della Poesia per dar voce ai versi
I poeti a Treia sono numerosi, scrivono a tutte le età,   donne, uomini,  giovani   ed anziani  anche se spesso preferiscono non divulgare le loro creazioni, forse per timidezza, forse  per mancanza di giuste occasioni. Ognuno di noi, poi, ha una poesia nel cassetto, scritta magari in un periodo adolescenziale o in tarda età che aspetta di essere trasmessa.  L’iniziativa di Auser Treia serve a valorizzare la poesia, come modo espressivo e di arricchimento dell’animo. Sono invitati a partecipare al “Cerchio della Poesia”  sia i “poeti-poeti” sia quelli occasionali ed anche i semplici amanti della poesia che possono avere a cuore divulgare e declamare  strofe e sonetti di autori a loro cari. Svolgendosi questo evento in occasione della festa di San Francesco, patrono d’Italia, durante l’incontro verrà ricordata anche la figura del santo, con alcuni canti accompagnati dal flauto. La manifestazione si svolge il 4 ottobre 2020, alle ore 16.30, presso Mercato Coperto di Treia  al Centro Storico.  
La partecipazione è libera e gratuita,  con prenotazione.
Per Info: auser.treia@gmail.com   Tel. 0733/216293

Dal 7 settembre nuovo sportello Iscrizioni Auser Unipop Cremona
L’Auser Unipop Cremona informa  a partire da lunedì 7 settembre 2020, attiva lo sportello iscrizioni presso la sede di Auser Città di Cremona in via Tibaldi, 14, dal lunedì al giovedì dalle 14:30 alle 18:00. Causa normativa anti-Covid 19, la sede della segreteria, all’interno del complesso di Cremona Solidale, non è al momento accessibile e, per questo motivo, si è deciso di aprire un nuovo sportello iscrizioni/informazioni dove poter parlare direttamente con un operatore auser e conoscere tutta la nuova proposta formativa 2020/2021 di Auser Unipop Cremona.
Presso lo sportello sarà possibile ritirare la copia cartacea del libretto Unipop,già disponibile online sul sito www.auserunipopcremona.it , effettuare le iscrizioni ai corsi  e avere tutte le informazioni necessarie sulle attività dell’associazione.
La segreteria presso la sede in via Brescia, 207 sarà sempre a disposizione tramite mail all’indirizzo unipop.cremona@auser.lombardia.it  e ai seguenti numeri di tel: 0372/448678 – 393 8018623 nei consueti giorni e orari di apertura al pubblico: lun/mart/gio 10:00/13:00 – 14:00/18:00, merc:10:00 – 16:00, ven:10:30.
Tutti gli aggiornamenti, l’iscrizione alla newsletter, tutti i corsi in programma e molto altro si trovano sul sito sito www.auserunipopcremona.it  e sulla  pagina facebook.

Bussolengo (VR): nuovo anno accademico con posti limitati
Fissati programmi e corsi dell’Università popolare di Bussolengo (VR) arrivata all’undicesimo  anno accademico. Le lezioni inizieranno il 7 ottobre e le iscrizioni si potranno effettuare nella biblioteca comunale Luigi Motta dal 21 al 25 settembre, dalle 15 alle 17, e sabato 26 settembre, dalle 10 alle 12. Causa Covid saranno disponibili soltanto 200 posti.
Spiega il presidente e fondatore Luigi Torresendi: «Non essendo ancora pienamente agibile il teatro, per le lezioni del mercoledì alle 15.30, ci troveremo nella chiesa di Cristo Risorto, grazie alla provvidenziale offerta del nostro parroco don Marco Bozzola che, prima di lasciarci, ci è venuto in soccorso e che perciò ringraziamo vivamente. Per i corsi stiamo ancora valutando la sede più idonea. Quest’anno dovremo fare uno sforzo per adattarci tutti. Gli incontri, ovviamente, saranno tenuti nel pieno rispetto delle regole anti Covid in vigore. I posti disponibili sono solo 200, debitamente distanziati. Pertanto le lezioni saranno necessariamente a numero chiuso».
Fonte: L’Arena

Perugia, undici nuovi mezzi di trasporto per le persone fragili
Undici veicoli finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia  Carisp con un bando destinato alle associazioni di volontariato nei confronti di popolazione in difficoltà psico-motoria e non autosufficienti. “Ripartiamo con ogni mezzo” è il titolo del bando della Fondazione a cui hanno partecipato numerose organizzazioni del territorio, fra le assegnatarie di uno degli undici pulmini attrezzati anche l’Auser volontariato Perugia Media Valle del Tevere.
Fonte: Corriere dell’Umbria

Arcola (SP), tornano i Nonni Vigile. Sottoscritto il protocollo di collaborazione quadriennale tra il Comune e l’Auser
Da ottobre di quest’anno e fino al 2024 gli anziani volontari del paese coadiuveranno la polizia municipale nelle sue attività. Il Comune di Arcola e l’Auser hanno infatti siglato un protocollo di collaborazione della durata di quattro anni. Saranno dunque i nonni ad affiancare gli agenti della polizia locale e ad occuparsi di sicurezza stradale, in particolare modo quella riguardante le fasce più deboli della popolazione, ossia i bambini, gli anziani e le persone con handicap. La figura del ‘nonno vigile’, collaudata in molte città di tutta Italia, sarà utilizzata nel territorio comunale in particolare per la vigilanza sugli attraversamenti pedonali in prossimità dei vari plessi scolastici, per garantire una maggior sicurezza degli alunni in entrata e uscita, ma anche in altre attività di pubblica utilità e dove ne venga ravvisata la necessità, come in aree ludiche a elevata frequentazione dei bambini. La loro funzione sarà anche quella molto importante del monitoraggio su ciò che avviene sul territorio. La collaborazione con l’Auser da parte del Comune di Arcola è stata già provata e consolidata in molte iniziative, come la pulizia dei giardini, ed è intenzione dell’amministrazione comunale di Arcola estendere la partecipazione dei nonni ad altre tipologie di servizio oltre a quello nelle vicinanze dei plessi scolastici, come la supervisione del territorio, la tutela del decoro e l’ausilio in occasione di iniziative e manifestazioni pubbliche organizzate o patrocinate dal Comune.
Fonte:  La Nazione

I 25 anni di Auser Foligno
Festa all’Auser di Foligno che ha  festeggiato  25 anni di attività. Un quarto di secolo di impegno e volontariato per valorizzare gli anziani e far crescere il loro ruolo nella società. Per celebrare questa importante ricorrenza, l’associazione di Foligno, che ha sede in Oberdan 119, ha organizzato un’assemblea con tutti i soci lo scorso 6 settembre. “Un’occasione per ringraziare le tantissime persone, volontarie e volontari, che nel corso di questi anni hanno contributo a rendere possibili i tanti servizi, i tanti interventi che Auser ha effettuato – spiegano dall’associazione – come il trasporto per le persone bisognose o il servizio di consegna a domicilio della spesa, dei medicinali o di altri beni di prima necessità durante l’emergenza coronavirus. Senza dimenticare il telefono amico”.
Fonte: La Nazione

Bettolle (SI), festa di compleanno per Auser Centostelle
Ricco il programma dell’Auser di Bettolle, che domenica prossima, 13 settembre, festeggia il suo 19esimo anniversario di fondazione con una serie di iniziative. Appuntamento alle ore 10,30 presso il centro sociale ricreativo dell’Auser “Centostelle” dove si svolgerà il convegno “L’Auser per il sociale nel periodo del Coronavirus” al quale parteciperà per la presidenza nazionale Lorenzo Mazzoli. Alle ore 13 pranzo sociale.
In occasione di questo evento si svolgerà la cerimonia di consegna della borsa di studio a studenti meritevoli..   “L ‘obbiettivo è stato portato a termine nonostante un anno scolastico particolarmente difficile – sottolineano gli organizzatori –  Il Consiglio direttivo ringrazia tutti coloro che hanno permesso di completare progetti importanti a sfondo sociale come questo: in particolare tutti i soci Auser Centostelle e gli insegnanti del plesso di Bettolle”.
Torre Santa Susanna (BR). Aiutarono un’anziana smarrita: premiati  due carabinieri
Su iniziativa dell’Auser di Torre Santa Susanna, è stato conferito un riconoscimento da parte del sindaco al maresciallo maggiore Angelo Turco e all’appuntato scelto Giuseppe Baldari, in servizio presso la locale stazione dell’Arma. La cerimonia della consegna della targa, si è svolta in occasione della festa dell’anziano presso il centro anziani Auser presieduto da Achille Mattiacci che ha anche un figlio nell’Arma.
Il gesto dei due carabinieri è avvenuto nella mattinata del 22 marzo in pieno lockdown, quando i militari notarono un’anziana in pigiama per le vie del centro in stato confusionale. Dopo averla rassicurata gli uomini dell’Arma riuscirono ad individuare l’appartamento della donna e a riaccompagnarla a casa.

Auser Varese cerca giovani volontari per “adottare un nonno”
Auser Volontariato Varese ha lanciato una nuova campagna di ricerca volontari. Questa volta l’associazione si rivolge anche ai giovani perché «dopo il periodo di rallentamento delle attività a causa del Covid-19, le nostre fila sono alquanto sguarnite a fronte di un aumento di richieste di aiuto da parte di persone anziane fragili e sole». L’impegno richiesto è di 2 o 3 ore alla settimana e viene rilasciata l’attestazione per le attività di volontariato svolte. Per informazioni e adesioni chiamare 0332-813262 oppure scrivere a auservolontariatovarese@gmail.com
Fonte: varesenews.it
 


Dal Sindacato

Dai sindacati dei pensionati del Piemonte, una ricerca e la richiesta di una revisione del sistema di cura degli anziani fragili
I  sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil del Piemonte hanno condotto una ricerca che il merito di fare chiarezza e farci intendere la necessità, non più rinviabile, di una riforma dei sistemi di cura in Italia. L’indagine rivela che in tutto il Piemonte l’incremento della mortalità rispetto agli anni precedenti, è stato tra gli anziani pari al 45 per cento, con un picco del 53 per cento tra gli over 85. Nella classifica delle regioni più colpite, il Piemonte si attesta in quinta posizione dopo Lombardia (113 per cento), Trentino Alto Adige (54,4), Valle d’Aosta (50,7) ed Emilia Romagna (45,2 per cento). Più colpite le province orientali: a Biella l’incremento è stato del 72 per cento. A Novara, Vercelli e Alessandria le percentuali oscillano tra il 63 e il 65 per cento. I sindacati chiedono, anche alla luce dei dati, una revisione profonda del sistema: «Le Rsa devono diventare strutture a prevalenza sanitaria dove ricoverare solo persone con gravissime malattie, incompatibili con l’assistenza domiciliare. Per la maggior parte delle situazioni invece gli anziani devono essere lasciati in casa mettendo in atto un’organizzazione medica, infermieristica e di sostegno economico e di servizi per le famiglie. Nei casi meno gravi si possono sperimentare forme di case solidali, condomini assistiti, co-housing».
Fonte: Libereta.it


Anziani e dintorni
 

Cesenatico (FC), Alzheimer Fest 2020
Si terrà a Cesenatico dall’11 al 13 settembre 2020 l’edizione 2020 dell’Alzheimer Fest in  collaborazione con Maratona Alzheimer e avrà come tema “La cura dopo la tempesta”. Dopo le migliaia di anziani morti nelle Rsa e nelle case di riposo a causa del Covid, l’Alzheimer Fest ha deciso di  rendere testimonianza. ”Vogliamo ricordare “i volatilizzati” e i “sepolti vivi”: chi se n’è andato e chi è rimasto ad affrontare un’esperienza di dolore e di coraggio: malati, familiari, operatori, Oss, infermieri, medici, terapisti, personale di ogni cultura e competenza.  – sottolineano gli organizzatori –  Anche oggi, soprattutto oggi, è cruciale fare memoria: dare spazio alle storie e ai volti di ciascuno, ai giacimenti di straordinaria umanità che l’emergenza ha portato alla luce, senza dimenticare gli errori e le questioni aperte sul futuro. Vogliamo essere vigili e spensierati: ritrovarci insieme per una festa vera, un abbraccio autentico (anche se a distanza), nel rispetto delle regole di prevenzione e sicurezza, con la prudenza dovuta al benessere delle persone fragili”.
Il programma completo degli eventi sul sito www.alzheimerfest.it


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Noi creiamo lavoro, ebook gratuito che raccoglie storie di imprenditori immigrati
L’avvocato, il ristoratore, l’imprenditore edile, il direttore commerciale, l’amministratore delegato, il sarto… questi alcuni degli imprenditori immigrati che nel volume raccontano la propria vita, le fatiche, l’impegno, i sacrifici fatti per raggiungere il successo nel nostro Paese. Nessuno di loro ha rubato posti di lavoro, tutti ne hanno creato di nuovi.
Sono la punta dell’iceberg delle oltre 600mila imprese (dati Unioncamere) a titolarità straniera presenti in Italia: piccole o grandi, a conduzione famigliare o con centinaia di dipendenti, tutte sorte grazie all’impegno e alla dedizione dei loro titolari.
“Rendere disponibile gratuitamente questo libro è il mio ringraziamento ai tantissimi piccoli e grandi imprenditori immigrati che con il loro lavoro e impegno contribuiscono ogni giorno alla crescita del nostro Paese” scrive l’autrice Paola Scarsi
Il libro si può scaricare gratutitamente a questo link


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it www.auser.it

 

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *