Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 25 numero 27 – 13 luglio 2022

Scritto da
13 Luglio 2022

Agenzia settimanale – Anno 25 numero 27 – mercoledì 13 luglio 2022
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

“Aperti per ferie”: l’estate di Auser con tante occasioni per gli anziani per vivere un’estate serena e in sicurezza
Passeggiate all’aria aperta, ginnastica nei parchi, visite guidate per scoprire gli angoli più belli dei centri storici delle nostre città, incontri culturali, musica, balli, merende in compagnia, soggiorni estivi nelle località turistiche e tanto altro ancora. In più una guida ricca di consigli pratici su come difendersi dal gran caldo e scaricabile dal sito www.auser.it.
Con l’estate 2022 torna la campagna estiva dell’Auser “Aperti per ferie” con tante occasioni rivolte agli anziani soli di socializzazione, turismo sociale, cultura. Sono già tante le iniziative in campo per contrastare la  solitudine e l’isolamento che, a causa della pandemia, hanno segnato la vita di molti anziani. Sul sito www.auser.it  si potrà consultare la sezione “le sedi” per contattare la struttura più vicina,  nella sezione speciale “Aperti per ferie”, sarà possibile scorrere l’elenco delle attività organizzate nei vari territori dal volontariato e dagli enti locali. Attivo sette giorni su sette dalle 8 alle 20 il numero verde del Filo d’Argento 800-995988 per richiedere sostegno o semplicemente avere informazioni.
“In sicurezza, nel rispetto rigoroso di tutte le norme anti Covid-19, si può affrontare con un pizzico di serenità  in più questo periodo dell’anno – sottolinea il presidente nazionale Domenico Pantaleo– I nostri volontari e le nostre sedi sono pronte ad accogliere e ascoltare chi ha bisogno di aiuto. Da quando è scoppiata la pandemia Auser non si è mai fermata e con la sua rete di prossimità è stata vicino ai cittadini più deboli e fragili. Ora con le riaperture sono ripartite le nostre attività  in presenza, sia quelle ricreative che le attività culturali”. Un’estate di svago e di solidarietà, pensando ai tanti anziani che vivono da soli in condizioni di fragilità e con difficoltà di movimento. Da qui l’appello che il presidente Pantaleo vuole lanciare soprattutto ai più giovani di dedicare qualche ora della settimana  a fare volontariato: “Basta poco per dare serenità ad un anziano solo, una telefonata per chiedere come sta, una passeggiata da fare insieme, consegnarli a casa la spesa o le medicine. Ci auguriamo di averne tanti al nostro fianco  durante questa estate”.

 
Aperti per ferie: Dalla A alla Z – Le iniziative degli enti locali e del volontariato contro l’emergenza caldo
Sul sito www.auser.it, nell’area dedicata all’estate “Aperti per ferie”, è possibile consultare “Dalla A alla Z – Le iniziative degli enti locali e del volontariato contro l’emergenza caldo”. Come ogni anno infatti, si tratta dell’elenco in ordine alfabetico, costantemente aggiornato,  delle iniziative promosse dagli enti locali e dal volontariato per contrastare l’emergenza caldo.
Il servizio, già sperimentato con successo negli ultimi anni, si è rivelato di grandissima utilità. Presenta dal Nord al Sud Italia, le iniziative che le Amministrazioni locali e il  volontariato e le sue reti, realizzano per aiutare gli anziani ad affrontare i rischi legati alla  solitudine e agli effetti del caldo: call center, numeri verdi, monitoraggio degli anziani fragili, servizi a domicilio, attività  ricreative in centri climatizzati  e tanto altro ancora.
“Dalla A alla Z” si può consultare a questo link

 
Montale (PT): all’Auser per ripararsi dal caldo, nella nuova sede del Centro Nerucci
Per trovare riparo dalla calura l’Auser di Montale apre la sua nuova sede, perfettamente climatizzata, nel Centro Nerucci ogni martedì e giovedì dalle 17 alle 19. Nei locali a disposizione dell’Auser, dotati di aria condizionata, sarà possibile vedere dei film, leggere, stare insieme e partecipare a giochi e ad attività di animazione. L’iniziativa rientra nella campagna nazionale «Aperti per ferie» e si estende ai mesi di luglio e di agosto. Lo scopo non è solo attenuare il disagio provocato dalle alte temperature di questa estate bollente, ma anche offrire un’alternativa alla solitudine in cui si trovano a vivere molte persone anziane, specialmente nel periodo delle ferie estive. L’obiettivo, che è anche la vocazione principale dell’Auser, è quello di offrire l’occasione di stare insieme. Non è tanto importante quello che si fa ma è il farlo con gli altri. «In sicurezza e nel rispetto rigoroso di tutte le norme anti Covid – assicura l’Auser di Montale – si può affrontare con un pizzico di serenità in più questo periodo dell’anno, avendo a disposizione un ambiente fresco e climatizzato come è il nuovo Centro Nerucci». L’Auser ha in programma anche per i prossimi mesi altre iniziative per raggiungere le persone che sono costrette a stare da sole. Tra le attività già in corso oltre alla corale «Averardo Masini» va ricordato il servizio di trasporto sociale «T’accompagno io» (info 3427720243).
Fonte: La Nazione

Auser e Comune di Nibionno (LC) hanno sottoscritto una convenzione per la  telefonia sociale
Nei prossimi giorni si darà il via al servizio gratuito di compagnia telefonica dedicato agli anziani. Sia da telefono o telefonino, sia con il nuovo servizio di videochiamata.
I cittadini di Nibionno over 75 saranno contattati dalle  volontarie e dai volontari Auser per avere un po’ di compagnia,  fare due chiacchiere e avere qualche consiglio anche per contrastare le alte temperature estive.
Per contatti 0341/286563 o numero verde gratuito da telefono fisso 800995988.

Legnano (MI), Auser cerca giovani volontari per aiutare gli anziani durante l’estate
Auser Ticino Olona garantirà una serie di servizi di sostegno agli anziani per tutta la stagione calda. Spesa a domicilio, servizi di accompagnamento e compagnia telefonica non mancheranno agli anziani e alle persone fragili che, durante i mesi estivi, resteranno in città. I volontari, guidati dal presidente Auser Mauro Squeo, anche quest’anno non si tireranno indietro, anche se la speranza resta quella di vedere qualche altro giovane leva aggregarsi alla iniziativa. «I volontari sono una risorsa preziosa e noi lo sappiamo bene – afferma Squeo -. Durante la pandemia la forza di numerosi ragazzi ci ha permesso di aiutare chi aveva bisogno. Il nostro impegno è sempre lo stesso: siamo sempre pronti a dare risposte al territorio. Non nascondo che le richieste sono in continua crescita. Noi, anche in questo momento, cercheremo con le nostre forze di garantire il servizio di sostegno, che già svolgiamo tutto l’anno, anche durante l’estate». Auser ancora una volta si rivolge ai giovani: «Se ‘c’è qualche studente che ha intenzione di fare una esperienza di volontariato qui da noi è certamente il benvenuto. Anche perchè l’impegno che prodighiamo durante l’estate necessita di una mano in più». In ogni caso, i volontari Auser ascolteranno i cittadini che hanno necessità di una parola di conforto, oppure chiedono farmaci oppure una spesa a domicilio. Non mancherà di certo il più richiesto tra i servizi, quello del trasporto. Il contatto per Auser Filo d’argento è sempre lo stesso: 0331-455.042.
Fonte: Legnano News

Paderno Dugnano (MI), un aiuto agli anziani che restano in città
Un concreto supporto agli anziani che restano soli in città durante l’estate. Il Comune di Paderno (MI) in collaborazione con l’Auser e la Cooperativa Controluce organizza anche quest’anno una serie di servizi dedicati all’assistenza degli anziani dal 15 luglio al 31 agosto. Verrà attivato un servizio di assistenza domiciliare che prevede interventi e prestazioni di natura socio-assistenziale nel proprio domicilio. Prenotando telefonicamente l’Auser si occuperà di ritirare ricette dei farmaci e provvederà a portarli a casa. Si rende disponibile gratuitamente anche ad accompagnare in ospedale per appuntamenti gli anziani che potranno chiedere anche un supporto per andare a fare la spesa in città. Vi sarà la possibilità di chiedere la consegna pasti a casa e saranno aperti sempre il centro diurno integrato che è un vero e proprio punto d’incontro e di aggregazione Ein Karem, in via Gadames, al Villaggio Ambrosiano. Anche gli altri centri anziani resteranno aperti durante tutta l’estate, i circoli Arci di via Coti Zelati e di via Riboldi e l’Associazione degli amici Falcone e Borsellino nell’omonima piazza. Attivo anche il numero verde 800140558, solo da telefono fisso 7 giorni su 7, mentre sarà possibile contattare l’Auser dalle 8 alle 12 al numero 0299044296 o contattare via mail i servizi sociali all’indirizzo interventisociali@comune.paderno-dugnano.mi.it.
Fonte: Il Giorno

Novate Milanese (MI), Estate Insieme 2022
A Novate Milanese (MI) sono iniziate le attività di Estate Insieme 2022. Sono iniziative gratuite e aperte a tutti, una serie di appuntamenti che dureranno fino al 4 settembre. Anche questa estate, il comune di Novate attraverso il settore interventi sociali, in collaborazione con Auser, Il Circolo Airaghi, la Cooperativa «La Benefica» e il «Piccolo Principe», hanno pensato di creare una serie di corsi, appuntamenti, per chi trascorre l’estate in città. In particolare il lunedì all’Auser dalle 16 alle 18, ci sarà l’attività «memoria in gioco«, mentre il martedì dalle 16.30 alle 18.30, sempre all’Auser, un corso di burraco. Il mercoledì al Circolo Sempre Avanti in via Bertola, dalle 16.30 alle 18.30, tombolata con anguria, mentre il venerdì dalle 9 alle 11, «camminate poetiche». ritrovo e partenza alle 9 al parco Brasca e fino alle 11, durante una passeggiata, verranno lette poesie di famosi autori. Giovedì 28 luglio e primo settembre, nel cortile della Benefica di via Tonale 5, dalle 16 alle 19, si svolgeranno dei pomeriggi musicali, con le canzoni del cuore, repertorio in milanese e in italiano.
Informazioni ed iscrizioni: 02.84893234.
Fonte: Il Giorno

Oristano, un simposio sull’arte della lavorazione del basalto
Si terrà a ottobre a Uras il primo simposio nazionale di scultura su basalto dal titolo “Arte e cultura per uno sviluppo sostenibile del territorio”, organizzato dalla Scuola del Popolo, dall’ Auser di Uras in collaborazione con il Comune. Presentato nella sede della Cgil di Oristano, il simposio artistico ha l’obbiettivo di valorizzare il basalto, pietra di cui è ricchissima la zona di Uras. «Sarà anche l’occasione per discutere su un nuovo modello di sviluppo territoriale compatibile e sostenibile, basato sull’ambiente, sulla cultura e sui valori del territorio», ha detto Ivo Vacca, responsabile nazionale della Scuola del Popolo. Il tema, legato al centenario della nascita di Enrico Berlinguer, sarà “La forza dei giovani per cambiare la società”.
Fonte: La Nuova Sardegna

Saguedo (RO), con Auser bambini a scuola di bocce
Il bocciodromo di Auser La Torre di Saguedo ha aperto le sue porte ai bambini del grest della scuola S. Caterina di S. Biagio di Lendinara per una giornata di gioco e scoperta delle bocce grazie al programma “Bocciando si impara”. Solitamente ancora troppo considerata un’attività “per vecchi”, con il programma “Bocciando s’impara” messo appunto dalla Federazione Italiana Bocce, lo scorso 28 giugno circa una sessantina di bambini del grest della scuola S. Caterina di Lendinara dalla prima elementare alla terza media hanno voluto dare una chance a questo sport cimentandosi in giochi divertenti.
Dopo un momento di accoglienza iniziale, già dal mattino sono iniziate le prove con le bocce attraverso otto tipi di giochi diversi da provare a turno. Presenti alla giornata per guidare i bambini nelle loro esplorazioni dello sport c’erano il presidente di Auser La Torre Loris Corà che è anche istruttore giovanile della Fib oltre ad Umberto Campagnolo, responsabile regionale giovanile Fib.
“Abbiamo organizzato i giochi, otto diversi con turnazioni – spiega il presidente Auser La Torre Loris Corà – c’era ad esempio da colpire i birilli con le bocce da prato, i cerchi di varie dimensioni da centrare con la boccia o ancora dei bersagli con numeri e cerchi con punteggio diverso. I bambini hanno dimostrato un entusiasmo pazzesco per la giornata”.
Dopo pranzo per i più piccoli i giochi sono continuati mentre i più grandicelli, dalla quarta elementare in poi, hanno imparato e sperimentato le regole del gioco della pétanque, specialità francese delle bocce.
Fonte: rovigoindiretta.it

Gallarate (VA), Alzheimer Caffè aperto per tutto luglio
Alzheimer caffè aperto ogni martedì di luglio nella sede Auser di Gallarate (VA). Il servizio dedicato alle persone colpite dalla malattia degenerativa e ai loro familiari che è stato attivato la scorsa primavera resterà a disposizione questo mese per un momento di convivialità, con la consueta proposta di attività per i partecipanti. Andrà in vacanza invece nel mese di agosto. La proposta coinvolge i martedì pomeriggio dalle 14.45 alle 18. E alla ripresa dopo le ferie ci saranno novità: i volontari di Varese Alzheimer che hanno dato vita all ‘ iniziativa stanno già intavolando qualcosa di nuovo per settembre o ottobre.
Fonte: La Prealpina
 
 
Valsamoggia (BO), una nuova auto all’Auser donata dalla signora Luisa Sola in memoria del marito

Con una cerimonia semplice l’altra mattina nella piazza di Bazzano si è svolta la consegna di un nuovo mezzo che la signora Luisa Sola ha donato all’Auser in memoria del marito Riccardo Ferrari. Alla consegna erano presenti, insieme al sindaco Daniele Ruscigno, anche il vice presidente provinciale Auser, Loris Marchesini, e i volontari di Valsamoggia coordinati da Franca Martinelli. «Un gesto dal valore enorme perché mette a disposizione della comunità e delle persone più fragili una risorsa utilissima, e perché riconosce l’impegno quotidiano dei tanti volontari», sottolinea Ruscigno.
Fonte: Il Resto del Carlino

Carrara, primo appuntamento per le letture nel parco
Auser Carrara Aps, AICS Solidarietà e Circolo LaAV sono liete di annunciare il primo incontro “Letture al Parco”. Alle 19 di giovedì 14 luglio al Parco Puccinelli di Marina di Carrara il piacere della lettura ad alta voce grazie ai volontari del Circolo LaAV. Questo evento rientra nell’iniziativa organizzata da Auser e AICS “Il libro oltre la siepe” che ha avuto inizio lo scorso due luglio e che terminerà il 25 luglio; lo spazio di “bookcrossikg” presso il Parco Puccinelli ha riscosso grande successo.
Fonte: Il Tirreno

Castiglione D’Adda (LO): carrozzina e deambulatore grazie alla generosità dei cittadini
Per il trasporto di anziani, disabili e fragili per l’Auser di Castiglione D’Adda (LO): una nuova carrozzina e un deambulatore. Ed è frutto della generosità dei castiglionesi l’acquisto della nuova attrezzatura “inaugurata” nei giorni scorsi. Inizialmente l’obiettivo del gruppo guidato da Giacomo Anelli era quello di acquistare solamente la carrozzina. Poi la raccolta fondi ha dato frutti ancora maggiori rispetto a quanto preventivato, permettendo così appunto anche di ampliare la dotazione a disposizione degli utenti. «Un ringraziamento che estendiamo a tutti coloro che hanno partecipato alla raccolta fondi sostenendoci – spiega Anelli -. Abbiamo superato la cifra che ci eravamo prefissati, potendo così virare anche su un deambulatore che è sicuramente utile per coloro che riescono ancora a camminare ma hanno bisogno di un supporto». La raccolta benefica è stata effettuata il 24 e 25 giugno scorso in oratorio, durante la festa di San Luigi. Ora la carrozzina e il deambulatore verranno quindi utilizzati durante il trasporto verso ospedali o centri specializzati, con la sedia a rotelle che potrà essere caricata sul Doblò, acquistato grazie ad un’altra raccolta fondi e all’aiuto di sponsor lo scorso anno, munito di pedana.
Fonte: Il Cittadino di Lodi


Dal Sindacato

Legalità: iniziativa Cgil a trent’anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio
A trent’anni dalle stragi di mafia di Capaci e via D’Amelio la Cgil organizza un’iniziativa dal titolo ‘Insieme per la legalità’ che si tiene il 13 luglio, alle ore 15, presso la Cgil nazionale (Sala Santi), in corso d’Italia 25, Roma. Il convegno potrà essere seguito in diretta anche su Collettiva.it.
Al dibattito, che sarà introdotto dal segretario confederale della Cgil, Giuseppe Massafra, daranno il loro contributo: Luciana Lamorgese, Ministra dell’Interno; Giuseppe Busia, Presidente Autorità Nazionale Anticorruzione; Giovanni Melillo, Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo; Maurizio Landini, segretario generale Cgil.


Anziani e dintorni

Non autosufficienti e anziani, quasi il 60% delle famiglie preferisce l’assistenza a casa. Indagine Censis e Assindatcolf
Alle Rsa le famiglie preferiscono le “badanti”. Per assistere un proprio familiare anziano o non autosufficiente, il 58,5% delle famiglie non esita a scartare il ricorso a una Rsa (Residenza sanitaria assistenziale), preferendo l’assunzione di una “badante”. Solo il 41,5% delle famiglie prende in considerazione la scelta di una Rsa: di queste, il 21,3% si rivolgerebbe a una struttura convenzionata, il 14,2% a una privata, il restante 6% a una pubblica. Ed ancora: le donne mostrano l’orientamento più marcato ad evitare una Rsa (il 60,1% rispetto al 56,1% degli uomini). Anche gli stessi anziani sono scettici sul ricorso a una Rsa: dal 50,8% di chi ha un’età inferiore ai 55 anni si passa al 52,9% di chi ha un’età compresa tra 55 e 64 anni, per salire al 69,5% degli over 64. È quanto emerge dal report “Le famiglie, il lavoro domestico, i caregiver, le Rsa”, il quarto elaborato nell’ambito del progetto “Welfare familiare e valore sociale del lavoro domestico in Italia”, realizzato dal Censis per Assindatcolf, l’Associazione nazionale dei datori di lavoro domestico, che nel mese di maggio ha sottoposto un sondaggio a un campione rappresentativo dei propri associati.
“Dalle analisi contenute nel report si ricava la rappresentazione di un sistema di welfare ancora zoppicante, al quale non corrisponde un’iniziativa riformatrice tempestiva – sottolinea il Censis -. Il disegno di legge ‘Disposizioni per il riconoscimento e il sostegno del caregiver familiare’, datato agosto 2019, è ancora fermo in Senato”.
Fonte: Redattore Sociale

Da Lombardia fondi a 50 comuni contro le truffe agli anziani
Sono in tutto 50 gli enti locali che hanno partecipato al bando di regione Lombardia per iniziative di contrasto alle ‘truffe agli anziani’, per un totale di 370.000 euro di finanziamento. Un numero quasi doppio rispetto all’anno precedente (2020), che aveva visto partecipare soltanto 27 Comuni.
“Sono soddisfatto- ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato-. Una partecipazione molto maggiore rispetto al passato, grazie anche alle lettere che ho inviato a tutti i sindaci lombardi e ad Anci Lombardia che ha ampiamente diffuso il bando. Segno di un problema che si diffonde sempre di più e che Regione Lombardia vuole limitare attraverso campagne di comunicazione e iniziative con le associazioni interessate. I fondi richiesti non superano la disponibilità per cui, verificata l’ammissibilità delle spese previste, finanzieremo tutte le domande pervenute”.
Fonte: Redattore Sociale


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Forum Terzo Settore: PNRR “Occorrono occasioni di reale partecipazione”
“Il Pnrr è la grande opportunità, vista l’entità delle risorse, di riprogrammare il futuro del nostro Paese e superare quei gap che ci fanno guardare al futuro con preoccupazione. A cominciare dalle disuguaglianze e dalle molte carenze strutturali. Come Forum Terzo Settore crediamo che la co-programmazione e la co-progettazione potranno dare nuove opportunità di integrare risorse pubbliche e private. Mancano però reali occasioni di partecipazione: l’integrazione tra le azioni e i soggetti stenta a partire, pensiamo ad esempio alla modalità con cui vengono costruiti i bandi, che a volte non prevede la co-programmazione e co-progettazione. Riscontriamo inoltre la tendenza ad attivare finanziamenti ‘a pioggia’ e poco mirati. Non ci possiamo però permettere di non cogliere l’occasione delle risorse del Pnrr per cambiare. Dobbiamo investire sulla giustizia ambientale e sociale per il futuro del nostro Paese”.
Così Vanessa Pallucchi, Portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore, intervenuta nella terza e ultima giornata della seconda edizione della Summer School di Cantieri ViceVersa – Network finanziari per il Terzo Settore. Un evento che ha visto confronti e tavoli di lavoro con numerosi ospiti, promosso dal Forum Nazionale Terzo settore e dal Forum per la Finanza Sostenibile. Gli appuntamenti si sono svolti dal 6 luglio all’8 luglio presso l’Nh Hotel di Parma.
Per info: forumterzosettore.it


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

MENU