Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 26 numero 37 – 18 ottobre 2023

Scritto da
18 Ottobre 2023

Agenzia settimanale – Anno 26 numero 37– mercoledì 18 ottobre 2023
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

“Nelle nostre mani”: a Roma l’assemblea nazionale delle volontarie e dei volontari dei campi della legalità
Il 24 ottobre 2023 alle ore 9,30 presso il Centro Congresso Frentani di Roma si terrà l’assemblea nazionale delle volontarie e dei volontari dei campi della legalità”. L’evento dal titolo “Nelle nostre mani” è promosso dallo Spi Cgil. Verrà dato spazio alle testimonianze dei volontari che hanno partecipato ai campi della legalità nell’estate 2023, successivamente è prevista una Lectio Magistralis di Pietro Grasso presidente della Fondazione Scintille di futuro, a seguire la tavola rotonda “Facciamo Rete” a cui partecipano fra gli altri Maurizio Landini segretario generale della Cgil, Ivan Pedretti segretario generale dello Spi Cgil, Domenico Pantaleo presidente nazionale Auser.
Chiude la giornata una conversazione con lo scrittore Maurizio De Giovanni.
Per info: Spi-Cgil

Milano: progettare insieme per consolidare la Rete, Auser Lombardia presenta i progetti finanziati dalla Regione
Mercoledì 25 ottobre Auser Lombardia presenta i progetti finanziati da Regione Lombardia, presentati tramite Bando Volontariato 2023-2025.
Interverrà all’evento anche Elena Lucchini (Assessore alla Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari Opportunità di Regione Lombardia). Appuntamento alle ore 9,30 (fino alle ore 13) presso la Sala Leonardo della Fondazione Stelline, in Corso Magenta 61 a Milano.
Questi i progetti che verranno illustrati: “S.O.S Chiamaci Sportello Orientamento Servizi Caregiver”; “Con Voi per loro. Un supporto ai caregiver familiari”, “LSSM Lecco Social Smart Mobility”, “EsserCi To Care”, “ Comunit@digitale”, “Sulle spalle dei giganti: alla povertà educativa attraverso il dialogo intergenerazionale”, “La buona strada: famiglie e persone anziane tra bisogni di cura e stili di vita attivi e responsabili”, “Percorsi di benessere e salute per la terza età”, “Un sorriso in Oncologia”.
E’ previsto l’intervento di Enrico Piron della presidenza nazionale Auser.

Genova: l’azzardo secondo le mafie, una iniziativa di Auser e Mettiamoci in Gioco Liguria
“Leggere l’antimafia. L’azzardo secondo le mafie” è il titolo dell’evento che si terrà a Genova il prossimo 25 ottobre nella sala Quadrium di piazza Santa Marta alle ore 15. L’iniziativa è promossa da Libera e Mettiamoci in gioco Liguria con la collaborazione di Auser Liguria e Genova e Caritas Diocesana di Genova.
 Introduce i lavori Antonio Molari portavoce  di Mettiamoci in gioco Liguria; partecipano: Gigi Borgiano della Fondazione Auxilium, Denise Amerini della Campagna Mettiamoci in gioco nazionale che presenterà il libro “Silenzi e distrazioni” e il dossier “sporco gioco, gioco sporco” insieme all’autore Filippo Torrigiani. Conclude i lavori Fulvia Veirana presidenta Auser Liguria e Genova.

Castelnuovo del Garda (VR),  Ben-fare 2023. Il contributo del presidente nazionale Domenico Pantaleo
 Il 25 e 26 ottobre presso il Parc Hotel di Castelnuovo del Garda (VR) si terrà l’iniziativa “Ben-fare 2023. GenerAzioni di benessere Persone che creano valore nella reciprocità”, una due giorni con un programma ricco di incontri, convegni, tavole rotonde e otto workshop di approfondimento sui temi del welfare, dell’invecchiamento attivo, dell’assistenza alle persone fragile.
Nel pomeriggio del 26 alle ore 14,40 si terrà la tavola rotonda “il lungo cammino per la gestione della  non autosufficienza” a cui parteciperanno: Maria Teresa Bellucci vice ministro del lavoro e delle politiche sociali, Cristiano Gori dell’università di Trento e responsabile scientifico del Patto per la non autosufficienza, Annalisa Mandorino segretaria di Cittadinanza attiva Patto per la non autosufficienza, Michele Chiogna presidente Upipa, Domenico Pantaleo presidente nazionale Auser, Marco Trabucchi presidente associazione italiana di psicogeriatria, Emilio Didonè segretario generale FNP Cisl.

Sonia Capeci eletta nuova presidente di Auser  provinciale Fermo
Il Consiglio Direttivo dell’ Auser Territoriale Provincia di Fermo APS il 12 ottobre ha eletto come nuova presidente Auser Sonia Capeci che subentra a Franco Menicali. Nata nel 1968, residente a Porto San Giorgio, laureata, specializzata in procedure di sistemi di gestione e in sicurezza negli ambienti di lavoro è attualmente funzionario della pubblica amministrazione. Rimane nella Presidenza provinciale Franco Menicali con il ruolo di Vice presidente. L’elezione della presidenza Auser provinciale è avvenuta alla presenza del Presidente Regionale dell’Associazione Antonio Marcucci, del Segretario della Camera del Lavoro di Fermo Alessandro De Grazia, del Segretario provinciale SPI-CGIL Maurizio Valentini e del Segretario provinciale della Lega dei Pensionati CGIL Dino Scoccia.
Auser Provincia di Fermo APS ad oggi conta cinque circoli cittadini per un totale di circa 450 iscritti, tra i quali il Circolo di Fermo è il più numeroso con circa 200 iscritti, seguono i due circoli di Amandola, quello di Porto Sant’Elpidio e quello di Porto San Giorgio.

San Giorgio a Cremano (NA): consegnati 15 computer all’Auser, si parte con i corsi di alfabetizzazione informatica per adulti svantaggiati
Consegnati ad  Auser San Giorgio a Cremano ODV 15 pc e un videoproiettore per allestire il laboratorio informatico. Iniziativa promossa da CSV Napoli in collaborazione con Fondazione STMicroelectronics. Nel  mese di ottobre partirà la formazione dei primi volontari che, in qualità di docenti e tutor, gestiranno i percorsi gratuiti di alfabetizzazione informatica che partiranno nei prossimi mesi presso le organizzazioni  che hanno aderito al programma tra cui Auser San Giorgio a Cremano ODV.
I corsi di alfabetizzazione informatica saranno rivolti a gruppi di  adulti in condizione di fragilità con lo scopo di ridurre le disuguaglianze e facilitare l’inclusione sociale.
Il programma di Lotta al Digital Divide è, infatti, un’opportunità per contrastare l’analfabetismo digitale con una particolare attenzione ai soggetti svantaggiati, creando un percorso di formazione alla pari in modo da garantire l’acquisizione di competenze in maniera capillare e sostenibile nel tempo.

Petrosino (TP), porte aperte all’Emporio Solidale
Con  l’iniziativa” Porte Aperte”, il  15 ottobre scorso l’Auser Volontariato di Petrosino (TP) ha presentato, nei nuovi locali concessi dal Comune di Petrosino (presso l’ex Centro Diurno) sito  in Via Francesco Crispi n°10 , l’Emporio solidale costituito grazie al sostegno di Fondazione con il Sud al Progetto “ InteRigenerazione tra Solidarietà e Cultura”. Un Emporio non solo per donare alimenti, abbigliamento, giocattoli alle persone bisognose, ma per offrire compagnia telefonica, ascolto, laboratori creativi soprattutto alle persone fragili in un rapporto intergenerazionale tra giovani e anziani. E’ stata anche una festa per L’Auser Volontariato di Petrosino per essersi classificata prima al progetto Dono Day promosso dall’Istituto Italiano della Donazione di Milano (IID) . Alla manifestazione è stato presente l’Artista Fabio Ingrassia autore del quadro raffigurante Padre Biagio Conte che è stato affisso presso la sede dell’Emporio.

A Galatro (RC) un incontro per parlare di salute e comunità. L’appuntamento è promosso da Terme di Galatro e Auser Territoriale di Gioia Tauro
Terme di Galatro e Auser Territoriale di Gioia Tauro sono promotori di una Tavola rotonda tra istituzioni, associazioni, professionisti e società civile dal titolo “La chiave sociale del termalismo per arricchire e potenziare la rete dei servizi”. L’incontro, che si terrà venerdì 20 ottobre alle ore 16.30 presso la Sala convegni delle Terme, verterà su quattro concetti fondamentali: salute, prevenzione, cura e comunità, in un’ottica dinamica, al passo con i cambiamenti sociali e i bisogni dell’intera collettività. Da qui l’esigenza di definire gli attori di una rete che, solo in un sistema ampiamente integrato, può offrire una risposta adeguata ai cittadini, in un territorio carente e caratterizzato da tante criticità, ma al contempo ricco di risorse e di potenzialità. All’evento, – dopo i saluti del Sindaco di Galatro Pino Sorbara e del Sindaco f.f. della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Carmelo Versace – interverranno, moderati dal consigliere comunale di Galatro Pasquale Simari: Domenico Lione, Amministratore unico Terme di Galatro, Federica Legato, Presidente Auser Territoriale di Gioia Tauro, Maria Luisa De Marco, Chirurgo gen. proctologo Ospedale Santa Maria degli Ungheresi di Polistena, Michele Tripodi, Sindaco di Polistena capofila Ambito territoriale n.1, Rosa Angela Galluccio, Responsabile capofila Ambito territoriale n.2 di Rosarno, Rocco Biasi, Sindaco di Taurianova capofila Ambito territoriale n. 3, Sabrina Mannarino, Componente della Commissione sanità, attività sociali, culturali e formative Regione Calabria. Le conclusioni saranno affidate a Emma Staine, Assessore regionale alle Politiche sociali e Trasporti Regione Calabria.
 

Biella, con i giovani contro il digital divide e l’isolamento delle realtà montane
Attraverso la digitalizzazione si punta a far uscire le realtà montane dall’isolamento. A Valdilana, Pray e Vigliano sono attivi tre sportelli informatici grazie al contributo economico dell’Unione montana del Biellese Orientale. «Sono previsti tre punti informatici dove le persone, in genere anziani e pensionati, possono trovare computer per sbrigare tutti i tipi di pratiche – ha spiegato Paolo Chioso, presidente Auser Valsessera -. Obiettivo: vincere il “divario digitale” che colpisce soprattutto la terza età». In queste sedi ci saranno alcuni studenti delle scuole della zona, per ora del Liceo Cossatese e del Bona, che, dopo una formazione svolta in classe, aiuteranno gli anziani a creare la casella di posta elettronica, accedere grazie allo spid a determinati servizi in rete e tutto ciò che è social e online. I ragazzi saranno poi assistenti dei docenti che svolgeranno i corsi veri e propri di informatica. «Daremo continuità a un lavoro che arriva da lontano, facendo un ulteriore passo in avanti in termini di coinvolgimento dei soggetti del territorio – spiega la referente del progetto, Alice Ronchi -.Non vogliamo solo creare dei momenti di aiuto e/o consulenza per anziani in difficoltà di fronte alle nuove tecnologie. L’idea è di creare una vera e propria rete sociale». E ancora, specifica Ronchi: «L’importante novità di quest’anno è che l’Auser si farà carico di andare a prendere gli iscritti ai corsi a casa, grazie al lavoro dei volontari».
Fonte: La Stampa

Forlì, al via il corso di italiano per donne straniere
Ha preso il via alla sede dell’Auser di Santa Sofia a Forlì, il corso di lingua italiana per donne straniere: un ciclo di due incontri settimanali della durata di tre mesi, che ha l’obiettivo di insegnare i primi elementi di alfabetizzazione e di comunicazione orale. Le lezioni si tengono ogni lunedì e venerdì, dalle 15 alle 16.
 Per informazioni, contattare la segreteria del Centro, dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 17, al numero 0543 930098.
Fonte: forlitoday.it

Savona, boom di iscrizioni all’Università popolare
Boom di iscrizioni all’UniSavona, l’università per gli adulti con il progetto di aprirsi a tutti, senza distinzioni d’età, che riparte quest’anno dopo un lunghissimo stop: al momento si contano 488 iscritti, ma il numero non è ancora definitivo. Auser, che sta ricevendo ancora richieste, stima che si arriverà a 500. L’amministrazione ha affidato infatti la gestione ad Auser, che ha lavorato per diversi mesi per riorganizzare il servizio, contattare i docenti e andare alla ricerca di nuove proposte didattiche, fino ad arrivare a un libretto che propone ben 58 corsi. La fascia d’età elettiva è quella dai 60 agli 85 anni con un picco evidente per il decennio 60-70 dove si colloca il 50% degli iscritti.
Fonte: La Stampa

Muzzana del Turgnano (UD), a lezione di tablet e smartphone
L’Auser di Muzzana del Turgnano (UD), con il patrocinio del Comune, organizza un corso base per l’uso di tablet e smartphone, per neofiti e soprattutto non più giovani. Il corso è gratuito ed è aperto a tutti, con lezioni di due ore a settimana (il martedì, dalle 16.00 alle 18.00), e inizia il prossimo  24 ottobre presso la Casa delle Associazioni. E’ prevista la partecipazione di un massimo di otto persone, per cui è consigliabile la sollecita prenotazione al 334 7050120.
Fonte: Udine Today

Cervia (RA), al via il ciclo di incontri “La terza età non è una malattia”
“Rischio cadute per gli anziani: come prevenirle” è il tema del primo dei sei incontri e dialoghi sulla salute previsti fra ottobre e dicembre, al mercoledì pomeriggio, all’interno del ciclo “La terza età non è una malattia”. L’incontro inaugurale si è svolto mercoledì 11 ottobre alle 15, alla Sala Comunale di piazza XXV Aprile 11 con la partecipazione del  dott. Maurizio Alberani, geriatra, e del  dott. Luca Macrelli, fisioterapista. Il ciclo è organizzato dalla SPI CGIL di Cervia in collaborazione con Ausl Romagna, Auser Cervia e col progetto Welfare dell’aggancio, e ha il patrocinio del Comune di Cervia.
Per info: Ufficio stampa Alberto Mazzotti, 338 8556129.

Guspini (SU), I fili della Memori. Presentazione del libro di Agnese Caddeo
 Il circolo Auser di Guspini organizza per sabato 21 ottobre 2023 la presentazione del libro  I Fili della Memoria”  i nonni raccontano, scritto da Agnese Caddeo, già presidente dell’Auser di Arbus, componente dell’ufficio presidenza Auser  Regionale, membro del direttivo Nazionale Auser,  che purtroppo oggi non è più con noi
“Agnese ci ha lasciato un patrimonio immenso, perché oltre alle storie riportate in questo libro, ci sono tanti suggerimenti affinché questo lavoro possa continuare – sottolineano i responsabili di Auser – I nonni raccontano rispondendo alle  domande che Agnese pone, domande non fatte a caso ma che consentono di legare la storia di ciascuno, di ciascuna, alla storia del paese”.  Partendo dall’anno di nascita del nonno o nonna che racconta si ripercorrono avvenimenti importanti:   Gramsci, I patti lateranensi, l’entrata in vigore della costituzione italiana,  la scoperta delle onde ultracorte fatta da Guglielmo Marconi solo per ricordarne alcuni.  Vengono ripercorse le storie di vita vissuta da bambini, di giocattoli che non c’erano, delle case minuscole, dove si viveva in tanti, senza acqua, senza energia elettrica, di vacanze che non esistevano.  Dalla lettura si evince la pazienza di ascoltare  e la capacità di fare sintesi delle tante storie e nozioni che Agnese ha raccolto, storie soprattutto di vita vissuta, che  danno una spaccato di come la società   sia cambiata.
 “Il messaggio più importante di Agnese – ricordano all’Auser di Guspini – è l’importanza di ascoltare i più vecchi, per imparare, per comprendere, per crescere”.

Sabbioneta (MN), nuovo circolo Auser
Un nuovo spazio a Sabbioneta, in Palazzo Forti. Nella sede di quello che comunemente viene chiamato “Centro Anziani di Sabbioneta”, in Via Bernardino Campi, prenderà presto il via l’attività del nuovo “Circolo Auser Forti”. Il circolo associativo nasce dalla volontà di un gruppo di sabbionetani di tutte le frazioni di dare nuova linfa alla gestione dello spazio da sempre dedicato alle attività di socializzazione degli anziani e non solo. Il periodo pandemico aveva messo a dura prova la tenacia del gruppo di persone che era solito frequentare il bell’ambiente di Palazzo Forti. Ma da qui una nuova rinascita e un nuovo impegno, grazie a figure nuove e a persone che hanno fatto la storia di questo ambiente.
L’obiettivo è quello di creare un nuovo polo di aggregazione per persone che desiderano socializzare in armonia. Al centro dell’attività ci saranno tornei di carte, momenti ricreativi di varia natura, corsi per imparare le nuove tecnologie e tutto ciò che i nuovi soci sapranno proporre per rendere vivo uno spazio che l’Amministrazione Comunale di Sabbioneta intende rilanciare grazie allo stimolo dell’Auser provinciale e dei volontari sabbionetani che hanno accettato questa nuova sfida. Le attività saranno prevalentemente pomeridiane e serali, nel corso della settimana e nei giorni festivi.
Fonte: oglioponews.it

Lecco, incontro e svago per le persone anziane
Auser Filo d’Argento di Lecco e la parrocchia di San Francesco tornano a proporre, ogni venerdì pomeriggio, il momento di incontro e svago per le persone anziane.
Riprende la consuetudine che fino all’inizio dell’estate ha visto riunirsi tante persone nella saletta del Circolo vicino alla chiesa dei Frati, in piazza dei Cappuccini a Lecco, per passare un pomeriggio in compagnia tra due chiacchiere, un caffè e il gioco delle carte. I pomeriggi sono animati dai volontari di Auser Filo d’Argento di Lecco insieme ai giovani del servizio civile e della leva civica. L’appuntamento, al quale molti anziani lecchesi sono ormai affezionati, ricomincerà venerdì 20 ottobre, dalle 15 alle 18.
Fonte: Il Cittadino

Castel Bolognese (RA): “I lunedì’ della salute”, ciclo di incontri aperti alla cittadinanza di informazione ed educazione sanitaria
Prende il via lunedì 16 ottobre alle 20 a Castel Bolognese il ciclo di incontri “I lunedì della salute”, che si svolgeranno al Centro Sociale Auser di viale Umberto I, 48. Organizzati da Auser e dal Comune, e coordinati dal dott. Erminio Napolitano, sono quattro incontri aperti alla cittadinanza di informazione ed educazione sanitaria. Si comincia lunedì 16 con il dott. Daniele Donigaglia, dell’Unità operativa Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza sul tema “Primo soccorso tra le mura di casa”. Lunedì 23 ottobre, sempre alle 20, sarà la volta del dott. Custode Di Giunta, medico di base, che tratterà il tema “Invecchiare bene si può: consigli per vivere meglio la terza età”. Si passa poi a metà novembre: lunedì 13 il geriatra dott. Michele Sarti si occuperà di “La demenza, destino o malattia”. Infine, lunedì 20, sempre alle 20, il fisioterapista dott. Mattia Sintini parlerà de “L’importanza della fisioterapia e del movimento per mantenere un equilibrio che chiamiamo salute.

Ravenna, “Tutti i bambini e le bambine vanno a scuola”
 Si è conclusa a Ravenna l’11ª edizione del progetto “Tutti i bambini e le bambine vanno a scuola” coordinato dall’assessorato ai Servizi sociali in collaborazione con la Consulta ravennate delle associazioni di volontariato per permettere alle famiglie in difficoltà di mandare a scuola i propri figli con un corredo scolastico completo e adeguato. Il progetto ha visto la partecipazione attiva di Auser volontariato Ravenna, Associazione genitori Arci, , Associazione sportiva Pietro Pezzi, Avvocato di strada, Casa delle donne, Centro di ascolto Caritas, Croce rossa italiana, Comitato cittadino antidroga, R.C. Mistral protezione civile, Punto d’incontro francescano.
Il numero complessivo di famiglie a cui è stato consegnato il materiale è di 257 (209 in città e 48 nel forese) per complessivi 491 studenti (400 in città e 91 nel forese) dalla scuola primaria di primo e secondo grado e scuola superiore.
Sono state raccolte anche offerte in denaro per un totale di oltre 8mila euro grazie a diversi eventi e soggetti che hanno partecipato al progetto donando denaro o materiale scolastico.
Tanti sono stati i volontari hanno provveduto ad inventariare tutto il materiale ricevuto in pochissimo tempo, preparandolo poi per la distribuzione, secondo criteri basati sul tipo di scuola e classe frequentata. Come già fatto gli scorsi anni, c’è stata una particolare attenzione ai bimbi e ragazzi che hanno iniziato un nuovo ciclo di studio, prima classe della scuola elementare e della scuola media, consegnando loro anche uno zaino.
Fonte: Corriere di Romagna

Empoli (FI), i volontari Auser accompagnano al cimitero le persone fragili
Riparte a Empoli (FI) il servizio di assistenza e accoglienza, attivo già nei mesi scorsi, in alcuni cimiteri del territorio. Un ritorno che porta con sé una importante novità: il servizio sarà attivo anche nel cimitero Sant’Andrea (via Val d’Orme), oltre che in quelli di Santa Maria (via Lucchese) e Pontorme (via di Cortenuova), dove è già stato sperimentato negli anni scorsi. Ecco dunque che, grazie alla collaborazione del Comune di Empoli con Auser Empoli Verde Argento, le persone più fragili potranno recarsi ai cimiteri a far visita ai propri cari, contando sulla presenza di volontari in grado di garantire supporto e accompagnamento nella fruizione di questi luoghi. Il servizio sarà effettuato per undici mesi all’anno, con interruzione nel mese di agosto.
Fonte: gonews.it

Lissone (MB), nasce il trasporto collettivo per gli anziani
Da lunedì 23 ottobre gli anziani di Lissone (MB) avranno la possibilità di andare insieme, accompagnati da un apposito servizio di trasporto collettivo, nei luoghi che più frequentano: il mercato cittadino per le compere e il cimitero per fare visita ai loro cari defunti. L’iniziativa ha avuto il benestare della Giunta e sarà resa possibile dai volontari dell’Auser. Il servizio sarà attivo ogni settimana il lunedì e il venerdì e prevede una serie di fermate (come quelle degli autobus di linea) dove gli anziani potranno salire e scendere dai mezzi messi a loro disposizione. Il trasporto collettivo è un’opportunità per tutti coloro che non essendo più giovanissimi-ma ancora lucidi e autosufficienti- non hanno più rinnovato la patente, non hanno un’automobile e nemmeno un figlio o un nipote disponibile ad accompagnarli a svolgere le commissioni quotidiane. Il nuovo servizio prevede la divisione della città in due differenti zone. In ognuna di esse saranno individuati cinque punti di ritrovo dove gli anziani si dovranno fare trovare e verranno riaccompagnati al termine della visita al mercato o al cimitero.
Fonte: Il Cittadino di Monza e Brianza

Padova, Auser partecipa a “Di pane in meglio” per aiutare i senza fissa dimora
Acquistare una pagnotta per aiutare i senza fissa dimora. È questo l’obiettivo dell’iniziativa “Di Pane in Meglio”, partita lo scorso fine settimana e che durerà per i prossimi sei weekend, durante i quali sarà possibile aiutare il centro diurno La Bussola, gestito da Gruppo Polis, che da 18 anni si occupa del contrasto alla povertà all’Arcella. In ben 40 parrocchie della città e in alcuni circoli Auser, con una donazione suggerita di 5 euro, sarà possibile ritirare una pagnotta, simbolo per antonomasia della condivisione. La scelta di questi weekend tra ottobre e novembre permetterà anche di coprire simbolicamente due date importanti: il 17 ottobre, giornata internazionale di lotta alla povertà e 19 novembre, la giornata mondiale dei poveri indetta da Papa Francesco.
Fonte: Il Mattino di Padova


Anziani e dintorni

Riforma assistenza anziani non autosufficienti, il 24 ottobre a Roma il Patto per un nuovo Welfare incontra la politica
Lo scorso marzo il Parlamento ha approvato la Legge Delega della riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti (L. 33/2023), una legge attesa da anni in un paese come l’Italia con il tasso di invecchiamento fra i più alti. La Legge 33 prevede una revisione complessiva delle politiche dell’assistenza agli anziani in Italia, finalizzata al loro rafforzamento. Riuscire a tradurla in pratica, però, è tutt’altra questione. Esiste il diffuso timore che – come già accaduto in tante occasioni – la riforma rimanga una lista di buone intenzioni senza possibilità di essere attuata. I passaggi di questi mesi risulteranno cruciali. Da una parte, la stesura dei Decreti Legislativi – entro il gennaio 2024 – nei quali declinare operativamente l’impianto della Delega; dall’altra, la Legge di Bilancio 2024, con le relative decisioni in termini di fondi e prime azioni da compiere.
 Su questi temi e relativi obiettivi, promosso dal Patto per un nuovo Welfare sulla non autosufficienza, si terrà a Roma martedì 24 ottobre, dalle ore 14:30 alle ore 19, presso la sede della CIA – Agricoltori Italiani, Auditorium Avolio, in via Mariano Fortuny 16 (zona Piazzale Flaminio), un incontro pubblico di confronto con il Viceministro al Welfare, On. Maria Teresa Bellucci, e i responsabili sanità/welfare dei partiti: Mariolina Castellone, M5S – Luca Coletto, LSP* – Alessio D’Amato, Azione – Marcello Gemmato, FDI – Andrea Mandelli, Forza Italia – Annamaria Parente, Italia Viva – Marina Sereni, PD.


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Il 18 ottobre alle ore 10 a Roma – Palazzo Wedekind – arriva il Terzjus Report 2023: “Dalla regolazione alla promozione. Una riforma da completare
Viene presentata a Roma in presenza con la possibilità di seguire l’evento sul canale Youtube, la terza edizione del Report della Fondazione Terzjus. Dopo “Riforma in movimento” del 2021 e “riforma in cammino” del 2022, è la volta di “Una riforma da completare”, con riferimento al Codice del Terzo settore, varato ormai sei anni fa.
 La chiave di lettura del corposo rapporto sta proprio nel titolo “dalla regolazione alla promozione” ovvero dopo aver dedicato tempo, risorse ed energie ad attivare la nuova regolazione degli ETS e, in particolare, all’avvio del RUNTS, viene ora la stagione della promozione. Ci sono infatti opportunità per i circa 116.000 ETS già iscritti al Registro anche non sono ben conosciute e ancor meno utilizzate.
Tutte le info su www.terzjus.it

Giuseppe Montemagno eletto nuovo portavoce del Forum Terzo Settore Sicilia
L’Assemblea del Forum del Terzo Settore della Sicilia ha eletto lo scorso  9 ottobre il nuovo portavoce regionale, Giuseppe Montemagno, attuale presidente di ARCI Sicilia, che prende il posto di Pippo Di Natale, alla guida del Forum per gli ultimi 8 anni. L’Assemblea ha visto la partecipazione di 110 delegati in rappresentanza delle 54 associazioni siciliane associate al Forum del Terzo Settore.“E’ stato un momento importante di confronto democratico – sottolinea il nuovo portavoce – che ha messo in evidenza la vitalità di un settore spesso sottovalutato dalle Istituzioni regionali e locali e che ha invece dimostrato, anche in questi ultimi anni, una grande capacità di intervento a sostegno delle persone più fragili, delle comunità locali, nei processi di sviluppo del sistema di welfare, della tutela dell’ambiente, nella promozione della cultura e del territorio, anche con modelli innovativi di intervento e proposte”. Presenti per il Forum Nazionale la portavoce Vanessa Pallucchi ed il segretario della Consulta dei Forum Regionali Mauro Giannelli.
L’Assemblea ha anche eletto il nuovo Coordinamento Regionale di 12 componenti ed il Comitato dei Garanti.
Fonte: Forum Terzo Settore

Roma, presentazione Dossier Statistico Immigrazione 2023
A cura di Idos, Centro Studi Confronti e Istituto di Studi Politici “S. Pio V” il prossimo 26 ottobre alle ore 10.30 presso il Nuovo Teatro Orione in via Tortona 7 a Roma, verrà presentato il Dossier Statistico Immigrazione 2023. Dati e analisi del rapporto saranno presentati a Roma e in contemporanea in tutte le regioni e province autonome italiane.
 I dati del Dossier Statistico Immigrazione 2023 aiutano a orientarsi nel dibattito in corso, anche in relazione all’efficacia e alla sostenibilità delle misure introdotte dal governo, a partire dalla detenzione amministrativa, ampiamente estesa – con modalità inedite – anche ai richiedenti asilo. Nel 2022, su oltre 500.000 stranieri stimati in condizione di soggiorno irregolare in Italia (un decimo rispetto ai poco più di 5 milioni regolarmente residenti), soltanto a 36.770 è stata intimata l’espulsione, circa 1 ogni 14 (inclusi 2.804 afghani e 2.221 siriani, che pure fuggono da Paesi in guerra e da gravi pericoli per la propria persona). Di questi, solo 4.304 (11,7%) sono stati effettivamente rimpatriati: una quota estremamente bassa e inferiore a quelle registrate perfino negli anni dell’emergenza sanitaria (15,1% nel 2021 e 13,7% nel 2020), caratterizzati da forti restrizioni nella mobilità internazionale.
 Per maggiori info: www.dossierimmigrazione.it
 


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi

MENU