Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 26 numero 38 – 25 ottobre 2023

Scritto da
25 Ottobre 2023

Agenzia settimanale – Anno 26 numero 38– mercoledì 25 ottobre 2023
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

Una Finestra sul Mondo, tornano gli appuntamenti di geopolitica promossi da Auser Cultura
Riprende il ciclo di incontri di geopolitica “Una Finestra sul Mondo”, a cura di Auser Cultura, Lo Spiegone e da quest’anno con il contributo della Libera Università della Terza Età – Lute di Milazzo (ME).
L’obiettivo delle lezioni, che si potranno seguire dal 30 ottobre in diretta sulla pagina Facebook di Auser nazionale (facebook.com/auser.it) è quello di capire e orientarsi sulle maggiori questioni sociali e politiche del mondo contemporaneo, a partire dalla crisi israeliano-palestinese, passando per l’Afghanistan, l’Ucraina, l’America Latina e l’Africa.
Gli incontri si svolgeranno una volta a settimana: il primo appuntamento previsto è quello del 30 ottobre, alle ore 16, dal titolo “Afghanistan, a che punto è la notte?” con gli interventi di  Federico Nastasi, giornalista e ricercatore, e di Giuliano Battiston, giornalista, ricercatore e fondatore di Lettera 22.

Lombardia, parte il FormaFilo, percorso biennale di formazione per volontari e coordinatori del Filo d’Argento
E’ partito il 18 ottobre da Gallarate il progetto FormaFilo, percorso biennale di formazione per volontari (operatori telefonia sociale, autisti e accompagnatori) e coordinatori del Filo d’Argento Auser. Gli incontri, della durata di sette ore più un’ora di pranzo comunitario, saranno condotti dal gruppo direttivo di Auser Lombardia con la collaborazione degli esperti di Ascolom; saranno organizzate classi di una trentina di persone, per garantire l’ascolto e le modalità di apprendimento migliori. L’obiettivo quantitativo è formare, entro il 2025, circa tremila tra volontari e volontarie Auser. Ciascuna giornata formativa  toccherà temi valoriali e motivazionali, tecnici, di sicurezza e di intelligenza emotiva; in chiusura, ai partecipanti verrà chiesto di compilare un questionario di gradimento e di feedback. Al termine del percorso formativo biennale, a tutti i volontari verrà consegnata un attestato di partecipazione.
Ai volontari partecipanti al percorso formativo è dedicato l’hashtag coniato appositamente per Formafilo, che dice esplicitamente #ILVALORESEITU.

“Progettare insieme per consolidare la Rete”: Auser Lombardia presenta i progetti finanziati dalla Regione
Mercoledì 25 ottobre Auser Lombardia presenta i progetti finanziati da Regione Lombardia, presentati tramite Bando Volontariato 2023-2025.
Interverrà all’evento anche Elena Lucchini (Assessore alla Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari Opportunità di Regione Lombardia). Appuntamento alle ore 9,30 (fino alle ore 13) presso la Sala Leonardo della Fondazione Stelline, in Corso Magenta 61 a Milano.
Questi i progetti che verranno illustrati: “S.O.S Chiamaci Sportello Orientamento Servizi Caregiver”; “Con Voi per loro. Un supporto ai caregiver familiari”, “LSSM Lecco Social Smart Mobility”, “EsserCi To Care”, “ Comunit@digitale”, “Sulle spalle dei giganti: alla povertà educativa attraverso il dialogo intergenerazionale”, “La buona strada: famiglie e persone anziane tra bisogni di cura e stili di vita attivi e responsabili”, “Percorsi di benessere e salute per la terza età”, “Un sorriso in Oncologia”.
E’ previsto l’intervento di Enrico Piron della presidenza nazionale Auser.

Auser Sicilia ha aderito all’appello per la chiusura dei CPR
Auser Sicilia ha aderito all’appello lanciato dalla Cgil e da altra associazioni “Restiamo umani chiudiamo i CPR” e parteciperà alla manifestazione che si svolgerà a Pozzallo sabato 28 ottobre. Nell’appello si chiede una inversione di rotta sulle politiche migratorie italiane e dell’Europa affinché si possa uscire, dopo più di vent’anni, da questa logica emergenziale portata aventi dai diversi governi, che ha determinato tragedie infinite nel mediterraneo e in ogni luogo di frontiera. “Siamo per un’accoglienza strutturata e diffusa e e per dare risposte concrete e dignitose alle persone che scappano da atrocità, guerre e miseria alla ricerca di un futuro.  Non vogliamo più vedere essere umani guardarci da dietro sbarre, barriere, filo spinato, solo perché stranieri”.

Bastiglia (MO), riapre il centro del riuso. Sarà gestito da Auser
Contrastare la cultura “usa e getta”, promuovere il riuso dei beni in favore della tutela ambientale e della solidarietà sociale, prolungare il ciclo di vita degli oggetti per ridurre la quantità di rifiuti e le emissioni di Co2. Con queste finalità, animato da un’idea di economia circolare, il Centro del Riuso del Comune di Bastiglia (MO) riapre i battenti il 28 ottobre, in una veste completamente rinnovata.
Grazie a un co-finanziamento della Regione Emilia-Romagna, l’Amministrazione comunale di Bastiglia ha potuto realizzare una costruzione con struttura portante in acciaio e pannelli, per farne la nuova sede del Centro del Riuso, dal momento che la tensostruttura utilizzata in passato, già danneggiata dall’alluvione, era diventata pressoché inutilizzabile. Progettazione e pianificazione dei lavori per la nuova sede, iniziati a fine 2019, si erano interrotti a causa della pandemia. I lavori, una volta ripreso l’iter, si sono conclusi a inizio 2023 e il Centro del Riuso è ora pronto a riaprire.
Le attività del Centro del Riuso, di proprietà del Comune di Bastiglia e sito in via Leonardo da Vinci 2, saranno gestite da Auser Modena O.D.V. che, grazie ai suoi volontari, garantirà sei ore di apertura settimanale, il martedì e il sabato dalle 9 alle 12.
Al Centro del Riuso si possono portare beni usati, in buono stato e funzionanti. Date le dimensioni della sede, si accettano solo oggetti di modeste dimensioni quali apparecchiature elettriche o elettroniche, mobili e arredo di modeste dimensioni, articoli per l’infanzia, attrezzi per lavori domestici, giardinaggio e bricolage, attrezzature sportive, giochi, oggetti per la casa, stoviglie e casalinghi.
Gli oggetti donati dai cittadini verranno selezionati ed etichettati per poi essere venduti a un prezzo simbolico e sostenibile. Il ricavato delle vendite sarà utilizzato da Auser, in accordo con l’Amministrazione, per la realizzazione di attività a tema ambientale.
Fonte: sulpanaro.net

Torino, parte il progetto SiCuraMente
L’iniziativa nasce per incoraggiare un approccio sano alla terza età, favorendo l’ invecchiamento attivo: in sintesi, non rassegnarsi al naturale decadimento psico-fisico, ma contrastarlo con pratiche virtuose. Il progetto, sviluppato con cinque Circoscrizioni cittadine e con lo Spi-Cgil, prevede attività nei parchi della Pellerina e Dora, nei cortili/giardini delle case popolari (cortile di via Azzi 9; Giardino Rapallo in via Arquata), nei locali dell’Auser in via Salbertrand 57/25 e al Centro di Incontro di corso Casale 212. Le attività si svolgeranno tra ottobre 2023 e settembre 2024 e prevedono corsi di training autogeno e potenziamento cognitivo, lezioni di naturopatia, alimentazione naturale, silvoterapia ed elioterapia, yoga, ginnastica dolce e danze occitane. Obiettivo: contrastare i fattori di rischio legati all’invecchiamento. Il primo appuntamento si è tenuto lunedì 23 ottobre nella sede dell’Auser  sul potenziamento cognitivo.
 Per Info 335/6422173 vanna.lorenzoni@gmail.com
 Fonte: La Stampa

Lecco, “Con voi per loro” per supportare i caregiver familiari
Sono iniziate le attività del progetto “Con voi per loro –  Un supporto ai caregiver familiari” finanziato con il contributo di Regione Lombardia che vede come capofila Auser Provinciale di Lecco. Il via è con due cicli di iniziative: ‘Il tè del sabato’ e il ‘Gruppo di Mutuo Aiuto – Modello ABC Cognitivo’, promossi dall’ Associazione Gruppo Assistenza Anziani di Mandello del Lario e organizzati nelle strutture del paese.
I ‘Gruppi di Mutuo Aiuto su Modello ABC Cognitivo’ consistono in incontri di supporto ai caregiver, agli amici e alle assistenti familiari di persone con disturbi della memoria come Alzheimer e demenze. Le attività sono coordinate da una psicologa professionista e mirano a mantenere la comunicazione verbale e la relazione con la persona malata, comunicazione che con il progredire della malattia diventa molto più complessa. I lunedì, a partire dal 23 ottobre e ogni quindici giorni, saranno dedicati a questo momento, istituito presso il Centro Diurno in via Manzoni. L’ iniziativa ‘Il tè del sabato’ permette ai caregiver di partecipare ad attività insieme al proprio familiare in uno spazio informale di incontro e di condivisione. Sarà presa in considerazione la musica come strumento possibile di contrasto alla malattia in collaborazione con una musicoterapista esperta. Si svolgerà presso il Centro Diurno Giorgio e Irene Falck ogni terzo sabato del mese a partire da domani, sabato 21 ottobre, dalle ore 15 alle ore 17.
Il progetto “Con voi per loro” mira al supporto dei caregiver familiari, che ogni giorno si prendono cura di un proprio parente e persona cara parzialmente o totalmente non autosufficiente. Le attività promosse dal progetto sono interamente gratuite e aperte a tutta la cittadinanza residente in Provincia di Lecco.
Fonte: lecconotizie.com

Donoratico (LI), al via il concorso nazionale “la poesia è nell’aria”
E’ dedicata al concetto di tempo in tutte le sue sfaccettature, la terza edizione del Concorso nazionale di poesia “la poesia è nell’aria”  promosso dall’Auser di Donoratico, con il Patrocinio e la collaborazione del Comune di Castagneto Carducci.
Il concorso è nazionale e si rivolge a concorrenti di tutte le età, è prevista una sezione specifica per i ragazzi con meno di 25 anni ed una sezione per gli studenti delle scuole primarie del territorio del Val di Cornia e della Bassa val di Cecina (comuni di Campiglia Marittima, Piombino, San Vincenzo, Sassetto, Suvereto, Rosignano, Cecina, Castagneto Carducci, Casale, Castellina, Riparbella, Bibbona, Monteverdi, Santa Luce, Guardistallo, Montescudaia).
Il termine ultimo per partecipare per la sezione adulti e giovani è il 20 dicembre 2023, la sezione scuole il 6 febbraio 2024. Regolamento e modulo di iscrizione sul sito: www.comune.castagneto-carducci.li.it
Per info. Ufficio cultura 0565884216 cultura@comune.castagneto-carducci.li.it

Reggio Emilia, due mesi di incontri nei territori per parlare di energia e mercato libero e tutelato
L’Energia cambia! è la rassegna -promossa da Federconsumatori, Auser Reggio Emilia, Spi-Cgil dedicata al tema del cambio di mercato del gas e dell’energia elettrica da tutelato a libero. Approfondimenti che vengono proposti sul territorio e che vedono coinvolti diversi comuni, sia nel mese di ottobre che in quello di novembre. I comuni coinvolti dall’iniziativa  in ottobre sono:  Novellara, Montecchio, Bibbiano, Cavriago, Correggio, Canossa, Rolo, Reggio Emilia. Altri ne seguiranno nel mese di novembre.  Gli incontri sono ad accesso libero e gratuito.
Per info: Ufficio Stampa e Comunicazione Auser Territoriale Reggio Emilia ODV Via Kennedy, 15 – 42124, Reggio Emilia Tel. 0522-300132

L’arte del ricamo per prevenire le malattie, a Pistoia incontri aperti a tutti
«Ricami da tutto il mondo», incontri gratuiti aperti alla cittadinanza, nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 15.30 alle 17 alla Capannina di Bottegone. L’iniziativa, che si protrarrà fino al prossimo mese di dicembre ed è in collaborazione con Auser Bottegone e Luce per Tutti, è rivolta a grandi e piccini, a tutti coloro che intendano restare attivi attraverso l’arte del ricamo. Guiderà i lavori la maestra Barbara Valiani, un’autorità nel campo del ricamo, ma il corso prevede pure test motori di coordinazione oculo-manuale così da comprendere le abilità di partenza dei partecipanti e i risultati raggiunti.  Inoltre, prima di ogni sessione, vi sarà una meditazione guidata che inviterà a prendere consapevolezza del proprio respiro e del proprio corpo, sensibilizzando le parti che saranno utilizzate e rilassando quelle meno interessate. Apprendere i ricami di tutto il mondo servirà a coloro che desiderano mantenersi attivi – è fondamentale nella prevenzione delle malattie neuro degenerative e nel perfezionamento della propria coordinazione, fino al potenziamento della concentrazione e della memoria -, ma pure a coloro che vogliono aumentare le proprie competenze in vista di un utilizzo futuro in campo professionale.
Per ulteriori informazioni ed eventuali prenotazioni, si può chiamare il numero 338. 2124836.
Fonte: La Nazione

Polizzi Generosa (PA), un libro sul tempo trascorso durante la pandemia
“Questo tempo ci ha regalato tempo” è un lavoro che abbiamo fatto nel periodo del Covid come soci dell’Auser, racconta Stefania Imburgia, presidente di Auser Polizzi Generosa (PA), visto la chiusura forzata a casa. Non ci siamo persi d’animo e così nasce un diario a più voci, raccolte prima in una chat e adesso su carta, che racconta la quotidianità di ognuno esprimendo il proprio stato d’animo. Questa raccolta non andrà in un concorso letterario ma è una testimonianza di quel periodo che ha segnato la nuova storia”.
Fonte: madonielive.com

Spinea (VE), corsi e conferenze per rimanere attivi
L’Auser Spinea “Il Salvagente”, in continuità con le annate precedenti, anche per il 2023/24 propone una serie di corsi con l’Università Popolare. «Occasione di crescita», spiegano i responsabili, «e anche opportunità di formazione per i cittadini desiderosi di mettersi in gioco e partecipare come risorsa alla vita della comunità locale». Per quest’anno a Spinea l’anno accademico, inaugurato con la consueta festa a fine settembre, non offrirà però solo i corsi che ormai sono sempre più frequentati (a partire da quelli di inglese, storia dell’arte e informatica), ma anche una serie di incontri relativi alle problematiche principali per anziani e non solo. Si partirà a ottobre con “insieme per combattere le truffe”, per poi a novembre passare agli appuntamenti dedicati alla storia (Pier Paolo Pasolini e lo statuto delle Regioni) e finire l’anno a dicembre con la storia della Biennale d’Arte di Venezia.
Per informazioni, universita.spinea@auser.ve.it
Fonte: La Nuova Venezia

Luzzara (RE), inaugurati due nuovi automezzi per il trasporto delle persone fragili e i disabili
Alla presenza del sindaco Elisabetta Sottili sono stati consegnati due nuovi automezzi al servizio dell’associazione Auser di Luzzara, per il trasporto sociale di persone che hanno necessità di assistenza.
Si tratta di un pulmino attrezzato e di un’auto elettrica per trasporto anziani e disabili, consegna di pasti a domicilio a non autosufficienti. Il pulmino è stato acquistato grazie ai contributi delle associazioni: Un Po Allucinati, Ragazzi del Parco di Casoni, Arci Marasma 51, Camper Solidale Mantova e Associazione Nazionale Carabinieri. L’auto elettrica invece è stata acquistata grazie a un bando regionale per la sostituzione dei veicoli obsoleti delle Pubbliche Amministrazioni, che ha finanziato il 75% del costo, a fronte di una rottamazione, mentre il 25% dell’importo necessario proviene da donazioni di privati.
Fonte: Il Resto del Carlino

Quattro Castella (RE), SOS Burocrazia, un servizio di supporto per districarsi dalle pratiche quotidiane
 Sos Burocrazia,  il comodo servizio di supporto nella gestione delle pratiche quotidiane offerto dall’Auser castellese, si amplia. Ogni martedì i volontari dell’associazione si troveranno nella biblioteca di Piazza Dante a Quattro Castella dalle ore 9 alle 11.30 e aiuteranno  i cittadini, ad esempio, nell’attivazione dello Spid e della carta d’identità elettronica, nella creazione del fascicolo sanitario elettronico, nella consultazione di MyInps e molto altro ancora. Resta sempre attivo il servizio nella sede Auser di via Fratelli Cervi 37 a Montecavolo il lunedì (ore 9-11,30). Si consiglia la prenotazione ai numeri: 0522/249232 (per la biblioteca) oppure 0522/245253 (lunedì, mercoledì e venerdì mattina per Montecavolo).
Fonte: Il Resto del Carlino

UniSavona, 58 corsi e 500 iscritti
L’amministrazione comunale ha affidato la gestione  di UniSavona ad Auser che ha fatto un lavoro di mesi nel riorganizzare il servizio, contattare i docenti e andare alla ricerca di nuove proposte didattiche, fino ad arrivare a un libretto che propone ben 58 corsi. L’Assessore alla Cultura Nicoletta Negro, infatti, ringrazia “tutta l’associazione e, in particolare, quattro donne che hanno fatto un lavoro mastodontico: Franca Terzi, Marta Dabove, Nicoletta Riva e Anna Giacobbe”. A iscrizioni chiuse Auser ha tracciato una sorta di identikit dello studente tipo di UniSavona. La fascia d’età elettiva è quella dai 60 agli 85 anni con un picco evidente per il decennio 60-70 dove si colloca il 50% degli iscritti. Il cambio di passo della proposta culturale di questo anno accademico sembra essersi giocata sul numero di corsi che gli iscritti hanno scelto.
Fonte: savonanews.it

San Polo d’Enza (RE), un nuovo pulmino grazie alla generosità dei cittadini
Donazioni, eventi di solidarietà e collette tra i cittadini hanno consentito ad Auser San Polo d’Enza (RE) di acquistare un nuovo pulmino attrezzato: si tratta di un Fiat Ducato che servirà all’associazione di volontariato per «realizzare attività di accompagnamento socio-sanitario a favore della comunità sampolese e, in particolare, a beneficio delle persone più fragili».
Fonte: Il Resto del Carlino

Gradisca D’Isonzo (GO), ripartono i corsi di ginnastica dolce
Riprendono a Gradisca d’Isonzo (GO) i corsi di attività motoria dolce per adulti e anziani di Auser. L’attività si svolgerà al Palazzetto dello sport Ciro Zimolo di via San Michele: appuntamento ogni martedi e giovedì dalle 9 alle 10, sino a maggio del prossimo anno, con un corso di attività motoria fisioterapica. Gli interessati possono rivolgersi al numero 048192126 (Marisa, ore pasti) oppure presentarsi direttamente in palestra nei giorni di attività.
Fonte: Il Piccolo di Trieste

Vigevano (PV), “Un pomeriggio in compagnia”
Un pomeriggio in compagnia giocando a tombola, a burraco, ballando o persino meditando. All’Auser di Vigevano (PV) gli appuntamenti dedicati alla socializzazione crescono di settimana in settimana. «Abbiamo intitolato tutti questi appuntamenti – spiega Graziella Pinato, presidente dell’Auser cittadina – con l’espressione “Un pomeriggio in compagnia”, perché è proprio questo il nostro obiettivo. Al di là della bellezza dello stare insieme, siamo convinti che queste iniziative siano la ricetta migliore contro l’isolamento e la solitudine, inoltre è comprovato che siano attività utili all’invecchiamento sano. Trascorrere qualche ora in compagnia è la medicina migliore». Per quanto riguarda i giorni e gli orari delle attività, tutto inizia alle 21 di martedì con il corso di meditazione, poi il mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16.30 si gioca a tombola, il venerdì dalle 21 «fino a fine torneo» si gioca a burraco e la domenica dalle 15 alle 18 si balla. «In questa nuova sede di corso Genova 204 – prosegue Pinato – c’è molto spazio, è un ambiente accogliente e confortevole e quale migliore impiego se non quello di organizzare serate di gioco e pomeriggi danzanti in compagnia di amici e di tanta buona musica? Tutte le nostre iniziative, poi, sono ad ingresso libero e gratuito, finora abbiamo visto una gran bella partecipazione, oltre alla voglia di condividere e di stare insieme.
Fonte: La Provincia Pavese

Termini Imerese (PA), nasce il Centro per l’Invecchiamento Attivo
Il sindaco Maria Terranova ha inaugurato -alla presenza di Auser con il suo presidente Antonio Sperandeo e di Nuova Aurora con il presidente Nardino Palmisano- il primo Centro per l’invecchiamento attivo, nato da un patto di collaborazione tra il Comune e le citate associazioni con l’obiettivo di “valorizzare la partecipazione delle persone anziane come risorsa preziosa della nostra comunità favorendo la socializzazione e prevenendo l’isolamento”. “Un luogo aperto – ha commentato la prima cittadina di Termini Imerese Maria  Terranova-e una Casa del cittadino. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato”
 Fonte: Quotidiano di Sicilia

Ferrara, convenzione  Auser per la mostra su Achille Funi a Palazzo dei Diamanti
Virgilio Socrate Achille Funi (Ferrara, 1890 – Appiano Gentile, 1972) ha attraversato da protagonista i principali movimenti che hanno caratterizzato la cultura italiana della prima metà del Novecento. Dopo essersi distinto nell’ala moderata del Futurismo, si è affermato come uno tra i grandi interpreti del Realismo magico, del moderno classicismo di “Novecento” e del muralismo degli anni Trenta, pur mantenendo sempre una spiccata autonomia. Palazzo dei Diamanti di Ferrara gli dedica una grande mostra “Achille Funi. Un maestro del Novecento tra storia e mito”  (28 ottobre -25 febbraio 2024)  che raccoglie opere significative di tutte le stagioni creative attraversate dal grande artista.
 Grazie ad una convenzione tra Auser e Palazzo dei Diamanti, basterà esibire la tessera Auser per poter visitare la  rassegna ad un prezzo scontato.
 


Dal Sindacato

Cgil: presentazione indagine Fondazione Di Vittorio su condizioni lavoro
Giovedì 26 ottobre, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, presso la Sala Santi della Cgil, in Corso d’Italia 25, a Roma, saranno presentati i risultati dell’indagine sulle “Condizioni di lavoro e le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori”, promossa dalla Fondazione Di Vittorio.
La presentazione dell’indagine sarà l’occasione per un confronto tra la Cgil e il mondo delle imprese. I risultati saranno commentati dalla FDV, dai ricercatori e dalle ricercatrici che hanno condotto l’inchiesta, da esponenti del mondo datoriale e dal segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.
 


Anziani e dintorni

Nonni e nipoti insieme a scuola di salute
Sempre più spesso i bambini sono affidati, nella quotidianità, ai nonni, che li accolgono all’uscita da scuola, che li nutrono a pranzo e a merenda, o che li accompagnano nelle attività pomeridiane, sempre pronti a sostenerli e aiutarli. Nasce da questa istanza  l’Operazione Nonni e Nipoti, un’iniziativa di Grey Panthers (www.grey-panthers.it ), organizzata e condivisa con il Prof. Silvio Garattini, Presidente dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” (www.marionegri.it ). Già da settembre è stata pubblicata su Grey Panthers la Video-presentazione a due voci, dell’iniziativa: il direttore Vitalba Paesano e il Prof. Garattini spiegano obiettivi e finalità. E’ online anche il questionario – anonimo, da compilare direttamente sul sito – per fotografare, innanzitutto, gli stili di vita dei Senior over60, anche di chi non ha nipoti nell’età prevista dal Progetto.
La seconda parte del questionario, invece, è espressamente dedicata ai nonni che si occupano abitualmente di un nipotino/a tra i 6 e i 14 anni. Grazie alle risposte dei nonni, si raccolgono informazioni, sempre anonime, sulle abitudini dei nipoti: sport, alimentazione, preferenze di gusti e di comportamenti. Anche i senior che non sono nonni, ma che hanno frequentazione abituale con un bambino/a tra i 6 e i 14 anni, di cui si sentono un po’ nonni virtuali, possono rispondere alla seconda parte del questionario.
Per facilitarne la compilazione, che comunque è molto semplice e non richiede più di 10 minuti, è reso disponibile su grey-panthers.it un file PDF con tutte le domande, così da preparare in anticipo le informazioni necessarie. Dal mese di ottobre e per 18 mesi, grey-panthers.it pubblicherà un articolo al mese, dedicato ai diversi ambiti della salute (alimentazione, obesità, attività fisica e posture, farmaci, sonno, fumo, alcol, inquinamento e altro ancora). Questi testi, redatti da Ricercatori dell’Istituto “Mario Negri” e scienziati, sono innovativi sia nei contenuti, validi per Senior e Junior, sia nell’approccio transgenerazionale e nel linguaggio.
Per info: grey-panthers@grey-panthers.it   www.grey-panthers.it


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Castelnuovo del Garda (VR),  “Ben-fare 2023. GenerAzioni di benessere Persone che creano valore nella reciprocità”
Il 25 e 26 ottobre presso il Parc Hotel di Castelnuovo del Garda (VR) si terrà l’iniziativa “Ben-fare 2023. GenerAzioni di benessere Persone che creano valore nella reciprocità”, una due giorni con un programma ricco di incontri, convegni, tavole rotonde e otto workshop di approfondimento sui temi del welfare, dell’invecchiamento attivo, dell’assistenza alle persone fragile.
Nel pomeriggio del 26 alle ore 14,40 si terrà la tavola rotonda “il lungo cammino per la gestione della  non autosufficienza” a cui parteciperanno: Maria Teresa Bellucci vice ministro del lavoro e delle politiche sociali, Cristiano Gori dell’università di Trento e responsabile scientifico del Patto per la non autosufficienza, Annalisa Mandorino segretaria di Cittadinanza attiva Patto per la non autosufficienza, Michele Chiogna presidente Upipa, Domenico Pantaleo presidente Auser, in rappresentanza del Forum del Terzo Settore, Marco Trabucchi presidente associazione italiana di psicogeriatria, Emilio Didonè segretario generale FNP Cisl.


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it www.auser.it

 

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi

MENU