Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 26 numero 40 – 8 novembre 2023

Scritto da
8 Novembre 2023

Agenzia settimanale – Anno 26 numero 40– mercoledì 8 novembre 2023
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

Nessuna traccia dei decreti legislativi sull’invecchiamento attivo e  ignorati gli impegni internazionali sottoscritti dall’Italia. La denuncia di Auser
Nel report “Invecchiamento Attivo – Legge Delega 33/2023: una occasione da non perdere” a cura di Claudio Falasca (Uff. studi Auser Abitare e Anziani), pubblicato dallo Spi-Cgil nazionale e dall’Alta Scuola Spi-Cgil Luciano Lama, emerge con estrema chiarezze il ritardo dell’Italia a prendersi cura della popolazione che invecchia.
Dei 10 impegni principali del Piano di Azione Internazionale di Madrid sull’Invecchiamento (MIPAA), approvato dalle Nazioni Unite nel 2002, integrati con gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Social Development Goals – SDGs) della  Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile (ONU, 2015) e tradotti in 29 “Raccomandazioni per l’adozione di politiche in materia di invecchiamento attivo”,  dal “Coordinamento nazionale partecipato multilivello delle politiche sull’invecchiamento attivo” presso il Dipartimento delle politiche per la famiglia, praticamente nessuna raccomandazione  è stata adottata dalle istituzioni nazionali, e solo pochissime Regioni le hanno prese in considerazione in misura adeguata. Questo malgrado che nell’elaborazione delle raccomandazioni siano  stati coinvolti in modo sistematico politici, amministratori e funzionari tecnici ai vari livelli territoriali di governo (nazionale, regionale, comunale, intercomunale, ecc.).
Ѐ questa insensibilità, secondo Auser  che rende particolarmente urgente l’emanazione dei Decreti legislativi sull’invecchiamento attivo previsti dalla Legge Delega 33/2023 che andrebbero approvati entro Gennaio 2024, ma di  cui allo stato si sono perse le tracce. Ѐ paradossale, denuncia Auser, la miopia del Governo che mentre taglia le risorse per le persone disabili e non prevede risorse per la  non autosufficienza, nei fatti ignora le politiche per l’invecchiamento attivo che potrebbero far vivere meglio le persone e far risparmiare enormi risorse in quanto vero  architrave della prevenzione.
Il report è disponibile sul sito Auser a questo link

Terzo appuntamento di Una Finestra sul Mondo: si parlerà di Israele e Palestina
Lunedì 13 novembre terzo appuntamento con Una Finestra sul Mondo, il ciclo di seminari online, organizzati da Auser Cultura, Lo Spiegone e Lute, dedicati alla geopolitica, per conoscere meglio il mondo in cui viviamo.
L’iniziativa di lunedì 13 novembre sarà dedicata alla delicata situazione in Medio Oriente e avrà come titolo “Palestina e Israele, le radici del conflitto . Quale pace è possibile?”. Il relatore sarà il vicedirettore de Lo Spiegone Enrico La Forgia.
Sarà possibile seguire l’iniziativa collegandosi alle ore 16.30 sulla pagina facebook di Auser Nazionale (facebook.com/auser.it)

Sesto Fiorentino (FI), centinaia di pasti per gli alluvionati preparati nella cucina del Circolo Auser
Tra sabato e domenica scorsi sono stati preparati ogni giorno 800-900 pasti caldi nella cucina del circolo Zambra di Auser Sesto Fiorentino in via Pasolini, preparati dai Cuochi del dipartimento emergenza Fic (Federazione Italiana Cuochi) e dai volontari delle associazioni locali, consegnati al Comune di Campi che le distribuisce alle persone alluvionate e ai volontari dell’emergenza. I fornelli nella cucina della Zambra sono accesi. C’è un via vai di persone che portano quello che possono: pasta, ortaggi, qualche scatoletta. Vorrebbero fare di più. «Siamo stati allertati dalla Protezione civile – spiega il presidente regionale di Cuochi del dipartimento emergenza, Matteo Andreoni – e stiamo preparando da sabato ogni giorno sui 900 pasti caldi che vengono distribuiti sia alle colonne mobili dei soccorritori che alla popolazione. Auser ci ha messo a disposizione la cucina, mentre altre associazioni si occupano di portare i pasti nel comune di Campi».
 La solidarietà si è attivata subito. Appena si è diffusa la notizia della preparazione dei pasti sono arrivati alla cucina dell’Auser una grande quantità di derrate. «Per adesso siamo in grado di preparare i pasti – dice Andreoni – ma andando avanti con il tempo avremo di nuovo bisogno della solidarietà di tutti. Dipende molto dalla durata dell’emergenza».
Fonte: Il Tirreno

Più di un milione i chilometri percorsi per accompagnare gli anziani, 260 volontari e migliaia di attività svolte, l’Auser di Pietrasanta (LU) festeggia i 32 anni di fondazione
Oltre un milione di chilometri percorsi per accompagnare gli anziani, 2.650 iscrizioni, 260 volontari e 65mila servizi. Numeri da record quelli snocciolati dalla sezione pietrasantina dell’Auser, reduce dai festeggiamenti per i 32 anni di attività. La cerimonia si è svolta alla “Rosa bianca”, in via Bernini all’Africa, alla presenza anche dell’assessore all’associazionismo Andrea Cosci. Emozionata la storica presidente Manuela Bini, la quale ha tracciato un quadro di queste tre decadi davvero intense. «Da sempre – spiega – rivolgiamo un’attenzione particolare ai cittadini della terza età, alle persone non autosufficienti e più in generale a chi ha bisogno di aiuto. Lo facciamo con una presenza quotidiana nella loro vita e i numeri lo dimostrano. Ad oggi disponiamo di cinque mezzi, più un pulmino messo a disposizione dal Comune. Mezzi che hanno richiesto sacrifici e decisioni importanti, ma che ci permettono di essere sempre presenti e attivi. Chi versa in condizioni di difficoltà può chiederci di essere accompagnato per visite mediche, terapie, patronato, fino alle normali attività quotidiane come fare la spesa o andare alle Poste, in banca, al mercato o al cimitero. D’estate, inoltre, all’Osterietta organizziamo momenti di incontro e socializzazione, tra cui la ginnastica e attività motorie».
 Fonte: La Nazione

Rende (CS), concluso lo stato di mobilitazione
Lo stato di mobilitazione del circolo di Rende, iniziato nel mese di agosto, quando i Commissari del Comune di Rende hanno intimato di sgomberare i locali  di Via Panagulis necessari alla scuola De Coubertin per l’attività didattica, si è concluso. Di concerto con la scuola e con il Comune, il Circolo ha dato la disponibilità ad ospitare una delle classi della scuola elementare Stancati al fine di evitare la turnazione pomeridiana. Nel frattempo, e non senza disagi, possono continuare le attività Auser  nei restanti due locali di via Panagulis, in attesa che vengano assegnati locali idonei, attualmente in ristrutturazione. “Questa soluzione transitoria – si legge in una nota –  consente ai bambini della scuola di esercitare il loro diritto all’istruzione ed a noi anziani il diritto all’ educazione permanente. L’occasione è utile per ribadire che tutti i diritti costituzionali hanno la stessa dignità. Per quello che ci riguarda abbiamo operato ricercando il dialogo con le autorità,  collaborando alla ricerca di una soluzione  perché ci riteniamo parte integrante della comunità educante”.

Trino (VC), scalda i motori la nuova Università Popolare Auser
Partiranno dal 2024 a Trino nel vercellese, le attività della  nuova Università Popolare Auser con numerosi corsi e conferenze su tematiche e argomenti molto diversi “la strada che porta alla conoscenza, è una strada che passa per buoni incontri” sottolineano gli organizzatori.
Auser Trino è una piccola realtà di provincia, con una ventina di volontari e 150 iscritti ,che opera dal 2016 a Trino (VC) piccola cittadina con poco più di 7.000 abitanti e piccolissimi paesi limitrofi “la creazione di una Università Popolare in un ambito territoriale così ristretto, con le poche risorse disponibili e le molte difficoltà che sicuramente incontreremo ,sono una bella “sfida” per noi volontari Auser, per tutti i nostri soci, per le Istituzioni, le Associazioni Locali e la popolazione tutta, che coinvolgeremo con tutte le capacità, la fantasia, la caparbietà che disponiamo e con il nostro amore per la cultura” sottolinea il presidente Silvano Ferrarotti. Nel frattempo sono stati calendarizzati cinque appuntamenti  “sono un  “test” di verifica della partecipazione e propedeutici alla vera e propria programmazione per il 2024,che ci auguriamo abbia il successo che una iniziativa importante di carattere culturale e sociale merita” dice il presidente. Si comincia il 17 novembre con un incontro con Marcello Trinchero sul Natale nella musica barocca;   venerdì 24 novembre incontro sul tema “Natale d’autore, percorso nella letteratura italiana” con Federico Ottavis; segue il 30 novembre una conferenza con don Paolo Angelino su storia e tradizioni del Natale, il 16 dicembre è la volta di un laboratorio per le decorazioni natalizie e un brindisi augurale. L’11 gennaio 2024 primo appuntamento dopo le festività dedicato al benessere. Tutti gli incontri si terranno alle ore 15,30 presso la sede Auser Trino a Palazzo Biandrà.
 

Cantù (CO), Daniela Rossi è la nuova presidente di Auser Insieme Canturium
Daniela Rossi è la nuova  presidente di Auser Insieme Canturium di Cantù (CO).
La scelta è stata presa dall’assemblea dei soci di Auser Cantù nella riunione del 6 novembre scorso alla presenza del presidente provinciale Massimo Patrignani e della rappresentanza di Auser Lombardia, Rosa Romano. Volontaria Auser da circa dieci anni, Daniela continuerà l’opera di Bruno Trova, recentemente scomparso, con cui ha collaborato nella gestione amministrativa/contabile del sodalizio.

Cerea (VR), i 26 anni di Auser, presenza preziosa del territorio
L’Auser compie 26 anni e riparte con numerose attività per i suoi 200 iscritti. Il sodalizio, presieduto da Giuseppe Comparini, è importante punto di riferimento soprattutto per gli anziani. Uno dei progetti di punta è il trasporto «Stacco»: 12 autisti volontari che portano chi ne ha bisogno a fare la spesa o a una visita medica o altro. «Quest’anno», dice Flavio Tosato, tra i referenti del servizio, «sono stati oltre 800 i trasporti, per 22.100 chilometri e 1.300 ore di impegno volontario. L’offerta vale anche per non tesserati, con piccolo contributo in base alla tratta. Siamo sempre alla ricerca di autisti». Auser propone poi corsi di pittura, con la docente Adriana Pesente, ginnastica dolce, giochi come dama, scacchi, tombola e briscola, in viale della Vittoria, oltre ad un laboratorio del riciclo. Coordina le attività Susanna Bertelè. Auser si occupa anche di cultura, a cura di Fausta Bedoni, negli incontri «Domenica pomeriggio insieme»: spettacoli e lezioni su vari temi. A novembre e dicembre sarà la volta dell’alimentazione con la dietista dell’Ulss 9 Patrizia Turcato. I
Per Info 0442320498.
Fonte: L’Arena di Verona

Cesena, “Undici giornate particolari” alla scoperta della storia e della cultura della città
«Undici giornate particolari nella storia di Cesena», è la nuova iniziativa di conferenze e visite guidate promosse da Auser APS in collaborazione con l’assessorato alla cultura  della città di Cesena, centro del programma  undici date storiche  che hanno segnato la storia della città. «L’obiettivo – spiega Luciano Bigi presidente Auser -, è quello di divulgare ad un pubblico non di esperti, ma di residenti e amanti e della città, la conoscenza della sua storia, attraverso una narrazione accattivante, accompagnata dalla proiezione di immagini e incentrata su alcune delle giornate più significative». Conferma l’assessore Carlo Verona che «tra gli abitanti si registra un forte interesse a conoscere avvenimenti passati per scoprire e capire Cesena e iniziative come questa del andrebbero portate nelle scuole i cui programmi non contemplano aspetti locali, ma solo grandi eventi della Storia». Si comincerà dalla fatidica data del 10 gennaio 49 a.C. quando «Cesare passa il Rubicone», per giungere, con grandi salti temporali, al 20 ottobre 1944 giorno della Liberazione, il giorno in cui termina l’occupazione nazifascista (ultimo appuntamento lunedì 8 aprile).
Fonte: Il Resto del Carlino

Pesaro, inaugurata la Panchina gialla contro le disuguaglianze
L’amministrazione comunale, Quartiere 12 Pantano, Auser e Amnesty Pesaro hanno inaugurato la panchina gialla che da domenica colora il parco pubblico di via Abba, nel Q12: un posto per sedersi a riflettere sulle ingiustizie e sulla libertà, prendere tempo per pensare a quanto c’è da fare e poi agire. «Un importante contributo alla crescita della città frutto di un impegno bipartisan che ha coinvolto il Consiglio comunale, i volontari di Auser e del Quartiere che hanno verniciato la seduta e di Amnesty Pesaro, sempre preziosa per la sua opera di sensibilizzazione e attivismo per la difesa dei diritti». Parole queste condivise degli assessori Francesca Frenquellucci, Camilla Murgia e Luca Pandolfi.
A rafforzare concetto e finalità dell’iniziativa, a pochi passi c’è una targa: «Questa panchina è un simbolo di speranza e solidarietà per tutte le persone che lottano per i loro diritti fondamentali. Siediti qui e rifletti su cosa puoi fare per rendere il mondo più giusto e pacifico».
Fonte: Il Resto del Carlino

Canegrate (MI), “Andiamo a cavallo”: ippoterapia per i minori fragili
«Con l’iniziativa “Andiamo a cavallo” l’ippoterapia è alla portata di tutti». Ne è certo il Comune di Canegrate (MI)che supporta il progetto seguito dal Circolo Auser Canegrate e da Oltre l’Ostacolo. L’obbiettivo è quello di rendere accessibile questo servizio a tutti i minori in situazione di fragilità. «L’ippoterapia (ovvero “cura con i cavalli”) è una pratica molto efficace per diverse situazioni di disagio ma è anche costosa, perché gli animali devono essere nutriti e accuditi tutto l’anno e a ciò si aggiungono i costi delle strutture e l’alta specializzazione delle terapeute – spiegano dal Comune -. Grazie alla generosità dell’associazione di volontariato Auser Canegrate,  che ha finanziato il progetto, sarà possibile garantire l’accesso ad alcuni giovani utenti con fragilità individuati in collaborazione con i Servizi Sociali comunali per almeno due anni scolastici».
Le attività verranno svolte dall’associazione Sportiva Dilettantistica “Oltre l’Ostacolo”, attiva sul territorio e già protagonista nei progetti “Orchestra” e “OrchestraBis” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
Fonte: legnanonews.com

Civitavecchia (RM), incontri culturali e Incontri di pensiero
Da novembre riprendono le conferenze culturali – incontro del lunedì promossi di Auser Civitavecchia. I temi trattati saranno vari, si spazierà dall’astronomia alla storia, dalla medicina all’arte, dallo sport all’archeologia, dal territorio  e tanto altro ancora. “Abbiamo cercato, come sempre, di diversificare il più possibile affinché ognuno trovi uno o più argomenti di proprio interesse” sottolineano gli organizzatori.
Il quarto lunedì di ogni mese sarà poi dedicato agli  “incontri di pensiero” dove ci si “incontrerà” per esprimere, in piena libertà, pensieri, opinioni ed esperienze dirette in relazione agli argomenti di volta in volta trattati. “Avremo la possibilità di agire in modalità “lavoro di gruppo” per affrontare temi  che sono alla base del nostro mondo interiore e del nostro vivere con gli altri. Questo ci consentirà di sviluppare ed ampliare la nostra consapevolezza e l’efficacia del nostro comportamento relazionale.”

Borgo Veneto (PD), aperto lo “Sportello Donna” dal Centro Veneto Progetti Donna-Auser
Uno sportello anti-violenza sulle donne che sarà attivo il giovedì mattina, non solo per Borgo Veneto ma per tutto il territorio del mandamento. Saranno presenti esperti (psicologi, educatori e specialisti) del centro anti-violenza di Padova ogni giovedì dalle 11 alle 13, con l’obiettivo di far emergere quelle situazioni che molto spesso rimangono sommerse all’interno delle mura domestiche, e non solo. Il servizio è stato inaugurato ieri mattina al piano terra della sede municipale di Borgo Veneto, in località Saletto, alla presenza di molti amministratori e assistenti sociali del territorio. Lo sportello, oltre a dare supporto telefonico, accompagnerà la persona maltrattata, attraverso un percorso personalizzato di fuoriuscita dalla violenza, guidato da personale esperto e specificatamente formato sull’argomento. In aggiunta, oltre al servizio di consulenza legale, verrà dato supporto ai minori vittime di violenza assistita. Per informazioni o appuntamenti basta chiamare il numero verde gratuito 800-814681 o scrivere alla mail info@centrodonnapadova.it
Fonte: Il Mattino di Padova

Cuneo, “Diamo benzina all’Auser”: appuntamento a teatro
Un appuntamento ad ingresso gratuito e con un obiettivo importante quello di sabato 11 novembre al Teatro Toselli di Cuneo: “Diamo benzina all’Auser” con “All together – uno spettacolo da fare… insieme”.
I volontari Auser di Cuneo, infatti, nel 2022 hanno percorso 86.654 km in 2.386 accompagnamenti per un totale di 10.879 ore di volontariato. Nel 2023, poi, si è registrato un aumento, per quanto riguarda i km percorsi e, conseguentemente la spesa per il carburante, di circa il 40% e quindi lo spettacolo di cabaret/musica/ballo e cento altre cose dei “Tut a post” viene in soccorso degli Auser di tutta la provincia cercando di dare benzina (e non solo nel senso di idrocarburi) a chi ogni giorno si impegna per aiutare chi ha bisogno.
«La bellezza e la ricchezza dello stare insieme – dicono i “Tut a post” -, e di come, “insieme” si possano realizzare grandi e belle cose per la nostra vita e quella degli altri, sarà ancora il tema trainante della serata, tra gag e canzoni, tra balletti e riflessione, tra commozione e risate». il tutto con sul palco un’ospite molto importante la super campionessa Stefania Belmondo e i rappresentanti dell’Auser Provinciale Cuneo con Auser Cuneo e Vallate, Auser Mondovì e Monregalese, Auser Fossano e Auser Savigliano ed alcuni circoli minori che non si occupano di accompagnamenti sociali protetti che invece rappresentano la principale attività delle Auser della provincia.
Fonte: ideawebtv.it

Scandicci (FI), tornano gli “aperitivi culturali” dell’Auser
 Età libera, tornano gli aperitivi del venerdì. Primo appuntamento il 3 novembre nella sede Auser di via IV novembre a Scandicci. I temi spaziano dall’arte alla storia, dalla letteratura alla scienza e sono trattati da esperti e studiosi del settore. L’organizza è di Auser Scandicci in collaborazione con il Comune. Gli appuntamento sono organizzati all’interno del programma della Libera Università di Scandicci: ogni due venerdì solo su prenotazione dalle ore 9 alle 12 al numero 055 755188. Nel primo appuntamento si è parlato di cucina con lo chef e storico dell’arte Marco Gamannossi: «Artusi: uno scienziato in cucina nella Firenze dell’Ottocento».
Fonte: La Nazione

Firenze, concerto Gospel a sostegno di Auser
Il coro “Light Gospel Choir” per festeggiare i 15 anni di attività,  giovedì 23 novembre alle ore 21 al Teatro Puccini di Firenze si esibirà in un concerto  il cui ricavato sarà donato all’Auser Firenze. L’iniziativa benefica è a sostegno dell’acquisto di una seconda autovettura che consentirà  all’ Associazione di potenziare l’attività di accompagnamento sociale destinato alle fasce più debole e fragili della popolazione.
 Auser Firenze ha già una volta incontrato la disponibilità del gruppo musicale  ad aiutare il volontariato contribuendo in maniera determinante alla realizzazione di un Ambulatorio Solidale e  gratuito rivolto alla parte debole della società.

Convenzione tra Auser Brianza Odv Ets e il Comune di Albiate (MB) per il servizio di trasporto sociale
Ha preso avvio il nuovo servizio deliberato dalla giunta comunale che consente, grazie ai volontari Auser con sede a Monza, di accompagnare disabili residenti in paese alle scuole o istituti del territorio per la loro formazione scolastica. La convenzione, che ha durata annuale, disciplina condizioni, modalità e costi del servizio, che include il comodato d’uso gratuito di automezzi comunali. «I volontari Auser -conferma l’assessore- utilizzano infatti un mezzo elettrico comunale». La finalità condivisa da Comune e Auser è quella di «migliorare la qualità della vita dell’individuo».
Fonte: Il Cittadino di Monza Brianza

Voghera (PV), parte il progetto “Scuole sicure”, Auser e Anteas insieme per la sicurezza degli alunni
Il Comune di Voghera e le associazioni di volontariato Anteas Pavia e Auser hanno sottoscritto un accordo per il servizio di presidio e assistenza fuori dagli istituti scolastici comunali. Sia all’entrata che all’uscita, quindi, ci saranno i volontari a vigilare sul traffico e sulla salvaguardia di bambini e genitori. Il progetto parte lunedì 6 novembre: per una settimana Anteas e Auser potranno contare sul supporto e sull’affiancamento della Polizia locale, dopo di che le due associazioni procederanno autonomamente, con compiti di supporto al presidio del territorio ed assistenza informativa per gli studenti in entrata e in uscita dalle scuole. L’associazione Auser presidierà la scuola primaria di San Vittore, mentre l’Anteas la scuola primaria Leonardo “Da Vinci” di via Aspromonte. Il progetto è il risultato della collaborazione tra il Comune di Voghera e le associazioni di volontariato Anteas Pavia Odv e Auser “Filo d’Argento” Voghera, che nelle scorse settimane hanno avanzato delle proposte all’amministrazione comunale in un’ottica di collaborazione per la realizzazione di servizi utili per la città. Mediante una delibera di giunta, è stato inoltre approvato lo schema di convenzione.
 Fonte: La Provincia Pavese

Monza, nasce la rete di volontariato per il benessere dei pazienti oncologici
“Un sorriso per l’oncologia”, nasce la rete di volontariato per il benessere dei pazienti, capofila, Auser Monza, partecipano Claudio Colombo per l’Oncologia di Vimercate e Auser Solidarietà Arcore. Fra le attività previste, gruppi di mutuo aiuto, arteterapia e i consigli di uno psicologo, la fornitura di parafarmaci e presidi per gli indigenti, il supporto ai caregiver, gruppi di cammino, ginnastica, nuoto, attività culturali e laboratori, «per non trascurare nessun aspetto della quotidianità». Ma anche assistenza domiciliare, consegna a casa di beni di prima necessità, ascolto e orientamento. I volontari accompagneranno i pazienti anche nelle terapie e nelle visite per dare sollievo alla famiglia. Fra i gruppi in prima fila pure “I Ragazzi di Robin”, “Social Time onlus” e “Tempo d’amarsi”.
Fonte: Il Giorno

Modigliana (FC), al via il corso di alfabetizzazione informatica
Prende il via giovedì 9 novembre alle 17 alla sala polivalente dell’Auser di Modigliana (FC), in via Filandone 21, il corso di alfabetizzazione informatica. Organizzato da Auser all’interno del progetto “Come a casa”, e finanziato con fondi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il corso prevede dieci lezioni, utili a scoprire il mondo digitale con sicurezza. Il corso è tenuto da Pigreco Apprendimento.
Fonte: ravennawebtv.it
 


Dal Sindacato

Manovra, I sindacati avviano un percorso di scioperi di 8 ore a livello territoriale e regionale. Obiettivo: cambiare la legge di Bilancio. Si comincia il 17 novembre dalle Regioni del Centro
Da novembre inizierà un lungo mese di scioperi. Obiettivo: cambiare la proposta di legge di Bilancio e le politiche economiche e sociali fino a ora messe in campo dal governo Meloni. L’hanno deciso oggi Cgil e Uil – come si legge in un comunicato unitario delle due organizzazioni – “dando seguito ai mandati ricevuti dai propri rispettivi organismi statutari e dopo gli ultimi confronti di carattere organizzativo interni ai due singoli sindacati”. Si apre quindi un “percorso comune di mobilitazione con scioperi di 8 ore o per l’intero turno, strutturato su base territoriale e regionale”. L’obiettivo – spiegano Cgil e Uil – è “sia di sensibilizzare l’opinione pubblica, nel modo più capillare e diffuso possibile, sulle gravi criticità della manovra economica, sia di chiedere al governo e alle istituzioni territoriali di assumere provvedimenti, a partire da quelli in materia di lavoro (salari, contratti, precarietà) e di politiche industriali, sicurezza sul lavoro, fisco, previdenza e rivalutazione delle pensioni, istruzione e sanità, necessari a ridurre le diseguaglianze e a rilanciare la crescita”. Venerdì 17 novembre, per 8 ore o per l’intero turno di sciopero, si fermeranno le lavoratrici e i lavoratori delle Regioni del Centro. Nella stessa giornata, inoltre, le lavoratrici e i lavoratori delle categorie del trasporto, di tutto il pubblico impiego e della conoscenza sciopereranno sempre per 8 ore o intero turno, ma su tutto il territorio nazionale. Il 20 novembre a scioperare sarà la Sicilia, mentre la Sardegna dovrebbe scioperare il 27. Venerdì 24 novembre, le 8 ore o l’intero turno di sciopero riguarderanno tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori delle Regioni del Nord. Infine, venerdì 1° dicembre a incrociare le braccia per 8 ore o per l’intero turno saranno tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori delle Regioni del Sud.
Fonte: collettiva.it
 


Anziani e dintorni

Dal 14 al 16 novembre a Genova la 5ª edizione del Silver Economy Forum
Tre giorni di eventi dedicati alla popolazione senior con la possibilità di effettuare test di controllo gratuiti del proprio stato di salute, seguire corsi di primo soccorso e praticare lezioni di yoga, ascoltare i consigli degli esperti per uno stile di vita sano ed attivo e approfondire, attraverso conferenze e workshop, i cambiamenti della società di domani. Queste sono solo alcune delle occasioni offerte dal Silver Economy Forum organizzato da Ameri Communications, che da martedì 14 a giovedì 16 novembre celebrerà la quinta edizione al Palazzo della Meridiana di Genova.
Per info: www.silvereconomyforum.it
 


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Al via il contributo energia per gli enti del terzo settore
Il Ministero del Lavoro segnala che dall’8 novembre sarà attiva la piattaforma per chiedere il contributo energia per gli ets che non erogano prestazioni  socio-sanitarie  o  socio  assistenziali  in regime residenziale o semiresidenziale per persone con disabilità (ricordiamo che questa categoria di enti è già stata beneficiaria di un analogo ristori nei mesi scorsi).
La misura “contributo energia agli enti iscritti al registro del terzo settore” riconosce un contributo a fondo perduto per l’aumento dei costi di energia elettrica e gas naturale sostenuti nei primi tre trimestri del 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021. La dotazione finanziaria è di 100 milioni di euro.
La piattaforma è gestita da Invitalia  e il contributo può arrivare a un massimo di 30.000 euro per ogni richiedente. Qui la pagina per presentare le domande dal 08/11/23 h. 12.00 entro il 12/12/23 h. 12.00.
Per informazioni: Forum Terzo Settore

Roma, il Congresso Umanitario di Intersos
 Il Congresso Umanitario è un evento annuale, organizzato da INTERSOS, con l’obiettivo di riflettere apertamente sulle sfide del presente e sui cambiamenti del sistema umanitario, concentrandosi  sulle ragioni dell’impegno: le persone che si assistono e la capacità di offrire risposte adeguate e significative ai loro bisogni. Quest’anno l’evento si terrà il 10 novembre a Roma, presso la Sala della Protomoteca al Campidoglio, e vedrà coinvolti esperti, ricercatori e operatori del mondo umanitario, che si concentreranno su dilemmi, difficoltà e prospettive. Partner accademico della seconda edizione del Congresso, è la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Studenti e studentesse sono stati coinvolti negli ultimi mesi su temi relazionati all’accesso umanitari, producendo lavori di ricerca che saranno presentati nel corso del congresso.
Quest’anno, il Congresso Umanitario si concentrerà sulle sfide del mondo umanitario, con particolare attenzione ai principi umanitari, alla localizzazione e all’accesso.
 Per info: www.intersos.org

“Disabili e inclusione: insieme per una società più equa”. A Roma la Quarta Conferenza nazionale Quadri dirigenti Rete associativa Anmic
 Al via a Roma presso il Midas Palace Hotel, dall’8 al 10 novembre, la Quarta Conferenza nazionale dei Quadri dirigenti Rete associativa Anmic – Ente di rappresentanza e tutela delle persone con disabilità – che riunirà nella capitale 200 Presidenti regionali, provinciali e dirigenti, in rappresentanza delle sue  strutture territoriali presenti in tutta Italia.  Obiettivo di Anmic organizzare una qualificata occasione di studio e di confronto  sulle principali novità legislative e sui  temi che maggiormente interessano oggi in Italia gli oltre 3 milioni di cittadini disabili e delle loro famiglie: dai tempi di attuazione dell’attesa  legge delega sulla disabilità alla definizione dei suoi nuovi modelli di accertamento di invalidità, dalla nuova certificazione della disabilità per l’inclusione scolastica al diritto alla mobilità e all’accessibilità dei mezzi di trasporto e dei servizi. Temi ai quali verranno dedicate 3 diverse Tavole rotonde nella giornata del 9 novembre. Una Conferenza all’insegna della verifica e dell’approfondimento, con esperti e rappresentanti del Governo, sulle possibili soluzioni e sulle prospettive di un lungo  percorso verso la realizzazione delle pari opportunità e la maggiore equità sociale. Un percorso comune e di complessa transizione che dovrà coinvolgere, trasversalmente ed in sinergia, Governo centrale, Istituzioni territoriali e Associazioni maggiormente rappresentative delle disabilità come la Anmic.
Per info: Bernadette Golisano  tempinuovi.bg@tiscali.it

A Milano la presentazione del 6° Rapporto sulla Finanza Etica in Europa a cura di Fondazione Finanza Etica e Federazione Europea delle Banche Etiche e Alternative
Venerdì 10 novembre, presso il Palazzo delle Stelline a Milano, Fondazione Finanza Etica  presenta il 6° Rapporto sulla Finanza Etica in Europa realizzato in collaborazione con la Federazione Europea delle Banche Etiche e Alternative (Febea).La ricerca – giunta alla sesta edizione – mette a confronto i risultati e le performances delle banche etiche europee con quelle delle banche sistemiche o “too big to fail”: redditività, solidità patrimoniale, liquidità, crediti e depositi sono gli indicatori considerati.
La ricerca approfondisce poi alcuni aspetti specifici quali l’impegno per la mitigazione dei cambiamenti climatici e l’impegno per sostenere un’economia di pace. Il rapporto si conclude con alcune proposte alle istituzioni europee in vista delle elezioni del giugno 2024. Sarà possibile anche seguire l’incontro in streaming sul canale youtube di Banca Etica
Per info: www.bancaetica.it


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi

MENU