Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 27 numero 14 – 10 aprile 2024

Scritto da
10 Aprile 2024

Agenzia settimanale – Anno 27 numero 14– mercoledì 10 aprile 2024
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

Ennesimo incidente sul lavoro a Suviana. Auser: Fermiamo la strage!
Dichiarazione del presidente nazionale Auser Domenico Pantaleo

A Suviana si è consumata una ennesima strage sul lavoro con il tragico bilancio di tre morti, quattro  dispersi oltre a molti feriti. Altre vite spezzate da un modello economico, produttivo  sociale che considera la sicurezza sul lavoro un costo!
Ogni giorno muoiono sul lavoro in media tre persone nell’assenza di controlli. Non basta più la retorica e tantomeno le frasi di circostanza ogni volta che si verificano simili tragedie.
 In realtà prevalgono sempre gli interessi economici sulla vita dei lavoratori. La salute e la sicurezza devono essere assunti come il vincolo per fare impresa rafforzando le attività di vigilanza e prevenzione.
Le scelte politiche del Governo sono del tutto insufficienti a contrastare una vera e propria catena di omicidi nei luoghi di lavoro. Adesso basta. La rete Auser sostiene lo sciopero generale di giovedì 11 aprile e la manifestazione nazionale di sabato 20 indette da  CGIL e UIL e invita tutte le strutture a partecipare alle iniziative territoriali e a quella nazionale a Roma.

Firenze, “Socialità e Volontariato: valore aggiunto e motivo identitario”, incontro pubblico promosso da Auser Toscana
“Socialità e Volontariato: valore aggiunto e motivo identitario” è il titolo dell’incontro promosso da Auser Toscana che si terrà il prossimo 19 aprile a Firenze presso la Biblioteca delle Oblate in via dell’oriuolo 24.  L’iniziativa è dedicata a Simonetta Bessi, la presidente regionale dell’Auser scomparsa il 7 dicembre dello scorso anno.
Apre i lavori alle ore 10.00 Renato Campinoti, presidente Auser Regionale Toscana, seguono i saluti dell’assessore all’Educazione, Welfare e immigrazione del Comune e a seguire l’intervento del prof. dell’Università di Tor Vergata  Andrea Volterrani che relazionerà su tema “socialità, partecipazione, comunità: Il ruolo del volontariato”.
Seguiranno gli interventi di Lella Brambilla, vicepresidente nazionale Auser; Paola Galgani Cgil Toscana; Serena Spinelli assessore Welfare Regione Toscana; Marisa Grilli Spi Cgil Toscana; Luigi Paccosi presidente del Cesvot; Alessio Gramolati segretario generale Spi Cgil Toscana. Conclude i lavori il presidente nazionale Auser Domenico Pantaleo.

Piana degli Albanesi (PA), Auser inaugura le pietre d’inciampo con i nomi delle vittime della strage di Portella della Ginestra
L’Auser-Ndihma di Piana degli Albanesi, curatrice del  Centro Memoria “Portella della Ginestra”, che ha come obiettivo di mantenere e valorizzare la memoria storica del territorio, a partire dai Fasci Siciliani dei Lavoratori, le lotte contadine, il fenomeno mafioso e le lotte dei Partigiani contro il nazifascismo, il giorno 29 Aprile alle ore 17.00 inaugura le Pietre d’Inciampo con i nominativi delle vittime della strage di Portella della Ginestra del primo maggio 1947.
L’incontro si terrà presso il Centro Memoria “Portella della Ginestra” in via G. Kastriota n.97 di Piana degli Albanesi. Partecipa il presidente nazionale Domenico Pantaleo.

Palermo, Assemblea Nazionale contro mafia e corruzione e inaugurazione di un murales dedicato a Pio La Torre
Il presidente nazionale Auser Domenico Pantaleo parteciperà il 29 aprile a Palermo all’Assemblea nazionale promossa dalla Cgil contro la mafia e la corruzione. L’evento si terrà a partire dalle ore 9,30 presso l’ITST Vittorio Emanuele III in via Duca della Verdura 48. Partecipano fra gli altri don Luigi Ciotti e Rosy Bindi. Conclude i lavori  Maurizio Landini. Alle ore 16.00 verrà inaugurato il murales dedicato a Pio La Torre con la partecipazione del figlio lo storico Franco La Torre, Vito Lo Monaco presidente emerito del Centro Pio La Torre  e Maurizio Landini segretario generale della Cgil.

Termini Imerese (PA), iniziativa di Auser Sicilia su autonomia differenziata e premierato
“Autonomia differenziata e premierato che Italia hanno in testa?” è il titolo dell’iniziativa promossa da Auser Sicilia che si terrà il 19 aprile a Termini Imerese (PA) nella chiesa Santa Caterina d’Alessandria a partire dalle ore 9,30. Presiede Giorgio Scirpa presidente regionale Auser. Dopo i saluti istituzionali del sindaco e del presidente Auser locale, due relazioni: di Franco Piro già assessore regionale al Bilancio su “autonomia differenziata o autonomia disgregata?” e Gianliborio Mazzola docente master all’Università La Sapienza e Luiss su “elezione diretta del premier e cambiamento della forma di governo”. Successivamente si svolgerà una tavola rotonda a cui parteciperanno: Enrico Piron della presidenza Auser nazionale, Alfio Mannino segretario generale Cgil Sicilia, Roberta Schillaci deputata dell’ARS, Antonello Cracolici presidente commissione antimafia ARS. Coordina i lavori Franco Garufi coordinatore Auser Cultura Sicilia.

Save the date – Il 7 maggio a Reggio Emilia evento nazionale per i 35 anni di Auser. Parteciperanno Maurizio Landini e Tania Scacchetti
Il 7 maggio 2024 presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia in occasione del trentacinquennale della fondazione di Auser, verrà organizzato un convegno  nazionale sulla storia di Auser e sulle trasformazioni in atto nel mondo del terzo settore.
Hanno già confermato la partecipazione il segretario generale della Cgil Maurizio Landini e Tania Scacchetti segretaria generale dello Spi Cgil. Parteciperà inoltre Vanessa Pallucchi portavoce del Forum Nazionale del Terzo settore, è stata invitata il  Viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Maria Teresa Bellucci.
Nel pomeriggio si terrà uno spettacolo con l’esibizione di diversi gruppi corali Auser, lettura di poesie e uno spettacolo di burattini.

Siena: arriva il  PDF, Punto Digitale Facile
Inaugurato  in via Tolomei 7,  il nuovo  Punto digitale facile rivolto ad un’utenza anziana che serve ad accompagnare all’utilizzo dei servizi e delle tecnologie digitali tutte le persone che hanno difficoltà in tal senso, grazie al supporto di un operatore e di una postazione dedicata. Presenti alla sede dell’Auser, che ospiterà il neonato Pdf, Micaela Papi, assessore ai servizi sociali, Giuseppe Giordano, assessore ai servizi informatici e sviluppo digitale, Stefano Ciuoffo assessore alla semplificazione e informatica della Regione Toscana. Un altro Punto verrà inaugurato in viale Mazzini 95, alla sede della Pubblica assistenza. All’Auser, sarà possibile accedere al Punto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15.30 alle 19, martedì dalle 9 alle 12, giovedì dalle 9 alle 12.30. Alla Pubblica assistenza lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 19, martedì e giovedì dalle 9 alle 12.
 Fonte: La Nazione

Polcenigo (PN), Auser cresce e cerca nuovi volontari
Le attività dell’Auser polcenighese proseguono a pieno ritmo: a ricordarlo è l’assessora al sociale Donatella Zanolin: «Il gruppo dei volontari Auser è attivo a Polcenigo da diversi anni, è costituito soprattutto da persone in pensione, che si offrono principalmente per l’accompagnamento sociale, così gli anziani sprovvisti di mezzi di trasporto, possono fare la spesa o recarsi negli ospedali per visite o altro». I volontari sono oltre una ventina e nuove collaborazioni sono sempre ben accette: «È una presenza importante chiarisce Zanolin – perchè il Comune di Polcenigo ha una percentuale significativa di over 75. Il gruppo utilizza l’auto Auser, il mezzo comunale e talvolta anche quello proprio, per garantire un servizio che risponde alle necessità della popolazione anziana». 333 interventi nel 2023, per un totale di 908 ore e 22.770 chilometri.
 Accanto al trasporto anziani, si aggiungono 305 ore maturate con il servizio di accoglienza dei bambini della scuola dell’infanzia presente nel comune.
Fonte: Il Gazzettino

Borgomanero (NO), nasce il Comitato La via Maestra
E’ nato a Borgomanero, presso la  sede della Camera del lavoro il comitato «La via maestra» dei territori di Novara e Vco. Hanno sottoscritto l’appello diverse sigle dei due territori tra cui: Acli Novara, Arci Novara e Vco, Anpi, Cgil, Libera Novara, Emergency gruppo di Novara, Primavera Upo Novara, Auser, Sunia, Sermais, Federconsumatori, La Torre Mattarella, Novara Arcobaleno, Legambiente. «Lo scopo del patto – puntualizza il segretario provinciale della Cgil, Attilio Fasulo – è mettere in atto in entrambe le province iniziative volte al perseguimento degli obiettivi delineati da oltre 200 associazioni a livello nazionale e che hanno visto negli scorsi mesi, e che vedranno in futuro, una intensa mobilitazione».
Fonte: La Stampa

Giussago (PV), corsi gratuiti per i soci, dal tai chi all’uncinetto
Al via nel mese di aprile una serie di corsi gratuiti che l’Auser organizza per i propri tesserati nella sede di piazza Sacchi. Ecco i corsi: creatività (ogni lunedì dall’8 aprile, ore 20.30), tai-chi arti marziali cinesi (ogni mercoledì dal 10 aprile, ore 10), maglia e uncinetto  (ogni mercoledì dal 3 aprile, ore 17), inglese con (ogni venerdì dal 5 aprile, ore 16), storia e letteratura  (8 aprile e 13 maggio, ore 17).
Fonte: La Provincia Pavese

Scarperia (FI), tornano gli appuntamenti con il cineforum
 Auser-Università dell’età libera del Mugello, in collaborazione con l’Ass. Arzach, che gestisce il cinema Garibaldi di Scarperia, organizza alcune proiezioni di film. A tutti i partecipanti verrà consegnata una scheda critica del film, poi alla fine della proiezione, per chi vorrà trattenersi, ci sarà la discussione coordinata da Andrea Banchi, socio dell’Auser.
I prossimi appuntamenti previsti sono quello di giovedì 11 aprile alle ore 21.15 con il film “Prima della pioggia” di Milcho Manchevski e quello di giovedì 18 aprile , sempre alle 21.15, con Grand Budapest Hotel di Wes Anderson.
Fonte: radiomugello.it

Treia (MC), scoprire la cultura vegetariana
Auser Treia collabora anche quest’anno all’organizzazione il 27 e il 28 aprile della Festa dei precursori dedicata al circolo Vegetariano nato a Calcata nel 1984. Scopo della Festa dei Precursori è anche quello di divulgare un sistema di vita più naturale ed ecologico, portando avanti tematiche utili alla riscoperta dei valori comunitari, della solidarietà, della spiritualità laica e della cultura bioregionale. Un fine settimana ricco di appuntamenti all’insegna della spiritualità, del contatto con la natura con passeggiate guidate nei boschi, di eventi culturali con presentazioni di libri e conferenze a tema. Ma anche musica, giochi, buon cibo.
Per info e prenotazioni: Tel.  0733/216293 – 333.6023090 – circolovegetariano@gmail.com

Montemurlo (PO), restyling per gli orti sociali gestiti dall’Auser
È stato inaugurato nei giorni scorsi il restyling degli orti sociali di via Pola in località Oste, a Montemurlo (PO). I lavori hanno visto la completa risistemazione dell’area verde, composta da 45 particelle ortive, dedicata alla coltivazione di piccoli appezzamenti di terreno. Erano presenti il sindaco Simone Calamai, l’assessore alle politiche sociali, Alberto Fanti, gli assegnatari degli orti, il presidente di Auser Arrigo Landini e i ragazzi del centro diurno per persone con disabilità della Cooperativa Tarta-ruga, che gestiscono uno degli appezzamenti, insieme alla coordinatrice Barbara Forasassi. Il Comune ha realizzato un’area di sosta con una pavimentazione semipermeabile che, oltre ad agevolare la piena accessibilità degli orti da parte di persone con ridotte capacità motorie, collega le varie casette per il rimessaggio delle attrezzature già esistenti, che sono state rinnovate attraverso la ritinteggiatura esterna. Sistemati anche i vialetti interni agli orti, mentre per migliorare la funzione di aggregazione sociale e di scambio culturale sono state sistemate alcune panchine e sono stati piantati nuovi alberi per garantire allo spazio un’adeguata ombreggiatura in estate. I miglioramenti hanno interessato anche gli impianti idrici.
Il Comune di Montemurlo ha realizzato i lavori attraverso la partecipazione al bando “Centomila orti in Toscana” con un progetto che prevedeva il miglioramento dell’intera area. L’obiettivo principale era trasformare gli orti sociali in veri e propri orti urbani, secondo il modello di “Orto urbano toscano” proposto dalla Regione Toscana, un luogo di incontro e scambio intergenerazionale dove si possa diffondere la pratica dell’orticoltura e allo stesso tempo si favoriscano le relazioni e gli scambi tra generazioni (nonni, bambini, giovani ecc. .). Il restyling ha tenuto in particolare considerazione l’accessibilità delle persone con disabilità attraverso l’abbattimento delle barriere architettoniche e la creazione di una rampa d’ingresso carrabile.
Gli orti sono assegnati alle persone, che possiedono precisi requisiti previsti dal bando, dall’ufficio politiche sociali del Comune di Montemurlo e sono gestiti dall’Auser Verde Argento di Montemurlo, che possiede già una convenzione per la gestione delle attività socialmente utili.
Fonte: Il Tirreno

Gallarate (VA), un laboratorio per imparare ad essere più sostenibili nel proprio ambiente domestico
Come risparmiare energia, come consumare meno acqua in casa, come evitare lo spreco di cibo? Bastano poco accortezze  per impattare meno sull’ambiente e anche sul portafoglio. Se ne parlerà il 19 aprile nel laboratorio presso la sede di Auser Insieme Gallarate in via del Popolo 3 dalle ore 10 alle 12 nell’ambito dell’iniziativa “Sostenibilità in ogni angolo di casa. corso di buone pratiche alla portata di tutti”. Evento  promosso da Auser Insieme di Gallarate APS  nell’ambito del progetto Esserci ToCare.

 
Gallarate (VA), incontri medici di informazione e prevenzione
Visto l’interesse riscontrato nelle precedenti edizioni, proseguono presso Auser Insieme di Gallarate gli incontri medici relativi alla prevenzione e cura.
Il primo vedrà come relatore il dott. Filippo Crivelli sul tema: “La prevenzione oncologica: a che punto è”, data 17 Aprile 2024 ore 14.30. Il secondo incontro sarà tenuto dal dott. Claudio Iametti e avrà come tema: “Casa della Comunità (servizi che posso trovare)”, data 15 Maggio 2024 ore 14.30.Nel terzo incontro la dott.ssa Simonetta Vernocchi parlerà sul tema: “I disturbi del sonno: come riposare meglio”, data 5 giugno 2024 ore 14.30 .
Gli incontri si svolgeranno presso la sede Auser di via del Popolo, n. 3 Gallarate.

Colle Val d’Elsa (SI), corso di formazione sull’utilizzo delle tecnologie digitali
Il Centro Auser ‘Dirio Ciani’ di Colle Val d’Elsa ha organizzato nella sua sede di piazza Unità dei Popoli tre incontri tematici e un corso di formazione sull’utilizzo delle tecnologie digitali. Gli incontri, dedicati a ‘Portale Inps’, ‘Doctolib e fascicolo sanitario’ e ‘PagoPa e App Io’ si terranno, rispettivamente, nei giorni 10, 17 e 24 aprile dalle 15,30 alle 17,30. Il corso ‘Impariamo a usare lo smartphone’, si terrà oggi e nei giorni 12 e 19 aprile dalle 9,30 alle 11,30. Le iscrizioni si raccolgono alla sede dell’associazione il mercoledì (15,30-17,30) e il venerdì (9,30-12,30) o al numero 0577/924142.
Fonte: La Nazione

Tredici tonnellate di tappi di sughero. Così la Bassa Modenese ricicla e aiuta la ricerca
Il sughero è un materiale prezioso, riciclabile al 100% e completamente biodegradabile. Lo sanno bene il Ceas La Raganella di Mirandola e il Ceas Tutti per la Terra di Ucman, che nel 2015 hanno dato il via a un progetto di raccolta di tappi di sughero. Grazie al sostegno di Auser Cavezzo, i due Centri di educazione ambientale hanno creato una rete territoriale di punti di raccolta, e ad oggi sono quasi 13 le tonnellate di tappi che i cittadini della Bassa modenese hanno deciso di non gettare come rifiuto indifferenziato e consegnati ai volontari. L’iniziativa è nata tra i banchi delle scuole primarie dell’Area nord grazie agli spettacoli teatrali a cura di Cartesio di Koinè Teatro Sostenibile, che ha invitato bambini e famiglie a iniziare la raccolta dei tappi di sughero.
Fonte: Gazzetta di Modena

Montelupo (FI), un albero per ricordare Giulia Cecchettin
Un susino di Pissard dedicato a Giulia Cecchettin e alle donne vittime di violenza, messo a dimora di fronte alla scuola media di Montelupo e fertilizzato con educazione all’affettività in ogni classe. La piantumazione dell’alberello dalle foglie rosse  è avvenuta in un’aiuola pubblica proprio di fronte alla scuola, perché possa comunicare, dialogare e portare le giovani generazioni a non sottovalutare il tema della violenza di genere. Non restare chiusi nel silenzio ma fare rumore, partendo da un seme pronto a germogliare e poi fiorire. L’albero – contributo finanziato da Auser Montelupo – è accompagnato da una targa.
 Fonte: La Nazione

Muzzana del Turgnano (UD), un concorso fotografico per stimolare i giovani ad osservare la realtà
Stimolare i giovani a osservare la realtà locale per promuovere e valorizzare un territorio che è anche loro. “Uno sguardo al tuo paese” è il titolo del concorso fotografico rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado Pirona di Muzzana, per incoraggiarli a immaginare un futuro migliore per il loro paese. Promosso dall’associazione Auser Volontariato Turgnano odv ets, col patrocinio del Comune, la collaborazione del Centro giovani Stanzute e del consiglio comunale dei ragazzi, entrambi servizi gestiti dalla Cooperativa Itaca, e in sinergia con la dirigenza scolastica, il concorso è un invito alla creatività. «Vogliamo che voi, giovani esploratori, guardiate oltre la superficie», dice Diego Castellano, vicepresidente di Auser Volontariato Turgnano
 Fonte: Messaggero Veneto

Agna (PD), un nuovo pulmino per Auser
 Il circolo Auser “Barbara Pettenello” può contare su un nuovo pulmino che va ad arricchire il parco auto a disposizione per far fronte alle sempre numerose richieste di trasporto sociale. Il mezzo, un Fiat Doblò, è stato consegnato in comodato gratuito nell’ambito del progetto “Mobilità garantita” che coinvolge Agna, Anguillara Veneta e la vicina Cona, in territorio Veneziano, in collaborazione con Pmg Italia. La spesa è sostenuta dagli sponsor inseriti sulla carrozzeria del pulmino. Nei giorni scorsi  la consegna del mezzo al presidente dell’associazione Giacomo Zanellato alla presenza dei sindaci di Agna Gianluca Piva e di Anguillara Alessandra Buoso, del vice sindaco di Cona e dei responsabili della Pmg Italia. «Questo nuovo pulmino» spiega Zanellato «ci è utile per far fronte alle tantissime richieste di accompagnamento solidale, soprattutto verso le sedi sanitarie, da parte delle persone più anziane o in stato di bisogno, considerata pure la carenza di un adeguato servizio di trasporto pubblico. L’Auser di Agna, operativo dal 2002, ha visto crescere il numero dei soci fino ad arrivare ai 505 iscritti del 2023. Ha all’attivo una ventina di volontari che utilizzano le cinque auto di proprietà per svolgere i vari servizi richiesti. Si occupa anche di attività formative e ricreative, nel 2016 ha vinto il premio Gattamelata del Csv (Centro servizi volontariato) di Padova».
Il Mattino di Padova
 
Pesaro, Auser e gli scout dell’ Agesci insieme per pulire Pantano
 Domenica 14 aprile torna l’iniziativa “Puliamo Pantano”, organizzata dall’associazione Auser Volontariato Pantano, in collaborazione con il gruppo scout Agesci Pesaro 4.
 Dalle ore 10 alle ore 12 si svolgerà una passeggiata ecologica tra le vie del quartiere Pantano, per ripulire parchi e strade: un gesto prezioso come segno di rispetto e amore per i luoghi della collettività di Pantano. Info: 347 4652137
Fonte: Corriere Adriatico

Sacile (PN), Auser cerca volontari
Richieste in aumento, per il trasporto solidale dell’Auser: i volontari a Sacile si occupano del trasporto di anziani, disabili, ammalati e di chi non ha possibilità di guidare. «Nel 2023, con 400 iscritti e 45 volontari, sono stati percorsi 32.378 chilometri per 4.800 ore totali – dicono gli attivisti con il presidente Enrico Marchiò – Nel 2024, le richieste di trasporto sono in aumento». L’Auser di Sacile cerca dunque volontari per potenziare l’offerta delle attività sociali: poche ore offerte nella sede alla Casa del volontariato fanno la differenza, per dare una mano e un sorriso a chi è solo. «Servono volontari – Auser rilancia l’appello – e chi vuole entrare nella nostra squadra può contattarci nella Casa del volontario al numero telefonico 0434-735060 da lunedì a venerdì, nella fascia oraria 9-11.30, oppure al cellulare 320-3022680». I progetti per gli anziani e per le fasce sociali fragili sono tanti anche nel 2024: il Filo d’argento che offre il trasporto solidale, è inoltre attivo il Telefono amico che collega le linee al numero 0434-1838000 per una chiacchierata dei volontari a quanti si sentono soli o hanno bisogno di scambiare due parole in tranquillità. In campo c’è anche il progetto L’unione fa la spesa, che può attivare la consegna a domicilio delle borse Coop per i cittadini senza autonomia.
Fonte: Messaggero Veneto

Prato, studenti del liceo Livi docenti di spagnolo per gli anziani
Il circolo culturale Anna Fondi ha promosso speciali corsi di lingua di diverso livello per tutti: «Si tratta di corsi speciali perché si avvalgono della collaborazione di volenterosi studenti del liceo Livi che da entusiasti docenti faciliteranno l’apprendimento di quanti vorranno cimentarsi nell’apprendere questa lingua – dicono dal circolo Anna Fondi -. Riteniamo sia un’opportunità per dare valore ai giovani, per interagire con loro». Le lezioni si terranno in orario pomeridiano dalle 15 alle 16.30 con gruppi massimo di 12 persone. Per informazioni al 371.6465150.
 Fonte: La Nazione


Dal Sindacato

“Adesso Basta!”. 11 aprile sciopero generale Cgil e Uil e manifestazioni in tutta Italia. Landini a Brescia
Con lo slogan ‘Adesso Basta’ si terrà giovedì 11 aprile lo sciopero generale, proclamato da Cgil e Uil, di quattro ore in tutti i settori privati, otto in quello dell’edilizia, con manifestazioni ed iniziative che si terranno a livello territoriale. Una mobilitazione indetta a sostegno delle comuni rivendicazioni: zero morti sul lavoro, per una giusta riforma fiscale, per un nuovo modello sociale di fare impresa. Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, concluderà la manifestazione di Brescia. Il concentramento del corteo è previsto per le ore 8.30 nel Piazzale Cesare Battisti, attraverserà poi le vie del centro per arrivare in piazza Paolo VI, dove prenderà la parola il leader della Cgil.

Referendum: Cgil, venerdì 12 saranno depositati quesiti presso Corte Cassazione
 Venerdì 12 aprile una delegazione della Cgil, guidata dal segretario generale, Maurizio Landini, depositerà presso la cancelleria della Corte di Cassazione quattro quesiti referendari. Al centro dei referendum la tutela contro i licenziamenti illegittimi, il superamento della precarietà, la sicurezza nel lavoro in appalto.
 Dopo la pubblicazione dell’annuncio dei referendum in Gazzetta Ufficiale, partirà la campagna referendaria e la raccolta delle firme. L’articolo 75 della Costituzione recita testualmente che “È indetto referendum popolare per deliberare la abrogazione, totale o parziale, di una legge o di un atto avente valore di legge, quando lo richiedono cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali”.
 Il ricorso anche allo strumento referendario è stato deciso, lo scorso 26 marzo, dall’assemblea generale della Cgil, che ha dato il via libera a una strategia complessiva di mobilitazione per il lavoro stabile e di qualità, per aumentare salari e pensioni, per una vera riforma fiscale, per difendere e rilanciare il servizio sanitario nazionale, per la salute e la sicurezza in tutti i luoghi di lavoro, per un nuovo modello sociale che rimetta al centro il lavoro e la persona.
 


Anziani e dintorni

Bologna, Convegno ad Exposanità: “Rapportarsi con i caregiver familiari: strumenti ed esperienze”
La crescita delle patologie cronico-degenerative e della non autosufficienza ha comportato un crescente bisogno di assistenza a lungo termine.
 Un bisogno che è stimato crescere in modo esponenziale e che non trova adeguate risposte in un sistema di servizi socio-sanitari sino ad ora sviluppatosi in ottica prevalentemente prestazionale e di rispondenza ad acuzie. Costruire un sistema di assistenza a lungo termine significa in primo luogo riconoscere il ruolo chiave ricoperto dai caregiver familiari.Se ne discuterà al Convegno  che si terrà mercoledì 17 aprile  dalle 9,30 nell’ambito di EXPOSANITA’ al Quartiere fieristico di Bologna. L’evento si articolerà nei contributi introduttivi di: Licia Boccaletti: Educatrice e progettista (“Dall’ascolto alla narrazione”); Anna Masucci: Assistente sociale (“L’analisi dei bisogni e il piano di sostegno”); Rebecca Vellani: Psicologa (“Strategie per affrontare lo stress del prendersi cura); Federico Boccaletti: Esperto in risorse umane (“Empowerment e sviluppo delle competenze).
 I temi saranno poi approfonditi attraverso esperienze realizzate nel sistema dei servizi territoriali e focalizzeranno problematiche incontrate e risultati conseguiti.
Ne parleranno: Sabrina Tellini, Responsabile Servizio Anziani e Disabili Settore Sociale – Unione Terre d’Argine, Rita Gelmini, Assistente sociale Ufficio politiche a favore delle persone non autosufficienti– Provincia Autonoma di Trento, Anna Maria Petrini, Direttrice generale – AUSL di Modena.
Coordina i lavori Loredana Ligabue, Esperta di Caregiving familiare.
Per info: anzianienonsolo.it

Discriminati per età, il 40% degli anziani senza le cure migliori
Ben 4 anziani su 10 vengono esclusi per l’età dalle cure migliori. E lo stigma accorcia anche la vita: il rischio di mortalità è fino a 4 volte più alto. Nasce per questo la Carta di Firenze, il primo manifesto mondiale contro l’ageismo sanitario con 12 azioni contro pregiudizi e stereotipi legati all’età nell’assistenza sanitaria. Dopo l’appello degli scienziati italiani per la crisi del servizio sanitario pubblico sottofinanziato , i geriatri italiani lanciano l’allarme sui bisogni di salute, soprattutto dei grandi anziani, su cui l’Ssn non investe abbastanza risorse. Sono considerati “troppo vecchi e costosi” per ricevere le cure più avanzate, da cui trarrebbero i maggiori benefici, e per essere inclusi negli studi clinici per la sperimentazione di farmaci di cui sono i primi a fare uso. E la stessa persona anziana rinuncia all’aderenza alle terapie, a screening e comportamenti preventivi, con gravi effetti sulla salute.In Italia i dati dei registri nazionali dicono che fino al 40% degli over 85 con problemi di cuore, è sotto-trattato. Con l’aumentare dell’età le prescrizioni farmacologiche e i regolari controlli raccomandati dalle linee guida si riducono fino a dimezzarsi negli over-85, in cui si registra un sostanziale sotto-trattamento fino al 40% dei casi.
Fonte: Il Sole 24 Ore
 


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Ddl Terzo settore, Pallucchi (Forum): Soddisfatti per lavoro svolto a tutela dei piccoli enti
“Esprimiamo soddisfazione per il via libera della Camera dei Deputati, senza voti contrari, del cosiddetto Ddl Terzo settore, che semplifica diverse procedure particolarmente gravose per le realtà sociali più piccole. Per queste ultime, infatti, alcune norme troppo stringenti previste dal Codice del Terzo Settore sarebbero state in molti casi insostenibili dal punto di vista burocratico e amministrativo. Attendevamo da tempo il risultato raggiunto con questo provvedimento che, pur conservando alti standard di trasparenza e controllo – ben superiori, peraltro, a quelli previsti per le aziende for profit – alleggerisce la complessità di svariati adempimenti, legati ad esempio alla rendicontazione degli enti. Il passaggio al Senato offre l’opportunità di migliorare ulteriormente il testo a tutela degli enti più piccoli, che sappiamo rappresentare la gran parte del Terzo settore italiano: continuiamo dunque il nostro impegno in questa direzione”. Lo dichiara Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum Terzo Settore.
Fonte: Forum Terzo Settore


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it – www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU