Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 27 numero 18 – 8 maggio 2024

Scritto da
8 Maggio 2024

Agenzia settimanale – Anno 27 numero 18– mercoledì 8 maggio 2024
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

 

Strage di operai a Casteldaccia (PA). Auser: “Basta con il cordoglio di circostanza, servono fatti, controlli e un nuovo modello di fare impresa”
Dolore e rabbia. Questi sono i sentimenti che proviamo dopo la scia di morte che l’ennesima strage sul lavoro si porta dietro.
Condividiamo le parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella  che dopo il cordoglio per le vittime e lo sconcerto per queste assurde cinque nuove morti, ripropone con forza la necessità di un impegno comune che unisca le forze sociali, le imprese e le istituzioni preposte. Perché questa è una battaglia che ci riguarda tutti e che dobbiamo combattere tutti insieme con forza e determinazione. Ad oggi le misure individuate dalla politica sono rimaste sulla carta, inapplicate, incerte, indefinite. Intanto i meccanismi perversi di appalti e subappalti, del lavoro precario e sottopagato non si sono mai fermati. Occorre un nuovo modello di fare impresa, occorre potenziare i controlli e rafforzare adeguatamente il numero degli ispettori.
Siamo stufi di piangere morti che oggi avrebbero potuto essere vivi, siamo stufi delle rituali frasi di circostanza, vogliamo un paese dove non si muore così, nel cunicolo di una fogna.
Auser sostiene lo sciopero proclamato  martedì 7 maggio dai sindacati confederali e dalle segreterie provinciali dei sindacati edili Fillea, Filca, Feneal.

Sabato 25 maggio a Napoli manifestazione nazionale de “La via Maestra”. Per una Italia capace di futuro, per un’Europa giusta
Il 25 maggio si svolgerà una grande manifestazione nazionale a Napoli delle 160 associazioni che hanno dato vita a ‘la Via Maestra’. Una Manifestazione  contro il premierato e l’autonomia differenziata, per la realizzazione dei diritti al lavoro, alla salute, alla conoscenza, ad una previdenza universale sanciti dalla nostra Costituzione, per la pace e per fermare ogni guerra.
“Una manifestazione per un’Italia capace di futuro e un’Europa giusta, per ribadire il nostro impegno per rilanciare i contenuti e gli obiettivi della manifestazione nazionale dello scorso 7 ottobre, per costruire una grande partecipazione democratica per il cambiamento”, sottolineano i promotori.

Una Finestra sul Mondo, al via un nuovo ciclo di incontri di geopolitica online
Si chiama “Prossima fermata Europa” il nuovo ciclo di incontri online di Una Finestra sul Mondo dedicati alla geopolitica, organizzati da Auser Cultura e Lo Spiegone.
Al centro delle cinque iniziative previste i temi dell’energia, delle migrazioni e della sicurezza.
Il primo appuntamento è per giovedì 9 maggio, dalle 18 alle 19, ed ha come titolo “L’Europa che vogliamo. Verso una politica energetica”. Relatrice sarà Sara De Zolt, caporedattrice della redazione Ambiente de Lo Spiegone e autrice del libro “Il grande gioco delle risorse”.
Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta sulla pagina Facebook di Auser Nazionale (facebook.com/auser.it)

“Per il lavoro ci metto la firma”: la rete Auser condivide e sostiene la campagna referendaria della Cgil
La rete Auser condivide le ragioni della campagna referendaria promossa dalla CGIL e sosterrà la raccolta delle firme sui quattro quesiti proposti.
“Il lavoro è un diritto costituzionale e deve essere tutelato, deve essere stabile perché un lavoro precario toglie libertà all’individuo e deve essere dignitoso e ben retribuito. Sosteniamo i quattro quesiti referendari che mirano a smontare quelle leggi che hanno prodotto nel tempo un mondo del lavoro pieno di precarietà e insicuro. Siamo al fianco della Cgil in questa campagna che pone al centro il lavoro e i lavoratori per cambiare con un grande sforzo collettivo quelle norme che hanno leso i diritti dei lavoratori rendendoli più poveri e vulnerabili” così il presidente nazionale Auser Domenico Pantaleo.
La raccolta firme è partita il 25 aprile, ricordiamo che è possibile firmare i Referendum anche online con Spid o Cie al link: https://www.cgil.it/referendum

Palermo: Invecchiamento Attivo, serve una legge anche in Sicilia. Evento pubblico il 10 maggio
Il prossimo 10 maggio alle ore 9,30 presso le NOZ Nuove Officine Zisa di Palermo si terrà una iniziativa unitaria di Cgil, Cisl e Uil, dei sindacati dei pensionati e delle organizzazioni Auser, Ada e Anteas,  per sostenere la necessità di una legge regionale organica di sostegno all’invecchiamento attivo anche  in Sicilia, come già accade in altre regioni.
La relazione introduttiva sarà a cura del Presidente regionale Auser Giorgio Scirpa, le conclusioni di Annamaria Foresi della Fnp Cisl Nazionale. Interverranno inoltre  i Segretari Confederali e Regionali di Categoria di Cgil, Cisl e Uil  ed i presidenti di Ada e Anteas.
 

Save the date – A Bologna il 12 giugno la presentazione del libro “Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia” della Fondazione Nilde Iotti
In occasione della pubblicazione della Terza edizione del volume “Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia” curato dalla Fondazione Nilde Iotti, in collaborazione con il Coordinamento donna dello Spi Cgil regionale e Bologna, verrà organizzata una presentazione del volume con la partecipazione di Livia Turco presidente della Fondazione Nilde Iotti. L’iniziativa si terrà a Bologna il 12 giugno prossimo.

Genova, corsi di sport gratuiti per la terza età. Il progetto di Csi con la collaborazione di Auser
Corsi gratuiti di sport per la terza età saranno organizzati a Genova, la quarta città più anziana del mondo, con un 5% di popolazione tra 0 e 14 anni a fronte di un 22% di over 65, persone che spesso soffrono di patologie serie, circa il 55% di chi ha più di 55 anni, ma anche di disagio sociale, il 45% delle donne over 65 vive sola. È l’obiettivo di ‘Silver Fit – Prevenzione in movimento’, il progetto del Centro Sportivo Italiano per l’attività motoria e lo sport rivolto agli over 55 con l’obiettivo di promuovere stili di vita corretti in un’ottica di prevenzione sanitaria e di socializzazione. Presso nove punti sul territorio, come circoli Auser, palestre e spazi attrezzati dei Municipi e delle parrocchie, saranno attivati corsi gratuiti, guidati dallo staff del Csi composto da istruttori certificati dalla scuola regionale dello Sport Coni Liguria. Due lezioni alla settimana di tre ore ciascuna con programmi personalizzati, che permetteranno di effettuare rilevazioni, sia motorie che dei parametri vitali, per analizzare nel tempo i miglioramenti riscontrati.
Fonte: primocanale.it

Laterza (TA), arriva il progetto di coabitazione solidale
Un progetto di «coabitazione solidale» per «affrontare le sfide connesse all’invecchiamento precoce e alla necessità crescente di assistenza», e per «contrastare la solitudine e l’isolamento sociale tra gli anziani». È «Cohousing quartiere Laterza», articolata iniziativa destinata alle persone over 65, sostenuta con apposito bando dalla Regione Puglia e cofinanziata dal Comune di Laterza, vedrà l’ Auser provinciale di Taranto, soggetto capofila, interagire con l’ente civico laertino e altri collaboratori-partner socialmente impegnati sul territorio: l’ Università per l ‘ educazione permanente Utep di Laterza (affiliata Auser), la Cgil-Spi Taranto, l’Associazione ASA (Alzheimer Salute Architettura) e le cooperative sociali onlus Alima e Itaca.
Il pensiero di Isabella Matarrese, presidente di Auser Taranto: «Il Covid ci ha purtroppo insegnato a relegare gli anziani nel loro mondo, Cohousing Laterza si propone di riportarli alla socializzazione: alla vita». Il progetto si articolerà in due momenti: il primo prevede la creazione di uno «sportello di buon vicinato», un centro diurno diffuso – quartiere per quartiere – su tutto il territorio laertino, dotato di un numero verde per segnalare casi di «solitudine involontaria», e di spazi interattivi in cui socializzare esperienze e attività laboratoriali (cinema, musica, fai da te e tanto altro), e in cui mettere a punto servizi essenziali come l’assistenza domiciliare agli anziani over 65 più fragili. Il secondo si concentra invece sull’istituzione di un’agenzia di «lavoro sociale», per supportare caregiver familiari e badanti attraverso percorsi formativi gratuiti, sia in presenza che online su argomenti come il primo soccorso.
Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Cortina (BL), Auser ha un nuovo mezzo donato dal Comune per aiutare le persone più fragili
I volontari chiamano, il comune risponde. A Cortina il circolo Auser ha ora a disposizione un altro mezzo, per il trasporto degli anziani. Il nuovo veicolo servirà in tutte quelle occasioni in cui la persona ha bisogno di andare in ospedale per un ricovero, una cura, una visita medica, per procurarsi farmaci, oppure per ogni altra necessità. I cittadini in difficoltà possono rivolgersi direttamente all’associazione Auser, che è presieduta dal 2018 da Sandro Gaspari, per concordare il servizio, che è del tutto gratuito. Cinque volontari sono autisti, guidano il mezzo già in dotazione e ora ne hanno un secondo a disposizione.
Fonte: Il Gazzettino

Vigevano (PV), inaugurata la nuova sede Auser
E’ stata ufficialmente inaugurata la nuova sede dell’Auser, intitolata a Nadia e Domenico Fornasari, fondatore e storico presidente dell’Auser di Vigevano. Oltre al tanto atteso taglio del nastro, la storia della nuova sede inizia con una porta aperta, quella del sindaco Andrea Ceffa. «Vi ringrazio – ha detto Ceffa –. Da sindaco va riconosciuto l’importantissimo aiuto che date alle tante persone anziane e fragili. C’è sicuramente il problema dei mezzi, della loro vetustà, del mantenimento. Quindi su questo si potrebbe cercare di capire come poter collaborare». «Abbiamo colto immediatamente l’invito del sindaco Andrea Ceffa – ha risposto ieri il presidente Auser Salvatore Cirillo – ed abbiamo inviato una mail chiedendo quando sarebbe stato possibile incontrarlo».
 All’inaugurazione erano presenti, tra gli altri, anche monsignor Maurizio Gervasoni, vescovo di Vigevano, Anna Maria Colombo, presidente Auser provinciale, Salvatore Cirillo, neo presidente Auser Vigevano, Massimo Balzarini della segreteria provinciale Cgil Pavia, Riccardo Panella della segreteria generale Cgil Spi Pavia.
Fonte: La Provincia Pavese

Con L’Auser S. Clemente (RN) è sempre più verde
Grazie ai volontari è partito il progetto per migliorare il grado di pulizia del paese: più decoro urbano e cura del verde per San Clemente. Grazie al coinvolgimento dei volontari Auser è partito anche questa primavera il progetto per migliorare il grado di pulizia del paese. Una squadra ad hoc, formata e guidata da un referente clementino, si sta occupando di eliminare carte, erbacce e altri rifiuti, controllare i contenitori per il conferimento delle batterie e sorvegliare le aree pubbliche più sensibili come quelle attorno al Teatro Villa, alle scuole, i parchi e le zone d’interesse comune compresi il capoluogo e il centro storico. Contestualmente è stato dato avvio a un progetto di monitoraggio del verde che, dopo un’attenta analisi del rischio arboreo, ha portato alla potatura e all’alleggerimento delle chiome di un cedro e di un pino nel plesso scolastico di Sant’Andrea in Casale . La presenza dei bimbi della scuola materna e degli alunni della scuola media ha trasformato l’intervento in un momento di sensibilizzazione sulla salvaguardia e protezione del verde.
Fonte: Il Ponte

Lucignano (AR), l’azienda Svi celebra i 25 anni di attività donando due nuove auto, una andrà all’Auser
La Svi, azienda specializzata nella realizzazione di mezzi d’ opera ferroviari, celebra i suoi primi 25 anni di attività con una importante donazione all’Auser di Lucignano e alla Pubblica Assistenza di Marciano e Foiano della Chiana: due Fiat Panda, necessarie per lo svolgimento dei servizi in favore della cittadinanza, che sono state consegnate il primo maggio in occasione della Festa dei Lavoratori.
 La Svi, leader nel proprio settore, è una solida realtà lucignanese che dà lavoro a 250 dipendenti e genera un indotto importante, capace di produrre ricadute ben oltre il territorio della Valdichiana.
Fonte: Corriere di Arezzo
 


Dal Sindacato

Per il lavoro ci metto la firma. Campagna referendaria della Cgil
Lo scorso 25 aprile è partita la campagna referendaria promossa dalla Cgil, quattro i quesiti delle norme di cui si chiede l’abrogazione. “Il lavoro in Italia è troppo precario e i salari sono troppo bassi – sottolinea il sindacato – Tre persone al giorno muoiono lavorando. Per realizzare il massimo profitto possibile appalti, subappalti, finte cooperative, esternalizzazioni di attività sono diventati normali modelli organizzativi di ogni azienda privata e pubblica. Il frutto di vent’anni di leggi sbagliate è un netto peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro delle persone che per vivere devono lavorare.”
Tutte le informazioni sui quattro quesiti e le modalità per firmare sul sito www.cgil.it
 


Anziani e dintorni

Bari: “Costi e Benefici dell’assistenza alle persone con demenza – Proposte” Convegno nazionale della Federazione Alzheimer Italia
Il presidente nazionale Auser Domenico Pantaleo parteciperà a  nome del Forum del Terzo Settore il prossimo 14 maggio a Bari a un convegno nazionale  sulle demenze, l’invecchiamento della popolazione, l’assistenza e il ruolo delle famiglie, promosso dalla Federazione Alzheimer Italia, la Rete Alzheimer Puglia e il Forum terzo settore Puglia. Il convegno che durerà l’intera giornata, si articola in diversi momenti e tavoli di approfondimento con il contributo di numerosi esperti del settore.
I diritti delle persone con demenza, la necessità di sviluppare una rete di servizi socio sanitari nel territorio a sostegno delle famiglie, lo stigma sociale, la promozione delle comunità amiche della demenza sono fra i temi che verranno affrontati nel corso della giornata. Fra gli obiettivi degli organizzatori il riconoscimento del diritto delle persone affette da demenza a cure sanitarie adeguate, le associazioni di settore rivendicano inoltre di essere parte attiva nella programmazione e progettazione dei servizi socio sanitari, intendono promuovere e sviluppare a sostegno dei malati e delle famiglie sportelli, gruppi di aiuto, Caffè Alzheimer.
 


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Webinar sul Programma nazionale Equità nella Salute. Partecipa la vicepresidente di Auser Lella Brambilla
Il Programma Nazionale Equità nella Salute, previsto nell’Accordo di Partenariato dell’Italia sulla Programmazione della politica di coesione 2021-2027, intende rafforzare i servizi sanitari e renderne più equo l’accesso, anche nell’ottica di sviluppare un’azione di sistema e di capacitazione dei sistemi sanitari regionali, in sette Regioni del nostro Paese: Basilicata, Calabria,  Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.
In queste Regioni si registrano, rispetto al resto del Paese, minori livelli di soddisfacimento degli standard definiti a livello nazionale (LEA, Livelli Essenziali di Assistenza) e maggiori difficoltà finanziarie e organizzative nella gestione del servizio sanitario.
Per perseguire la promozione, il mantenimento e il recupero della salute fisica e psichica di tutta la popolazione è necessario sia che i servizi sanitari garantiscano la qualità delle prestazioni erogate (azioni di sistema) sia che l’organizzazione sanitaria includa attivamente le fasce più vulnerabili della popolazione, che subiscono più frequentemente e gravemente gli effetti delle barriere di accesso economiche, sociali e culturali.
Il Forum Terzo Settore sta seguendo con grande attenzione l’evoluzione di questo Programma nella consapevolezza che le organizzazioni di Terzo settore possono offrire dei contributi significativi per il perseguimento degli obiettivi previsti.
In questa prospettiva è stato organizzato un webinar per lunedì 13 maggio 2024 dalle 17.00 alle 19.00, rivolto alle organizzazioni socie, specie a quelle operanti nei territori delle Regioni meridionali.
Questo il link per partecipare alla riunione
Qui la locandina

Dal 7 al 23 maggio il Festival dello Sviluppo Sostenibile
Il Festival dello Sviluppo Sostenibile è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale. Un’occasione per diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs). In sette anni sono stati realizzati circa 5.500 eventi tra convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, eventi sportivi, presentazioni di libri, documentari e molto altro ancora. L’iniziativa è promossa dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) con i suoi oltre 300 aderenti e con il supporto dei Partner.
Il palinsesto del Festival arriva così a contare ogni anno centinaia di iniziative proposte dalle tante anime della società civile, ma comprende anche iniziative di rilevanza nazionale curate direttamente dall’ASviS e dai suoi Aderenti e numerosi festival nei territori realizzati dalle amministrazioni cittadine e dalle università. L’edizione 2024 del Festival si terrà dal 7 al 23 maggio, in presenza e online, e su tutto il territorio italiano.
Tutte le info e il programma su: https://2024.festivalsvilupposostenibile.it/l-iniziativa

#BeHuman: a Roma il World Meeting on Human Fraternity
La Fondazione Fratelli Tutti promuove la seconda edizione del World Meeting on Human Fraternity. L’evento internazionale dal titolo #BeHuman che si terrà il 10 e 11 maggio a Roma e nella Città del Vaticano. Donne e uomini del nostro tempo si incontreranno in tavoli tematici, dislocati in Vaticano e in luoghi simbolo di Roma, tra gli altri il Palazzo del Campidoglio, il Palazzo della Cancelleria, l’Accademia dei Lincei e Palazzo Rospigliosi. L’esperienza di fraternità verrà declinata da 30 Nobel per la Pace, scienziati, economisti, sindaci, medici, manager, lavoratori, campioni dello sport e semplici cittadini provenienti da tutto il mondo  con lo scopo di cercare alternative alle guerre e alle povertà perseguendo la pace e l’uguaglianza. Anche Papa Francesco, in vista della Giornata Mondiale dei Bambini che si terrà il 25 e 26 maggio a Roma, interverrà al tavolo di riflessione “Bambini: generazione futuro”.
Per maggiori informazioni www.fondazionefratellitutti.org


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it – www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU