Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 27 numero 20 – 22 maggio 2024

Scritto da
22 Maggio 2024

Agenzia settimanale – Anno 27 numero 20– mercoledì 22 maggio 2024
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

Sabato 25 maggio a Napoli manifestazione de La Via Maestra
Il 25 maggio a Napoli torna in piazza La Via Maestra, che vede la Cgil impegnata con oltre cento associazioni fra queste anche l’Auser e tanti soggetti della società civile non solo “per difendere la Costituzione, ma per applicarla”. Applicare la Costituzione significa per anche fermare la riforma sul premierato. Difenderla vuol dire promuovere il lavoro stabile, sicuro, ben retribuito. Garantire il diritto all’istruzione e alla cura, tassare le rendite e gli extra profitti. Napoli non è una scelta casuale, il contrasto al ddl Calderoli, quell’autonomia differenziata che divide il Paese rischia di mettere in ginocchio molti territori del Sud.
 Da Napoli partirà un messaggio di unità al Paese che è l’opposto dell’autonomia differenziata.
Intanto la Via Maestra e La Cgil hanno scritto a tutti i presidenti delle regioni, a tutti i segretari dei partiti e a tutti i capigruppo parlamentari per invitarli a non sostenere questa riforma.
Il corteo partirà da Piazza  Mancini alle ore 13,30 per confluire a Piazza Dante.
Lo speciale su La Via Maestra e tutti i materiali su collettiva.it

#educhiamoalrispetto, il 24 maggio a Napoli “Per una cultura del rispetto e contro il linguaggi tossici”
Si svolgerà a Napoli venerdì 24 maggio il nuovo appuntamento organizzato dall’Osservatorio nazionale Auser Pari Opportunità relativo alla campagna #educhiamoalrispetto, dal titolo “Per una cultura del rispetto e contro i linguaggi tossici”.
L’iniziativa si svolgerà a partire dalle 11 presso la sede dello Spi-Cgil Campania in via Duomo 296. Il programma prevede l’introduzione della vice presidente nazionale Auser Lella Brambilla, la relazione della Responsabile dell’ Osservatorio nazionale Auser Pari Opportunità Vilma Nicolini, gli interventi del dottor Giacomo Leaci, psicologo e psicoterapeuta e di Rosalba Cenerelli dello Spi-Cgil Napoli Campania.
Le conclusioni sono affidate al presidente nazionale Auser Domenico Pantaleo.

Una Finestra sul Mondo, terzo appuntamento sull’Europa
Giovedì 23 maggio terzo appuntamento con Una Finestra sul Mondo, il ciclo di videoconferenze organizzato da Auser Cultura e Lo Spiegone sui temi dell’Europa.
“L’Europa che vogliamo – Verso una politica energetica” è il titolo dell’incontro: relatrice sarà Sara De Zolt, caporedattrice redazione ambiente di Lo Spiegone e autrice del volume “Il grande gioco delle risorse”.
Appuntamento dalle 18 alle 19 in diretta sulla pagina Facebook di Auser Nazionale

Teramo, inaugurato nuovo Ambulatorio Solidale
Domenica scorsa è stato inaugurato il nuovo ambulatorio polispecialistico di medicina solidale “Kum!”, ospitato in un immobile di proprietà comunale nel quartiere della Gammarana (in via Potito Randi numero 4) e oggetto di un patto di collaborazione sottoscritto tra l’omonima associazione, affiliata all’Auser Teramo, e il Comune. Il progetto si pone l’obiettivo di rispondere alle domanda di prestazioni diagnostiche di tutte le persone che vivono una situazione di disagio economico e che non riescono a curarsi: tramite la collaborazione dei servizi sociali del Comune, della Caritas, delle mense sociali e di tutte le altre associazioni che operano sul territorio, chi si trova in uno stato di bisogno e privo di mezzi economici sarà indirizzato nel nuovo ambulatorio della Gammarana per gli accertamenti necessari. Il servizio, gratuito, sarà svolto in modo volontario da medici e infermieri di lungo corso.
Fonte: Il Centro

Bologna, Assemblea Auser Emilia Romagna APS e ODV
Mercoledì 22 maggio 2024 presso la Casa di Quartiere Katia Bertasi a partire dalle ore 9,30 si terrà l’Assemblea regionale di Auser Emilia Romagna.
Apre i lavori la presidente regionale Magda Babini, dopo la presentazione dei bilanci e la relativa votazione, interverranno il portavoce del Forum terzo settore regionale, Marina Balestrieri segretaria Spi Cgil Emilia Romagna che relazionerà sulla riorganizzazione della sanità in regione, Raffaele Atti segretario generale Spi Cgil Emilia Romagna, Massimo Bussandri segretario generale Cgil Emilia Romagna.
Conclude i lavori Domenico Pantaleo, presidente nazionale Auser.
 

Casteld’Ario (MN), due nuovi pulmini Auser
Alla recente Festa dell’anziano organizzata dal Centro sociale casteldariese-Auser sono stati presentati i due nuovi pulmini acquistati dal Centro per trasporto anziani nelle strutture sanitarie. Presenti il sindaco Daniela Castro col presidente Luciano Ghiotti e un gruppo di volontari.
Fonte: Gazzetta di Mantova

Buccinasco (MI): il miele, le arnie, le api. I volontari dell’Auser li spiegano ai bambini
Sono iniziati gli incontri, dedicati in particolare ai bambini, alla scoperta dell’apiario realizzato all’interno del parco della Poesia, tra via Vivaldi e via Meucci. Lo spazio, gestito da Auser AttivaMente, sarà illustrato due volte al mese dai volontari che spiegano ai visitatori, vestiti con gli appositi scafandri da apicoltore, l’importante lavoro delle api, attraverso le arnie posizionate nella porzione di parco dedicata agli operosi insetti. Il prossimo incontro è in programma il 25 maggio e, considerando le tante richieste, bisogna affrettarsi a prenotare, al numero 338-4524386.
 Auser AttivaMente, durante l’anno, organizza anche attività con le scuole, per far conoscere agli alunni lo spazio e l’attività delle api, oltre a corsi da apicoltore, molto partecipati e sempre più richiesti.
Fonte: Il Giorno

Massa Carrara, concluso con successo il progetto “AttivaMente Invecchiando”, realizzato grazie ai fondi dell’8 per mille alla Chiesa Valdese
Presso il Centro socio culturale a Castagnetola  si è tenuta la festa di chiusura del progetto ‘Attiva-mente invecchiando’ promosso dall’Auser di Massa Carrara. A distanza di più di un anno dall’inizio del progetto, sono stati presentati gli elaborati dei partecipanti al corso di disegno e scrittura creativa con la presenza anche dei partecipanti al corso di informatica. Il progetto, svolto in collaborazione con l’associazione ‘Italian Spirit of Art’, con il patrocinio di Comune e Provincia, è stato sostenuto con i fondi ‘otto per mille’ della Chiesa Valdese.
Fonte: La Nazione

Castel San Pietro Terme (BO), raccolta una tonnellata di cibo con “Dona la spesa”
“Dona la spesa” a Castel San Pietro e Osteria Grande: raccolti 1.649 chili di prodotti di prima necessità per le famiglie in difficoltà in collaborazione con Auser e altre associazioni locali. Grazie alla generosità dei cittadini. “Auser ringrazia tutti i cittadini sostenitori che hanno donato i prodotti per le persone in difficoltà del nostro territorio – affermano dall’associazione – e tutte le associazioni castellane che hanno collaborato alla raccolta solidale”. In particolare al supermercato Coop Alleanza 3.0 di Castel San Pietro Terme sabato 11 maggio sono stati donati 983 chili di prodotti, ai quali sabato 18 maggio si sono aggiunti i 666,5 chili raccolti alla Coop Reno di Osteria Grande.
Fonte: Il Resto del Carlino

Cinisello Balsamo (MI), le proposte di Auser per i mesi estivi
Come ogni anno l’amministrazione comunale di Cinisello Balsamo (MI) sostiene le iniziative proposte da Auser per i mesi estivi nella cornice del parco Ariosto. Appuntamenti che vanno incontro alle esigenze di tutti: bimbi, giovani, anziani, famiglie, con un occhio di riguardo per gli anziani e le situazioni di fragilità. Proposte diversificate di aggregazione e divertimento per non far mancare compagnia e attenzione contro la solitudine e l’isolamento che sono le situazioni più probabili nei mesi dedicati alle vacanze, quando molte attività commerciali chiudono e tanti cittadini raggiungono le mete di villeggiatura.
Tutte occasioni conviviali per trascorrere insieme momenti gioiosi. Il parco Ariosto e, in caso di maltempo il salone Matteotti, ospiteranno tornei di bocce, tornei di basket per i giovani, poi musica, serate danzanti, animazione, nutella party e giochi per i più piccoli.
Si partirà sabato 25 maggio con una ricca serata di animazione con possibilità di cena, mercatino hobbistica, gare di bocce e musica con orchestra dal vivo per poi proseguire tutti nei mesi di giugno, luglio, agosto e concludere sabato 21 settembre con un’altra cena e serata di musica dal vivo.
Il programma è pubblicato sul sito del Comune e sarà in distribuzione una locandina dedicata.
Fonte: Milano Today

Forlì, approvato all’unanimità il bilancio 2023, un anno dopo l’alluvione
L’assemblea dei Delegati di Auser Forlì, riunitasi a Portico e San Benedetto, ha approvato all’unanimità il bilancio 2023 di entrambe le associazioni di cui Auser si compone (APS e ODV). Entrambi i bilanci si sono chiusi in attivo. Approvato all’unanimità anche il Bilancio Sociale. Nel 2023 Auser ha realizzato complessivamente 15.260 aiuti alla persona e incontri di socializzazione raggiungendo 13.278 utenti. Le ore dedicate dai volontari sono state 34.912 e i chilometri percorsi 231.072.
Nella sua relazione, la presidente Maria Luisa Bargossi ha esordito parlando dell’alluvione dello scorso anno, ed evidenziandone gli effetti sia direttamente sull’associazione che sulle attività dei volontari nei mesi successivi.
Ufficio stampa: Alberto Mazzotti, 338 8556129

San Michele al Tagliamento (VE), 20 anni di Auser
Venti candeline per l’Auser di San Michele al Tagliamento . L’associazione ha infatti raggiunto l’importante traguardo dei 20 anni di attività, festeggiato alla presenza del Sindaco Flavio Maurutto e del consigliere regionale Jonatan Montanariello. Presenti per l’ Auser il presidente Antonino Trovato e il vicepresidente Domenico Guarino, insieme al presidente regionale Auser Danilo Viero, al presidente provinciale Luisa Bottazzo e ai coordinatori regionali Alessandro Rebonato e Daniela Motti. Grande partecipazione anche da parte delle altre realtà associative del territorio, come il Lions Club San Michele al Tagliamento  e dei gruppi Auser di Eraclea, Fossalta di Piave, San Donà di Piave, La Salute di Livenza, Portogruaro Concordia Sagittaria e Fossalta di Portogruaro.
L’Auser di San Michele è una realtà importante e fortemente presente nella comunità dove, dal 2004, è impegnata nel favorire l’invecchiamento attivo degli anziani valorizzando il loro ruolo nella società, ma non solo. I volontari sono in prima linea nell’organizzazione di iniziative di pubblica utilità, sono presenti anche durante le varie iniziative organizzate dal Comune o in collaborazione con altre realtà del territorio e contribuiscono alla riuscita degli eventi di sensibilizzazione pubblica verso le più importanti tematiche sociali e degli eventi culturali, educativi e di svago.
Fonte: Il Gazzettino

Reggio Emilia: i caffè letterari Auser, fra cultura e socialità
Auser e Sistema Bibliotecario provinciale di Reggio Emilia collaborano per favorire la diffusione della cultura e della lettura. Ogni mercoledì pomeriggio, presso il Centro sociale Foscato di Reggio Emilia, l’associazione promuove il caffè letterario. Un momento di  lettura e riflessione di gruppo, accompagnato da confronto e socialità..
Il Caffè letterario, a partire dallo scorso autunno, rientra nell’ambito di “Parole in Movimento”, ampio progetto del Comune di Reggio Emilia – Biblioteca Panizzi e Decentrate, finanziato dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura.

Asti, alla scoperta della migliore musica di tutti i tempi
Da Puccini ai Maneskin, un viaggio alla scoperta di alcune delle canzoni più belle di tutti i tempi con la pianista Ernesta Aufiero. L’Appuntamento è per venerdì 24 maggio alle 21 al centro Auser di Asti.
Un appuntamento musicale dedicato ai soci Auser per vivere insieme il valore universale della musica.
Per informazioni e prenotazioni: 0141-091279
Fonte: atnews.it

Appiano Gentile (CO), la nuova sede Auser che si affaccia sul chiostro di Villa Rosnati
L’”Auser” di Olgiate Comasco mette radici ad Appiano Gentile. Dopo la firma della convenzione con il Comune, avvenuta nel mese di gennaio, per un servizio di trasporto gratuito, il rapporto tra il sodalizio presieduto da Vladimiro Pina e l’Amministrazione si è ulteriormente fortificato. L’associazione  dal 20 maggio sarà presente in un locale che si affaccia sul chiostro di Villa Rosnati. “Saremo aperti il lunedì e il giovedì, dalle 9.30 alle 12 – precisa Pina – Offriamo un servizio di compagnia telefonica e uno di accompagnamento sociale per fare la spesa, verso gli ospedali o in farmacia”. Non solo, a questi bisogna aggiungere anche il Pac, ovvero il punto di ascolto cittadini grazie al quale un anziano può trovare aiuto nel risolvere problematiche quotidiane.
Fonte: primacomo.it

Ostiglia (MN), nel 2023 i volontari hanno accompagnato 355 persone
L’Auser di Ostiglia ha fatto registrare un altro anno da record, migliorando i numeri, già ragguardevoli, dello scorso anno. Ma durante l’assemblea dei soci sono state fatte anche alcune riflessioni, ricavate dai numeri, sulle carenze delle strutture sanitarie del territorio e sul problema della mancanza dei medici di base. Le persone accompagnate sono state 2.260 con un incremento del 20% rispetto all’anno precedente. «Per la prima volta gli accompagnamenti si sono suddivisi giusto la metà tra l’ospedale di Pieve e le altre strutture lontane – spiega il presidente, Sergio Rossi – questo sta a significare che alcune prestazioni, interrotte durante l’emergenza Covid nell’ospedale vicino, non sono state più riprese. Così presso i centri cura di Mantova si sono fatti in media due viaggi al giorno e sono diventate ormai mete abituali Verona, Negrar, Modena, Suzzara, Peschiera. Con una percorrenza totale di 62.900 chilometri. Viaggi più lunghi, quindi, con tempi di impegno maggiori, tanto che le ore dedicate dai volontari per il solo accompagnamento sono state novemila. I volontari sono stati 25. In media ogni giorno 7 di loro sono operativi per movimentare, sempre in media, dalle 10 alle 15 persone». C’è stato anche un lieve ricambio tra i volontari, ma si parla sempre di persone in pensione di età compresa tra i 65 e gli 80 anni. Gli utenti che hanno usufruito del servizio di trasporto sono stati 355, di cui il 30 per cento uomini e il 70 per cento donne. Di tutte le fasce di età, anziani tra i 65 e i 90 anni, ma anche ragazzi con disabilità e molti bambini piccoli, soprattutto appartenenti a famiglie di immigrati.
Fonte: Gazzetta di Mantova

Bettolle (SI), successo della Terza Giornata dedicata alla prevenzione
Si è svolta lo scorso  18 maggio, presso il parco a ridosso della sede Auser, la terza edizione della Giornata della Prevenzione. Ci sono stati più di 150 tra screening e controlli, sei gazebi e quattro conferenze mediche seguite da un folto pubblico. Sono stati 14 i medici presenti per i controlli di glicemia, pressione arteriosa, colesterolo, inoltre prove di agopuntura, riflessologia facciale, massaggi, misurazione pressione oculare.   
Un grande lavoro organizzativo da parte di Auser, rigorosamente gratuiti i controlli e gli screening, e un grande successo di pubblico. 


Dal Sindacato

Referendum Cgil: “Siamo oltre le 200mila firme”
La notizia sulla raccolta firme per i quattro referendum arriva nel corso della conferenza stampa sui dati del tesseramento tenutasi venerdì 17 maggio.
Al 10 maggio, a sedici giorni dall’avvio – l’annuncio del segretario organizzativo di Corso d’Italia, Gino Giove – sono state superate le 200mila firme con un andamento assolutamente in crescendo”. Ha sottolineato Maurizio Landini “la raccolta firme è un modo per parlare con quante più persone possiamo e spiegare loro la linea della Cgil. Che sta mettendo in campo tutti gli strumenti a disposizione per cambiare il Paese. Un’azione che ci vedrà presenti in tutta Italia in questi due mesi non solo per raccogliere le firme, ma, successivamente, per portare a votare milioni di persone perché si raggiunga davvero l’obiettivo. Noi stiamo proponendo un modello che possa restituire il futuro al Paese”. “Un’azione che parte dai problemi delle persone, quei problemi che le persone sentono e vivono”. “Noi stiamo facendo alla grande sindacato, contro questo modo di fare impresa basato su precarietà, bassi salari e logica degli appalti e dei subappalti. E le nostre sono rivendicazioni concrete. Penso a quella di rendere sempre responsabile l’azienda madre rispetto a quel che succede ai lavoratori degli appalti: non è solo una richiesta politica, è una richiesta precisa”.
Fonte: Collettiva

Festa di Liberetà, appuntamento a Mantova
 Il 5 e 6 giugno a Mantova si terrà la ventisettesima edizione della Festa nazionale di LiberEtà che quest’anno  sarà dedicata all’Europa.
 Il primo giorno al Teatro sociale cerimonia di premiazione dei vincitori del premio LiberEtà  e del premio Guido Rossa con la conduzione di Neri Marcorè, quindi premiazione dei LiberAttivi condotta da Antonia Fama.
 Il giorno seguente sempre al Teatro sociale, tavola rotonda dedicata alle imminenti elezioni europee con Tania Scacchetti segretaria generale dello Spi Cgil e Maurizio Landini segretario generale della Cgil.
 


Anziani e dintorni

Bologna.”Dalla Longevità alla non autosufficienza, scenari e prospettive”
Dalla Longevità alla non autosufficienza, scenari e prospettive” è il titolo del Convegno  promosso da Fondazione Del Monte e dal Forum Terzo Settore dell’Emilia Romagna che si terrà il prossimo 30 maggio a Bologna presso Palazzo Paltroni dalle ore 10 alle 13.
Tanti gli interventi di esperti del mondo accademico e della società civile, fra questi Claudio Falasca di Auser nazionale e direttore di Abitare e Anziani.
Gli scenari demografici in Italia e in Emilia-Romagna sono ampiamente conosciuti e sfidano i diversi attori territoriali ad identificare azioni e innovazioni per rispondere adeguatamente ai nuovi bisogni.
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna insieme al Forum del Terzo Settore dell’Emilia-Romagna hanno attivato una collaborazione che attraverso un percorso di studio e riflessioni cercherà di individuare alcune proposte-attività da sperimentare e promuovere.
 


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

Roma, il 29 maggio presentazione del Primo Rapporto sul RUNTS
Mercoledì 29 maggio a partire dalle 10 presso la sede di Unioncamere in piazza Sallustio 21 a Roma sarà presentato il Primo Rapporto sul Registro unico nazionale del terzo settore (RUNTS). Istituito nel 2021 istituito presso il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il Registro è lo strumento che attesta la piena trasparenza degli enti del terzo settore attraverso la pubblicità degli elementi informativi che vi sono iscritti.
I lavori della giornata saranno introdotti dal segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli, insieme al Capo Dipartimento per le politiche sociali, del terzo settore e migratorie del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Alessandro Lombardi. A seguire porterà il proprio contributo sul RUNTS e sulle opportunità che offre Antonio Fici, docente nell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
Dopo la presentazione del rapporto da parte di Alessandro Rinaldi, direttore Studi e Statistiche del Centro Studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne, interverranno Monica Raciti dell’Ufficio regionale RUNTS Emilia Romagna, Chiara Tommasini del CSVnet, Vanessa Pallucchi  portavoce Forum Terzo Settore, Massimo Lori dell’ISTAT, Rocco Guglielmo del Consiglio Nazionale del Notariato e David Moro del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.
I lavori saranno chiusi dal presidente di Unioncamere Andrea Prete e dal viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maria Teresa Bellucci (da confermare).
Per informazioni: Unioncamere

Il Forum Terzo Settore si conferma l’ente maggiormente rappresentativo del Terzo settore italiano
Il Forum Nazionale del Terzo Settore è l’organizzazione del Terzo settore italiano più rappresentativo: il riconoscimento è stato rinnovato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Per la portavoce Vanessa Pallucchi “È una conferma importante, che attesta l’impegno, che portiamo avanti da quasi 30 anni, per dare una voce unitaria a tutte quelle realtà che operano per l’interesse collettivo, contribuendo allo sviluppo del Paese senza scopo di lucro. Mentre è ancora in corso la delicata fase di attuazione della riforma del Terzo settore, ci troviamo di fronte a scenari sociali ed economici inediti, spesso preoccupanti, che minano la tenuta del tessuto sociale e dei valori di solidarietà, inclusione e partecipazione alla base dell’azione di tutto il Terzo settore.
A maggior ragione, quindi, dobbiamo proseguire nel nostro percorso con determinazione, e lo faremo anche grazie al rinnovato riconoscimento del Ministero del Lavoro, che rafforza il nostro ruolo e la nostra autonoma soggettività politica”.
Fonte: forumterzosettore.it

La cultura organizzativa degli enti del terzo settore: il nuovo Quaderno di Cesvot
“La cultura organizzativa degli enti del terzo settore” di Irene Psaroudakis e Andrea Salvini del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa è la nuova pubblicazione della collana “I Quaderni” di Cesvot. Il volume presenta gli esiti di un’indagine qualitativa che esplora il tema della cultura organizzativa degli enti del terzo settore toscano utilizzando diverse tipologie di analisi che vanno dalle dimensioni di tipo strutturale a quelle gestionali e identitarie. Le prime due parti del volume presentano le riflessioni emerse dalle interviste a 300 ets toscani e agli enti soci di Cesvot in merito all’urgenza di ridefinire i modelli di cultura organizzativa, al fine di superare una certa inerzia e accogliere le sfide poste dalle trasformazioni sociali, culturali e normative. Sono quattro le aree tematiche su cui verte la riflessione:tipologia di organizzazione; struttura organizzativa; rapporto con i volontari; capacità di networking sul territorio. I processi di cambiamento in corso tuttavia non si traducono in cambiamenti organizzativi. Molte associazioni sembrano vivere con difficoltà le innovazioni che sarebbe necessario assumere per non perdere l’efficacia del loro intervento. Tra le principali direttive di analisi emerse: il tema della negoziazione dell’ortodossia che consiste nel radicare i propri valori identitari sì, ma nella contemporaneità; ripensare le modalità di coinvolgimento  possibile dei volontari auspicando la creazione di uno “spazio intermedio” tra il volontariato formale e informale; l’ampliamento delle principali attività organizzative per sfuggire dal rischio dell’eccessiva burocratizzazione e professionalizzazione del volontariato, andando a recuperare la prossimità con comunità e territorio.
Per info: comunicazione@cesvot.it


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it – www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU