Area riservata

Anno 14 numero 12 – 23 marzo 2011

Scritto da
23 Marzo 2011
Agenzia settimanale – Anno 14 numero 12 – mercoledì 23 marzo 2011
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma


ROMA. CASE DI RIPOSO, VIAGGIO NELLA GIUNGLA DEI DIRITTI. PRESENTAZIONE DELL’INDAGINE NAZIONALE AUSER
Si terrà a Roma il prossimo 29 marzo alle ore 10,30 presso l’Hotel Nazionale di Piazza Montecitorio, la presentazione dell’indagine nazionale realizzata da Auser sulle Case di Riposo in Italia che ha messo a confronto strutture pubbliche e private. Risultano essere 6715, ma è un mistero sapere quante siano veramente. Una vera e propria giungla con prestazioni e tariffe fuori controllo ed almeno 700 strutture che sfuggono ad ogni regolamentazione e non sono in possesso di autorizzazione.
Per info: Ufficio Stampa 06.84407725. www.auser.it

LA SCOMPARSA IMPROVVISA DI MARIO MELLUSO
Con immenso dolore comunichiamo l’improvvisa scomparsa dell’amico Mario Melluso. Un malore lo ha stroncato martedì sera mentre si stava recando a Lamezia Terme per dare come sempre il suo contributo come volontario dell’Auser. Mario, dopo essere stato presidente di Auser Campania per tanti anni, era in Auser Nazionale dove aveva portato la sua grande esperienza e le sue competenze di una vita. Lascia un vuoto immenso dal punto di vista umano e professionale. L’Auser Nazionale si stringe con grande affetto alla famiglia ed a tutti coloro che l’hanno conosciuto e gli hanno voluto bene.

AUSER IN TV
Lunedì 28 marzo su Rai News alle ore 9.30, nello spazio Altre Voci Diritti Negati, Marica Guiducci responsabile Politica e solidarietà internazionale, Turismo sociale e Servizio civile presso Auser Nazionale sarà intervistata sul tema “Turismo sociale e i Buoni Vacanza”.

L’AUSER INSIEME AI RAGAZZI DI VAL NEL NOME DI VALTERCIO SANTIS

L’associazione “I ragazzi di Val” nasce nel ricordo dell’operato di Valtercio Santis, scomparso prematuramente il 16 luglio 2006, dopo avere dedicato la vita a bambini e giovani di Salvador de Bahia, per i quali nel 1996 fondò il Centro Cultural Oficina Reciclavel. Questo Centro è un’associazione senza scopo di lucro, fondato con l’intento di realizzare attività di arte ed educazione con ragazzi a rischio di esclusione sociale e in stato di povertà. L’Associazione opera nella periferia della metropoli con bambini ed adolescenti, offrendo loro la possibilità di partecipare a laboratori didattici ed artistici e ad altre attività culturali. In seguito ai violenti nubifragi del 2010, il Centro ha subìto notevoli danni e la ristrutturazione prevede dei costi elevati. L’Auser Nazionale ha deciso di contribuire alla ristrutturazione della sede e di aderire, con un contributo, al progetto “Cultura Ja! La ruota dell’alfabetizzazione da sogno ad obiettivo”. Un modo per continuare a dare speranza a tanti bambini in difficoltà.


FANO (PU). FONDAZIONE FANO SOLIDALE INSEGNA A DIFENDERSI DALLE TRUFFE E AD USARE IL PC. CON AUSER E ANTEAS ORGANIZZANO LE VACANZE DELLA TERZA ETA’

Come prevenire e difendersi dalle truffe? È ciò che impareranno gli anziani che parteciperanno al corso organizzato dalla Fondazione Fano in collaborazione con commissariato di polizia e club anziani. Il primo incontro è fissato per mercoledì 23 alle ore 20.30 al circolo “le Fontanelle” mentre il secondo mercoledì 30 marzo al club “la Cicogna”. I successivi incontri si terranno nel mese di aprile. L’associazione ha organizzato anche un altro corso di alfabetizzazione informatica, raccogliendo la richiesta di molti anziani di imparare ad usare le nuove tecnologie. Infine, anche quest’anno oltre trecento nonni fanesi avranno la possibilità di trascorrere due settimane in montagna o alle terme grazie all’iniziativa “Vacanze terza età” organizzata da Fondazione Fano Solidale per conto del Comune di Fano, in collaborazione con Auser e Anteas. Le iscrizioni si raccolgono presso gli uffici della Fondazione in via S.Eusebio 32 (all’interno del centro commerciale di S.Orso, tel. 0721-862576), dell’Auser in via Puccini 22 (tel. 0721-825805) e dell’Anteas in via Garibaldi 69 (tel. 0721-805267).
Info: www.fanoinforma.it
Fonte: Corriere Adriatico


ANCORA INIZIATIVE ALL’OLIVOLO – AUSER

Due nuovi appuntamenti e una novità musicale all’Olivolo Incontri. Giovedì 24 marzo alle ore 18,00, in occasione della rassegna “Ambiente, Mare&Laguna” l’Auser organizza una conferenza sul tema “Dalla storia della nautica alla cultura della vela”. L’evento si svolgerà presso la Sala Consiliare municipalità Centro Civico San Lorenzo, con la collaborazione di Municipalità Venezia-Murano-Burano, Lega Navale Italiana, Associazione Mitico Arpege, libreria Mare di Carta. Venerdì 25 marzo ore alle 17,30, invece, nella stessa sede, l’Auser organizza per la rassegna SpazioLibri, la presentazione del romanzo “Frattanto, in fiduciosa attesa…” di Renato Pestriniero. Infine una nuova iniziativa: la piccola Scuola Popolare di Musica di Venezia organizza tutti i mercoledì dalle 19,15 alle 20,45 nella sede Arci Mezzalira in Strada Nova a Santa Sofia uno spazio socio/canoro aperto a bambini, ragazzi e le loro famiglie per poter cantare insieme. L’iniziativa è organizzata in collaborazione di Olivolo Insieme e Arci.
Fonte e Info: circolo.olivolo@gmail.com tel 345.3791333


VARESE. CICLO D’INCONTRI “RISORGIMENTO: UNA RIVOLUZIONE ITALIANA”

L’associazione Universauser e i soci di CoopLombardia, in collaborazione con l’Istituto varesino “Luigi Ambrosoli” per la storia dell’Italia contemporanea e del movimento di liberazione, organizzano “Risorgimento: una rivoluzione italiana”, un ciclo di tre incontri a cura del prof. Enzo R. Laforgia che, con l’ausilio della proiezione di documenti, immagini, letture e musiche, testimonierà l’esperienza risorgimentale. Il secondo appuntamento è giovedì 24 marzo alle ore 17.45 presso lo Spazio ScopriCoop in via Daverio, 44.
Fonte: brambilla.bruna@gmail.com


CANTU’. ORGANIZZATI CORSI E INCONTRI ALL’AUSER CANTURIUM

Proseguono nel mese di marzo le iniziative di Auser Canturium. In primo luogo, l’attenzione è concentrata sui corsi Uniauser del 2° Quadrimestre, come “Computer sei mio?”, le lezioni di informatica di secondo livello che si terranno in sede dal 11 marzo al 12 aprile. Per chi ama stare all’aria aperta il corso di botanica e giardinaggio che si svolgerà, tra marzo e giugno in tre lezioni. Dal 22 marzo al 12 aprile un corso di storia sul “Risorgimento degli Italiani: come e perché abbiamo fatto l’Italia”. Si parla poi di bioetica con lezioni tra marzo e aprile. Poi ancora passeggiate all’aria aperta e serate di teatro. Per informazioni sul calendario dettagliato degli eventi telefonare al numero: 031 3515003. L’associazione inoltre rinnova ancora una volta l’appello per cercare volontari a sostegno del servizio di accompagnamento di disabili ed anziani.
Fonte: La Provincia


SPETTACOLO TEATRALE PER LA CAMPAGNA DI TESSERAMENTO 2011 DI AUSER BOLOGNA

Andrà in scena domenica 27 marzo a San Giovanni in Persiceto (BO) la commedia “As Fa qual ch’as pol” del gruppo di teatro dialettale bolognese DLF. Lo spettacolo, che si terrà a partire dalle ore 20 nella Sala Balducci della Bocciofila Persicetana, in via Castelfranco 16, è promosso e organizzato dall’Auser di Bologna, sede territoriale di San Giovanni in Persiceto, per promuovere la campagna di tesseramento Auser 2011. L’ingresso è gratuito.
Per informazioni: www.auserbologna.it


LERICI (SP). L’AUSER PRESENTA I CORSI DI FOTOGRAFIA E DI FOTORITOCCO

L’Associazione Arca-Auser di Lerici, in collaborazione con il Circolo fotografico sarzanese, presenta la seconda edizione del tradizionale “Corso di Fotografia”, un ciclo di incontri nel quale saranno trattate nozioni di tecnica all’uso della macchina fotografica e di composizione dell’immagine. E’ inoltre prevista una sezione dedicata alla fotografia digitale ed al fotoritocco, con lezioni di base ed esercizi al computer. Le lezioni si terranno ogni mercoledì alle ore 16,30 presso il circolo Arca/Auser di Lerici in via Gerini n. 40. Sono previste anche delle uscite di gruppo. Per informazioni rivolgersi a Mida (338.4932066) e Tiziano (320.0243907).
Fonte: www.cittadellaspezia.com


INCONTRI E GITE IN PROGRAMMA ALL’AUSER PESCHIERA BORROMEO

Continuano le iniziative del fitto calendario dell’Auser di Peschiera Borromeo. Da lunedì 28 marzo “1861: storia del Risorgimento e dell’Unità’ d’Italia”, il Prof. A. Panigada condurrà un “viaggio” alle radici della nostra storia. Domenica 17 aprile ci sarà una gita a Vicenza e montagna, mentre a maggio è la volta di Mantova, con navigazione sul Mincio e a giugno a Sarzana con visita alle cave di marmo sulle Apuane. Continua, infine, l’iniziativa “Pc verde”, la raccolta di personal computer da donare ad associazioni e/o enti pubblici.
Per maggiori informazioni: auser.peschiera@hotmail.it oppure auser.peschieraborromeo.eu


ROCCAFRANCA (BS). IL SINDACO LEGHISTA FA GUERRA ALL’AUSER

Dopo aver ritirato il proprio contributo e evitato di inserire questa realtà nell’elenco delle associazioni, la giunta leghista ha sfrattato il gruppo di Ludriano. Lo sgombero è stato comunicato con una lettera inviata all’Auser di Brescia nella quale la sindaca Marina Murachelli ha dichiarato che “non esiste alcuna autorizzazione all’occupazione dei locali di proprietà del Comune”. Il presidente dell’associazione, Mario Carrassi, ha subito liberato i locali. “Noi siamo certi che questa non è una volontà politica – sostiene Carrassi – perchè la Lega, che da sempre difende le identità locali, non può permettere a un sindaco leghista di fare una cosa del genere. Questa è una Lega deviata”. Carrassi vuole inoltre dimostrare che lo sfratto sarebbe in violazione della legge in quanto la convenzione col Comune è ancora in essere e che la decisione di non proseguire nel rapporto deve, tra l’altro, essere comunicata per iscritto un mese prima. Nessun commento dal municipio, dove Sindaco e vice da tempo negano qualsiasi replica.
Fonte: Brescia Oggi 14/03/2011


MALALBERGO (BO). IL COMUNE PREMIA L’AUSER PER L’IMPEGNO DEI SUOI VOLONTARI

I volontari dell’Auser di Malalbergo sono stati premiati per il loro impegno a favore delle persone anziane. Il Comune di Malalbergo, infatti, ha voluto mostrare la sua riconoscenza per ciò che l’Associazione rappresenta per la comunità, consegnando al presidente una targa. Nel 2010 l’Auser ha svolto 848 accompagnamenti per visite sanitarie e assistenza domiciliare con i mezzi messi a disposizione del Comune per le persone anziane sole o con disabilità. Fonte: Il Resto del Carlino 16/03/2011


IMOLA. L’AUSER CONTRIBUISCE ALLA PROMOZIONE DELLA ROCCA TRA I MUSEI DI QUALITA’

La rocca di Imola è tra le 21 realtà museali promosse dall’istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione per il 2011. La promozione è venuta a seguito di test e indagini per verificare la gestione della struttura, l’adeguatezza architettonica, la cura delle collezioni, il rapporto con il pubblico, la qualità dell’offerta didattica e scientifica. Un forte contributo a questo successo è stato dato dalla collaborazione gratuita tra l’Auser volontariato di Imola ed i musei civici che ha permesso di superare le numerose barriere architettoniche presenti nella fortezza rendendo possibile la visita della Rocca anche alle persone con disabilità motoria, requisito richiesto dagli standard regionali.
Fonte: www.romagnanoi.it


“I PROMESSI SPOSI” E L’AUSER PROTAGONISTI A COMO

Alessandro Manzoni è il protagonista a Como per i 150 anni dell’Unità d’Italia. L’Università popolare dell’Auser locale ha infatti organizzato un evento particolare: la lettura integrale del romanzo nei punti più significativi della città, un capitolo ogni due settimane il sabato pomeriggio. A leggere i volontari, coordinati da una docente di Lettere del liceo scientifico. Si alterneranno alla lettura insegnanti, giudici, ingegneri e persone di ogni estrazione sociale. L’iniziativa è attiva ormai da novembre 2010 e si concluderà nel chiostro di Sant’Eufemia il 14 maggio.
Fonte: Vita


PONSACCO (PI). L’AUSER PRESENTA LE INIZIATIVE SOCIALI 2011

Quella di Ponsacco è un’associazione che presta il suo servizio a favore della comunità e dell’Amministrazione Comunale da quasi quindici anni. Settanta soci che ogni giorno si dedicano ad attività di vigilanza all’ingresso e all’uscita delle scuole, sorveglianza ai giardini pubblici, accompagnamento sull’autobus a aiuto alle mense. L’associazione, oltre ai servizi per il sociale, è attiva però anche al suo “interno”, promuovendo tanti servizi culturali e di intrattenimento. Presso i locali dell’associazione ogni domenica pomeriggio fino al mese di maggio, il ciclo “Pomeriggi insieme” si propone di coinvolgere gli anziani con musica, giochi e teatro. Sabato 14 e domenica 15 maggio, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, appuntamento con la visita nei luoghi della storia: Gorizia, Monte San Michele, Redipuglia, Parmanova. L’estate dell’Auser di Ponsacco sarà senza sosta e per tutti i gusti: per chi adora la montagna, dal 2 al 12 luglio un soggiorno a Cavalese allieterà i partecipanti, mentre dal 28 agosto all’11 settembre il tradizionale appuntamento sulle spiagge di Torre Pedrera. L’Auser accoglierà poi l’autunno con una castagnata in alta maremma, il 16 ottobre a Roccatederighi. Come consuetudine, infine, gli appuntamenti con i pranzi dell’Auser: il 1° maggio il pranzo del 150°, l’8 dicembre il pranzo sociale e il 31 dicembre una gita e un veglione saluteranno 2011 e daranno il benvenuto al nuovo anno.
Info: tel. 334.8596551 – 335.1209983 – 329.4041038


PONTEDECIMO (GE). NONNI COMPAGNI DI BANCO

“I giochi dei nonni” è uno dei progetti finanziati dalla Fondazione Carige, attraverso Auser e con la Spi Cgil come ente promotore nel quale i nonni incontrano i bambini nelle classi delle scuole primarie. Da qui nasce un doppio effetto benefico: gli anziani trasmettono la memoria e diventano fonti storiche, i bambini donano con la loro attenzione un “contatto” a persone che avvertono un distacco dalla vita attiva e produttiva. I nonni insegnano ai bambini i giochi fatti da piccoli e i bambini imparano così i cambiamenti nel tempo, imparando a conoscere e apprezzare anche i giochi poveri.
Fonte: Secolo XIX 8/03/2011


REGGIO EMILIA. TRASPORTO SOCIALE A COSTO ZERO

Si chiama “Mobilità gratuita” ed è il progetto messo in atto da Auser ed una società di noleggio che si propone di offrire un mezzo di trasporto agli anziani e alle persone con ridotte capacità motorie. Il progetto viene finanziato attraverso la raccolta di sponsor che, in cambio del contributo, appongono e pubblicizzano il loro marchio aziendale sulla carrozza del veicolo. Un progetto che crea un utile ai promotori ma soprattutto alla qualità della vita dei cittadini in difficoltà.
Fonte: L’Unità – Emilia Romagna


I PONY DELLA SOLIDARIETA’ HANNO INVASO IL PIEMONTE

I Pony della solidarietà, iniziativa nata a Torino nel 1999 con alcuni giovani volontari per rispondere alle necessità degli anziani soli, è una realtà ormai viva e concreta. Da sei anni, il progetto ha acquistato anche un’altra valenza: i ragazzi che partecipano ottengono dei crediti formativi scolastici, grazie ad un’alleanza tra l’associazione, scuola e istituzioni. A oggi, i volontari, oltre ad andare nelle case, si impegnano nelle case di riposo ed insegnano agli anziani le nuove tecnologie. Molti ragazzi “adottano” un anziano e continuano a fare volontariato anche al termine dell’anno scolastico. Un’esperienza che lascia il segno.
Fonte: Vita


MANTOVA. TRASPORTO PROTETTO IN AUMENTO
Andamento in crescita dell’attività dell’associazione Trasporto Protetto Città di Mantova, nata nel 1999 raggruppante nove sodalizi: Ateas, Auser, Avis, Avulss, associazione nazionale polizia di stato, centro per i problemi dell’anziano, Centro Aperto di Colle Aperto, Collegamento del volontariato e Protezione civile – volontari interforze. A raccontare la dimensione assunta dal servizio sono i numeri: nel 2010 ci sono stati 3.397 trasporti. Tra gli obiettivi principali di trasporto protetto figura il servizio rivolto in via prioritaria agli anziani e ai cittadini che hanno necessità di essere accompagnati dal proprio domicilio ai luoghi di cura o di utilità sociale. Attualmente l’associazione dispone di 33 autisti e 5 autovetture. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.30 telefonando al numero 0376357806 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11.30 almeno due giorni prima dell’appuntamento.


Anziani e dintorni


A.I.M.A. MILANO ONLUS PRESENTA UN CONVEGNO SULLA CONDIVISIONE DELLA CURA DELL’ALZHEIMER

L’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer, con il patrocinio della Provincia di Milano, il Comune di Milano, la Cooperativa Sociale Pro.Ges e la Società Italiana di Ricerca e Terapia Sistemica organizza un convegno sul tema “Legami di cura. La condivisione della cura tra famiglia e servizi per l’anziano con decadimento cognitivo”. L’evento si terrà sabato 9 aprile presso la sala conferenze – R.s.a. per Coniugi in via dei Cinquecento, 19 a Milano e vedrà come relatori esperti nel settore medico e di psicoterapia e esponenti delle organizzazioni promotrici dell’evento. Con questo convegno, A.i.m.a. intende creare un’occasione di incontro e di dibattito per operatori e familiari sul tema cruciale della condivisione della cura tra famiglia e servizi sociosanitari e psicologici, col fine di consolidare la rete dei servizi anche attraverso la realizzazione di progetti in partnership con Enti pubblici e del privato sociale.
Per informazioni: tel. 02.83241385 e-mail aimamilano@libero.it
Fonte: ptaccani@iol.it


SACILE (PN). IL PROFESSOR MIRABELLA SU “AFFETTIVITA’ NEI LUOGHI DI CURA”

Venerdì scorso, nella sala riunioni della Casa del volontariato, nel complesso ospedaliero, si è tenuto l’incontro sul tema “Papà perché le cose hanno contorni? Parole ed emozioni sul limitare della vita”. Relatore il docente di psicologia e counselor relazionale, Giacomo Mirabella. L’iniziativa è stata promossa dall’Auser di Sacile, in collaborazione con l’associazione Erika forever. “L’incontro – spiega il presidente dell’Auser sacilese, Natalino Valdevit – ha chiuso il ciclo formativo per volontari e cittadini dedicato all’affettività nel luogo di cura. Nei precedenti incontri sono stati analizzati, in forma di lezione frontale teorica e con interventi interattivi anche di accompagnamento e supervisione, i modi e i tempi della relazione possibile in ambiente sanitario: dall’incontro tra persone come essenza stessa della vita alla relazione come elemento di cura in situazioni di fragilità”.


VENEZIA. IN SEDICI MESI 55 RICHIESTE AL FONDO DEDICATO AGLI ANZIANI VITTIME DI FURTI

I furti con destrezza, nel 35 per cento dei casi avvengono all’interno dei supermercati. Quasi sempre l’obiettivo dei malviventi è la borsa appoggiata al gancio del carrello. E quindi, si potrebbe tranquillamente dire: “Ocio al careo dea spesa”. E’ ciò che emerge dal progetto “Ocio al tacuin” avviato sperimentalmente circa un anno fa dal Comune con l’iniziativa “Ocio ciò! Anziani e sicurezza”. Il fondo – un plafond di 50 mila euro messo a disposizione dall’assessorato alle Politiche sociali – contempla la possibilità per i veneziani over 70 vittime di furti, effrazioni, scippi o rapine di un rimborso totale o parziale. Al 28 febbraio 2011, dopo sedici mesi di sperimentazione, le richieste di rimborso pervenute sono complessivamente 55, delle quali 41 sono state accolte completamente, 9 parzialmente, 4 non sono state accolte per mancanza dei requisiti e una è stata ritirata. Rispetto alla tipologia delle domande, il 78 per cento riguarda rimborsi per scippo, il 7 per cento per danni subìti dopo un furto o un tentato furto nell’abitazione e il 6 per cento per scippi o furti con destrezza della pensione o del prelievo bancomat. Il 58 per cento delle richieste giunge da Mestre, il 15 per cento da Venezia, l’11 per cento da Carpenedo- Bissuola, il 4% da Chirignago e Zelarino, il 5 per cento da Favaro. Come ha spiegato Fulvio Fenzo (Unità operativa risorse) il Fondo s’avvale della collaborazione di Auser e Movimento Consumatori.


Associazionismo Volontariato Terzo Settore


“STOP CAPORALATO”, LA CAMPAGNA A SOSTEGNO DEI LAVORATORI
È partita la seconda fase di “Stop Caporalato”, la campagna promossa da Cgil Fillea e Flai, rappresentanti dei lavoratori edili e quelli dell’agro-industria, con il fine di sollecitare il Parlamento italiano ad approvare una legge che riconosca il caporalato come reato. La campagna si svilupperà per l’intero 2011 attraverso iniziative su tutto il territorio nazionale, in particolare in tutte quelle zone d’Italia dove il caporalato è particolarmente diffuso e tramite la raccolta online delle adesioni ad un appello ai parlamentari per approvare la legge. A fine marzo è in programma una conferenza stampa di presentazione del lavoro svolto fino ad allora alla quale aderiranno Don Luigi Ciotti, Camilleri, Margherita Hack e tanti altri ospiti illustri.
Sul sito www.stopcaporalato.it tutte le informazioni e il materiale della campagna.


COMITATO REFERENDARIO ACQUA BENE COMUNE CHIEDERA’ DI RICONSIDERARE L’ELECTION DAY
Il Comitato Referendario 2 Sì per l’Acqua Bene Comune apprende con sdegno la bocciatura alla Camera delle mozioni che intendevano unificare la data dei referendum con quello delle elezioni amministrative. Sì tratta di un atto gravissimo, che in un periodo di tagli indiscriminati alla scuola, alla sanità e alla cultura rischia di bruciare 400 milioni di euro se il Consiglio dei Ministri procederà con il non accorpamento. Il Comitato Referendario metterà in campo tutte le azioni necessarie per chiedere al Governo di riconsiderare l’Election Day. Intanto è fissato per sabato 26 marzo a Roma l’appuntamento in piazza a sostegno del referendum. La manifestazione partirà alle 14 da piazza della Repubblica.
Fonte: ufficiostampa@acquabenecomune.org


QUESTIONE LIBICA. TAVOLA DELLA PACE PROMUOVE LA GESTIONE NON VIOLENTA
Tavola della Pace, di fronte al susseguirsi delle notizie sulla situazione in Libia, prende la parola ed esprime la sua filosofia di vita promuovendo ancora una volta la gestione non violenta del conflitto. Difendere le vittime inermi è doveroso. Era dovere della comunità internazionale mobilitarsi per impedire che a Bengasi potesse avvenire un massacro ma quando la parola passa dalla diplomazia alle armi, succede che le operazioni militari si trasformano subito in guerra. Flavio Lotti, Coordinatore nazionale della Tavola della Pace spiega: “L’iniziativa militare contro Gheddafi è stata assunta in fretta da un gruppo di paesi che non ha nemmeno una strategia comune e che deve già rispondere alla pesante accusa di essere andata oltre il mandato ricevuto. Da tempo si doveva intervenire in difesa dei diritti umani. Lo abbiamo chiesto ripetutamente. Se si interveniva prima, non si sarebbe giunti a questo punto. La risoluzione dell’Onu 1973 indica due obiettivi principali: l’immediato cessate il fuoco e la fine delle violenze contro i civili; qualunque iniziativa intrapresa in attuazione di questa risoluzione deve essere coerente con questi obiettivi. Non è questione di pacifismo. La storia e il realismo politico ci insegnano che la guerra non è mai stata una soluzione e non è uno strumento utilizzabile per difendere i diritti umani. La guerra non è in grado di risolvere i problemi ma li moltiplica e li aggrava. L’Italia ha una sola grande missione da compiere: fermare l’escalation della violenza, togliere rapidamente la parola alle armi e ridarla alla politica, promuovere il negoziato politico a tutti i livelli per trovare una soluzione pacifica e sostenibile. L’Italia deve diventare il crocevia dell’impegno europeo e internazionale per la pace e la sicurezza umana nel Mediterraneo. Per questo l’Italia non doveva e non deve bombardare. Per questo deve cambiare strada. Subito.”


I SINDACATI ANNUNCIANO SCIOPERO CONTRO I TAGLI ALLA CULTURA
Dopo le varie manifestazioni, tra cui quella del 5 marzo a Roma contro i pesantissimi tagli operati dalla legge finanziaria alla cultura che penalizzano fortemente l’occupazione in questo settore, le condizioni di lavoro, la professionalità e l’entusiasmo di tanti giovani, i sindacati Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, Sai, F.A.I e U.N.d.A organizzano per venerdì 25 marzo uno sciopero generale. I lavoratori dei settori musica – prosa – cinema sono chiamati alla mobilitazione per l’intera durata delle prestazioni lavorative con iniziative aperte al pubblico e alle forze politico-istituzionali e locali.
Info: www.tutelareilavori.it


ECOLIGHT E IKEA A SOSTEGNO DELL’ORA DELLA TERRA WWF
Il 26 Marzo 2011 sarà ” L’Ora della Terra – Earth Hour”. In tutto il mondo grandi città, piccoli comuni e singoli cittadini spegneranno le luci per mandare un messaggio di uno stile di vita quotidiano all’insegna del risparmio energetico nel pieno rispetto del nostro pianeta. L’obiettivo di Earth Hour 2011 è coinvolgere Istituzioni, Cittadini e Aziende ad andare “Oltre l’ora” impegnandosi non solo a spegnere le luci durante l’Earth Hour ma anche, manifestando attraverso diverse azioni o attraverso degli eco-consigli, l’impegno nei confronti del pianeta. È così che Ecolight, consorzio per la gestione dei rifiuti elettronici, insieme ad Ikea ha deciso di metterci “del suo” invitando al recupero delle lampadine a fluorescenza, rifiuti speciali che devono essere raccolti e trattati in modo appropriato per recuperare vetro e plastica da immettere nuovamente nei cicli produttivi, e soprattutto evitare che si disperdano nell’ambiente sostanze inquinanti come il mercurio contenuto in queste lampadine. L’iniziativa di Ecolight sarà rafforzata dalla distribuzione, in 12 piazze italiane, della Bulb box, la scatola realizzata in collaborazione con Ikea e WWF per la raccolta differenziata di questo tipo di lampadine, contenente un vademecum che spiega la necessità di raccogliere e smaltire in modo differenziato le lampadine fluorescenti. L’Ora della Terra sarà celebrata in tutto il mondo il 26 marzo; per l’Italia, l’appuntamento è dalle 20.30 alle 21.30: questa l’ora in cui saranno spente le luci dei principali monumenti, tra i quali il Duomo di Milano e piazza Navona a Roma.
Fonte: mparotti@eoipso.it


DALL’1 AL 3 APRILE LE FARFALLE DELLA UILDM IN PIU’ DI 500 PIAZZE ITALIANE
Un appuntamento entrato ormai nella tradizione quello della Giornata Nazionale Uildm che si svolgerà dall’1 al 3 aprile prossimi sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. Questa edizione della manifestazione, la settima, coincide con i cinquant’anni dalla costituzione dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare e con le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, rendendo quindi più significativo l’evento e consegnando all’Associazione una responsabilità ancora maggiore. Uildm ha deciso di dedicare questa Giornata Nazionale, con la vendita in tutte le piazze italiane di “Italia”, una farfallina di peluche ripiena di ovetti di cioccolato che ha i colori storici dell’Associazione bianco, rosso e verde, a “Nemo”, il primo Centro Clinico polifunzionale indirizzato alle distrofie e alle altre malattie neuromuscolari, sorto a Milano nel 2007. I fondi raccolti andranno a sostenere la nascita di una struttura simile nello sviluppo e negli obiettivi, il Centro Clinico Nemo Sud, nuovo punto di riferimento per le persone con malattie neuromuscolari e le loro famiglie al Sud della penisola. Oltre alla possibilità di acquistare in più di 500 piazze italiane, con un contributo minimo di 5 euro, le farfalline dell’Uildm, si può sostenere l’Associazione donando dal 27 marzo al 9 aprile 2 euro dal proprio cellulare inviando un sms al 45509 oppure 5 o 10 euro chiamando da rete fissa. Testimonial dell’iniziativa Mariagrazia Cucinotta.
Per informazioni: Ufficio Stampa Uildm: tel. 049.8024303, 327.5789552, UILDMComunicazione@empowernet.it
Direzione Operativa Uildm: tel. 338.7741839, direzionenazionale@uildm.it


TORNA NELLE PIAZZE ITALIANE LA GIORNATA INFORMATIVA NAZIONALE ANFFAS
Domenica 27 marzo torna, per il quarto anno consecutivo, l’appuntamento nelle principali piazze italiane con “Anffas in Piazza – IV Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale”, la manifestazione nazionale organizzata da Anffas Onlus per sensibilizzare ed informare i cittadini sui temi legati alla disabilità intellettiva e/o relazionale. La giornata sarà dedicata in particolare a diffondere il nuovo modello di disabilità basato sui diritti umani contenuto nella Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità che dal 2009 è Legge nel nostro Paese e che richiede un radicale cambiamento culturale e di approccio, da realizzarsi in attiva sinergia da parte dell’intera collettività. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Segretariato Sociale Rai.
Per maggiori informazioni e per avere l’elenco completo delle piazze in cui Anffas sarà presente consultare il sito www.anffas.net.
Fonte: roberta.s@anffas.net


LA REGIONE PIEMONTE CELEBRA CON LIBERA IL 21 MARZO
Lunedì 21 marzo, su tutto il territorio piemontese, si sono tenute manifestazioni e cortei in memoria di tutte le vittime delle mafie. Le celebrazioni della Giornata della Memoria e dell’Impegno si è conclusa con un importante appuntamento istituzionale: durante la seduta del Consiglio Regionale piemontese sono stati ricordate le oltre 800 vittime innocenti cadute per mano mafiosa, nella quale commemorazione i consiglieri regionali si sono alternati nella lettura di tutti i loro nomi. Questo appuntamento è un passo istituzionale molto importante: infatti il Piemonte, con la legge 14, ha sancito il 21 marzo come giornata regionale per ricordare le vittime delle mafie. Fonte: ufficio.stampa@acmos.net


Europa mondo/Speciale Anno Europeo del Volontariato


GIOVANI VOLONTARI PREMIATI IN IRLANDA DEL NORD
Quasi 800 giovani provenienti da tutta l’Irlanda del Nord hanno ricevuto un Premio di Eccellenza dal ministro dell’Istruzione, Caitriona Ruane durante una serata celebrativa organizzata da Volounteer Now. Il premio riconosce l’impegno nel volontariato che i giovani danno attraverso i progetti “Volontari del Millennio” (Millennium Volounteers) e Goldmark Programmes. Ogni giovane ha donato almeno 200 ore del proprio tempo libero, le proprie competenze e entusiasmo nell’aiutare le persone in difficoltà o le organizzazioni della loro comunità. Volunteer Now, in collaborazione con Business in the Community, ha inoltre organizzato per mercoledì 16 marzo una giornata in cui i volontari si sfideranno in lavori di giardinaggio, bricolage, pittura e decorazione a sostegno di una organizzazione caritatevole. Fonte: www.volunteernow.co.uk

Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi

MENU