Area riservata

Anno 14 numero 6 – 9 febbraio 2011

Scritto da
11 Febbraio 2011

Agenzia settimanale – Anno 14 numero 6 – mercoledì 9 febbraio 2011 L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma


ADESIONE DELL’AUSER ALLA MANIFESTAZIONE DEL 13 FEBBRAIO “SE NON ORA QUANDO?”
L’Auser, in modo particolare le volontarie e i volontari che ogni giorno praticano la solidarietà concreta al servizio dei cittadini più bisognosi e della comunità, aderisce all’appello “Se non ora quando?”, confermando come le donne sono sempre in prima fila nell’impegno a sostegno della libertà e della dignità di tutte e di tutti, per il diritto dei giovani a scegliere il proprio futuro e per il diritto al lavoro. “Dobbiamo ritrovare la voce, non soltanto per indignarci, – sottolinea il coordinamento pari opportunità di Auser – ma per raccontare una storia diversa fatta di valori positivi e di impegno, di ideali e di lavoro; dobbiamo ritrovare la voce per ricordare a questo Governo che occuparsi delle donne significa investire sulla scuola, creare occasioni di lavoro, servizi per le famiglie, aiuti per il sostegno al lavoro di cura, per l’assistenza agli anziani.” Le donne e gli uomini dell’Auser saranno presenti numerosi il 13 febbraio nelle diverse città italiane e si impegnano per una grande mobilitazione.

NASCE IL COMITATO “UN Sì CONTRO IL NUCLEARE”. AUSER FRA I PROMOTORI
E’ nato il comitato referendario che vuole respingere per la seconda volta in Italia la scelta del nucleare, incentivando, invece, lo sviluppo delle fonti rinnovabili. Il Comitato è aperto a tutte le organizzazioni, associazioni ed ai cittadini che intendono opporsi al ritorno all’energia dell’atomo. Tra i firmatari, che hanno partecipato al primo incontro per costituire un fronte referendario, ci sono ACLI – dipartimento Pace e Stili di vita, AIAB, Alternativa, Amici della Terra, ARCI, Arci Servizio Civile, A Sud, AUSER, Comitato Sì alle rinnovabili no al Nucleare, Costituente Ecologista, Ecologisti democratici, Eurosolar Italia, Fare Verde, Focsiv, Forum Ambientalista, FIOM, Greenpeace, L’altro Quotidiano, Legambiente, Movimento Difesa del Cittadino, Pro Natura, Rete della Conoscenza (Uds-Link), Rigas, Rivista Confronti, Slow Food, Terra! Onlus, VAS, WWF. Secondo il Comitato il nucleare non serve all’Italia perché è inutile e dannoso, rischioso e costoso. L’Italia ha, infatti, una potenza elettrica installata di più di 100.000 megawatt, mentre il picco di consumi oggi non supera i 57.000 megawatt. Il nucleare non ridurrebbe neanche la dipendenza energetica dall’estero, perché l’Italia sarebbe costretta ad importare l’uranio, oltre alla tecnologia e ai brevetti. Il terzo punto contro il nucleare è la sua pericolosità: anche per i reattori di terza generazione EPR in costruzione sono emersi gravi problemi di sicurezza, come hanno denunciato, a novembre 2009, le Agenzie di Sicurezza di Francia, Regno Unito e Finlandia. Senza considerare che ancora non è stato risolto il problema di dove depositare in modo sicuro e definitivo le scorie. Infine, i costi: per tornare all’atomo bisognerebbe ricorrere a fondi pubblici e garanzie statali, che dovrebbero invece essere investiti in ricerca, innovazione tecnologica, diffusione dell’efficienza energetica e le energie rinnovabili.

ROMA. ASSEMBLEA DEI PRESIDENTI DELLE UNIVERSITA’ POPOLARI AUSER E DEI CIRCOLI CULTURALI
Il prossimo 2 marzo 2011 alle ore 10,00, si terrà a Roma, presso il Centro Congressi Frentani Sala Accademia, l’Assemblea dei presidenti delle Università Popolari Auser e dei Circoli culturali. All’ordine del giorno, il Regolamento per la certificazione Auser di qualità approvato dall’ultimo Comitato Direttivo Nazionale, che rappresenterà una svolta notevole nel settore Educazione degli adulti di Auser. La Certificazione di qualità è un progetto innovativo che si pone l’obiettivo di “accompagnare” ad una maggiore qualità (più che semplicemente “valutare”) l’offerta culturale e formativa, apportando benefici alle singole Associazioni e all’insieme del settore, e soprattutto ai cittadini che vogliono seguitare ad ogni età ad arricchire insieme conoscenze e relazioni sociali.

TUTTI INSIEME AL COLOSSEO PER DIFENDERE LA NOSTRA CULTURA. AUSER NEL COMITATO PROMOTORE
Nel nostro Paese sono oltre 46.000 i beni architettonici sottoposti a vincolo e 5.668 i beni immobili archeologici; i musei fra pubblici e privati sono 4.739, poi ci sono gli archivi le 12.388 biblioteche; 44 siti italiani sono patrimonio dell’Unesco. Nonostante questi numeri così importanti, i Beni Culturali italiani sono in sofferenza per i pesanti tagli operati dalla legge finanziaria, i quali vanno ad aggiungersi al disinvestimento culturale che il nostro paese opera oramai da anni, penalizzando l’occupazione, le condizioni di lavoro, la professionalità e l’entusiasmo di tanti giovani. Da questo sintomo di impoverimento culturale della società nasce l’appello per la manifestazione del 5 marzo al Colosseo a Roma, lanciata da “Abbracciamo la cultura”. La mobilitazione ha il fine di affermare la priorità dei Beni Culturali nello sviluppo economico e culturale del paese; garantendone una gestione trasparente e partecipata; affermare il valore della tutela dei Beni Culturali; dare dignità al lavoro di tutti gli operatori del settore attraverso il riconoscimento legislativo, contrattuale e professionale; dare trasparenza alle procedure di spesa nei Beni Culturali a partire dagli appalti di lavori servizi e forniture, escludendo le gare al massimo ribasso ed esercitando un forte controllo sulla sicurezza degli operatori; garantire la qualificazione delle imprese che intervengono sul patrimonio culturale, fondata anche su adeguati requisiti di natura professionale; rilanciare il ruolo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Tutte le info sul sito www.abbracciamolacultura.it: il manifesto, il calendario delle iniziative, la possibilità di scaricare i loghi e tutti i materiali della Campagna.

AUSER EMILIA ROMAGNA PARTECIPA ALLA CAMPAGNA “LA CORTESIA È IL MIGLIOR COMPAGNO DI VIAGGIO”
Anche Auser Emilia Romagna, assieme a un ampio cartello di associazioni, partecipa alla campagna di sensibilizzazione “La cortesia è il miglior compagno di viaggio”, sostenuta dalla Fondazione dal Monte e coordinata dal Centro Antartide con l’obiettivo di promuovere la convivenza civile sugli autobus di Bologna. La campagna si propone di sottolineare la forza dell’esempio virtuoso: “tutti, autisti e passeggeri insieme, – dicono i promotori – possono fare molto affinché sui bus si respiri un buon clima, un clima civile”. L’azione di sensibilizzazione prevede la trasmissione di uno spot sui bus, la distribuzione in città di libretti informativi, l’affissione di locandine all’interno degli autobus e alle fermate, con l’illustrazione di Mojmir Jezek e le vignette di Bruno D’Alfonso che con ironia prende di mira alcuni dei comportamenti più negativi. Nei prossimi mesi, inoltre, gli studenti della scuola Farini proporranno animazioni teatrali alle fermate. L’invito, lanciato anche in inglese, in arabo, in francese e in spagnolo è alla responsabilità, a guardare agli altri come a se stessi. “Bologna può tornare a stupire per la sua civiltà in autobus, e non solo” è la nota finale del libretto che presenta l’iniziativa.

Per informazioni: Centro Antartide – tel. 051/26.09.21

MILANO. I GIOVANI VOLONTARI ALL’AUSER FORLANINI
Da lunedì 31 gennaio a venerdì 11 febbraio alle Residenze Saccardo si svolge uno stage di orientamento scuola/lavoro per 27 studenti di terza dell’Istituto di Istruzione Superiore Fabio Besta di Milano. Il progetto, collaudato da quattro anni, è gestito dal servizio animazione della RSA e dai volontari su un progetto dell’Auser Forlanini. Per gli studenti è un’occasione interessante per realizzare un’esperienza di lavoro mutuato da un confronto continuo con gli adulti quali testimoni di una cultura del volontariato fatta di cittadinanza attiva, inclusione sociale e dialogo intergenerazionale. Da questa esperienza pluriennale, lo scorso anno, si è costituito il gruppo degli Amici dell’Auser Forlanini, ovvero un gruppo di studenti dell’Istituto Besta che può scegliere di continuare il rapporto con l’associazione attraverso un impegno settimanale di volontariato. Quest’anno le studentesse sono otto, e si alternano su due pomeriggi la settimana seguiti da una volontaria che fa loro da tutor. Seguono il progetto di lettura ad alta voce del gruppo Biblioteca e le attività di socializzazione rivolte agli ospiti della RSA. L’impegno dura tutto l’anno scolastico e produce ricchezza umana sia nei giovani sia nei volontari e stimolo alla reciproca conoscenza di linguaggi, di comportamenti e di mentalità.

5 AUTOMOBILI PER L’ACCOMPAGNAMENTO E IL TRASPORTO SOCIALE E SOCIO-ASSISTENZIALE DEGLI ANZIANI SOLI IN LIGURIA
Si è svolta alla Camera del Lavoro di Genova l’inaugurazione di 5 nuove automobili acquistate da Auser Liguria per offrire un servizio strutturato di accompagnamento e trasporto sociale e socio-assistenziale per gli anziani soli e con difficoltà di deambulazione in Liguria. Le auto sono state acquistate dall’Auser con i fondi pervenuti tramite il 5 per mille e sono destinate a garantire un servizio per gli anziani dei territori delle province liguri, più il comprensorio del Tigullio. Dai contatti – in media 10.000 – che l’associazione riceve in un anno tramite il Numero Verde e grazie ai “sensori” che l’associazione ha sul territorio (ossia i volontari e le sedi territoriali dei Centri e Circoli Sociali), i bisogni principali che emergono sono di relazione, di accompagnamento e di aiuto domiciliare. Ciò si traduce in attività di compagnia a domicilio e telefonica, consegna di spesa e medicinali, aiuto nel disbrigo delle pratiche e per piccole commissioni e, soprattutto, in attività di trasporto per accompagnare le persone anziane a visite mediche, a trovare i propri parenti o amici ricoverati in Istituto, per recarsi al cimitero, o più semplicemente, per esempio, per recarsi in un Centro di aggregazione per anziani o dal parrucchiere.

AD ASCOLI PICENO CONFERENZE SULLA PROTEZIONE CIVILE
L’Università Itinerante Popolare del Tempo Libero e della Libera Età di Ascoli Piceno, in collaborazione con l’AER Picena (Associazione Emergenza Radio che svolge mansioni di radioassistenza in eventi, manifestazioni e in particolare nelle emergenze) e il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato organizza un ciclo di conferenze dal tema: “La Protezione Civile: i rischi e le problematiche inerenti il nostro territorio” che si terranno presso il Club Tufilla (vicino ex caserma Velli) in via Amadio alle ore 17,30. Varie le tematiche su cui si svilupperanno gli incontri: mercoledì 9 febbraio si parlerà de “I rischi antropici: domestici, industriali e nucleari, incendio. I maggiori rischi del nostro territorio”, mercoledì 23 avrà come tema “Psicologia dell’emergenza: i comportamenti e gli aspetti psicologici dell’emergenza”. mentre mercoledì 9 il convegno sarà incentrato sulle “Nozioni di Pronto Soccorso”. Mercoledì 30 si parlerà di “Responsabilità civile e penale del volontariato” e infine, mercoledì 13 aprile gli esperti dell’AER illustreranno il piano di Protezione Civile della Provincia di Ascoli Piceno.

Per informazioni tel. 331 3531833

Fonte: presidente.reg.marche@auser.it

CORSI DI ITALIANO PER CITTADINI STRANIERI
La neonata Auser di Caselle ha festeggiato un anno di vita attivando un corso di italiano per cittadini stranieri. L’idea è nata proprio dalla richiesta di alcuni residenti indiani, desiderosi di perfezionare la lingua del loro paese di accoglienza. Le lezioni che si svolgono nella sede dell’Auser, situata nella struttura municipale, sono frequentate da persone di diversa nazionalità: indiani, marocchini, bosniaci, latino-americani e, come ricorda la professoressa Lia Spingardi, c’è ancora la possibilità di unirsi al gruppo, dato che le lezioni si concluderanno nel mese di giugno.

Fonte: Il cittadino di Lodi   07/02/2011

ANCONA. LE INIZIATIVE DEDICATE AI 150 ANNI
Continuano gli interessanti incontri organizzati dall’Università Popolare del tempo libero e della terza età di Ancona, in collaborazione con la Provincia di Ancona e l’Auser. In occasione dei 150 anni dall’Unità d’Italia martedì 22 febbraio alle ore 17.00 nella Sala Rettorato (g.c.) presso l’Università Politecnica delle Marche in P.zza Roma è stata organizzata la conferenza dal tema: “Le donne del Risorgimento: non solo madri”. Si terrà invece nell’Aula Bartola presso la facoltà di Agraria in via B. Bianche la conferenza “La conversione di Pietro”, con relatore il biblista Alberto Maggi. Questa conferenza si terrà venerdì 18 marzo ma avrà anche una replica venerdì 15 aprile.

Fonte: presidente.reg.marche@auser.it

MIRA (VE). L’AUSER PRESENTA IL LIBRO “LO STATO DIMENTICA L’AMIANTO KILLER”
Venerdì 18 febbraio il circolo Auser “Peppino Impastato” di Mira organizza la presentazione del libro intitolato “Lo Stato dimentica l’Amianto Killer”, scritto dall’Avvocato Ezio Bonanni, legale delle associazioni dei lavoratori e delle Vittime dell’Amianto. Relatore della serata sarà il dottor Fabrizio Melodia Responsabile cultura del Circolo, interviene l’autore, partecipano Nico Biasiotto coordinatore dell’Osservatorio Nazionale Amianto Regione Veneto e il dottor Giancarlo Dal Prà.

Info: ausermirapeppinoimpastato@gmail.com

MILANO. UN CORSO PER PARLARE DI DONNE: VOLONTARIATO E RESPONSABILITA’ NELL’ASSOCIAZIONISMO
L’Auser di Milano, in collaborazione con l’assessorato provinciale di Milano per le Pari Opportunità, organizza un corso atto a formare le donne su un percorso di responsabilità nell’associazionismo e nel volontariato. Il primo dei sei incontri si svolgerà martedì 1 marzo dalle 14:30 alle 16:30 (orario soggetto a elasticità contingente) presso la Sala ex-Caccia Provincia di Milano, viale Piceno 60. Il corso prevede un massimo di 30 partecipanti.

Per informazioni e iscrizioni: Graziella Anomale, Responsabile Formazione Auser Milano e Direttrice del corso E-mail: graziella.anomale@auser.lombardia.it

CONEGLIANO (TV). LE BADANTI AIUTATE DALLA BANCA DEL TEMPO
Quella messa in piedi dall’Auser, è una banca del tempo per scambiare le proprie abilità che vuole coinvolgere sempre di più i cittadini in un libero scambio di tempo. Chi si offre di cucire e stirare, di svolgere attività di giardinaggio, di fare compagnia agli anziani, di occuparsi del dogsitting. Ora le coordinatrici dell’associazione Banca del Tempo, Carla Varetto e Pina Sculco, lanciano nuove opportunità. “Vogliamo dare un sostegno linguistico alle badanti che spesso non riescono a interagire bene con gli anziani che accudiscono proprio per problemi linguistici – spiegano – e poi vorremmo aiutare i genitori ad accompagnare e ritirare i figli a scuola. Quest’ultimo abbiamo notato essere una delle difficoltà emergenti”. Anche in questo caso vige il meccanismo di scambio, sempre tramite “assegni” in cui annotare le ore e i servizi resi. “La banca del tempo è nata nel 1997 e oggi ha una cinquantina di soci – puntualizza il presidente provinciale dell’Auser, Andrea Forgione – l’intenzione era ed è quella di rendere disponibili attività per uno scambio reciproco, in una logica di servizio alla cittadinanza”. La banca del tempo ha realizzato anche alcuni libri di filastrocche e canzoni per i bimbi e un utilissimo prontuario di consigli per i lavori domestici. A Conegliano l’Auser con 3.000 iscritti (altri 3.000 a Treviso e 2.000 a Montebelluna per un totale di 8.000 soci in provincia) ed è attiva con l’università e il volontariato civico (aiuto agli anziani a fare la spesa, fare loro compagnia, accompagnarli dove serve, ecc).

MASERADA (TV). AUSER DONA 600 EURO ALLA COMUNITÀ ALLOGGIO
Presieduto da Luigi Sartor, Il circolo Auser “Il Ponte” di Maserada, ha donato la somma di 600 euro alla Comunità alloggio “Spigariol-Minatel” di Breda, che accoglie persone diversamente abili. Come negli anni precedenti, in occasione del cenone di fine anno, è stata promossa dai soci Auser, con premi offerti da alcuni commercianti della zona una sorta di lotteria. Grazie al prezioso contributo, la comunità alloggio riuscirà, ad acquistare una macchina da cucire per la creazione di borse di stoffa e l’attivazione di un servizio di sartoria, unitamente ad un forno per l’avvio di un laboratorio di ceramica.

CORMONS (GO). AGLI ANZIANI TAXI GRATIS
Il servizio di trasporto per anziani, organizzato da Comune e Auser, ha registrato un boom. Difatti, nel secondo semestre del 2010, le richieste all’ufficio servizi sociali di Palazzo Locatelli sono state ben 90, tutte provenienti da parte di utenti che hanno poi usufruito del taxi gratuito messo a disposizione dall’ente e dall’associazione di volontariato due mattine a settimana. Basti pensare che nei primi sei mesi dell’anno invece i cormonesi che avevano usufruito del servizio erano stati 55: un aumento di 45 unità che testimonia di come ormai l’opportunità sia stata ben recepita dalla cittadinanza più anziana, che dopo una prima, naturale diffidenza verso la novità ha compreso come si tratti di un’utilità di cui approfittare. Il servizio prevede nel corso della settimana la disponibilità due mattine di un volontario Auser o di un dipendente comunale nel recarsi a casa dell’utente che ha richiesto il servizio, per portarlo nella sede voluta (supermercato, negozio o distretto sanitario, nel caso in cui ci sia la necessità per l’anziano di dover svolgere degli accertamenti) e successivamente riaccompagnarlo a casa.

CERVIGNANO DEL FRIULI. ALLA SCOPERTA DELLA DANZA, SPETTACOLO BENEFICO PER AUSER
La danza è movimento libero che si esprime a tempo con il ritmo ed in sintonia con la melodia. Ritmo e melodia sono i due elementi che accompagnano la primordiale evoluzione del nostro corpo ed è qui che inconsapevolmente incominciamo a muovere braccia e gambe in risposta alle emozioni che questi suoni suscitano in noi. Per riscoprire ed esprimere se stessi attraverso la danza martedì 15 febbraio presso il Teatro P.P. Pasolini di Cervignano del Friuli (inizio ore 20.30) si terrà una spettacolo realizzato con il patrocinio del Comune di Cervignano del Friuli, che, con danze coreografiche, hip hop, danze caraibiche, Nia e tango argentino, farà scoprire il percorso evolutivo della danza nelle diverse età della vita. La serata avrà scopo benefico ed i fondi raccolti verranno devoluti all’Associazione di volontariato Auser Bassa Friulana, che opera da vent’anni con sede a Cervignano del Friuli, attraverso l’aiuto alla persona, in particolare con la rete Filo d’Argento, il volontariato civico degli anziani per la comunità, la solidarietà fra le generazioni, i trasporti sociali, la domiciliarità, l’autogestione di centri di socializzazione, il turismo sociale, ed altre iniziative di solidarietà internazionale.

Info: iobirio@alice.it

SAVONA. UNA MEDAGLIA PER I VOLONTARI
“Medaglia d’oro al valore” per tutti i soci che in questi 10 anni hanno fatto diventare grande e importante l’Auser di Savona. È così che l’associazione ha voluto ringraziare gli oltre 200 volontari che ogni giorno operano nel territorio savonese, mettendo a disposizione dei più bisognosi e delle persone in difficoltà il loro tempo libero. In occasione del decimo anniversario di istituzione dell’associazione e della Giornata del Volontario Auser, l’associazione ha voluto donare una medaglia, bella e luccicante come l’oro, come simbolo di ringraziamento per l’impegno profuso.

TERAMO. AUSER DA’ SPAZIO AI GIOVANI ARTISTI
L’Associazione Auser di Teramo mette a disposizione la propria sede per vernissage e incontri sull’arte di giovani artisti abruzzesi. Per partecipare è necessario inviare una mail all’indirizzo info@auserteramo.it allegandovi il proprio curriculum e alcune foto delle creazioni. Oltre a questa iniziativa da segnalare i corsi per il Tempo Libero, con lezioni gratuite d’italiano per stranieri che si svolgono il venerdì dalle ore 16 alle ore 18 e le lezioni di fotoritocco con Photoshop, a partire da giovedì 24 febbraio alle ore 21.00. Sono aperte le iscrizioni alle lezioni di regia e teatro ogni giovedì dalle ore 16 alle ore 18 mentre il corso di pittura a olio e di disegno dal vero si svolge alle ore 18, del martedì. Non potevano mancare i corsi più “gettonati”: le lezioni d’informatica, che si svolgono il mercoledì dalle ore 18.00 alle 19,30 e venerdì dalle ore 18,30 alle 20, il corso di lingua inglese il giovedì dalle ore 19 alle ore 20 e il corso di lingua spagnola il lunedì sera dalle ore 19,30 alle ore 20,30. Punto cardine dell’associazione è il servizio gratuito d’informazione e supporto domiciliare “Filo d’Argento” (tel. 800 99 59 88) . Questo punto d’ascolto è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle ore 18, le altre fasce orarie vengono coperte da un centralino attivo a livello nazionale.

SALERNO. TEATRO, MUSICA E CORSI
Il 7 febbraio 2011 alle ore 18 nella sede dell’Auser Salerno Orientale, inizierà un corso di protezione civile – tenuto da esperti dell’Assessorato alla Protezione Civile del Comune di Salerno – circa i comportamenti da assumere in caso di eventi eccezionali. Il 20 febbraio alle ore 18,30 nella sede dell’Auser Salerno Orientale si terrà il concerto del coro polifonico Auser “Laeti Cantores” diretto dal maestro Roberto Maggio. A seguito della convenzione stipulata con il Teatro Arbostella di Salerno, i soci dell’Auser Salerno Orientale potranno assistere ad una serie di spettacoli teatrali a prezzi ridotti. Il prossimo spettacolo sarà la commedia “Gennariniello”. Il 25 febbraio sarà la volta della commedia in tre atti “Non è vero ma ci credo”.


Associazionismo Volontariato Terzo Settore


DON ARMANDO ZAPPOLINI PRESIDENTE CNCA: “AI ROM E AI SINTI NON SERVONO ‘VILLAGGI’, MA CASE”
“I quattro bambini rom morti carbonizzati in una baracca della capitale non sono il segno di un’emergenza, ma l’ennesimo orrore di un’incapacità di accogliere che sta diventando strutturale nelle nostre società.” Don Armando Zappolini, neo presidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA), non ci sta ad avvalorare i discorsi di chi continua a trattare gli stanziamenti di rom e sinti come un allarme costante: “Ma come si fa a parlare di ‘emergenza’, quando tante di queste persone sono in Italia, e a Roma, da molti anni? Quando da almeno un ventennio aspettiamo che le istituzioni trovino una soluzione adeguata al rispetto dei diritti umani fondamentali?”. “Come CNCA,” continua don Armando, “abbiamo sempre rifiutato l’idea dei villaggi attrezzati, quando con essi si ripropongono – con un’etichetta più presentabile – i vecchi ‘campi rom’. Tutt’al più vanno bene come intervento transitorio, in vista di azioni capaci di favorire realmente l’integrazione delle persone rom e sinti. La via maestra deve essere il loro inserimento nelle graduatorie delle case di edilizia residenziale pubblica. Non sono dei ‘nomadi’, come dice e scrive chi evidentemente non li conosce, ma individui e famiglie che – al pari di chiunque altro – chiedono di poter vivere in un alloggio decente, non nei piazzali delle aree fuori raccordo.”

ASSEMBLEA NAZIONALE DEL FORUM DEL TERZO SETTORE: ANDREA OLIVERO RICONFERMATO PORTAVOCE, SI ALLARGA IL COORDINAMENTO
“In una fase così difficile per la vita del Paese sia sotto il profilo sociale sia sotto quello morale, il Forum del Terzo Settore si impegnerà senza riserve per dare voce ai tanti italiani che ancora credono nel futuro e testimoniamo quotidianamente con il loro impegno e la loro responsabilità il valore della solidarietà e della sussidiarietà”. Così Andrea Olivero immediatamente dopo il voto dell’Assemblea Nazionale del 4 febbraio, che lo ha riconfermato portavoce del Forum del Terzo Settore per il prossimo biennio. L’assemblea ha deciso l’ampliamento del numero dei membri del Coordinamento Nazionale, che passano da 14 a 20. A farne parte sono stati eletti: Lucio Babolin (Cnca), Franco Bagnarol (Movi), Rita Battaglia (Federconsumatori), Pietro Barbieri (Fish), Paolo Beni (Arci), Fausto Casini (Anpas), Irma Casula (Modavi), Antonio Di Matteo (Mcl), Alessandro Geria (Anolf), Giampaolo Gualaccini (Cdo Opere Sociali), Maurizio Gubbiotti (Legambiente), Filippo Fossati (Uisp) Michele Mangano (Auser), Sergio Marelli (Focsiv), Paola Menetti (Lega Coop Sociali), Bruno Molea (Aics), Nirvana Nisi (Ada), Juri Pertichini (ArciRagazzi), Leonardo Sacco (Misericordie), Elide Tisi (Federsolidarietà). Maurizio Mumolo e Domenico Iannello sono stati riconfermati in qualità rispettivamente di direttore e tesoriere. Sono stati anche votati tre ordini del giorno: uno di adesione alle manifestazioni pubbliche del 13 febbraio a tutela della dignità della donna; uno sul decadimento dell’etica pubblica e sul costante scavalcamento delle regole istituzionali; uno di solidarietà alle popolazioni di Egitto e Tunisia che lottano per l’affermazione della democrazia ed alle associazioni impegnate in quei Paesi.

CANTIERI D’ITALIA, UN PROGETTO DI RAI EDUCATIONAL
“Cantieri d’Italia – l’italiano di base per costruire la cittadinanza” è un progetto innovativo nato dalla collaborazione tra Rai Educational, Ministero dell’Interno e Unione Europea. È il primo corso di base di italiano L2 pensato dal servizio pubblico televisivo fruibile direttamente, anche senza la mediazione di tutor, cioè di insegnanti. Cantieri d’Italia è anche un percorso di educazione alla legalità e alla conoscenza dei diritti e dei doveri dei cittadini, alla ricerca dei servizi e delle opportunità offerti dal nostro Paese. Con le sue 40 puntate modulari e i due speciali, Cantieri d’Italia può essere seguito in modo autonomo, in televisione e sul sito web (www.cantieriditalia.rai.it), ma può anche essere usato dagli insegnanti di italiano per stranieri nell’ambito di corsi di lingua, utilizzando le varie rubriche di ogni singola puntata secondo le necessità didattiche. Ciascuna puntata, infatti, è composta da quattro rubriche: “Benvenuti in Italia!”, gli sketch che raccontano in modo divertente la vita quotidiana nel nostro Paese; “Per usare l’italiano”, un corso base di lingua italiana; il “Vocabolario visivo”, un bagaglio di parole utili e frequenti dell’italiano; “Vivere in Italia”, dedicato ai diritti e ai doveri, ai servizi e alle opportunità per chi vive in Italia. Protagonisti degli sketches di “Benvenuti in Italia!”, sono gli attori della compagnia dei Cantieri, un gruppo di giovani sia italiani che stranieri, alle prese con situazioni-tipo che possono capitare a chi si trova in Italia. Il sito web www.cantieriditalia.rai.it è, infine, il luogo dell’approfondimento sempre accessibile e contiene il videostreaming di tutti i moduli di ciascuna unità di apprendimento, tutti i testi di ciascuna puntata e numerosi materiali extra: oltre 600 esercizi con autovalutazione, gli indirizzi utili per meglio usufruire dei servizi messi a disposizione dalle istituzioni, i link e i collegamenti ad altri progetti e strutture, il gioco per divertirsi imparando l’italiano e alcuni elementi di educazione civica.


Europa Mondo/speciale Anno Europeo del Volontariato


ROMA. PERSONE ANZIANE E VOLONTARIATO
Il prossimo 24 febbraio si terrà a Roma presso la sala “Serpieri” di Confagricoltura in Corso Vittorio Emanuele II 124, un seminario nazionale promosso da Age Platform Italia in occasione dell’Anno Europeo del Volontariato 2011. Parleranno di Anziani e Volontariato numerosi ospiti, per Auser partecipa Giovanni Melli responsabile nazionale Filo d’Argento.

LA FRANCIA DA’ IL VIA UFFICIALE ALL’ANNO EUROPEO DEL VOLONTARIATO
Jeannette Bougrab, Segretario di Stato francese per la gioventù e la vita comunitaria, lunedì 7 febbraio ha lanciato l’Anno Europeo del Volontariato, insieme ad Anne Houtman, capo della rappresentanza in Francia della Commissione Europea e Alain Barrau, Capo dell’Ufficio d’informazione in Francia del Parlamento Europeo. Un incontro aperto alla stampa si è svolto presso il Ministero della Pubblica Istruzione con il comitato direttivo per l’Anno Europeo del volontariato, volontari e giovani in servizio civile. In una seconda fase, Jeannette Bougrab, Anne Houtman e Alain Barrau si sono recati alla prefettura di Seine-Saint-Denis per il lancio europeo di quest’anno a fianco dei rappresentanti eletti, le associazioni e i volontari. La Francia, quest’anno onorerà i milioni di volontari e volontarie, che quotidianamente danno il loro tempo, le loro energie, le loro competenze per la solidarietà ai più deboli ed alla comunità.
Fonte: www.europa.eu
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi

MENU