Area riservata

Anno 14 numero 7 – 16 febbraio 2011

Scritto da
18 Febbraio 2011
Agenzia settimanale – Anno 14 numero 7 – mercoledì 16 febbraio 2011 L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it
 


AuserInforma


“I DIRITTI ALZANO LA VOCE” CONTRO IL FEDERALISMO MUNICIPALE
I conti del federalismo municipale non convincono, anzi dimostrano che le amministrazioni locali sono sotto scacco e con esse i cittadini e le politiche sociali. La campagna “I diritti alzano la voce” – promossa da 25 organizzazioni del volontariato e del terzo settore italiani tra cui Auser – esprime la propria contrarietà al provvedimento attualmente all’esame del Parlamento. Numerosi i nodi problematici che – se non risolti adeguatamente – potrebbero non solo vanificare ogni proposito di reale federalismo, ma anche ridurre fortemente la tutela dei diritti nel nostro Paese. Per la campagna “I diritti alzano la voce” l’intero impianto del federalismo fiscale elaborato dal Governo appare viziato da un grave errore di fondo: preoccuparsi esclusivamente di ridurre gli stanziamenti finanziari per gli enti locali, senza curarsi troppo delle disparità territoriali, invece di costruire un sistema che – agendo anche sugli sprechi e le inefficienze – sappia meglio garantire i diritti dei cittadini e la loro tutela uniforme sul territorio nazionale, promuovere una reale autonomia degli enti locali – e delle organizzazioni sociali che con essi collaborano – nel definire e portare avanti le politiche territoriali, favorire un riassetto positivo dei sistemi territoriali di welfare. In un momento in cui anche l’Italia deve affrontare una crisi economica e sociale epocale e nel quale sta mutando in profondità l’intero assetto politico ed economico del pianeta, non sembra essere questa la strada per continuare ad assicurare benessere sociale e sviluppo economico al nostro Paese. Per queste ragioni la campagna ritiene che sia indispensabile un confronto immediato con le forze sociali che rappresentano interessi socialmente rilevanti nelle comunità in cui operano.
Sito web della campagna: www.idirittialzanolavoce.org
Info: Mariano Bottaccio – Responsabile Ufficio stampa Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) cell. 329 2928070 – email: ufficio.stampa@cnca.it
Martina Castagnini – Ufficio stampa ARCI cell. 338 2359333 – email: castagnini@arci.it
Giusy Colmo – Responsabile Ufficio stampa Auser cell. 348 2819301 – email: ufficiostampa@auser.it
 
L’AUSER NAZIONALE SU FACEBOOK!
Da oggi l’Auser è anche su Facebook! Auser Nazionale ha infatti aperto il proprio profilo sul social network più cliccato del momento, con l’obiettivo di moltiplicare i canali comunicativi, condividere informazioni e fare rete. Un’occasione in più per scoprire e conoscere il mondo Auser, le iniziative, le campagne e i servizi a sostegno della persona.
 
MACERATA. “DONNE IN MOVIMENTO” A LEZIONE D’ITALIANO
L’Auser Volontariato Macerata, con il patrocinio del Comune di Macerata, organizza il 1° livello del corso d’italiano gratuito per donne straniere che si svolgerà nella sede dell’associazione con inizio martedì 1 marzo. Il corso sarà tenuto da volontarie Auser, ex docenti di italiano, che mettono a disposizione il loro tempo e le loro conoscenze per le donne straniere che hanno ancora difficoltà nell’apprendimento della lingua italiana. Il corso nasce all’interno di un progetto chiamato “Donne in Movimento”, è il risultato della disponibilità dei volontari che, nonostante l’esito negativo della richiesta di finanziamento fatta dall’associazione al Ministero delle Politiche Sociali, hanno deciso di impegnarsi ad aiutare l’associazione a realizzarlo. Il corso si svilupperà in 15 lezioni da 2 ore, al termine del quale verrà rilasciato un attestato di frequenza e partecipazione. Sarà possibile iscriversi fino al 22 febbraio. Per informazioni: Auser Macerata, via G. Garibaldi 77 (Palazzo Torri scala B) dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 12.00 Tel. 0733 234886
 
MOLFETTA (BA). INAUGURATA LA “MENSA PARADISO”
È stata inaugurata giovedì 10 febbraio la “Mensa Paradiso”, il nuovo progetto di solidarietà promosso da Auser e rivolto agli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli. Secondo i promotori dell’iniziativa, “consumare un pasto in compagnia è un ottimo deterrente contro la solitudine e la tristezza, ancora meglio quando il cibo è buono, ben cucinato, e non troppo caro”. Per l’occasione, si è tenuto un incontro pubblico dal titolo “Progettare la solidarietà”; a cui ha partecipato, tra gli altri, Michele Mangano, Presidente Nazionale dell’Auser. La mensa è operativa dal lunedì al sabato, dalle ore 12.30 alle 14.30, comprese le festività infrasettimanali. Per accedere si può sottoscrivere un abbonamento settimanale o mensile. Il servizio è gestito dai volontari dell’Auser.
 
MODICA (RG). AUSER E SPI PRESENTANO “UNA CITTA’ CHE APPRENDE”
Martedì 15 febbraio alle ore 10,30 nei locali della Camera del lavoro di Modica Bassa si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di “Una città che apprende”, iniziativa d’istruzione e formazione popolare per la terza età organizzata dall’Auser e dal Sindacato pensionati della CGIL e giunta al suo sesto anno di vita. Nel corso della conferenza stampa, dove sono stati illustrati nel dettaglio i contenuti e gli obiettivi della manifestazione, sono intervenuti il presidente dell’Auser Sicilia Pippo Di Natale, il segretario provinciale dello SPI-CGIL Roberta Malavasi e il presidente dell’Auser provinciale Saretto La Ciura. Quest’anno, “Una città che apprende” è incentrata sull’alfabetizzazione informatica , con un corso base di computer per anziani che si svolgerà nell’aula informatica dell’Istituto tecnico commerciale “Archimede” di Modica. Le lezioni saranno tenute, oltre che da docenti d’informatica, anche da studenti dell’istituto allo scopo di creare un “ponte” tra generazioni. Le iscrizioni ai corsi sono aperte fino al 20 febbraio. Per informazioni e iscrizioni, ci si può rivolgere alla Camera del Lavoro di Modica tel. 0932 764477.
 
L’AUSER TOSCANA E LA “FABBRICA DELLE NONNE”
Le aziende di abbigliamento sono state sempre le grandi fabbriche delle donne. Molte lavoratrici, operaie e impiegate sono andate in pensione, ma non hanno dimenticato i valori che avevano animato il loro impegno sindacale in fabbrica e si sono quindi impegnate in azioni di solidarietà. In Toscana, uno dei loro punti di riferimento centrali è l’Auser. Tra le attività svolte una citazione particolare meritano le sartorie che confezionano tutto ciò che può essere utile ad azioni e ad associazioni di solidarietà, quali ad esempio Progetto Sviluppo, Unicef, Emergency e tante altre. Sono ormai molte centinaia le donne che dedicano il loro tempo libero alle sartorie dell’Auser e, dopo “Mani Amiche” e “Ago, Filo, Forbici e Solidarietà”, è nata l’idea di raccogliere le loro testimonianze in un volume dal titolo “La fabbrica delle nonne”. Con esso, l’Auser Toscana vuole informare sul lavoro delle sartorie, valorizzare e riconoscere il lavoro delle volontarie, la loro creatività e la capacità di tramandare il sapere alle giovani generazioni.
 
ILEANA SCARRONE NUOVO PORTAVOCE DEL FORUM SAVONESE DEL TERZO SETTORE
Venerdì 4 febbraio, durante l’Assemblea del Forum Savonese del Terzo Settore istituita per il rinnovo delle cariche sociali, Ileana Scarrone, presidente dell’Auser di Savona è stata eletta portavoce in sostituzione di Riccardo Viaggi. L’assemblea abbastanza partecipata ha discusso del ruolo che il Forum può assumere anche alla luce delle delicate problematiche che investono il settore pubblico e in modo particolare il Terzo Settore.
 
MESSINA. CORSO PER ASSISTENTI DOMICILIARI DEDICATO AGLI STRANIERI
L’associazione di volontariato e promozione sociale Auser, il Cesv di Messina, la Cgil, in collaborazione con il Dipartimento di Salute mentale Messina sud dell ASP 5, organizzano il I° Corso di preparazione all’Assistenza domiciliare dedicato agli stranieri domiciliati a Messina e provincia, totalmente gratuito e realizzato con i contributi di specialisti e professionisti volontari. Il programma preparerà i partecipanti in elementi di geriatria, di pronto soccorso, di assistenza relazionale, di abilità relative alla cura e all’igiene della persona, educazione alimentare, diritti e lavoro dell’immigrato e lingua e modi di fare nella tradizione italiana e locale. Il corso è diviso in otto incontri presso la sede dell’Auser tutti i martedì dalle 16:30 alle 19:30, al termine dei quali verrà rilasciato un attestato di frequenza. Ulteriori informazioni presso la sede dell’Auser in via Sant’Ubaldo, 3 (Istituto Santa Chiara) tel. 0908884531 e Camera del lavoro di via Peculio frumentario, Cgil.
 
DOLO (VE). AIUTI UMANITARI PER IL SENEGAL
Dopo aver costituito un circolo a Camberene (Dakar) il Circolo Auser “Ieri e oggi” di Dolo ha attivato un’iniziativa di raccolta di aiuti umanitari per il Senegal. Oltre a fornire attrezzature all’ospedale locale con cui è in collaborazione, l’associazione ha istituito anche un centro di formazione per taglio e cucito per il quale è alla ricerca di macchine per cucito di tipo manuale. Inoltre è in corso di attivazione un allevamento di carni bianche e attività orticola con la formula del micro credito. Per contribuire ai progetti con donazioni contattare il presidente dell’associazione al numero 333 34246468.
 
FERMO. UN LUNGO FILO D’ASCOLTO
L’Auser Volontariato Fermo, in occasione dell’apertura della nuova postazione di ascolto telefonico, organizza con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo il progetto “Un lungo filo d’ascolto. Il Filo d’Argento sul territorio del fermano”, un percorso di formazione di volontari del Filo d’Argento. Il corso si svolgerà nella sede Auser di Porto San Giorgio, presso la Scuola Borgo Rosselli dalle ore 15,00 alle ore 17,00. Venerdì 18 febbraio e venerdì 4 marzo si parlerà de “la cura attraverso l’ascolto”; le altre lezioni si svolgeranno poi venerdì 25 marzo, 8 e 15 aprile, 6 e 20 maggio con altre tematiche.
Per informazioni: mail: fermo.auser@marche.cgil.it
tel. 0734 220802 Cell. 347 6413225 oppure 348 7339931
 
CONEGLIANO (TV). CON LA BANCA DEL TEMPO, LEZIONI DI ITALIANO E VOLONTARIATO
I coordinatori del gruppo nato nel 1997, la Banca del tempo promossa da Auser Cgil, ora rilanciano l’attività del centro, in via Carpenè, organizzando lezioni di lingua italiana per stranieri e di accompagnamento di studenti nelle scuole cittadine. “Pensiamo agli stranieri che, per legge, dovranno dimostrare di conoscere la lingua italiana per poter svolgere determinati incarichi come badanti e simili”, spiegano i referenti Carla Varetto e Pina Sculco. “Con la Banca del tempo potremmo offrire delle ore di lezione e chi ne usufruirà potrà ricambiare mettendosi a disposizione per altre forme di collaborazione”. Come un aiuto collaborativo nello svolgimento dei compiti, piccole riparazioni, stirare i panni o far compagnia ad una persona anziana e sola. “L’altra attività – continuano i referenti – riguarda la possibilità di accompagnare i ragazzi a scuola. Spesso, infatti, i genitori sono in difficoltà perché devono andare al lavoro. Cerchiamo, quindi, delle persone che mettano a disposizione il proprio tempo in cambio di passaggi in automobile”. L’originalità del progetto sta anche nel fatto che la moneta di scambio saranno degli assegni che riporteranno le ore messe a disposizione. “Negli anni abbiamo portato avanti numerose attività – spiegano i referenti – e contiamo 50 adesioni”. Un’attività coordinata dall’Auser Cgil presieduta a livello provinciale da Andrea Forgione. Ad oggi, i pensionati che fanno riferimento alle attività dell’Auser sono tremila a Conegliano, altrettanti a Treviso e duemila a Montebelluna.
 
REGGELLO (FI): CON L’AUSER AL CORSO DI STORIA DELL’ARTE DI APERTAMENTE
Grande successo per il corso di storia dell’arte di Apertamente, promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune e con la collaborazione dell’Auser Reggello, che ha come tema “L’Arte nei Musei”. Le lezioni si svolgono il martedì pomeriggio e visto l’alto numero dei partecipanti il corso si è tenuto nella Sala del Consiglio Comunale ed in attesa dell’apertura della nuova Biblioteca, dove avrà sede definitiva l’iniziativa, per il prossimo mese gli incontri si svolgeranno presso la Banca di Credito Cooperativo di Cascia, che si è resa disponibile ad ospitarli perché nella Sala del Consiglio sono previsti altri appuntamenti. Oltre alle lezioni vi saranno anche delle visite guidate. In programma il 13 febbraio la visita alla mostra “Parigi, gli anni meravigliosi. Impressionismo contro Salon” a Rimini Castel Sismondo, sabato 26 febbraio al museo “Casa Martelli” – Firenze; domenica 13 marzo visita alla mostra “Il Pittore e la modella, da Canova a Picasso” a Treviso, Casa dei Carraresi; domenica 27 marzo Palazzo Davanzati a Firenze; domenica 10 aprile 2011 visita alla mostra “Mediterraneo, da Coubet a Monet a Matisse” a Genova Palazzo Ducale e infine domenica 8 maggio Visita alla mostra “Peggy Guggenheim” e città di Venezia.
Fonte: met.provincia.fi.it     09/02/2011
 
IN GITA CON L’AUSER DI CESENA: IL PROGRAMMA 2011
L’Auser di Cesena promuove anche quest’anno un ricco programma di gite, in Italia e all’estero, riservate ai suoi soci. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Cesena, si propone di offrire ai soci e volontari dell’associazione l’opportunità di viaggiare in compagnia, arricchire il proprio tempo libero e scoprire insieme a guide esperte le bellezze dell’arte, della cultura e della storia. Come negli anni precedenti sono previste sia gite di più giorni (dalla Puglia, all’Olanda, a Parigi,…), che gite brevi. Non mancheranno poi le escursioni di mezza giornata alla scoperta delle bellezze della Romagna. Per conoscere il programma completo: www.auseremiliaromagna.it/node/1902
 
AUSER EMILIA ROMAGNA PARTECIPA ALLA CAMPAGNA “LA CORTESIA È IL MIGLIOR COMPAGNO DI VIAGGIO”
Anche Auser Emilia Romagna, assieme a un ampio cartello di associazioni, partecipa alla campagna di sensibilizzazione “La cortesia è il miglior compagno di viaggio”, sostenuta dalla Fondazione dal Monte e coordinata dal Centro Antartide con l’obiettivo di promuovere la convivenza civile sugli autobus di Bologna. La campagna si propone di sottolineare la forza dell’esempio virtuoso: “tutti, autisti e passeggeri insieme, – dicono i promotori – possono fare molto affinché sui bus si respiri un buon clima, un clima civile”. L’azione di sensibilizzazione prevede la trasmissione di uno spot sui bus, la distribuzione in città di libretti informativi, l’affissione di locandine all’interno degli autobus e alle fermate.
Per maggiori informazioni: www.auseremiliaromagna.it
 
CANTU’. “CRESCERE, NON SOLO INVECCHIARE”
Dall’informatica all’alimentazione, passando per storia antica e bioetica, fino alla politica e alla filosofia, oltre a giardinaggio, musica e pittura. Per approfondire ed appendere, con il motto “Crescere, non solo invecchiare” Auser Insieme Canturium prosegue con il ricco programma di corsi che si svolgono al Liceo E. Fermi, all’Istituto d’Arte e all’Istituto Comprensivo Cantù. Per informazioni: tel. 031.3515003, e-mail: cantu@auser.lombardia.it
 
SAN GIORGIO A CREMANO (NA). L’AUSER RICORDA “L’ALTRA RESISTENZA”
Molto spesso si è dimenticati del contributo generoso offerto all’Italia da “l’altra Resistenza”, migliaia di soldati prigionieri nei lager tedeschi o polacchi per quasi due anni. Giovani ed adulti hanno il dovere di non dimenticare il coraggioso sacrificio di questi prigionieri di guerra che – dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 – rifiutarono di aderire alla Repubblica sociale italiana al prezzo della prigionia, del lavoro forzato e della morte. In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’Auser di San Giorgio a Cremano ha organizzato lunedì 14 febbraio la presentazione del libro “Il silenzio di mio padre” di Antonio Borrelli (Libreria Dante & Descartes). Inoltre, durante la serata sono stati letti brani e lettere di internati militari della Raccolta Scancamarra.
Fonte:g-improta@libero.it 
Info: www.ausersangiorgio.it mail: info@ausersangiorgio.it
 
TRANI. SFIDIAMOCI AI VIDEOGIOCHI
La sede Auser di Trani organizza il 1° Torneo del videogioco calcistico ProEvolution Soccer 2011 (PES 2011): tre giorni di gare, dal 24 al 26 febbraio con inizio alle ore 20,00, che si svolgeranno presso la sede sociale in via Amedeo n. 96. Il Torneo sarà strutturato con una fase iniziale a gironi, con andata e ritorno, e a seguire le fasi finali. L’iscrizione al torneo prevede un contributo di 3 euro ed è aperta sia ai soci Auser sia a coloro che vogliono passare un pomeriggio all’insegna del divertimento. I primi 3 classificati verranno “premiati” con targhe ricordo. Responsabili a cui va comunicata l’adesione, con scadenza 21 febbraio, sono Vincenzo Topputo (cell. 346 3357392), Nicola Parente (cell. 346 4041118) e Gabriele Marulli (cell. 340 8709491).
 
CEPRANA (SP). CORSO PER ALLENARE LA MENTE
L’ ADA (Associazione Diritti degli Anziani) organizza a Ceparana, in collaborazione con ANTEAS, Auser, il Distretto socio sanitario 17 e con il patrocinio del Comune di Bolano, il “Corso per allenare la mente”. Il corso, ideato nell’ambito del Progetto Anziani della Fondazione CaRiGe e rivolto alle persone di età compresa tra i 60 e 75 anni, è tenuto da esperti che esporranno strategie e tecniche per il mantenimento ed il miglioramento delle capacità mnemoniche dei partecipanti. Il primo dei 5 incontri previsti si è svolto il 16 Febbraio dalle 10 alle 12 presso il Centro Sociale Polivalente di via Fermi in Ceparana. Il Corso è gratuito e a numero chiuso (max.20 partecipanti, residenti nei Comuni di Bolano, Follo, Calice al Cornoviglio, Riccò del Golfo.). Per informazioni rivolgersi agli uffici dei Servizi Sociali del Comune di Bolano (martedì e venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00).
 
CASALE (TV). PIANTATI NUOVI ALBERI CHE I SOCI AUSER AIUTERANNO A FAR CRESCERE
Nei giorni scorsi sono stati piantati 24 nuovi alberi che il Comune di Casale ha ricevuto in dono grazie al progetto “WeLoveTrees” (Io amo gli alberi), un’iniziativa lanciata dal gruppo commerciale “Alì spa” a cui fanno capo diversi punti vendita i quali hanno offerto ai clienti la possibilità di compiere un gesto concreto per migliorare la natura utilizzando i punti fedeltà per piantare un albero. Anche i soci Auser daranno il loro contributo all’iniziativa aiutando nella cura e crescita di questi alberi. Alla piantumazione hanno partecipato il sindaco Bruna Battaglion, gli assessori comunali e i rappresentanti del gruppo Alì spa.
Fonte: Il Gazzettino – Treviso 02/02/2011
 


Anziani e dintorni

“ELSA”: UN PROGETTO DEDICATO ALLA CURA DEGLI ANZIANI
Lo Studio Taf, gruppo di professionisti attivi nel settore socio sanitario, da circa un anno è impegnato con il progetto Elsa, collegato all’assistenza di persone anziane fragili. L’ottica scelta è quella di studiare e diffondere approcci non farmacologici sviluppati in Italia e all’estero, soluzioni, risposte e riflessioni costruttive, senza sottovalutare gli aspetti problematici, non focalizzandosi però su di essi. Sul sito web www.elsacare.eu si possono trovare informazioni sul progetto ma, soprattutto, accedere a video, diapositive, testi, che raccontano esperienze e offrono suggerimenti e riflessioni legati alle situazioni incontrate frequentemente da chi è vicino, per motivi personali o professionali, ad anziani fragili. Il progetto ha creato anche una pagina Facebook, in cui si intende attivare un dibattito su questi temi.
 

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

M’ILLUMINO DI MENO 2011
La Giornata del Risparmio Energetico 2011, special edition per i 150 anni dall’Unità d’Italia, è fissata per il 18 febbraio 2011. Anche quest’anno Caterpillar invita comuni, associazioni, scuole, aziende e case di tutt’Italia ad aderire all’iniziativa creando quel “silenzio energetico” che ha coinvolto le piazze di tutt’Europa negli anni scorsi, per fare spazio, dove possibile, ad un’accensione virtuosa, a base di fonti rinnovabili. Su www.caterpillar.rai.it è possibile segnalare la propria adesione e trovare tutti i materiali per diffondere l’iniziativa nei posti di lavoro, a scuola o nella propria città.
 
ROMA. 17 FEBBRAIO IN PIAZZA INSIEME CON I CITTADINI A DIFESA DELL’ASSOCIAZIONISMO E VOLONTARIATO. L’ADESIONE DI AUSER LAZIO
Il mondo dell’associazionismo e del volontariato di Roma invita i cittadini ad unirsi alla manifestazione di giovedì 17 febbraio alle ore 15 presso la scalinata del Campidoglio per protestare contro la politica della giunta Alemanno. Le manovre politiche del Campidoglio stanno infatti distruggendo l’operato di donne e uomini che da tempo sono attivi nel sociale coinvolgendo i cittadini, in particolare gli emarginati, i poveri, gli anziani, i senza casa, i malati, bambini e ragazzi, gli immigrati, i rom, i diversamente abili e chi in qualche modo “fa fatica”.
 
VILLAGGIO SOLIDALE. CONVEGNO “VOLONTARI PER UN NUOVO PATTO DI CITTADINANZA”
Sabato 19 febbraio a Lucca, alle ore 14,30 nell’ambito di “Villaggio Solidale” il salone del volontariato, si terrà il convegno “Volontari per un nuovo patto di cittadinanza”. Coordina Patrizio Petrucci, Vice Presidente del Centro Nazionale per il Volontariato. Fra i partecipanti Andrea Olivero, Portavoce Forum Terzo Settore; Franco Bagnarol, Presidente MOVI; Andrea Bicocchi, Centro Nazionale per il Volontariato; Fausto Casini, Presidente della Consulta Nazionale del Volontariato; Gabriele Brunini, Presidente Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia Michele Mangano, presidente Nazionale AUSER; Renzo Razzano, Presidente SPES – Vice Presidente CEV. Conclusioni di Maurizio Sacconi, Ministro del Lavoro e Politiche Sociali.
 
IL 5 MARZO ABBRACCIAMO LA CULTURA!
“I Beni Culturali del nostro Paese sono un giacimento enorme di opportunità di crescita economica, sociale e culturale. Per questo è necessario che chi vi opera per conservarlo, valorizzarlo, promuoverlo, gestirlo abbia un convinto sostegno, adeguati investimenti e riconoscimento professionale”. E’ l’appello lanciato dalla Campagna di sensibilizzazione nazionale “Abbracciamo la Cultura”, promossa dalla Cgil Nazionale, la Flc, la Fillea, la Filcams, la Funzione Pubblica, l’Arci, Legambiente, Auser, Acli Ambiente, l’associazione nazionale biblioteche, l’associazione nazionale degli archeologi ed altre sigle. Sul sito www.abbracciamolacultura.it tutte le informazioni, il manifesto, il calendario delle iniziative, la possibilità di scaricare i loghi e tutti i materiali della Campagna.
 
SANREMO. NON SOLO MUSICA: C’ E’ ANCHE IL FESTIVAL DELL’ACQUA
Il Comitato Referendario “2 Sì per l’Acqua Bene Comune” ha organizzato per il 17 e 18 febbraio, in contemporanea al Festival della Canzone Italiana, il Festival dell’Acqua a Sanremo, una due giorni musicale e culturale in cui sono programmati dibattiti, eventi, flashmob e spettacoli. L’evento centrale è programmato per venerdì 18 febbraio, a partire dalle 19 in piazza San Siro, a pochi metri dal Teatro Ariston con un Concerto in Piazza a cui parteciperanno numerosi artisti. Il Comitato Referendario ha inoltre scritto una lettera aperta a Gianni Morandi e ai cantanti in gara, invitandoli a passare dal palco di Piazza San Siro per salutare il popolo dell’acqua o a dimostrare sensibilità e vicinanza alla comune “battaglia” di civiltà indossando un laccio blu al polso durante le serate del Festival. Banchetti informativi saranno allestiti in tutta la città. Il Comitato Referendario ha inoltre lanciato una petizione sul web per accorpare elezioni amministrative e i referendum al fine di contenere i costi pubblici legati all’esercizio del voto e per favorire la maggior partecipazione popolare possibile alle consultazioni. I cittadini possono sottoscrivere la petizione sul sito internet www.acquabenecomune.org
 
L’ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE PRESENTA I RISULTATI DELLA QUINTA RILEVAZIONE SEMESTRALE
Il 22 febbraio prossimo presso il CNEL (Sala Gialla, viale David Lubin 2) alle ore 10.30, l’Istituto Italiano della Donazione (IID) presenterà i risultati emersi dalla quinta rilevazione semestrale relativa all’andamento delle attività di raccolta fondi da parte delle Organizzazioni non Profit nel nostro Paese. L’incontro, organizzato da Istituto Italiano della Donazione (IID) con Forum Nazionale del Terzo Settore e CSVnet, avrà come titolo “L’andamento delle raccolte fondi nel 2010. Quinta rilevazione semestrale” dove Maria Guidotti, Presidente IID, presenterà anche le iniziative future di indagine che l’Osservatorio di sostegno al non profit sociale dell’IID realizzerà nel corso del 2011. Al termine dell’incontro è prevista una sessione finale di domande e risposte da parte del pubblico e dei giornalisti presenti in sala.
Per informazioni: Lorena Varalli, Resp.le Sviluppo e Comunicazione lorena.varalli@istitutoitalianodonazione.it Tel. 02 87390788 – fax. 02/87390806 – cell.347/3085026.
 
LA CAMPAGNA 005 SCENDE IN PIAZZA
Giovedì 17 febbraio la Campagna 005 – in contemporanea con le campagne gemelle in oltre 30 Paesi nei 5 continenti – porterà in piazza Montecitorio il “Tiro alla fune tra speculatori e società civile, un gioco di forza che si sta consumando tra un manipolo di avidi speculatori da una parte e l’intera società civile globale dall’altra. Gli uni intenti a difendere i loro maxi-bonus, extra-guadagni e benefit gli altri impegnati a salvaguardare i beni comuni come istruzione, sanità, ambiente, lavoro, sviluppo e cooperazione internazionale. Spettatori distratti di questo confronto o ammiccanti agli interessi degli speculatori, i leader politici italiani”. La giornata globale di mobilitazione è stata indetta dalle campagne internazionali che chiedono ai leader europei di introdurre una tassa sulle transazioni finanziarie capace di moderare gli eccessi delle speculazioni finanziarie e di generare un ricavo rilevante da utilizzare per finanziare le politiche sociali, il welfare, la cooperazione internazionale e la tutela dell’ambiente. La tassa di importo molto contenuto – pari allo 0,05% sul valore di ogni transazione sui mercati finanziari – non scoraggerebbe chi investe sui mercati in un’ottica sana di medio/lungo periodo e a sostegno dell’economia reale, ma sarebbe in grado di arginare gli eccessi di chi acquista e vende titoli migliaia di volte in un solo giorno per guadagnare sulle piccole oscillazioni del loro valore.
Per maggiori informazioni: Chiara Bannella mail: ufficiostampa@zerozerocinque.it tel. 06 42016060 oppure 334 6883414
 

Europa Mondo/Speciale Anno Europeo del Volontariato

ANCHE MADRID DA’ IL VIA ALL’ANNO EUROPEO DEL VOLONTARIATO
L’Anno europeo del volontariato è stato lanciato a Madrid i lo scorso 1° febbraio, alla presenza del Principe e la Principessa delle Asturie, Felipe e Letizia di Spagna, e il Ministro della Sanità, Politica Sociale e Uguaglianza. Durante l’inaugurazione, il Ministro Leire Pajín ha evidenziato il lavoro svolto dal volontariato e ha ringraziato il lavoro individuale dei volontari che danno il loro contributo con la loro conoscenza, la loro esperienza e il loro tempo dedicato agli altri. Il prossimo appuntamento della campagna in Spagna sarà il 28 febbraio, quando nel “Palacio del Marqués” di Salamanca si aprirà al pubblico il “Tour Madrid Stop”, un evento che dura cinque giorni nel quale centinaia di volontari esporranno i loro lavoro. Ci saranno workshop, conferenze, dibattiti e intrattenimento.
 
IL TOUR EUROPEO DEL VOLONTARIATO FA TAPPA IN LUSSEMBURGO
Il Dipartimento della Famiglia e dell’Integrazione dà ufficialmente il benvenuto in Lussemburgo al Tour europeo del volontariato, che si terrà, con il patrocinio dei Reali il Granduca e la Granduchessa, dal 16 al 19 febbraio 2011. Marie-Josée Jacobs, Ministro della Famiglia e dell’Integrazione, ha aperto ufficialmente il tour mercoledì 16 febbraio con un dibattito sul volontariato con gli studenti della Scuola Privata Fieldge. Le porte del tour europeo sono aperte dalle 10.00 alle 18.00.

Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi

MENU