Area riservata

Anno 17 numero 16 – 23 aprile 2014

Scritto da
23 Aprile 2014
Agenzia settimanale – Anno 17 numero 16 ? mercoledì 23 aprile 2014
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. 
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet 
www.auser.it

Dona Il tuo 5 per mille all?Auser per non dimenticarti degli anziani!  Metti la firma nella casella ?Volontariato? e scrivi il nostro codice fiscale 97321610582
 


AuserInforma


25 APRILE ARENA DI PACE E DISARMO A VERONA
Il prossimo 25 aprile si terrà A Verona ?Arena di Pace? l?evento che riunirà  la gran parte del mondo italiano della pace, del disarmo e della non violenza. Nell?anniversario della Liberazione si riuniranno nell?anfiteatro romano di Verona associazioni laiche e religiose, sindacati, rappresentanti della società civile e tante singole persone per convergere insieme in una unica campagna per ?il disarmo militare e la difesa civile?.
Anche l?Auser nazionale ha partecipato alla promozione e alla organizzazione della giornata. Porteranno il loro contributo all?evento Susanna Camusso, Padre Alex Zanotelli, Don Luigi Ciotti, Gino Strada. Molti gli artisti che si sono messi a disposizione e animeranno la giornata: Eugenio Finardi, Simone Cristicchi, David Riondino, Alessandro Mannarino. Verrà lanciata la campagna ?Difesa Civile 2014? che prevede la raccolta di firme per la presentazione di una legge di iniziativa popolare per promuovere l?istituzione di un Dipartimento per la difesa civile non armata e  la costituzione di Corpi civili di pace alternativi all?esercito da finanziare con l?opzione fiscale.
Tutte le informazioni sul sito: http://arenapacedisarmo.org/.
 
LAMA DEI PELIGNI (CH).  I 70  ANNI DELLA BRIGATA MAIELLA
Dal 24 al 27 aprile, in occasione della  festa della  Liberazione e del 70° anniversario della Brigata Maiella, si terranno nel comune di Lama dei Peligni una serie di eventi all?insegna della  mobilitazione e del  ricordo che sanciranno anche il gemellaggio fra i comuni di Lama dei Peligni e di Cervià de Ter (Sp).  In particolare il 25 aprile  si terrà un convegno sul tema ?memoria storica e identità europea? al quale, fra gli altri, parteciperà in rappresentanza dell?Auser Nazionale, Marco Di Luccio.
La  Brigata Maiella è il nome con cui è conosciuta la formazione partigiana abruzzese Gruppo Patrioti della Maiella, prendendo il nome dal massiccio montuoso della Majella. E? stata decorata di Medaglia d?Oro al valor militare e alla bandiera, fu la formazione partigiana con il più lungo e ampio ciclo operativo, continuando a lottare risalendo la penisola sino alla liberazione delle Marche, dell?Emilia Romagna e del Veneto. La formazione nel suo periodo più fiorente, contò di più di 1500 effettivi.
 
MILANO. IL LAVORO CANTATO, RASSEGNA DI CORI AUSER
Auser Lombardia ha collaborato con Spi-Cgil Lombardia e I Viaggi della Mongolfiera alla rassegna corale ?Il Lavoro contato? che si terrà il 26 aprile a Sesto San Giovanni (spazio MIL, ore 20,30) e che figura nell’ambito dei giochi di Liberetà.  Si esibiranno, presentando un repertorio tradizionale e riservando particolare attenzione ai canti dedicati al tema del lavoro, sette cori Auser:
La Cricca (Gravellona Lomellina); Come eravamo. (Canegrate); La cumbricula da Tress (Trezzo sull’Adda); Coro Auser Leucum (Lecco); Le Mondine (Milano); Coro Monte Alben città di Lodi  (Lodi); Coro Voci d’Argento (Como).
 
IL 29 APRILE PRESENTAZIONE AL SENATO DEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA? CIVILE EXPO MILANO 2015, AUSER NAZIONALE E AUSER LOMBARDIA NELLA FONDAZIONE TRIULZA
Fondazione Triulza  presenterà a Roma il prossimo 29 aprile il  Padiglione della Società Civile Expo Milano 2015 ? Cascina Triulza. La presentazione si terrà  presso il Senato della Repubblica Palazzo Giustiniani ? Sala Zuccari Via della Dogana Vecchia 29  dalle ore 11.00 alle 12.30. Expo Milano 2015 sarà la prima Esposizione Universale con un Padiglione dedicato alle organizzazioni nazionali e internazionali della Società Civile: Cascina Triulza. Si tratta di uno dei padiglioni più grandi di Expo Milano 2015 e dell?unico manufatto già esistente all?interno del sito espositivo. Ad occuparsi dello spazio e del coordinamento degli eventi sarà Fondazione Triulza, un amplio e plurale network di realtà del Terzo Settore che ha voluto impegnarsi in prima linea perché Expo Milano 2015 possa diventare una concreta opportunità per la Società Civile di tutto il mondo. Auser Nazionale ed Auser Lombardia sono coinvolte nell?organizzazione.
Introduce i lavori Pietro Grasso, Presidente del Senato della Repubblica, partecipano Maurizio Martina, Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali; Sergio Silvotti, Presidente Fondazione Triulza; Roberto Arditti, Direttore Affari Istituzionali Expo 2015 S.p.A.; Chiara Pennasi, Direttore Padiglione Società Civile ? Cascina Triulza. Modera Sabina Siniscalchi, Presidente del Comitato di Gestione Padiglione Società Civile. Ha confermato la sua partecipazione anche il presidente nazionale Auser Enzo Costa.
Confermare la partecipazione entro le ore 13.00 del giorno 28 aprile via mail alla segreteria organizzativa: segreteria@fondazionetriulza.org, comunicazione@fondazionetriulza.org
 
SAVE THE DATE. SABATO 7 E DOMENICA 8 GIUGNO RACCOLTA FONDI PER IL FILO D?ARGENTO AUSER CON LA PASTA DI LIBERA TERRA
Si terrà il 7 e 8 giugno, nelle principali piazze italiane, l?appuntamento dell?Auser destinato a raccogliere fondi per sostenere i servizi del Filo d?Argento. Come è ormai tradizione, i cittadini troveranno nei gazebo i volontari dell?Auser con la pasta prodotta dalla cooperativa Placido Rizzotto di Libera Terra.
 
BRONI (PV). CONDOMINI SOLIDALI E SPAZI DI AGGREGAZIONE CON I VOLONTARI AUSER
Garantire servizi di assistenza e aggregazione ai futuri residenti dell?area ex Mulino Meriggi, dove sta sorgendo una housing sociale. Questo compito spetterà all?Auser “Paolo Baffi” che, attraverso una convenzione con l?amministrazione comunale, gestirà due locali (una sala aggregazione ed una conferenze) all?interno della struttura di via Cairoli 56. L?obiettivo è quello di recuperare il quartiere non solo sul piano urbanistico  ma anche dal punto di vista sociale. «Sono numerose le attività che dobbiamo organizzare. ? spiega Piera Ghisoni, presidente dell?Auser -. Ci occuperemo delle persone più fragili (anziani, mamme con bambini) che verranno ad abitare nei nuovi alloggi, garantendo anche la sorveglianza all?interno di questa area. Inoltre continueremo ad impegnarci nel trasporto, nell?espletamento delle pratiche burocratiche: tutte attività che normalmente svolgiamo. Per questo anche le forze a nostra disposizione dovranno aumentare. La speranza è che, trasferendoci nella nuova sede, ci sia la possibilità di coinvolgere gli abitanti del quartiere, che sono i destinatari dei nostri servizi, ma che al contempo potranno diventare la nostra forza aggiuntiva».
Fonte: laprovinciapavese
 
È PARTITO ?PROGETTO STACCO? A FRANCAVILLA(VR) E IL TRASPORTO SOLIDALE PRENDE IL VIA
L?Auser di Francavilla nel veronese dal 1 aprile grazie al finanziamento della Regione e del Comune è riuscita ad ottenere un Fiat doblò, concesso in comodato d?uso da un?impresa,  per far partire ?progetto stacco?, il trasporto solidale dei soggetti fragili nelle strutture socio-sanitarie del territorio, una risorsa preziosa per colmare le lagune dell?assistenza locale e svolgere gratuitamente un?attività che va incontro alle necessità di chi sta male e non può raggiungere i presidi ospedalieri. Basta rivolgersi all?Auser ?Lorenzo Massari? allo 0456304470, ogni mattina dalle 10 alle 12 e prendere appuntamento, il servizio viene garantito tutti i giorni dalle 7 alle 19 grazie alla squadra ?degli angeli del trasporto solidale? 5 volontari che sono a disposizione di chi ha bisogno.
Fonte: L?Arena
 
AUSER (CR) INSIEME UNIVERSITA? POPOLARE DA IL VIA A ?MANI IN PASTA?E CUCINA CREATIVA
L? Auser Insieme Università Popolare da mercoledì  7 maggio  organizza  dei corsi per il tempo libero, per creare spazi di socializzazione per le famiglie, con ?Cucina creativa genitori e figli? e a seguire 8 maggio ?Mani in pasta ? durante il quale verranno insegnate le tecniche per la preparazione di pane, pizza, e focacce. Ci sono posti a disposizione, per informazioni rivolgersi al sito unipop.vremona@auser.lombardia.it
Fonte:  La Provincia Cremona
 
A REGGIO E PROVINCIA L?AUSER DA 25 ANNI REGALA GRANDI SODDISFAZIONI
L?Auser reggiana da 25 anni è riuscita  a trainare la comunità provinciale e a offrire servizi per soddisfare il fabbisogno cittadino, dalle iniziative ricreative nei centri sociali della terza età, all?assistenza alla persona, al trasporto solidale, al progetto pedibus e nonni vigile. I dati ce lo confermano ,più di un milione di kilometri percorsi dal gruppo di 1826 volontari che nella provincia sono stati impegnati nel loro servizio per 300mila ore, assistendo 34.601 reggiani, e l?anno scorso anche i cittadini che hanno versato il 5 per mille sono notevolmente cresciuti arrivando a quota 9000. L?associazione nel corso del tempo ha avuto una capillarizzazione tale da arrivare a 41 centri sparsi in tutta la provincia, testimonianza che il lavoro svolto è di qualità e soprattutto rappresenta una risorsa essenziale per chi in questo periodo di crisi ne ha veramente bisogno. Ora l?obbiettivo è riuscire a far crescere  il numero di volontari che hanno meno di 60 anni, che possono dare il loro supporto nei nuovi progetti legati all?informatizzazione della terza età e alla comunicazione digitale in videoconferenza per marcare il senso di rete tra le varie sedi della provincia e non solo.
Fonte: Gazzetta di Reggio
 
FESTA DEI LAVORATORI  IN ANTICIPO PER L?AUSER DI CECINA(LI)
L?Auser di Cecina e Riparbella per festeggiare la festa del 1 maggio con un po? di anticipo ha deciso di organizzare un pranzo domenica 27 aprile presso la base logistica militare a Marina di Cecina. In quest?occasione verrà presentato e discusso per la successiva approvazione il nostro bilancio consuntivo anno 2013. Poco prima del pranzo ci sarà una piccola introduzione ai ?Piani alimentari personalizzati, analisi composizione corporea, intolleranze alimentari? con la Dott.ssa Toni, per poi mangiare tutti insieme alle ore 13.00.
Per informazioni  chiamare lo 0586632112 ed effettuare prenotazione per partecipare.
Fonte: il Tirreno
 
TERAMO. UN CORSO PER IMPARARE PER AIUTARE
L?Auser di Teramo organizza un corso di formazione e aggiornamento per volontari Auser che si terrà il 6 e il 13 maggio presso la sede associativa. Obiettivo del corso è di fornire competenze per imparare ad aiutare chi ha bisogno e creare un rapporto fiduciario con l’utente. Il corso sarà  a cura dei responsabili dell’area Volontariato e della dott.ssa Elisabetta De Rugeriis, psicologa. La frequenza e’ gratuita ed e’ fondamentale per intraprendere l?attività di volontariato.
 
FERRARA. INIZIATIVE NEL GRATTACIELO
È stata firmata nei giorni scorsi la Convenzione per l?organizzazione e la gestione di micro progettualità rivolte a cittadini anziani del Comune di Ferrara nella sala Polivalente del Grattacielo. Le associazioni coinvolte oltre Auser sono Ancescao e Anteas. La convenzione con le tre associazioni arricchirà ulteriormente la programmazione di questo spazio, con azioni rivolte specificamente alla popolazione anziana, molto numerosa nel quartiere Giardino. Innanzitutto Ancescao, Auser e Anteas metteranno a disposizione il loro apporto di esperienza e capacità organizzativa per avviare un percorso di coinvolgimento dei residenti del quartiere teso alla creazione di un punto di aggregazione rivolto a persone anziane, per favorire la convivialità e la condivisione di spazi e idee. Le attività potranno prevedere la creazione di un ?punto di ascolto? con presenza di un operatore qualificato nella gestione di pratiche burocratiche rivolto a cittadini stranieri e anziani (permessi di soggiorno, assunzione badanti ecc..), a cura dell? associazione Ancescao nell?ambito del progetto ?Ancescao per la socializzazione e l?integrazione?. La convenzione prevede inoltre l?organizzazione di cicli di conferenze e percorsi formativi specificamente rivolti ai bisogni emergenti da parte delle persone anziane del quartiere. Infine lo stimolo alla partecipazione dei residenti da parte delle tre associazioni e dei loro volontari sarà anche volto ad un percorso per la cura, il riutilizzo e il presidio/monitoraggio delle aree verdi del Grattacielo.
Fonte: estense.com
 
INVECCHIAMENTO ATTIVO E AIUTO AI MALATI DI PARKINSON, DUE PROGETTI DELL?AUSER DI ASCOLI PICENO
Continua senza sosta l?impegno sociale dell?Auser provinciale di Ascoli Piceno. Sono infatti entrati nel vivo due progetti che l?associazione di volontariato sta promuovendo sul territorio, anche grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Il primo intervento, realizzato insieme al Centro Riabilitativo Santo Stefano è a supporto di un gruppo di persone con malattia di Parkinson e dei loro familiari. Fino alla fine di giugno infatti, i pazienti saranno coinvolti in laboratori di psicomotricità e teatrali, attraverso incontri settimanali condotti da esperti, con l?obiettivo di valorizzare le loro potenzialità, stimolare il movimento, favorire la socializzazione, la condivisione e una proficua collaborazione con l?associazione di riferimento; ai familiari sono proposti incontri di supporto psicologico, per renderli più consapevoli degli sviluppi della malattia e di come affrontare al meglio i problemi che il Parkinson pone ai loro cari. Il percorso è gratuito, per informazioni contattare i numeri 0736 / 253809 oppure 328 2089740328 2089740.
Il secondo progetto invece, di carattere informativo – formativo sulla qualità e il corretto stile di vita per un invecchiamento attivo, prevede incontri itineranti gratuiti presso i circoli Auser della provincia, aperti ai soci e alla cittadinanza, in corso fino a fine maggio. Con l?intervento della dottoressa Donatella Petritola, neurologa, si parlerà del perché si invecchia, delle patologie dell?anziano, dell?alimentazione e l?attività fisica per un sano stile di vita, e della corretta assunzione dei farmaci. La prossima ?tappa? in calendario sarà il 4 maggio alle ore 16 presso il circolo Auser Porta Solestà di Ascoli Piceno. Per maggiori informazioni contattare l?Auser provinciale al numero: 328 2089740328 2089740 o scrivere a ascolipiceno.auser@marche.cgil.it
Fonte:csvmarche
 
UN COMPLEANNO SPECIALE PER L?AUSER DI CAMUCIA (AR)
L?Auser di  Camucia si appresta a festeggiare  l?anniversario della sua nascita ma, stavolta sarà speciale, perché l?evento è stato organizzato con cura e da ormai molto tempo  che l?associazione lavora per la sua buona riuscita.  Si svolgerà nel Parco Togliatti l?11 maggio, che è stato completamente risistemato così da renderlo fruibile  a tutti i cittadini e i partecipanti provenienti da comuni vicini. Quest?anno tutto punta sul innovare, rendere diversa quest?occasione  rispetto alle altre ricorrenze, infatti sarà occasione per far conoscere anche alle altre associazioni le  bellezze del territorio e  le numerose  attività offerte da Auser Camucia.  Attualmente l?auser  Camucia  ha 400 iscritti, tutti molto impegnati , nelle attività di accompagnamento scolastico, trasporto solidale degli anziani, ma c?è anche un?altra iniziativa perla all?occhiello, che  è quella della sartoria dove alcune volontarie preparano le pigotte, pronte per essere adottate, il cui ricavato verrà devoluto all?UNICEF per salvare e rendere migliore la vita dei bambini africani.
Fonte: Corriere di Arezzo
 
 


Dal Sindacato


CGIL: FESTA DEI LAVORATORI, ‘GIORNATE DEL LAVORO’ E CONGRESSO, TUTTI GLI APPUNTAMENTI DAL 1° ALL’8 MAGGIO
Il primo maggio, poi le ‘Giornate del Lavoro’ e infine il 17° Congresso nazionale. Mancano pochi giorni alla intensa prima decade di maggio in cui sarà impegnata la Cgil. Appuntamenti che saranno al centro di una conferenza stampa del segretario generale, Susanna Camusso, in programma a Roma in corso d’Italia 25 mercoledì 30 aprile alle ore 12.
Si parte con il 1° maggio, festa dei lavoratori, che quest’anno verrà celebrato a Pordenone. La città friulana è sede dello stabilimento Electrolux, vertenza simbolo di questi ultimi tempi per quanto riguarda il tema della politica industriale. Dietro le parole ?più lavoro, più Europa, più solidarietà? la tradizionale manifestazione sindacale, che vedrà la partecipazione dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, partirà da largo San Giovanni Bosco alle ore 8.30 per raggiungere piazza XX settembre dove si terranno i comizi conclusivi. Nel pomeriggio consueto appuntamento a Roma in piazza San Giovanni per il concertone del 1° maggio. Venerdì 2 maggio si apriranno a Rimini le ‘Giornate del Lavoro’. Una tre giorni di festival che si chiuderà domenica 4 maggio interamente dedicata al tema del lavoro, a partire dalla proposte della Cgil: una su tutte il ‘Piano del Lavoro’, attraverso un fitto calendario di appuntamenti, che si snoderanno lungo diversi luoghi della città romagnola.
Lunedì 5 maggio, sempre a Rimini, giorno dedicato dal sindacato guidato da Susanna Camusso alla scena europea con ospiti internazionali coinvolti in iniziative centrate sul nuovo corso dell’Europa, sull’economia e sul sindacato, tutte nel segno di Federico Caffè, a cento anni dalla sua nascita. Infine dal 6 all’8 maggio si terrà il 17° Congresso nazionale della Cgil che  che quest’anno ha scelto come messaggio ‘Il Lavoro decide il Futuro’.
Tutte le info su www.cgil.it
 


Anziani e dintorni


 
PRESENTAZIONE ITALIANA DEL MANIFESTO DI AGE PLATFORM EUROPE PER LE ELEZIONI DEL PARLAMENTO EUROPEO
In vista delle prossime Elezioni del Parlamento Europeo, Age Platform Europe, rete europea che racchiude 165 organizzazioni di e per le persone over 50, presenterà a Roma il prossimo lunedì 28 aprile il Manifesto rivolto ai candidati alle elezioni europee, affinchè tengano nel giusto conto le istanze ed i bisogni dei cittadini più anziani.  Nell?occasione sarà anche presentata la brochure ?I Cittadini Anziani attivi per l?Europa: una Guida per l?UE?. L?iniziativa si terrà presso la Sala Conferenza di Spazio Europa in Via IV Novembre 149 dalle ore 14 alle 18. Fra le richieste il promuovere le pari opportunità e i diritti umani per tutti, comprese le persone anziane e il sostenere il diritto per tutti di crescere e invecchiare in buone condizioni mentali e fisiche.
 
A ROMA  SEI NONNI SOTTO UN TETTO PER DIRE NO ALLA SOLITUDINE
A Roma nel quartiere africano, in via Pratomagno , ormai dal 2010, sei anziani, condividono lo stesso tetto,organizzandosi per fare la spesa quotidiana, pagare le bollette e quant?altro,ma  in particolare sperimentando come l?unione faccia la vera forza di questo affiatato gruppetto, fra cui il più grande ha 98 anni. Storie di vita che convergono, dal più anziano Michele, a Clinio ex clochard, Francesco nominato ?il ministro delle ministre?per le ottime doti culinarie,Luigia,Oliviero e Angela. Un?abitazione dotata di 4 stanze, che ogni convivente ha tappezzato di ricordi, foto che riempono gli spazi con il passato di ciascuno,e la cucina luogo in comune dove ?gli abitanti?si cimentano a rotazione nel preparare colazioni, pranzi e perché no talvolta anche veri e propri party. Insomma un esperimento ben riuscito, che anche la Comunità di Sant?Egidio ha avuto modo di apprezzare, una valida alternativa all?istituto o alle case di riposo, continuando a sentirsi ancora in vita nel calore di una casa.
Fonte: Giornale di Sicilia
 


Associazionismo, volontariato, terzo settore


IN AFRICA ARRIVANO GLI ?INFORMATICI SENZA FRONTIERE?
Nata nel 2005 Informatici Senza Frontiere è una ONLUS che ha oggi 10 sezioni regionali, oltre 300 soci, centinaia di progetti al suo attivo ed un?importante presenza al Vertice Mondiale 2013 ITU dell?ONU come rappresentante a livello europeo di ciò che l?IT può fare nel settore della disabilità. Lavora per colmare il divario digitale e per favorire un processo di crescita, individuale o di gruppo, che porti ciascuno ad appropriarsi consapevolmente delle proprie potenzialità attraverso le conoscenze e le tecnologie informatiche.  Si fonda sui valori del rispetto della dignità umana e della solidarietà e fa delle parole inclusione e sviluppo il proprio credo. Alfabetizzazione tecnologica per i villaggi rurali dell?Africa, tutto questo grazie al riciclo di vecchi computer che vengono resettati e riassemblati, e poi esportati in Uganda, Benin, Senegal, Congo, Kenya. L?informatica approda anche nelle fatiscenti strutture sanitarie dell?Africa, e così grazie all?intervento degli ?informatici senza frontiere? ogni abitante di questi villaggi verrà dotato di una scheda clinica digitale. Insomma un esempio di solidarietà che sfida ogni distanza per donare speranza nei luoghi dimenticati da tutti.
Fonte: Corriere Fiorentino
 
Agenzia d’Informazione a cura dell?Ufficio Stampa Auser
06/8440772506/8440772506/8440772506/8440772506/8440772506/8440772506/8440772506/8440772506/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it
 
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi