Area riservata

Anno 17 numero 39 – 5 novembre 2014

Scritto da
5 Novembre 2014
Agenzia settimanale – Anno 17 numero 39 ? mercoledì 5 novembre 2014
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. 
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet 
www.auser.it

Dona Il tuo 5 per mille all?Auser per non dimenticarti degli anziani!  Metti la firma nella casella ?Volontariato? e scrivi il nostro codice fiscale 97321610582
 


AuserInforma


FONDO NON AUTOSUFFICIENZA: IL GOVERNO STANZIA 400 MILIONI
Dopo la manifestazioni dei giorni scorsi da parte delle associazioni delle persone con disabilità, Fish, Fand e Comitato 16 novembre sul Fondo per la non autosufficienza, è arrivato l?impegno del governo, con un incremento del Fondo fino a 400 milioni.
Pietro Barbieri, portavoce del Forum terzo Settore, auspica un cambio di
rotta per le politiche sociali. ?Prendiamo atto di questo impegno del Governo sulle politiche per la
disabilità, anche se spiace constatare che arriva dopo l?ennesima manifestazione di protesta, come è avvenuto troppe volte in questi anni. Era un anno fa infatti quando abbiamo assistito a manifestazioni in cui  i malati gravi di Sla e le persone con disabilità chiedevano rispetto
dei loro diritti e risorse adeguate per coprire almeno i bisogni essenziali. ?Saremo accanto alle Federazioni e ai malati per vigilare che l’impegno assunto oggi venga mantenuto. E auspichiamo che arrivino presto risposte adeguate anche in merito agli altri temi che abbiamo già
segnalato, al Governo, costituire gravi mancanze nella Legge di  Stabilità: dalla insufficienza delle misure di contrasto alla povertà,  dei fondi per l?infanzia e l?adolescenza e degli altri fondi per le
politiche sociali, al tema dell’aumento delle tassazioni per le  Fondazioni di origine bancaria fino al taglio dei contributi per i  patronati.?
 
LE DONNE OVER 60 E IL LAVORO DI CURA.   IL 21 NOVEMBRE A MILANO CONVEGNO NAZIONALE
Il prossimo 21 novembre 2014 si terrà a Milano dalle ore 9,30 alle 14,30 presso la Sala delle Colonne della BPM, il convegno nazionale ?Dalla cura come destino, alla cura come risorsa? promosso dall?Osservatorio Pari Opportunità di Auser Nazionale, per parlare di conciliazione di tempi di lavoro  e di cura, una riflessione sugli impegni e le fatiche che gravano sulle spalle delle donne  della generazione over 60.  Il programma prevede l?introduzione di Vilma Nicolini responsabile Osservatorio Pari Opportunità di Auser, la relazione di Elisabetti Donati dell?Università di Torino su ?La cura nella fase matura: non solo famiglia e lavoro?, l?intervento di Mara Nardini della segretaria nazionale Spi Cgil, l?intervento dell?on. Titti Di Salvo ed una serie di testimonianze di volontarie di Auser Calabria, Puglia, Toscana e Lombardia. I lavori saranno conclusi da Enzo Costa, presidente nazionale Auser. Durante il convegno si terrà un ricordo di Reyhaneh Jabbari, la ragazza iraniana impiccata a 26 anni ed una serie di letture a tema a cura del Teatro Auser Fuoricasa di Torino. I lavori saranno presieduti e coordinati da Lella Brambilla presidente Auser Lombardia.
Per info: www.auser.it
 
NASCE IN EMILIA ROMAGNA L?OSSERVATORIO REGIONALE AUSER DELLE PARI OPPORTUNITA?
Lo scorso 29 ottobre si è costituito presso la sede Auser Regionale di via Marconi 69 a Bologna,  l?Osservatorio Pari Opportunità dell?Auser Emilia Romagna. A Coordinarlo sarà Vera Romiti vice presidente  Auser Volontariato Reggio Emilia. Nell?incontro si è discusso  dei primi impegni da seguire come la lotta contro la violenza alle donne, la diffusione della cultura di genere  in collaborazione con lo Spi Cgil, favorire l?individuazione di un responsabile sui temi in oggetto in ogni centro provinciale.
 
CASERTA. L?AZZARDO NON E? UN GIOCO, SE NE PARLA CON L?AUSER
Nell?ambito della campagna nazionale promossa dalla rete ?Mettiamoci in gioco?, l?Auser di Caserta ? in collaborazione con il Forum del Terzo Settore Casertano ? organizza un importante evento dedicato ad un tema di forte impatto umano e sociale: ?L? azzardo non è un gioco?, che si terrà giovedì 6 novembre 2014 ore 17,00 nella Biblioteca Diocesana a via Redentore Caserta.
Partecipa il Presidente Nazionale Auser Vincenzo Costa.
Sono stati invitati il Prefetto e Questore di Caserta e  le istituzioni locali.
 
PALERMO. GLI STATI  GENERALI DI AUSER
Giovedì 7 novembre alle ore 9,30, presso il Circolo Auser Leonardo Sciascia di Palermo in via Nissa 1, si terranno gli ?stati generali? di Auser Palermo a cui parteciperanno tutti i responsabili delle strutture Auser della provincia palermitana. Obiettivo è quello di un confronto aperto e costruttivo fra i dirigenti anche in vista della prossima Conferenza d?Organizzazione nazionale, per discutere di buone pratiche, di nuove idee, di nuovi progetti su cui impegnarsi e fare rete. Parteciperà all?incontro il presidente nazionale Auser  e rappresentanti di Cgil e Spi.
 
MILANO. 10 ANNI DI ESPERIENZA DELLE UNIVERSITA? POPOLARI  AUSER 
Il 7 novembre alle ore 9:30, presso la Sala Conferenze del Museo del Risorgimento, in via Borgonuovo 23- Milano nell? ambito della settimana di  iniziative ?Milanosifastoria?
che dal  3 al 9 novembre  vedrà la presentazione di 32 eventi culturali con un unico filo conduttore: la Storia della istruzione, formazione ed educazione a Milano e in altre aree comparabili,   si svolgerà il Seminario organizzato da Auser Milano dal titolo: ?Il diritto di apprendere sempre? 10 anni di esperienza di Università della Terza età dell? Auser milanese nei quartieri e nel territorio metropolitano. Coordina
Gianni Gruppo, presidente di Auser Milano; partecipa Marco Granelli assessore per il volontariato e la sicurezza del Comune di Milano; intervengono: Beatrice Uguccioni, presidente del Consiglio di Zona 9; Simone Zambelli, presidente del Consiglio di Zona 8.  Ivana Brunato, segretaria della Camera Metropolitana del Lavoro di Milano;
Lella Brambilla, presidente Auser Lombardia;  Emilia Borghi, responsabile Università della Terza Età Auser Milano. Concluderà i lavori Patrizia Mattioli, responsabile nazionale Auser dell?Educazione degli adulti.
 
TIROCINIO PER STUDENTI PRESSO IL CIRCOLO AUSER DI PAOLA
Il 27 ottobre 12 studenti del Liceo Classico ?I. Maione? e dell?Istituto Alberghiero ?S. Francesco? di Paola, proposti dai rispettivi Dirigenti Scolastici, sono stati accolti dal Circolo Auser di Paola per effettuare un periodo di volontariato sotto forma di tirocinio (come percorso educativo complementare ai programmi scolastici) nell?ambito del progetto ?Essere utile. Come??, finanziato dal CSV di Cosenza. L?obiettivo è quello di avvicinare gli studenti al mondo del volontariato sperimentando sul campo la dimensione della solidarietà e vivendo un?esperienza formativa e di crescita personale. Il progetto, che si concluderà a fine dicembre, coinvolge altre associazioni di volontariato del territorio presso le quali gli stessi studenti trascorreranno un periodo di tirocinio attraverso un sistema di turnazione durante il quale avranno modo di apprendere come si svolgono le attività associative e scoprire le proprie tendenze ed inclinazioni. Alla fine del tirocinio gli studenti riceveranno un attestato di frequenza rilasciato da ogni associazione, utile ai fini del credito formativo
 
LA TAPPA VENETA DEL ?VIAGGIO DELLA LEGALITA??
Nell’ambito dell?iniziativa della Cgil “Viaggio della Legalità”, venerdì 31 ottobre 2014 una delegazione dell’Auser veneto ha partecipato all’iniziativa svoltasi a Campolongo Maggiore (Venezia) nella ex villa di Felice Maniero confiscata e gestita dall’Associazione Affari Puliti. La campagna che toccherà tutta la penisola fino a Palermo, con un?appendice conclusiva a Roma, ha come obiettivo la raccolta di firme per una nuova legge sugli appalti, il riutilizzo dei beni confiscati alle mafie, la realizzazione  di buone pratiche anche per via contrattuale, la sensibilizzazione dei cittadini sui temi della trasparenza e del controllo, la lotta alla corruzione e all?evasione.
 
IN EMILIA ROMAGNA IL  TERZO SETTORE LANCIA UNA SFIDA AI GIOVANI ?CON L?AZZARDO NON SI VINCE,SCOMMETTI SULLA TUA CREATIVITA??
Alla luce dei dati pubblicati che vedono l?Emilia Romagna quarta regione italiana per fatturato derivante dai proventi del  gioco d?azzardo, con ben 1.840 euro di spesa pro capite  tra i maggiorenni, nell?ambito del progetto ?Associati con chiarezza? è stato promosso un concorso ?Con l?azzardo non si vince, scommetti sulla tua creatività? con il sostegno di numerose realtà del No Profit tra cui: Auser, Acli, Ancescao, Arci, Endas,  Uisp, mcl e Fitel.  Il concorso ha come obbiettivo quello di sensibilizzare e prevenire la dipendenza dal gioco d?azzardo attraverso un video che dovrà avere durata massima di 10 minuti, in premio buoni acquisto da 500,300 e 200 euro per materiale didattico-tecnologico.   Il bando scade il 30 novembre, l?iscrizione gratuita è disponibile su facebook e sul sito www.associaticonchiarezza.it .
Fonte: Corriere Sociale
 
MANGIARE BENE CON GUSTO SI PUO?, CE LO INSEGNA L?AUSER EMPOLI CON INCONTRI E CORSI DI CUCINA
L?Auser  e l?Università del tempo libero di Empoli  hanno organizzato degli  incontri formativi sul tema delle abitudini alimentari e sul corretto stile di vita, presso il centro Trovamici dalle ore 16.00 alle ore 18.00 e due appuntamenti presso la sede Auser, l?ultimo sarà quello del 10 novembre. A guidare gli incontri sono stati la dietista e  biologa nutrizionista Susanna Agnello e il fiduciario della Condotta  Slow Food Empolese Valdelsa Enrico Roccato. A inizio 2015 saranno ideati dei corsi di cucina, per imparare a mangiare bene ma con gusto, senza perdere il piacere di stare a tavola. Lo spazio formativo organizzato da Auser ha affrontato temi come la dieta per prevenire patologie croniche, il consumo consapevole per uno stile di vita migliore e i vantaggi derivanti nella routine quotidiana.
Fonte: La Nazione Empoli
 
E? STATA SANCITA L?UNIONE TRA AUSER BOLZANO E ASSB PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO VOLONTARIO
Il 1 novembre è diventata operativa la convenzione tra Auser Bolzano e l?Assb per la gestione del servizio  volontario prestato nelle strutture residenziali per anziani, nelle case di riposo e nei centri diurni. La convenzione è stato il passo decisivo per ufficializzare e riconoscerei rapporti tra il Comune e l?Auser, valorizzando una collaborazione che ormai si protrae da tempo,  infatti   Auser è sempre stata in prima linea per quanto concerne assistenza domiciliare nelle strutture ospedaliere, nonché  trasporto solidale dei soggetti fragili e corsi di formazione per garantire un?adeguata formazione  per quanto riguarda le attività da svolgere presso le strutture socio sanitarie del territorio. L?associazione a Bolzano e Merano conta oltre mille iscritti e circa 150 volontari che si mettono a disposizione della comunità per migliorare la qualità della vita e delle relazioni dei soggetti più fragili. Alla presentazione della convenzione tra Assb e Auser c?erano anche l?assessore alle politiche sociali oltre che i rappresentanti delle rispettive realtà.
Fonte: Alto Adige
 
IL COMUNE DI GUANZATE (CO) E L?AUSER DICONO BASTA ALLE TRUFFE CON IL PROGETTO ?ANZIANO SICURO?
Dopo i numerosi casi di truffe ai danni di anziani, dal finto ambulante al giovane bisognoso di un prestito, il Comune di Guanzate in collaborazione con l?Auser hanno aderito  al progetto ?Anziano Sicuro?, che insegna agli anziani a difendersi mettendogli a disposizione un numero per le emergenze 328-4999821328-4999821. Attraverso il contatto telefonico  la persona che si trova in difficoltà o che purtroppo ha già subito un raggiro viene messo in collegamento con un consulente delle Forze dell?Ordine, o con agenti della Polizia locale e con psicologi. L?iniziativa è stata presentata dai relatori della Radiomobile di Milano Carloenrico Gandini e Michele Ruggiero agli anziani del Centro del Sorriso. Aiutare a prevenire le situazioni di raggiro ma, soprattutto incentivare gli anziani vittime di truffe a denunciare prontamente l?accaduto è importante e quest?iniziativa vuole  smussare un po? il lato psicologico che molto spesso induce a lasciare in un regime di totale omertà questi reati.
Fonte : la Provincia Como
 
PRENDONO IL VIA LE LEZIONI  DELL? UNIVERSITA? POPOLARE UPEP DI RECOARO(VI)
A novembre partono  le lezioni e gli incontri formativi dell?Università Popolare UPEP di Recoaro nel vicentino, con una serie di attività, incontri formativi e ed escursioni fino al mese di aprile. Il 5 novembre si svolge la festa per la certificazione di qualità ?Bollino blu?, è un?occasione importante  per la sede che ha colto l?occasione per inaugurare la nuova auto destinata al trasporto protetto del Filo d?Argento. Un circolo quello di Recoaro che vanta discreti  risultati, 460 sono i soci, 10mila kilometri sono stati quelli percorsi nello svolgimento delle attività di trasporto, assistenza domiciliare e servizi resi alla comunità. in questi sei mesi  numerosi saranno i corsi che andranno ad attivarsi: dalle lezioni di storia dell?arte, a quelli di storia, poesia, ma anche rianimazione cardio-polmonare di base. Ci saranno poi delle visite fuori porta all?Ossario del Pasubio e al museo archeologico di Valdagno. Le lezioni si svolgeranno sempre nella fascia oraria  compresa tra le  15.30 e le 17.30, sono gratuite e aperte a tutti.
 
?COLTURAL-MENTE?UN PROGETTO DI ORTOTERAPIA PER SOLLECITARE  I DISABILI GRAZIE AD AUSER MACERATA E ANFASS
Giovedì 30 ottobre  alle ore 10.30 a Macerata  si è svolta l?inaugurazione della ?Fattoria Romagnoli?, lo spazio verde realizzato  da  Anfass in collaborazione con Auser per un programma di ortoterapia ?COltural-Mente? si tratta di una serie di attività riabilitative esterne per sollecitare le sfere sensoriali di disabili coinvolgendoli in attività fisiche e creative allo stesso tempo.  Un progetto che vede i volontari  Auser che affiancheranno  gli ?ospiti? della Fattoria Romagnoli in attività agricole, di coltivazione, raccolta e semina. Un ?iniziativa che si pone l?obbiettivo di condividere e rafforzare l?autostima di disabili che saranno i protagonisti delle attività della Fattoria.
 
BERGAMO. CORSI DI FORMAZIONE PER I VOLONTARI DEL FILO D?ARGENTO
Nei mesi di novembre dicembre 2014 e gennaio 2015 si terrà presso l?Auser di Bergamo Treviglio il corso di formazione destinato a tutti i volontari che operano nel Filo d?Argento: chi fa servizio a domicilio, chi risponde al telefono, gli autisti che accompagnano con l?auto per visite e controllo medici. Il corso che rientra nel progetto regionale  da poco approvato dalla Regione Lombardia, prevede vari moduli, si affronteranno vari argomenti fra cui la gestione tecnica ed organizzativa dell?attività, l?importanza dell?ascolto e della relazione, il senso del gruppo.
Per info Auser Bergamo segreteria@auser.bergamo.it  tel. 035-363070035-363070.
 
IL COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO(AR) INTRAPRENDE LA SFIDA DI AUSER CON IL PROGETTO DI ABITARE SOLIDALE
Il Comune di San Giovanni Valdarno, attraverso l?assessorato alle politiche sociali , aderisce e promuove il progetto  Abitare Solidale insieme all?Auser. Un passo importante che vede un nuovo comune entrare nella rete Auser delle coabitazioni, che negli ultimi anni nell?area fiorentina hanno  dato i suoi riscontri positivi. Un?esperienza quella del co-housing che ha conciliato emergenze sociali e esperienze di vita diverse basandosi sul principio di ?redditività sociale?, ovvero condivisione di spazi all?interno di un medesimo stabile, creando un nuovo gruppo di persone che per ragioni diverse hanno abbracciato quest?esperienza e che quindi stabilisco un codice di buona convivenza. Per esempio anziani soli proprietari di appartamenti che per loro sono troppo grandi e che comunque comportano delle spese eccessive che aprono le porte  a studenti universitari, o a donne vittime di violenza oppure  a che vive una situazione di marginalità o disagio economico. La rete di Abitare Solidale al momento  è costituita  da Auser e dalle Associazioni  di Firenze:  Pronto Donna Unicoop Firenze, Sezione COOP dei soci di San Giovanni Valdarno, Arci Valdarno, Confraternita della Misericordia Valdarno.  La rete è aperte alle altre realtà associative del territorio per ulteriori informazioni abitaresolidale@comunesgv.it .
 
CHIETI. CORSO DI FOTOGRAFIA E PHOTOSHOP
L?Auser Unilieata di San Giovanni Teatino in collaborazione con l?associazione Il Canovaccio organizza un corsi di fotografia che si terrà presso il piccolo teatro dello Scalo a Chieti Scalo. In più per tutti coloro che vogliono scoprire i segreti di photoshop è stato attivato un corso base per acquisire i  primi elementi  di base per l?elaborazione delle immagini. Alla fine dei corsi verrà organizzata una mostra  dei lavori ed un portfolio dei partecipanti.
Per info ed iscrizioni: Auser Unilieta 320-1848919320-1848919 www.unilieta.it
 
CIVIDATE CAMUNO (BS). DALLA CINA GLI INSEGNAMENTI PER IL BENESSERE E LA LONGEVITA?
Il nome è impronunciabile: Ba Duan Jin ed è una antica pratica Tao di medicina cinese che serve per favorire il benessere psico fisico e la longevità. Un ciclo di 9 incontri  è stato organizzato dall?Auser Insieme Camuna, per apprendere la sequenza degli 8 esercizi che compongono il Ba Duan Jin, verrà data particolare importantanza alla postura, il respiro, la consapevolezza, lo scioglimento articolare. Gli incontri si terranno presso la Sala Civica il venerdì sera dalle ore 20 alle 21 a partire dal 14 novembre.
Per info: Auser 339-6570368339-6570368.
 
?UN VIAGGIO NELLO STAR BENE? INSIEME ALL?AUSER DI PRATO, LA USL 4 E LO SPI CGIL
Nel territorio pratese continuano i seminari gratuiti realizzati dalla Usl 4 in collaborazione con l?Auser e lo Spi CGIL, in materia di prevenzione e di cura per  tutti coloro che hanno malattie croniche, ma anche per assistenti familiari e i loro parenti. L?ultimo seminario  si è svolto nel Comune  di Vernio ?Un viaggio nello star bene? con la partecipazione di  Roberta Barbieri, Stefania Muratori dell?Auser e Sandra Pini dello SPI CGIL. L?iniziativa è molto importante per la comunità pratese sia dal punto di vista sociale che medico, grazie agli specialisti e alle associazioni che incontrano i cittadini svolgendo una campagna di formazione- informazione nei confronti di tutte le patologie croniche che colpiscono una percentuale molto alta della popolazione over 65 incidendo a volte in maniera molto negativa nella vita quotidiana.
Fonte: La Nazione
 
?ORTI URBANI A SCUOLA? PRENDE IL VIA LA NUOVA SFIDA DI AUSER COMACCHIO(FE)  E DELL?ISTITUTO SECONDARIO NAVARRA
Giovedì 6 novembre  a partire dalle ore 12.30 si svolgerà la conferenza presso la Saletta   ?Nati per leggere? di Palazzo Bellini a Comacchio, dove verrà presentato il nuovo progetto ?Orti urbani a scuola? che vede la collaborazione dell?amministrazione comunale con Auser e i ragazzi dell?Istituto secondario F. Navarra. Si tratta di un importante iniziativa didattica  che prevede la realizzazione di orti con materiale di recupero all?interno del cortile dell?istituto scolastico, in cui verranno piantate e coltivate verdure, ortaggi, piante da frutta; in questo modo i ragazzi grazie al supporto dei volontari dell?Auser apprenderanno le tecniche agricole e l?importanza di una sana alimentazione e in contemporanea sarà favorito l?incontro e la condivisione tra due generazioni.
Fonte: La Nuova Ferrara
 
MACERATA. CONVEGNO  SU ANZIANI E SICUREZZA
L?Auser di Macerata e lo Spi Cgil hanno organizzato lo scorso 29 ottobre, un incontro pubblico su anziani e sicurezza nel quale si è molto parlato di gioco d?azzardo e delle sue ricadute sulla popolazione anziana.  Fra le iniziative messe in campo per contrastare il fenomeno sempre più dilagante fra gli anziani, va segnalato un gruppo di mutuo aiuto contro il gioco d?azzardo patologico promosso dall?Auser in collaborazione con altre associazioni del territorio.
 
PER DIRE BASTA ALLA VIOLENZA  ALLE DONNE  L?AUSER DI TRAVERSAGNA(PT) HA ORGANIZZATO SPETTACOLI CON POESIE  E MUSICA
Il 30 ottobre 2014  alle ore 16.30 nel Salone  Liberty alle Terme Excelsior si è svolto un evento promosso dall?Auser di Traversagna che insieme con la sede provinciale per combattere la violenza alle donne, hanno proposto spettacoli con letture di poesie e di opere molto celebri che entrano nella psicologia femminile tracciando figure di donne del passato, con esecuzioni di brani musicali. Tra le opere  recitate  da Rosalba Dapoto:  una  lettera di Puccini, la poesia di Dacia Maraini ?Donne?, un brano di Lucia Delli Santi alternati da brani musicali tra cui  uno dei sette lieder di Franz Shubert, alcuni pezzi  delle celebri operette di Franz Lehar ect? Una giornata da dedicare interamente alla donna quella che si oppone con fermezza alla violenza psicologica e fisica di uomini, che molto spesso rivestono un ruolo importante nella loro vita, ma che sono incapaci di rapportarsi con l?altro sesso.
Fonte: La Nazione Pistoia
 
?KEEP CALM AND IMPROVE YOUR ENGLISH?L?HAPPY HOUR TARGATO AUSER UNIPOP CREMONA
Il primo appuntamento   con l?aperitivo in inglese insieme all?Auser Unipop di Cremona era stato l?8 giugno, e aveva avuto un largo riscontro tra i partecipanti tanto che si è deciso di ripetere l?esperienza a settembre e poi ancora il 30 ottobre. Insomma ?Keep calm and improve  your english?è diventato un momento di ritrovo gratuito per permettere di fare una full immersion nella lingua inglese rispolverando il proprio vocabolario e perché no ampliandolo in un?atmosfera didattica rilassante con l?ausilio di un?insegnante che verifica la correttezza dello speaking e propone i topic che si vogliono affrontare. Il motto dell?aperitivo è have a good chat!
 
?MILANO E?? TRA  ARTE,STORIA E MEMORIA CON L?AUSER TREVIGLIO
L?Auser Treviglio  con l?iniziativa ?MILANO E?? è riuscita a coinvolgere un gran numero di persone sul territorio che attraverso visite, incontri hanno  scoperto e rivalutato le bellezze storiche, artistiche e paesaggistiche della città sino ad allora sconosciute, uscendo   fuori dal circuito dalla Milano ?grande?. Il 22 ottobre c?è stata la visita alla Casa Museo Boschi- Di Stefano dove ci sono  circa trecento delle oltre duemila opere della loro collezione, donata al Comune di Milano nel 1974.
La collezione rappresenta una straordinaria testimonianza della storia dell?arte italiana del XX secolo ? comprendente pitture, sculture e disegni ? dal primo decennio del Novecento alla fine degli anni Sessanta. Per concludere l?iniziativa in gran stile per il 29 novembre  ci sarà il Grande Concerto alla Certosa di Milano con i Cori del Polifonico Adiemus.
Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare la sede Auser Treviglio alla mailausercultura@gmail.com
 
UISP,AUSER E COMUNE DI ARCOLA(SP) INSIEME PER IL PROGETTO AFA PER ?ALLEVIARE? LA VITA DEGLI ANZIANI
È partito il progetto  ?Afa? attivato dalla Asl di Arcola con la collaborazione di Auser, Uisp e del Comune, un?iniziativa che si propone di prevenire o rallentare i processi  degenerativi di alcune patologie che colpiscono l?anziano come artrosi, malattie dell?apparato muscolo-scheletrico, diabete, obesità ect.. attraverso l?attività fisica a cura di istruttori qualificati. La partecipazione ai corsi è generalmente consigliata dai medici di base anche se le lezioni sono aperte a tutti. L?attività fisica prevista dal Progetto Afa  si esplica in serie di esercizi mirati per attenuare o migliorare le potenzialità dei muscoli e delle ossa, è fondamentale per prevenire o curare numerose patologie che colpiscono in particolare gli over 65.  Il programma si articola in due lezioni della durata di un ora circa. L?iscrizione prevede una quota annuale di 10 euro per la copertura assicurativa e di 20 euro mensili.
Fonte: La Nazione
 
SVEP ORGANIZZA IL CORSO DI FORMAZIONE DEI ?CENTRALINISTI DELLA SOLIDARIETA??
A Piacenza lo SVEP ha organizzato un corso di formazione per volontari centralisti, che si pone l?obbiettivo di fornire una preparazione specifica ai volontari di cinque associazioni del territorio: Auser, Misericordia, Carmen Cammi, Aism e Anmic. Il corso si articolerà in 5 incontri a partire dal 17 novembre  ?I motivi che orientano le scelte e promuovono gli incontri?; a seguire il secondo appuntamento il 24 novembre con ?Ascoltare fra?Sentire e Ascoltarsi?  come trovare le parole e la giusta distanza con l?altro dalle ore 15.00 alle 18.00. il 1 dicembre invece ci sarà lo spazio ?Comprendere le parole dell?altro..?; Il 10 dicembre ?Accogliere con le parole? e per concludere il 15 dicembre ?Conoscere per costruire reti?. Un corso che vuole orientare i volontari sul percorso che devono intraprendere insegnandogli a riconoscere le condizioni di comunicazioni di chi vive un disagio, individuando le tecniche di ascolto e comprensione dell?altro con una forma comunicativa in grado di fornire supporto morale e psicologico. Per iscriversi c?è tempo fino a mercoledì 12 novembre  presso la sede dello Svep.
Fonte: Libertà
 
L?AUSER SCANDIANO(RE)  TORNA  CON ?VIENI CON NOI?AI CORSI DI DECOUPAGE, CUCITO E PER FESTEGGIARE
È ripartito il progetto ?Vieni con Noi? che viene gestito da Auser  e dal Comune di Scandiano insieme alla Polisportiva Scandianese. Per l?inaugurazione della nuova stagione del progetto c?erano l?assessore alle politiche sociali, il gruppo dei volontari e il referente dell?Auser. Un?iniziativa nata nel 2010 che ha coinvolto dalle 30 alle 45 persone, per due pomeriggi alla settimana il lunedì e il venerdì dalle ore 15 alle 17 che si riuniscono nella casa del Volontariato Palazzina Lodesani, per tornei di carte, ginnastica dolce, tombolate, decoupage, festeggiamenti di compleanni , lezioni di cucina. Un laboratorio sociale creato per evitare che gli anziani e le persone fragili del territorio restino sole ed emarginate, coinvolgendole attivamente in attività di svago e socializzazione.
Fonte: Gazzetta di Reggio
 
 
 
 

Anziani e dintorni

GIOVANI CON SINDROME DOWN E ANZIANI INSIEME. PARTE IN 12 CITTA? ITALIANE IL PROGETTO AIPD DEL MERCATO DEI SAPERI, PER FAVORIRE SCAMBI DI COMPETENZE E SERVIZI
Ognuno può offrire qualcosa di utile ad altri e tutti hanno bisogno di qualcosa. È questo il presupposto de Il Mercato dei Saperi, il nuovo progetto AIPD, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali (L.383/2000) che coinvolge 12 Sezioni AIPD (Bari, Marca Trevigiana, Roma, Campobasso, Mantova, Potenza, Belluno, Matera, Milazzo, Termini Imerese, Viterbo, Vulture). Idea centrale della nuova iniziativa è la creazione di occasioni di incontro tra giovani con sindrome di Down e persone anziane, per uno scambio intergenerazionale che produca percorsi e strumenti di conoscenza e crescita reciproca. Lo scambio (che potrà avvenire a livello locale, in modalità uno a uno ma anche tra singoli e gruppi e tra gruppi, presso domicili privati e sedi aperte al pubblico) avviene tra anziani e giovani con sindrome Down che offrono la propria disponibilità ad insegnare attività di vita quotidiana, trasmettere saperi e ricevere in cambio ciò che viene da loro stessi indicato nella ?Lista dei desideri?.
Sono molti i saperi e i servizi da ?scambiare?: la cucina quotidiana e le conserve, la conservazione dei cibi, la pulizia della casa e degli indumenti, le piccole manutenzioni (come cambiare una lampadina o una presa), la cura delle piante, il galateo, la maglia e l?uncinetto, servizi svolti fuori casa (come la spesa o il pagamento bollette), la lettura del giornale. ?La Porta dei saperi? è lo sportello che, a livello territoriale curerà l?abbinamento tra domanda e offerta, l?eventuale mediazione necessaria e la documentazione delle esperienze.
Diversi gli strumenti di lavoro: un sito internet www.mercatodeisaperi.it, con informazioni sui luoghi in cui è attivo il mercato dei saperi, un database dove in tempo reale si incontrerà domanda e offerta, schede in alta comprensibilità in cui saranno documentate e diffuse le competenze acquisite (dalle ricette di cucina a come smacchiare il caffè su una maglietta).
 
IN ITALIA UNA  RSA SU QUATTRO RISULTANO IRREGOLARI
Una struttura ricettiva per anziani su quattro non è in regola, ovvero risulta «non conforme» per violazioni amministrative ma anche di tipo penale. È quanto emerge dai controlli effettuati dai carabinieri dei Nas nel periodo 28 aprile 2013-20 ottobre 2014. Rilevate violazioni amministrative ma anche di tipo penale, come lesioni ed omicidi. Più critica la situazione al Centrosud. I dati sono stati resi noti in occasione della presentazione al ministero della Salute del canale dell?Ansa ?Salute&Benessere65+?.  I Nas hanno controllato 4.031 strutture per anziani su tutto il territorio nazionale e di queste le strutture risultate non conformi sono state 1.063. Le violazioni di tipo penale riguardano il benessere degli anziani ospitati: si sono rilevati 185 casi di abbandono di incapace, 111 casi di maltrattamenti, 18 casi di lesioni colpose, 8 casi di omicidio colposo. Per quanto riguarda invece le violazioni amministrative, in 616 casi sono state rilevate inadeguatezze strutturali/organizzative e il 262 casi sono emerse inadeguatezze normative sulla sicurezza alimentare. Complessivamente, a livello nazionale, rispetto ai controlli effettuati, le strutture non conformi rappresentano il 26%. Di queste, il 30% sono strutture del Centro Italia, il 27% sono allocate al Sud ed il 20% nelle regioni settentrionali.
 


Associazionismo Volontariato Terzo Settore


 SAVE THE DATE: APPUNTAMENTO CON ARCI SERVIZIO CIVILE PER X° RAPPORTO ANNUALE
Mercoledì 12 novembre  a partire dalle ore 10.00 fino alle 14.00 presso il Centro Congressi Cavour a Roma, si svolgerà l?appuntamento con Arci Servizio Civile per la presentazione del X° Rapporto Annuale. Una giornata di bilanci e confronti sulle iniziative e i progetti del servizio civile promossi dalla decina di associazioni rientranti nella piattaforma di Arci, tra le quali Auser, Legambiente, Arciragazzi, Uisp ect.. sarà l?occasione per discutere sulle problematiche inerenti  dal terremoto del maggio 2012 al Servizio Civile Universale.
 
L?APPELLO DELLE ASSOCIAZIONI PER  NON ABBANDONARE MARE NOSTRUM
?Proseguire l?operazione Mare Nostrum è una scelta responsabile che oggi l?Italia deve compiere, per dimostrare nei fatti che la salvaguardia di ogni vita umana è il primo dovere di uno Stato che voglia definirsi civile e democratico?. Le principali associazioni che lavorano al fianco dei migranti lo scrivono chiaro nell?appello lanciato per salvare in extremis Mare nostrum. Dalla Caritas al centro Astalli, passando per Arci, Asgi, Sant?Egidio e gran parte del mondo del volontariato e il terzo settore, fra cui anche l?Auser,  l?invito al Governo è a ?non cedere alle spinte demagogiche e xenofobe e di proseguire con la missione, rafforzando la pressione politica nei confronti dei partner europei affinché contribuiscano a mantenerla in vita sostenendola anche economicamente. Chiediamo inoltre ? si legge nell?appello ? che il Governo si faccia promotore in Europa dell’applicazione della direttiva europea 55/2001 sulla protezione temporanea e dell’avvio di un programma europeo di reinsediamento dei rifugiati in arrivo dalle aree di crisi e di conflitto?. Secondo le associazioni  la decisione del governo di porre fine all?operazione Mare Nostrum è un ?gravissimo errore?. ?Lanciata dopo la strage del 3 ottobre 2013 in cui persero la vita 368 persone, ha consentito il soccorso e il salvataggio di migliaia di persone ? sottolineano – La maggior parte di coloro che attraversano il mediterraneo sono uomini, donne e bambini che fuggono da guerre, violenze e persecuzioni, persone che tentano così di salvare la loro vita, che hanno diritto alla protezione internazionale e che nessuna operazione di rafforzamento dei controlli delle frontiere può fermare?. Le associazioni ribadiscono che il programma europeo Triton, che verrà lanciato l?1 novembre e che secondo il ministro Alfano dovrebbe sostituire Mare nostrum, ha obiettivi diversi
Fonte: www.agenzia.redattoresociale.it
 
 
Agenzia d’Informazione a cura dell?Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/8440772506/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi