Area riservata

Anno 17 numero 40 – 12 novembre 2014

Scritto da
12 Novembre 2014
Agenzia settimanale – Anno 17 numero 40 ? mercoledì 12 novembre 2014
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. 
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet 
www.auser.it

Dona Il tuo 5 per mille all?Auser per non dimenticarti degli anziani!  Metti la firma nella casella ?Volontariato? e scrivi il nostro codice fiscale 97321610582
 


AuserInforma


SI PRESENTA A ROMA VENERDI? 14 UNA NUOVA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SUL GIOCO D?AZZARDO
La rete nazionale contro i rischi del gioco d?azzardo ?Mettiamoci in gioco? venerdì 14 novembre dalle ore 11.00 alle ore 13.00 presso la Sala della Mercede a Roma, presenterà la prima campagna di comunicazione nazionale sul gioco d?azzardo. Ad introdurre il tavolo dei lavori Don Armando Zappolini, Portavoce della campagna Mettiamoci in gioco, intervengono Paolo Beni deputato, Matteo Iori Presidente del Conagga, Mariano Bottaccio, responsabile tecnico della campagna di comunicazione, Mauro Terlizzi, art director della campagna di comunicazione e Renato Ulivieri, Presidente dell?Associazione Italiana Allenatori  Calcio.
 
Per partecipare all?incontro è necessario accreditarsi inviando un?email con il proprio nome e cognome ? e testata, se giornalisti ? all?indirizzo di posta elettronicasegreteria@mettiamociingioco.org entro giovedì 13 novembre alle ore 13,00.

LE DONNE OVER 60 E IL LAVORO DI CURA.   IL 21 NOVEMBRE A MILANO CONVEGNO NAZIONALE 
Il prossimo 21 novembre 2014 si terrà a Milano dalle ore 9,30 alle 14,30 presso la Sala delle Colonne della BPM, il convegno nazionale ?Dalla cura come destino, alla cura come risorsa? promosso dall?Osservatorio Pari Opportunità di Auser Nazionale, per parlare di conciliazione di tempi di lavoro  e di cura, una riflessione sugli impegni e le fatiche che gravano sulle spalle delle donne  della generazione over 60.  Il programma prevede l?introduzione di Vilma Nicolini responsabile Osservatorio Pari Opportunità di Auser; i saluti di Graziella Carneri della segreteria Cgil Lombardia e di Francesca Zajczyk delegata del sindaco di Milano per le Pari Opportunità. Si terrà poi  la relazione di Elisabetti Donati dell?Università di Torino su ?La cura nella fase matura: non solo famiglia e lavoro?, l?intervento di Mara Nardini della segretaria nazionale Spi Cgil, l?intervento dell?on. Titti Di Salvo ed una serie di testimonianze di volontarie di Auser. I lavori saranno conclusi da Enzo Costa, presidente nazionale Auser. Durante il convegno si terrà un ricordo di Reyhaneh Jabbari, la ragazza iraniana impiccata a 26 anni ed una serie di letture a tema a cura del Teatro Auser Fuoricasa di Torino. I lavori saranno presieduti e coordinati da Lella Brambilla presidente Auser Lombardia.
Per info: 
www.auser.it

MILANO. VIVERE PORTA VOLTA: UN PROGETTO PER LA RACCOLTA DI TESTIMONIANZE E LA VALORIZZAZIONE DELLA STORIA DEL QUARTIERE E DEI SUOI DINTORNI
Auser Milano Insieme e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli promuovono ?Vivere Porta Volta?, un progetto per la raccolta di testimonianze e la valorizzazione della storia del quartiere e dei suoi dintorni. Per raccontare le trasformazioni urbane attraverso le testimonianze dei suoi abitanti, le fotografie e le immagini della zona e la presentazione dei luoghi (di quelli tradizionali e di quelli che verranno) di socialità e di identità di questa parte della città. Attraverso il progetto Vivere Porta Volta (www.feltrinelliportavolta.it) viene creato un archivio digitale di storie, immagini, testimonianze documentali, racconti sul quartiere. Un archivio da conservare e da dischiudere alla cittadinanza esponendo il materiale più significativo tramite una mostra e una pubblicazione. 
Per informazioni: 
www.auser.lombardia.it/milano e viviportavolta@auser.lombardia.it

ALTA PADOVANA. TRE CENTRI AUSER COINVOLTI NEL PROGETTO SOLLIEVO
Lo scorso 7 novembre a Camposampiero (Padova) si è tenuta l?inaugurazione ufficiale dei Centri Sollievo di Camposampiero, Curtarolo e San Martino di Lupari. Luoghi dove i volontari Auser, opportunamente formati e affiancati da figure professionali quali uno psicologo ed un educatore, seguiranno gruppi di anziani malati di Alzheimer o demenza senile nella fase iniziale, permettendo ai familiari un sollievo dall?assistenza. Gli anziani potranno seguire attività di socializzazione e di stimolazione cognitiva in un ambiente sereno e protetto. L?iniziativa che coinvolge in questa fase le realtà dell?alto padovano, rientra in un progetto regionale partito lo scorso anno. Erano presenti all?inaugurazione Francesco Benazzi direttore generale Ulss 15, Alessandro Bolis presidente conferenza dei sindaci, Franco Moretto della Regione Veneto; hanno inoltre preso la parola Gianfranco Pozzobon dell?Ulsss 15 e i responsabili Auser ed i volontari dell?Alta Padovana.

PACHINO (SR). ALLA PRESIDENTE DELL?AUSER IL PREMIO DONNA DELL?ANNO 2014
La Cooperativa ? Pronto Farmaco ? in occasione della sua costituzione  ufficiale, ha conferito  il premio Donna dell?anno 2014 a Paola Genovesi, Presidente del locale Circolo AUSER ?Peppe Munafò?, Associazione  presente a Pachino dal 2006. La signora Paola quotidianamente, quasi sempre in silenzio, opera nel campo della solidarietà occupandosi dei problemi materiali e sociali, soprattutto degli anziani, del territorio. Ultimamente al suo consolidato impegno ne ha aggiunto un altro   rivolto  ai Minori Stranieri Non Accompagnati, ragazzi senza famiglia scappati dalle guerre civili che insanguinano i loro paesi,  sbarcati nelle nostre coste. 
Nel  Settembre del 2013 i Tribunali dei Minori di Catania e Siracusa le hanno assegnato la Tutela Legale di 8 minori egiziani ospitati nella Casa Famiglia ?Emanuele? di Pachino; tra gli altri adempimenti la signora Genovesi ha provveduto all?iscrizione degli stessi minori presso l?Istituto Superiore ?Michelangelo Bartolo?.

SCANDIANO (RE). VENT?ANNI DI SOLIDARIETA?
Sabato 15 novembre l?Auser di Scandiano (Re) festeggia i suoi 20 anni di attività al servizio della comunità locale. Per l?occasione è stato organizzato un evento pubblico presso l?hotel Boiardo a partire dalle ore 14,30 al quale parteciperà il presidente nazionale Enzo Costa. L?Auser di Scandiano con i suoi volontari è impegnati su tanti fronti: dal Filo d?Argento con le attività di aiuto alla persona,  alla vigilanza di parchi e giardini pubblici, iniziative di socializzazione ed attività culturali. In occasione dell?evento verranno consegnati a tutti i volontari un attestato di riconoscimento.

PADOVA. I 25 ANNI DI AUSER ?ESPERIENZE SOLIDALI PER UNA SOCIETA? IN CAMMINO?
Il prossimo  mercoledì 19 novembre presso la sala Anziani del Comune di Padova, si terrà la celebrazione dei 25 anni di Ause Padova dal titolo ?esperienze solidali per una società in cammino?. Nella mattinata dalle ore 9 alle 13 sono previsti una serie di interventi fra i quali Antonio Barchesi di Auser provinciale, Pietro Pelà Zanni presidente provinciale, Franco Piacentini presidente regionale ed alcune testimonianze di volontari. Conclude i lavori il presidente nazionale Enzo Costa. Nel pomeriggio  si terrà l?inaugurazione dei nuovi mezzi Auser destinati ai servizi di trasporto del Filo d?Argento.

 

MAI PIU? ANZIANI SOLI CON ?I PONY DELLA SOLIDARIETA?? GRAZIE ALL?AUSER TARANTO IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONE SHALOM,ANTEAS E CONFCOOPERATIVE
Nella città di Taranto l?Auser cittadina in collaborazione con la rete del no profit tra cui l?associazione Shalom, Anteas e Confcooperative provinciale hanno dato il via al progetto ?I pony della solidarietà? attivato grazie al finanziamento di 20.000 euro della Regione Puglia. Un?iniziativa che coinvolge ben 30 giovani, che dopo essere stati formati con corsi specifici da esperti del settore, seguiranno come ?perfetti angeli custodi? anziani, soggetti fragili o comunque persone in difficoltà, con compagnia telefonica, trasporto protetto per fare visite, terapie o ceck up di controllo, ma aiuteranno anche nello svolgimento di mansioni amministrative e burocratiche e si occuperanno della spesa  e dei farmaci a domicilio. Ma non finisce qua, i ?Pony? coinvolgeranno i loro ?assistiti? in attività culturali, come ad esempio il laboratorio teatrale, due corsi di informatica, corsi di ginnastica dolce e risveglio muscolare, e gite fuori porta.
Fonte: Avvenire

TUTTI IN PIAZZA  A TERNI   CON I LABORATORI DI ?GENERAZIONE X?
 A Terni è terminata  da poco  l’edizione 2014 di ?Generazione X? con un appuntamento di tre giornate, il 28-29-30 ottobre, nella quali si sono susseguiti laboratori manuali e creativi, giochi e animazioni in piazza, un concerto musicale, uno spettacolo teatrale, laboratorio ed una tavola rotonda sul tema Esperienze di progettazione partecipata. Incontri e racconti tematici in cui le generazioni si sono confrontate  sull?identità della città focalizzando in particolare l?attenzione sul legame fra sviluppo industriale  e aspetto urbano. Generazione X è il progetto dell?assessorato alle Politiche Sociali e alla Democrazia Partecipata che prevede una serie di attività volte a favorire l?invecchiamento attivo e il confronto fra generazioni diverse. E’ approvato e finanziato dalla Regione Umbria, in linea con la Legge Regionale n° 14 del 27 settembre 2012 Norme a tutela della promozione e della valorizzazione dell?invecchiamento attivo. Hanno partecipato all?iniziativa con progetti nella promozione della Terza età in primis Auser, Cesvol,, Ancescao, l?associazione Demetra, Hamartia, e la rete dei Centri di aggregazione Giovanili.
Fonte: Il Giornale dell?Umbria

UN MODELLO DA SEGUIRE QUELLO DI AUSER LANGHIRANO(PR) CON I5.000 INTERVENTI SOLO NEL 2013
Il Comune di Langhirano ha incontrato l?Auser dopo la presentazione del bilancio di attività svolte  nel 2013, i risultati sono veramente sorprendenti, complessivamente sono stati svolti 15.000 interventi, di cui 4000 nella somministrazione dei pasti nella Casa di Riposo. L?esercito dei volontari di Auser è composto da 70 persone, di cui 45 collaborano con l?amministrazione comunale, prestando assistenza sui pulmini scolastici, alcuni  si occupano della vigilanza degli studenti nei pressi degli istituti,5 vengono impiegati allo sportello Giovani,15 si occupano del trasporto protetto degli anziani al Centro diurno. Un esempio di vera e propria organizzazione e solidarietà nei confronti della comunità e dei servizi volontari necessari alla ottimale gestione di scuole, parchi, spazi pubblici e soprattutto un aiuto prezioso per i soggetti fragili e per gli anziani che non vivono più al margine della società ,ma vengono integrati e sostenuti quotidianamente.
Fonte: Gazzetta di Parma

AGORDO (BL). UN LIBRO PER RICORDARE IL FONDATORE DEL CIRCOLO AUSER EL BROI
 Il 25 Ottobre nel II° anniversario della scomparsa di Renzo Da Rif,  fondatore e primo presidente, del Circolo ??el Broi??è stato presentato il libro ?La Leggerezza del Cuore? tratto dai racconti della socia ed ex segretaria Giuliana Da Ronch pubblicati su Echi di Agordo. I racconti rispecchiano uno spaccato di vita dell?autrice in sintonia con l?ambiente montano in cui vive e le tradizioni della gente che vi abitano. ?A te, Renzo, queste pagine con profonda, sincera e riconoscente, amicizia?. Queste sono le parole con cui l?autrice si rivolge alla persona con cui ha percorso un tratto molto proficuo di strada nel mondo del volontariato. Alla presentazione un numeroso pubblico ha voluto rendere omaggio alla figura di quest? uomo  generoso.

L?AUSER DI PARMA AVVIA UNA RACCOLTA FONDI PER L?ALLUVIONE 
L?Auser Volontariato di Parma dopo l?alluvione che ha travolto i territori di un po? tutta la provincia nel mese scorso, ha deciso di avviare una raccolta fondi , coinvolgendo altre associazioni di volontariato locali, per sostenere il processo di ricostruzione e le difficoltà sociali, abitative della collettività e dei singoli cittadini colpiti da questa calamità. Alleviare i disagi e contribuire alla rinascita del territorio è l?obbiettivo primario di questo contributo economico  coordinato da Auser, ma soprattutto si rende necessario il più sentito ringraziamento agli ?angeli del fango? giovani volontari che per settimane si sono prodigati per aiutare famiglie in difficoltà e che si trovavano in isolamento, un buon esempio di solidarietà e di comunità. Al termine della raccolta l?Auser di Parma provvederà  individuare la destinazione  più idonea  per convogliare le risorse.
Fonte: Parma Today

AUSER GIOVANI (BT) E LE ASSOCIAZIONI ?TRANI MI PIACE? ED ?IDEE GIOVANI E POLITICA? LANCIANO  UN CORSO DEL SAPERE E DI VOLONTARIATO ED ETICA
La neonata associazione di Auser Giovani di Trani in collaborazione con  le associazioni ?Trani mi piace? ed ?Idee Giovani e Politica? hanno organizzato uno spazio formativo dove avrà luogo il corso del sapere, un corso di formazione politica, culturale, sociale, volontariato ed etica. L?obbiettivo è far si che tutti i partecipanti abbiano una panoramica a 360° di vari ambiti e settori della vita sociale, culturale e  politica del paese, le lezioni si svolgeranno presso la sede di Auser Trani, sarà rivolto a un numero massimo di 20/30 persone a lezione.  Le tematiche che si affronteranno sono:  la comunicazione, Luigi Sturzo e il Popolarismo, il Mercato del Lavoro e Contratti collettivi, La Scuola, Parlamento e Governo, la Viabilità Urbana, le Tasse e tanto altro ancora. Il primo incontro si è svolto l?8 novembre, il relatore a introdurre la lezione è stato Maurizio di Palma, che ha esplicato le nozioni generali del corso, la seconda si svolgerà il 15 novembre e verterà sulla comunicazione.  
Fonte: 
www.Trani.news

IMPARE AD ARMONIZZARE L?ENERGIA CON IL CORSO DI ?BA DUAN JIN?INSIEME ALL?AUSER CIVIDATE(BS)
Una vera e propria novità è il corso di ?Ba duan jin? organizzato dalla sede dell?Auser Cividate, che inizierà il 14 novembre con cadenza settimanale, dalle ore 20.00 alle 21.00, per 9 incontri, con la docente Susanna Castellani. Un corso alternativo che si va ad aggiungere alle numerose iniziative di cucina, corsi di lingua, storia dell?arte e tanto altro proposte dall?Auser Cividate, uno spazio per imparare  i movimenti che armonizzano  e preservano l?energia mediante un?adeguata postura, con scioglimento muscolare e tecnica adeguata della respirazione che favorisce la distensione. Al temine del corso ci saranno altri 6 incontri dedicati ai dodici canali principali, struttura energetica preposta al sostegno delle funzioni quotidiane dell?organismo. Per informazioni rivolgersi al numero 339-6570368 oppure adauser.universita.liberaeta@gmail 
Fonte: Giornale di Brescia

15 ANNI DI TRASPORTO SOLIDALE SONO STATI FESTEGGIATI DALLA RETE DELLE ASSOCIAZIONI MANTOVANE COORDINATE DA ASPEF
Era il 1999 quanto Aspef nasceva grazie al sostegno e alla cooperazione di altre 9 associazioni del mantovano tra cui : Auser Rippa, Anteas, Avis, Centro problemi dell?anziano, Protezione Civile, Avullus, Centro Colle Aperto, Collegamento provinciale del volontariato e Associazione Polizia di Stato. Una data importante che ha assistito alla creazione di un servizio di trasporto personalizzato per anziani e soggetti fragili nelle strutture sanitarie e negli spazi della socializzazione. Dal 99? ad oggi sono stati svolti 46mila servizi in  crescita costante e con un totale di 507mila  chilometri percorsi, il numero di volontari è arrivato  a 102 che nel corso degli anni si sono occupati di accompagnare soggetti bisognosi nelle strutture del territorio. Un exploit di numeri positivi per Aspef e per le 9 associazioni coinvolte nel trasporto protetto, che in questa giornata di festa hanno ricordato quanto importante sia l?apporto dei volontari nella buona riuscita dell?iniziativa, incentivando sempre più la comunità a partecipare per aiutare i più bisognosi.
Fonte: la Gazzetta di Mantova

 

STOP AL TIME OUT PER IL PROGETTO?STACCO? DELL?AUSER DI VILLAFRANCA(VR) CHE RIPARTE ALLA GRANDE
Dopo uno stop improvviso riparte l?iniziativa del progetto ?Stacco?  dell?Auser di Villafranca, il servizio di trasporto protetto  per persone sole che devono fare visite e terapie in ospedale, e  questo grazie alla generosità  di un imprenditore Vanni Rossignoli, che ha concesso  un’auto utilitaria in comodato d’uso gratuito con cui i volontari Auser potranno  accompagnare  nuovamente anziani o soggetti fragili  che necessitano di controlli periodici  e terapie  nelle strutture sanitarie della provincia. Una buona notizia per l?iniziativa dato i risultati positivi sinora registrati, infatti da gennaio a oggi, il Circolo di Villafranca ha effettuato 500 trasporti e per il prossimo anno si prevede di toccare quota mille grazie al nuovo mezzo; si pensi che in tutta Verona l?Auser ha coperta 14mila trasporti. La donazione dell?auto è stato un esempio di collaborazione tra mondo del volontariato e imprenditoria, uniti per sostenere una buona causa.
Fonte: L?Arena


Associazionismo Volontariato Terzo Settore


 

TERZO SETTORE  E SVILUPPO DI PALERMO
Il 14 novembre a Palermo presso l?Oratorio di santa Cita in via Valverde 3, si terrà l?iniziativa ?Terzo Settore e sviluppo di Palermo?, promosso dal Forum del Terzo Settore provinciale di Palermo. Nell?occasione verrà presentato e discusso il Manifesto programmatico delle associazioni aderenti al Forum del Terzo Settore che si articola su tre punti: piano nazionale contro la povertà; beni confiscati alla mafia come volano di sviluppo; riforma nazionale del terzo settore. Ne discutono fra gli altri, Giuseppe Pitrè centro d?ascolto Don Orione, Giuseppe Labita presidente di ?people help the people?, Armando Zanotti presidente Anteas. Parteciperanno Pippo Di Natale portavoce regionale Forum Terzo Settore, Davide Faraone da poco nominato sottosegretario all?istruzione, Agnese Ciulla assessore attività sociali comune di Palermo.
Conclude i lavori Enzo Costa  nella sua vesta di responsabile nazionale della Consulta sul Volontariato del Forum del Terzo Settore.

?IL GIOCO E? BELLO QUANDO DURA POCO? UNA GIORNATA DI CONFRONTO E DIBATTITO POLITICO SULLE DIPENDENZE DA GIOCO D?AZZARDO
Il 17 novembre alle ore 15.00 presso l?Aula dei gruppi parlamentari  della Camera dei Deputati, si svolgerà l?incontro ?Il Gioco è bello quando dura poco? per affrontare  la tematica delle dipendenze da gioco d?azzardo e le future strategie per incrementare i livelli di prevenzione, cura e sensibilizzazione dell?opinione  pubblica. A introdurre la tavola rotonda sarà Paola Binetti, Relatrice in XII Commissione della Proposta di legge istituzionale di un Osservatorio nazionale sulle dipendenze da gioco d?azzardo, a seguire Diego Rizzuto e Paolo Canova, Marco Tarquinio Avvenire, Daniele Poto referente di Libera  per la campagna ?Mettiamoci in gioco?, Matteo Iori, Giovanni Emilio Maggi, Vice presidente  Sistema Gioco Italia, Rosy Bindi, Magistro Luigi Direttore dell?Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Parteciperanno esponenti di varie forze e partiti politici. L?incontro si concluderà per le 19.00.

A CAPODARCO APPRODA ?RIMOZIONI?  IL 21° SEMINARIO PER GIORNALISTI : DALLE DISUGUAGLIANZE ALL?INFORMAZIONE SOCIALE IN RETE
Dal 28 al 30 novembre  presso la Comunità di Capodarco di Fermo, si svolgerà la 21enesima edizione  del seminario dei giornalisti ?Rimozioni? organizzato  da Redattore Sociale, che spazierà su diverse tematiche che caratterizzano la società odierna e il modo di fare comunicazione  su temi sociali in rete: dalla disabilità all?immigrazione, alle tecniche per capire e raccontare i fatti che accadono nel mondo, uno spazio informativo e formativo per riflettere sulle ?rimozioni? effettuate dagli addetti  nel mondo dell?informazione. Il titolo di questa edizione è emblematico e sarò il filo conduttore  delle quattro sessioni di lavoro, il giornalismo selettivo tra ipocrisia e necessità. Sono attesi 200 giornalisti che interagiranno con 35 relatori e professionisti della comunicazione, della cultura e dell?impegno sociale. Il seminario è riconosciuto per la prima volta dall?Ordine dei Giornalisti e da diritto a 16 crediti necessari alla formazione professionale obbligataria come previsto dal recente testo normativo della legge 92 del 2012. Tra le partecipazioni più attese nella giornata di chiusura quella di Bernardo Valli, inviato dagli anni 50? per le più importanti testate italiane, un vero e proprio ?monumento? dell?informazione.
Fonte: Redattore Sociale

MILANO: ?VOLONTARI PER UN GIORNO?SBARCA AD EXPO 2015 E LA RETE DEL VOLONTARIATO SI ESPANDE
A Milano  in occasione del Expo 2015  la grande campagna ?Volontari per un giorno? nata nel 2011 dal coordinamento del Comune, Fondazione Sodalitas, Un-guru e Ciessevi, ha aperto un nuovo bando rivolto alle imprese aderenti all?evento per nuove iniziative di volontariato e attività da svolgere durante i giorni dell?Esposizione Universale. La campagna ?Volontari per un giorno? sinora ha coinvolto 4000 cittadini di cui si sono aggiunti 3800 volontari, 250 associazioni del territorio per la realizzazione di ben 530 progetti; i numeri parlano chiaro l?iniziativa ha sortito ben oltre le previsioni avvicinando al mondo del Terzo Settore e della solidarietà un gran numero di persone consapevoli dell?importanza di fare qualcosa per aiutare il prossimo.
Fonte: il Giorno Milano-Metropoli

MIRA (VE).?UN BAR SENZA SLOT HA PIU? SPAZIO PER LE PERSONE? 30 ASSOCIAZIONI IN UN FLASH MOB PER DIRE BASTA ALLE SLOT
Il 15 novembre  a partire dalle ore 10.00 si terrà la manifestazione ?Un bar senza slot ha più sp lega Consumatori, il Tribunale dei diritti del Malato, la Cooperativa Olivotti e molte altre. Il flash mob partirà dalla piazza del Municipio di Mira per arrivare al Bar ?La Griffe?, uno dei locali che ha appoggiato l?iniziativa dove è stata organizzata una colazione di gruppo. Nel pomeriggio alle ore 14.30 il ritrovo  sarà a Piazza Mercato di Oriago, per riproporre i giochi di una volta e poi tutti insieme per un caffè alla cicchetteria ?Ea voja mata?. Alle 16.30 nell?Auditorium della Biblioteca di Oriago si svolgerà una conferenza sul tema ?Ludopatia e azzardo? con la partecipazione degli Enti Locali, dell?Ulss 13 e d esponenti del mondo sociale e d economico. Una giornata per dire basta alle slot negli esercizi pubblici e nei luoghi di ritrovo quotidiani della comunità, un punto di inizio per arginare il fenomeno dell?azzardo ma, anche per sensibilizzare la popolazione e gli esercenti sui rischi legati alla dipendenza da gioco.
Fonte: Il Gazzettino

 

10.000 ORE DI SOLIDARIETA? PER I GIOVANI DI PADOVA
Il Centro Servizio Volontariato provinciale di Padova, la Pastorale cittadina giovani, Caritas Padova, il Comune di Padova e Confcooperative  Federsolidarietà propongono la prima edizione dell?iniziativa ?10.000 ore di solidarietà?: dal 28 al 30 novembre, giovani dai 14 anni ai 30 anni (organizzati in gruppi da 5 a 10 persone e guidati da un capogruppo) realizzeranno nell?arco di due giornate attività in ambito sociale, ambientale e civico presso associazioni, gruppi di volontariato, cooperative sociali ed altri enti ed istituzioni nel territorio della provincia di Padova o della Diocesi di Padova. L?iniziativa ha l?obiettivo di sensibilizzare i giovani a condividere tempo e capacità. Info:www.10000ore.it.

CIPSI,CNCA E CESC PROJECT ORGANIZZANO UNA GIORNATA SU ?AIUTO-NON AIUTO: CANTIERI DI COOPERAZIONE SOLIDALE?
Il 13 novembre a partire dalle ore 9.00 presso la Sala del Refettorio di  Palazzo S. Macuto a Roma,  si svolgerà la tavola rotonda in occasione del Semestre italiano di Presidenza Europea ?Aiuto- Non Aiuto: cantieri di cooperazione solidale? promosso da CIPSI, CNCA e CESC PROJECT. Nel dibattito interverranno  il Presidente del CREA, Paola Berbeglia, l?on Khalid Chaouki, Membro Commissione Affari Esteri e Comunitari, il presidente del CESC Project, il dott. Michelangelo Chiuchiù e il Coordinatore della campagna ?Miseria Ladra? Giuseppe di Manzo. A coordinare i lavori Patrizia  Sentinelli con la partecipazione al dibattito di Renato Accorinti, Sindaco di Messina, Gregorio Arena dell?Università di Trento e presidente Labsus e Francesco Petrelli, portavoce di CONCORD Italia. Parteciperanno inoltre  esponenti di SEL, della Commissione Affari Esteri e Comunitari. Le conclusioni verranno esposte da Don Armando Zappolini Presidente del CNCA

 

 
 
Agenzia d’Informazione a cura dell?Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi