Area riservata

Anno 17 numero 41 – 19 novembre 2014

Scritto da
19 Novembre 2014
Agenzia settimanale – Anno 17 numero 41 ? mercoledì 19 novembre 2014
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. 
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet 
www.auser.it

Dona Il tuo 5 per mille all?Auser per non dimenticarti degli anziani!  Metti la firma nella casella ?Volontariato? e scrivi il nostro codice fiscale 97321610582
 


AuserInforma

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE.
L?AUSER SI MOBILITA
?La violenza sulle donne non è una affare solo ?femminile?, contro la violenza sulle donne servono ?altri uomini?. Lo sottolinea l?Osservatorio Pari Opportunità di Auser nazionale che in vista di questo importante appuntamento, invita tutta l?associazione a riflettere e mobilitarsi su questo fenomeno che pare inarrestabile e  che giorno dopo giorno  vede le pagine dei giornali raccontare storie di vittime di ogni età. ?Donne violate, sfruttate, cancellate, uccise: la guerra dei maschi contro le femmine ha fatto nei secoli più vittime di qualunque olocausto e non sembra affatto sul punto di ridimensionarsi?  prosegue la nota dell?Osservatorio Auser ?anche nel nostro Paese il fenomeno  delle discriminazioni e delle violenze resta radicato, nonostante quel ?senza distinzione di sesso? scritto nella nostra Costituzione?.
Numerose le iniziative pubbliche organizzate dalle associazioni Auser in tutta Italia. Segnaliamo il convegno del 21 a Milano dove si parlerà di cura ma anche di violenza e discriminazioni, l?evento ?Anche noi diremo?basta violenza sulle donne? promosso dall?Auser di Francavilla Fontana, di Brindisi, in collaborazione con le donne dello Spi Cgil e di altre associazioni territoriali che si terrà il 25 novembre presso l?aula magna della scuola media Bilotta di Francavilla Fontana. Sempre il 25 l?Auser Filo Rosa di Cardano al Campo insieme ad altre sigle,  organizza alle ore 21 presso l?aula magna del liceo Candiani  un Reading  e momenti musicali a cura della componente femminile della Compagnia “Gli antagonisti” dal titolo “La violenza ha le sue antagoniste”. A seguire testimonianza e riflessioni di Beppe Pavan, referente dell’ associazione Maschile Plurale dal titolo “Sguardi maschili sulle donne e sul mondo”. Il giorno 29 sempre alle ore 21.00 seguirà lo  spettacolo teatrale “Gli ultimi saranno ultimi” presso la Sala Consiliare del comune di Cardano al Campo. Si tratta di un  tragicomico monologo al femminile sul tema del lavoro di Massimiliano Bruno per la regia di Luigi Iannotta e Michela Cromi del Teatro della Corte di Castellanza.
 
LE DONNE OVER 60 E IL LAVORO DI CURA.   IL 21 NOVEMBRE A MILANO CONVEGNO NAZIONALE
Il prossimo 21 novembre 2014 si terrà a Milano dalle ore 9,30 alle 14,30 presso la Sala delle Colonne della BPM, il convegno nazionale ?Dalla cura come destino, alla cura come risorsa? promosso dall?Osservatorio Pari Opportunità di Auser Nazionale, per parlare di conciliazione di tempi di lavoro  e di cura, una riflessione sugli impegni e le fatiche che gravano sulle spalle delle donne  della generazione over 60.  Il programma prevede l?introduzione di Vilma Nicolini responsabile Osservatorio Pari Opportunità di Auser; i saluti di Graziella Carneri della segreteria Cgil Lombardia e di Francesca Zajczyk delegata del sindaco di Milano per le Pari Opportunità. Si terrà poi  la relazione di Elisabetti Donati dell?Università di Torino su ?La cura nella fase matura: non solo famiglia e lavoro?, l?intervento di Mara Nardini della segretaria nazionale Spi Cgil, l?intervento dell?on. Titti Di Salvo ed una serie di testimonianze di volontarie di Auser. I lavori saranno conclusi da Enzo Costa, presidente nazionale Auser. Durante il convegno si terrà un ricordo di Reyhaneh Jabbari, la ragazza iraniana impiccata a 26 anni ed una serie di letture a tema a cura del Teatro Auser Fuoricasa di Torino. I lavori saranno presieduti e coordinati da Lella Brambilla presidente Auser Lombardia.
Per info: www.auser.it
 
LIBERI DALL?AZZARDO. PRESENTATA A ROMA LA NUOVA CAMPAGNA DI METTIAMOCI IN GIOCO
?Liberi dal gioco d?azzardo. Con l?azzardo ti giochi la vita?: è stata presentata lo scorso venerdì a Roma la nuova campagna di comunicazione  di Mettiamoci in Gioco , cartello di associazioni, tra cui Auser, che si  batte contro i rischi del gioco d?azzardo.
L?obiettivo è quello di sensibilizzare l?opinione pubblica decostruendo i messaggi illusori di ?vincite facili? diffusi dall?industria dell?azzardo. ?Più giochi più perdi: è matematico?, come recita uno
degli slogan della campagna. Per questa nuova iniziativa sono stati realizzati spot tv e radio, manifesti, locandine, vetrofanie, rotair e banner che verranno diffusi  in tutta Italia dalle organizzazioni aderenti e dai Comuni che vorranno  partecipare. E? stata inoltre rafforzata la presenza su Facebook e aperto un account Twitter.
Per raggiungere l?opinione pubblica infatti, Mettiamoci in Gioco punta prima di tutto sui mezzi e sulle strutture delle organizzazioni che aderiscono alla Campagna a livello nazionale e locale. Ogni aderente si impegna a far circolare i materiali della campagna all?interno della propria rete, nei luoghi e negli incontri che organizza a tutti i livelli. La nuova campagna di comunicazione è anche un appello lanciato alle  Istituzioni e alla politica, affinchè si prendano decisioni precise e
coraggiose, come l?approvazione della prima legge quadro sul gioco  d?azzardo in Italia e dal riconoscimento del gioco d?azzardo patologico nei Livelli essenziali di assistenza garantiti dallo Stato.
 
LOMAZZO ??FILO D?ARGENTO?  E  ?TI CHIAMO? FIORI ALL?OCCHIELLO DI AUSER
Quasi dodicimila chilometri percorsi in soli nove mesi. E? il primo, significativo dato che balza all?occhio quando si parla dell? Auser Far Bene Lomazzo. Il ?Filo d?Argento? e il ?Ti chiamo? sono due fiori all?occhiello del sodalizio, entrambi rivolti in particolar modo alle fasce deboli, siano essi anziani, persone sole o con qualsiasi tipo di disabilità. Il ?Filo d?Argento? in particolare vede impegnati i volontari in un?attività di accompagnamento sociale. ?Ci prendiamo carico dei bisogni delle persone ? spiega Maria Antonietta Marzorati ? I nostri volontari le accompagnano all?ospedale, negli enti o nelle strutture sanitarie pubbliche e private, per sottoporsi a terapie, esami o visite. Sono utenti che ci vengono indicati dall? amministrazione comunale o dai servizi, in molti si rivolgono direttamente a noi per aver un supporto?. Una richiesta talmente ampia che ei primi nove mesi dell? anno ha visto impegnati i volontari dell? Auser in 400 servizi per un totale di circa 800 ore. Il ?Ti chiamo? va di pari passo. Le volontarie, otto in tutto, telefonano a casa della persona indicata. Un centinaio quelle per ora sull?elenco, molte delle quali sole o con un coniuge anch?esso anziano e malato, per le quali la chiamata dell?Auser rappresenta un vero e proprio contatto con l?esterno. Solo nel 2013 le telefonate sono state 803.
L?attività di Auser Lomazzo è molto più ampia con l?Università Popolare, lo scuolabus e i  nonni vigili, il volontariato in biblioteca, le gite e l?attività ricreativa per i soci
Fonte: il Giorno.
Per info: Auser Provinciale Como  031 275038031 275038
 
COSENZA. AL VIA LA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA ?A VISIONE APERTA?
Mercoledì 19  presso la sede Auser di Cosenza in via Manzoni nel quartiere Spirito Santo, prende il via la rassegna cinematografica “A visione aperta”  con la proiezione del film Venere Nera  di Abdelatif  Kechiche. L?iniziativa è promossa dal Centro Territoriale Permanente, dall?Istituto comprensivo Via Roma ed in collaborazione con l?Auser. La rassegna ?A visione aperta? intende raccontare il mondo della scuola, l?incontro tra cultura e popoli diversi, la letteratura, la storia, l?educazione alla non violenza. In questa edizione un?ampio spazio sarà riservato alle biografie di personalità  importanti del mondo dell?arte e della cultura. L?iniziativa si rivolge a tutti i cittadini ed è a ingresso libero.
 
GIOVANI STUDENTI PROMUOVONO IL VOLONTARIATO OVER 65 CON UNO SPOT GRAZIE AL BANDO DI AUSER,CVS, ANTEAS E UNIVERSITA? CATTOLICA DI BRESCIA
Il mondo delle Associazioni No profit bresciane tra cui Auser, Anteas, Cvs, Osservatorio sul volontariato  e corso di laurea Stars della Cattolica di Brescia lanciano un bando per promuovere e incentivare il volontariato over 65 attraverso uno spot  di 30 secondi progettato e realizzato da studenti universitari dello Stars. Una visione fresca e giovanile per stimolare gli anziani a dare valore al loro tempo e a favorire una dimensione attiva e produttiva della Terza età attraverso il volontariato in vari settori tra cui l?ambiente, l?assistenza, la cultura, la solidarietà internazionale ect?  Basta buttare un po?  l?occhio  sui i numeri dei volontari in tutti gli ambiti della vita sociale nella provincia di Brescia e son ben 28mila, per un totale di 800 associazioni comprese ambulanze e protezione civile più i gruppi spontanei. La partecipazione al bando è gratuita; per il primo classificato 800euro, 500 al secondo e 300 al terzo. La scadenza per la consegna delle opere è il 18 dicembre. Oltre i premi dei primi tre classificati, i migliori spot  verranno trasmessi da Teletutto, in fasce orarie mirate per l?ascolto  degli over 65.
Per partecipare vai sul sito www.brescia.unicatt.it 
Fonte: Giornale di Brescia
 
DOMENICA TEATRALE PER L?AUSER DI VICCHIO CON LO SPETTACOLO ?MIRACOLOSAMENTE?
Il 23 novembre  presso il Teatro Giotto di Vicchio, a partire dalle ore 16.30 fino alle ore 18.30 andrà in scena lo spettacolo ?Miracolosamente? organizzato dal gruppo del laboratorio teatrale  dei volontari dell?Auser. Un progetto molto ambizioso e creativo quello dell?attività teatrale di Auser Vicchio. Parteciperà allo spettacolo  il Presidente Auser Nazionale Enzo Costa.
 
NOZZE D?ARGENTO PER L?AUSER PADOVANA CHE ORGANIZZA L?INCONTRO ?ESPERIENZE SOLIDALI  NELLA SOCIETA? IN CAMMINO?
Mercoledì  19 novembre presso la Sala ?Degli Anziani? nel Comune di Padova si svolge l?incontro di ? Esperienze solidali nella società in cammino? promosso dall?Auser Padovana.  Alle 9.30 si apriranno i lavori con l?introduzione a cura di  Pietro Pelà Zanni, presidente Auser Provinciale, a seguire l?intervento del  Presidente Auser Regionale, Franco Piacentini, che parlerà delle numerose iniziative formative e sociali  dell?Auser Padovana sul territorio, a concludere i lavori l?intervento del Presidente Auser Nazionale, Enzo Costa. Nel pomeriggio  ci sarà l?inaugurazione dei nuovi mezzi per il trasporto solidale, con la partecipazione dei Dirigenti dell?Auser e dei Circoli, con Rappresentante della Fondazione Ca.Ri.Pa.Ro e per chiudere la giornata in bellezza il  rifresco sociale di saluto.
 
VIA AI CORSI DI INFORMATICA, VIDEOSCRITTURA  E FILOSOFIA PER L?AUSER CANTU?(CO)
L?Auser di Cantù lunedì 17 novembre ha dato il via al corso di informatica di primo livello bis, le lezioni si terranno in 10 incontri, ogni lunedì e giovedì dalle ore 16.45 alle ore 18.45 presso la scuola media ?Anziani?. L?obbiettivo di questo corso è prendere confidenza con il pc, partendo dall?apprendimento  di concetti basilari, come il sistema operativo, la gestione dei files e delle cartelle. È previsto anche uno spazio dedicato alla conoscenza di videoscrittura di una lettera o di un documento. Sempre nel mese di novembre l?Auser ?Insieme Canturium?  avvierà il corso di filosofia, presso il liceo scientifico ?Enrico Fermi?, ogni giovedì,  dalle ore 16.30 alle 18 fino al 18 dicembre. Nel corso si approfondirà il tema ? metafore   del pensiero e dell?esistenza?, tra cui le quattro metafore del filosofo tedesco Hans Blumenberg.
Per informazioni su iscrizioni e corsi  telefonare al numero 031/3515003031/3515003
.
PRENDE IL VIA L?INIZIATIVA ?IO, LA CITTA?, LA MIA STORIA- UNIVERSITA? DELLA TERZA ETA?? PROMOSSA DALL?AUSER CAMPANIA E DA ALTRE ONLUS
Il 17 novembre ha preso il via l?iniziativa ?Io, la mia città, la mia storia-Università della Terza Età? promossa dall?Auser Campania, Anteaa Ambito Napoli 5, Ada Napoli. Il progetto ha coinvolto 5 comuni: Frattamaggiore, Frattaminore, Grumo Neviano, Casandrino e Sant?Antimo, in ognuno dei quali è previsto un ciclo di tre incontri formativi, per un totale di 15 appuntamenti. Ogni evento avrà un tema specifico, sotto la guida  di tre coordinatori, per esempio tra gli argomenti scelti ?Stili di vita, tradizione enogastronomica?; ?Vivere la condizione degli anziani, rischi e prospettive? oppure ?La comunicazione  negli ultimi 100 anni? ect?  Dopo ogni incontro sono previste delle verifiche dei gruppi di lavoro e di ricerca.  Dalla cucina, alla tradizione, dalla comunicazione alla qualità della vita degli anziani nella società, una piattaforma a 360°  che le associazioni campane hanno creato grazie a un? ottimo lavoro di squadra.
Fonte: Il Giornale di Napoli
 
L?ALMANACCO DELLA SOLIDARIETA? CON L?AUSER   DI PESCAROLO(CR)
Nei giorni scorsi  l?Auser di Pescarolo ha presentato il nuovo calendario 2015, realizzato dai volontari, per raccogliere fondi a sostegno del Filo d?argento. L?almanacco è in distribuzione presso i  negozi e il  centro sociale della cittadina in cambio di una piccola offerta; la copertina vede raffigurato una pellicola e in ogni fotogramma vi è raffigurato un pezzo di storia dell?Auser, che quest?anno festeggia 20 anni. Un?iniziativa all?insegna della solidarietà e della storia locale dell?Associazione, ogni mese è contraddistinto da foto attuali e passate  delle iniziative che Auser ha realizzato sul territorio, una sorta di album ricordo. A presentare il calendario 2015 c?era il Presidente  Ivan Becchi, il Presidente provinciale   Agostino Tonarelli, il vice sindaco  Marcella Ferrari e i rappresentanti di altre associazioni appartenenti al mondo del volontariato.-
Fonte: La Provincia di Cremona
 
?SOCIAL NETWORK E OVER 65- L?INCONTRO POSSIBILE TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE? CON AUSER LOMBARDIA  E  AUSER UNIPOP CREMONA
Martedì  18 novembre alle  ore 15 presso la sala Maffei della Camera di Commercio di  Cremona   si è svolto il convegno promosso da Linea Com, Auser Lombardia ed Auser Unipop Cremona. Ad aprire ,i saluti del sindaco Gianluca Galimberti e dei presidenti Lello Brambilla dell?Auser Lombardia  e Mirko Grasselli di Linea Com. Hanno introdotto  i lavori ,Rosa Romano, dell?Ufficio di presidenza di Auser Lombardia, che ha dato spazio agli aspetti socio-culturali del fenomeno; Marco Trabucchi ,presidente dell?Associazione italiana di psicogeriatria, ha  trattato  invece quelli di natura medico-clinica. A seguire  Giorgio Toscani, che guida Auser Unipop Cremona che ha parlato dell?iniziativa ?Torrone 3.0: il blog degli over 65 di Cremona?. In conclusione, una testimonianza dello scrittore e blogger Giancarlo Montalbini.  La tecnologia, l?uso dei social network che sempre più diviene strumento per rimanere in contatto con figli, parenti che vivono all?estero, diventa indispensabile anche per gli over 65, ed è per questo che  Giorgio Toscani, che guida Auser Unipop Cremona  ha colto l?occasione per la lanciare  l?iniziativa ?Torrone 3.0: il blog degli over 65 di Cremona?.
Fonte: www.laprovinciadicremona.it
 
VOGHERA (PV ). GIORNATE IN COMPAGNIA ALL? ?ALZHEIMER CAFE?? GRAZIE A COOP ABETE , ENAIP E AUSER
Inaugurato in  città ?Alzheimer Cafè? non si tratta come molti potrebbero pensare di un nuovo locale chic ma bensì  di un?iniziativa che prevede un ciclo di incontri, rivolti a persone che hanno la patologia dell?Alzheimer e ai loro familiari, momenti di condivisione, aggregazione e serenità grazie  al supporto di associazioni come Auser ed Enaip, con il patrocinio dell?associazione Malati di Alzheimer e il sostegno del Lions Club Voghera. Il primo incontro si è svolto nella saletta ?Little play house?  in via Capri con la partecipazione dell?assessore  Mauro Baggini e di Claudio  Cignatta. Il prossimo appuntamento è previsto per il 12 dicembre.
Fonte: La Provincia Pavese
 
MOSTRA FOTOGRAFICA ? MARGHERA SPORTIVA?PROMOSSA DALL?AUSER E DAL COMUNE
Il 13 novembre, alle ore 13.00, presso la Sala Consiliare del Municipio di Marghera, si è svolta la conferenza stampa per la presentazione della mostra fotografica ?Marghera sportiva? organizzata dal Municipio e dal Circolo Auser ?Stella d?argento? come vetrina degli atleti presenti sul territorio. Un?occasione per esporre foto e documenti dei campioni e delle grandi imprese sportive  compiute da  atleti  di Marghera  come Ivano Bordon, Pippo Groppi, Flavio Asta e molti altri. La mostra resterà aperta a tutti i cittadini  dal 11 al 29 novembre.
Fonte: Adnkronos
 
TUTTI ALLA FIERA DI SAN MARTINO: IL GEMELLAGGIO TRA L?AUSER DI BOMPORTO(MO) E  QUELLA DI MOLA DI BARI VA A GONFIE E VELE
L?Auser di Bomporto ha organizzato una festa dedicata ai bambini e alla solidarietà, nel segno  del gemellaggio che la lega all?Auser di Mola di Bari. Tutto si è svolto alla fiera di San Marino dove sono stati raccolti disegni, pensierini, dipinti da consegnare a Robertino, un bambino di Mola di Bari che ha difficoltà; nel corso della giornata si è disputato il torneo di calcetto, vinto dalla Futsal di Bomporto,  e sono stati raccolti dei fondi per aiutare la famiglia di Robertino  anche dal gruppo ?Amici di Bomporto?. Il 12 dicembre il gruppo gestione Piedibus dell?Auser di Bomporto si recherà a Mola di Bari per scambiarsi gli auguri di Natale e condividere un?altra giornata all?insegna della socializzazione  e della solidarietà.
Fonte: La Nuova Prima Pagina ?Modena
 
 
A MANFREDONIA(FG) INCONTRO CON LO SPI CGIL PER LA CAMPAGNA?NON CI CASCO?
Il 14 novembre si è svolta la giornata dedicata alla campagna d?informazione ?Non ci casco? presso Palazzo Celestini a partire dalle ore 17.00, un incontro per parlare e fare informazione sul problema delle truffe e dei raggiri di cui spesso sono vittime anziani e soggetti frangili, a volte anche con conseguenze drammatiche. Solo nel 2013, in Italia gli anziani vittime di truffe sono stati 13.537 e gli under 65 vittime di borseggio 37.660, un fenomeno in costante crescita, anche se molto spesso non denunciato alle autorità. Al convegno erano presenti il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, Michele Spinelli per la lega Spi Cgil, Vittorio Cucchi Presidente Auser Provinciale, esponenti del mondo politico , il dirigente del commissariato di Polizia di Manfredonia Agostino De Paolis e il comandante dei carabinieri Andrea Miggiano.
Fonte: La Gazzetta di Capitanata
 
L?AUSER DI CURTAROLO(PD) E I CARABINIERI INCONTRANO I CITTADINI PER PARLARE DELLA LEGITTIMA DIFESA IN CASI DI TRUFFA
Nella scorsa settimana l?Auser di Curtarolo e le forze dell?ordine hanno incontrato la cittadinanza per parlare e affrontare il tema della legittima difesa in casi di truffa o raggiri, quando la reazione diventa un reato, oppure se la difesa sia proporzionata all?offesa. Insomma un incontro che ha fatto luce su molti aspetti e situazioni tipo in cui potrebbero trovarsi i cittadini nel caso di furti, truffe e il capitano dei carabinieri Marco Stabile ha spiegato che è sempre sbagliato farsi giustizia da sé, bisogna in ogni caso contattare il 112.  Nel comune di Curtarolo e nelle località limitrofe il numero di truffe si attesta sulla trentina, quindi un tasso abbastanza basso, diciamo che la zona è sotto controllo anche se la prudenza non è mai troppa.
Fonte: Il Mattino Padova
 
IL PROGETTO ?SOCIALMENTE? DELL?AUSER PISTOIA ORGANIZZA UN INCONTRO SULLA DISABILITA?
L?Auser di Pistoia capofila  del progetto ?Socialmente?, il 14 novembre  ha organizzato un incontro informativo ?La prevenzione della disabilità nell?anziano fragile? alle ore 15.30 presso lo spazio ?Angolo? , con la partecipazione  del direttore di geriatria della Asl 3, Carlo  Biagini. Il progetto ?Socialmente? è realizzato in collaborazione con l?assessorato allo sviluppo economico e politiche sociali del Comune, Auser, Anteas, Croce Verde e Avis. L?obbiettivo di quest?iniziativa è incontrare gli anziani facendoli interagire in spazi formativi sulla prevenzione  e attraverso attività volte alla socializzazione.
Fonte: La Nazione Pistoia
 
 


Anziani e dintorni


TORINO. SEMINARIO SULLA NON AUTOSUFFICIENZA E SULLE NUOVE POVERTA?
La segreteria provinciale di Sel di Torino, organizza  per il 22 novembre presso la Fabbrica delle E in corso Trapani 91/b un seminario sulla non autosufficienza, la crisi e le nuove povertà.
Diversi gli interventi previsti, fra gli altri quello di Leopoldo Grosso del Gruppo Abele, il vicesindaco del Comune Elide Tisi, Giorgio Airaudo deputato di Sel e membro della Commissione Lavoro alla Camera, Antonio Saitta assessore alla Sanità  della Regione Piemonte. Sono inoltre previsti gli interventi di associazioni e rappresentanti della società civile della realtà torinese.
Per info: Federazione Sel Torino info@seltorino.info
 
VOLONTARI OVER 50, UN PROGETTO PER ACQUISIRE NUOVE COMPETENZE
Si chiama ValidVol ed è un progetto che aiuterà gli over 50 che si vogliono impegnare nel volontariato, quali sono le proprie competenze e come applicarle in diversi contesti. Grazie ad un lavoro di gruppo si potrà scoprire insieme agli altri, quali sono davvero le proprie potenzialità. Un validatore esperto  nel campo del volontariato  guiderà poi il soggetto attraverso un percorso che prevede quattro sessioni di circa tre ore l?una.
Il progetto è promosso dall?Università del Terzo Settore nell?ambito del programma europeo Lifelong Learning Programme.
Per ulteriori informazioni contattare: Maria Luisa Pagano europa@uniterzosettore.it tel.328-9027091328-9027091.
 
 


Associazionismo Volontariato Terzo Settore


 EMERGENZA KURDISTAN. NON LASCIAMOLI SOLI, CAMPAGNA DI FOCSIV E AVVENIRE
E?  la mobilitazione che FOCSIV e Avvenire, d?intesa con Iscos-Cisl, Mcl, MASCI, Azione Cattolica e Banca Etica hanno realizzato a sostegno delle famiglie irachene rifugiate in Kurdistan e in particolare nella città di Erbil per sfuggire dagli orrori dell?Isis. Sono soprattutto bambini, donne, e anziani che hanno abbandonato tutto: non hanno più nulla se non ciò che proviene dalla  solidarietà. La violenza delle milizie ha obbligato buona parte della popolazione irachena ad abbandonare le proprie abitazioni per rifugiarsi nella zona libera della Regione Autonoma del Kurdistan, in particolare nell?area intorno alla città di Erbil. Le stime delle Nazioni Unite parlano di 1.900.000 sfollati di cui oltre 156.000, circa 26.014 famiglie, a Erbil.
Ad Ankawa, sobborgo cristiano di Erbil, convivono la Chiesa Siriaca e quella Caldea e qui sono stati accolti tutti i profughi: cristiani, yazidi, turcomanni, sunniti non fondamentalisti, sciiti.
FOCSIV, il cui team operativo è coordinato da Terry Dutto e Jabbar Mustafa, opera nell?Ankawa Mall, un centro commerciale in costruzione trasformato in centro di raccolta per gli sfollati. Al suo interno UNICEF ha creato unità abitative con pannelli prefabbricati in lamierino di metallo montate sul nudo cemento e con isolamento di 3 cm. Vi ?abitano? oltre 2mila persone, circa 250 famiglie fuggite come tutti i cristiani della Piana di Ninive, gli yazidi e le altre minoranze perseguitate senza poter portare nulla con sé. «Emergenza Kurdistan: non lasciamoli soli» è un?iniziativa mirata ad aiutare queste famiglie.I promotori hanno stimato in 104mila euro la cifra inizialmente necessaria per avviare azioni di sostegno mirate e fornire generi di prima necessità, ma l?inverno alle porte – particolarmente rigido in quell?area – ci costringe ad aumentare detto impegno.
 
EXPO 2015. PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA CULTURALE DI FONDAZIONE TRIULZA E DEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA? CIVILE
Giovedì 20 novembre dalle ore 16 alle 18.00 a Milano  presso l?Expo Gate di via Beltrami, Cascina Triulza, il primo Padiglione nella storia dell?Esposizione Universale dedicato alle organizzazioni nazionali e internazionali della Società Civile, presenta in anteprima i temi, le iniziative e i protagonisti del suo Programma Culturale.  Costruito attraverso un percorso partecipato e inclusivo, darà voce a grandi e piccole realtà, a una pluralità di temi e di racconti, a esperienze concrete utili per affrontare le sfide poste da Expo Milano 2015.. Inoltre il prossimo 25 novembre il Padiglione della Società Civile verrà presentato al Consiglio Regionale della Lombardia e il 2 dicembre FondazioneTriulza presenterà il Padiglione della Società Civile di Expo 2015 a Bruxelles  al Parlamento Europeo.
 
COOP ADRIATICA CERCA 26 PROGETTI PER L?INCLUSIONE SOCIALE ON LINE IL NUOVO BANDO ?C?ENTRO ANCH?IO?
È on line il nuovo bando del progetto di Coop Adriatica ?Centro anch?io? per il 2015-2016, che sostiene le cooperative sociali, le organizzazioni di volontariato, le associazioni, onlus ed altri operatori nell’ambito del non profit, dei territori in cui la Cooperativa opera ? Bologna e provincia, Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo ? per la realizzazione di iniziative di solidarietà. I progetti dovranno sviluppare azioni che favoriscano il dialogo interculturale ed intergenerazionale; promuovano l?educazione alle differenze e il contrasto agli stereotipi di genere, spesso causa di fenomeni di violenza;  favoriscano l?educazione alla cittadinanza attiva sostenendo le reti di scambio, di automutuo-aiuto fra cittadini; riqualifichino i luoghi che rappresentano contenitori sociali e culturali dove il disagio può nascere e alimentarsi.
Sarà possibile candidarsi a ricevere i contributi solo ed esclusivamente compilando il modulo di partecipazione, on line fino al 4 gennaio su www.adriatica.e-coop.it/centroanchio. Sullo stesso sito sono disponibili sia il bando sia la guida alla compilazione. I progetti vincitori del bando riceveranno complessivamente un contributo da Coop Adriatica pari a 260 mila euro per il 2015-2016: ciascun progetto, infatti, potrà contare su 10 mila euro nel biennio.
Per richiedere ulteriori informazioni è possibile scrivere all?indirizzo di posta elettronica centroanchio@adriatica.coop.it o telefonare al numero 051.6041102, dal lunedì al venerdì dalle
 
DESIDERI ALL?ASTA. AL VIA LA QUATTORDICESIMA EDIZIONE: CON AMNESTY INTERNATIONAL PER DIRE ?STOP ALLA TORTURA?
Dal 19 novembre torna l?asta benefica organizzata da Amnesty International: è Desideri all?asta che, grazie al contributo di nuovi e vecchi ?amici? del mondo della musica, dello spettacolo e della cultura, permetterà anche quest?anno ai partecipanti di aggiudicarsi su eBay.it (www.ebay.it/usr/amnesty6) un oggetto speciale donato dal proprio artista preferito o un po? di tempo in sua compagnia. L?intero ricavato dell?iniziativa, giunta ormai alla quattordicesima edizione, andrà a sostegno della campagna ?Stop alla tortura?, con la quale Amnesty International continua un lavoro iniziato nel 1972 e che ha contribuito alla storica adozione della Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura nel 1984. Mentre l?azione dell?organizzazione per prevenire e punire la tortura prosegue a livello mondiale, la campagna ?Stop alla tortura? di Amnesty International Sezione Italiana si concentra su cinque paesi dove questa pratica è ampiamente utilizzata: Messico, Filippine, Marocco/Sahara Occidentale, Nigeria e Uzbekistan. Al governo italiano, invece, Amnesty International chiede di introdurre finalmente il reato di tortura nel codice penale e di garantire indagini rapide, trasparenti e accurate e processi equi in caso di denunce di violazioni dei diritti umani da parte delle forze di polizia.
L?asta è organizzata in quattro lotti di premi, ognuno disponibile per una settimana. Da mercoledì 19 fino al 26 novembre sarà online su www.ebay.it/amnesty6  il primo lotto di Desideri all?asta.
 
REAL SITO DI CARDITELLO. FORUM ?GIORNATA DEI BENI COMUNI?. L?ALLEANZA FRA CITTADINI E AMMINISTRAZIONI PER LA CURA DEI BENI COMUNI
Mercoledì 19 Novembre 2014 alle ore 10,00 presso la Reggia Borbonica di Carditello, Agenda 21 per il Real Sito di Carditello e Regi Lagni insieme a LABSUS-Laboratorio per la sussidiarietà, promuovono il Forum  ?Giornata dei Beni Comuni?. I Comuni di Casal di Principe, San Tammaro e Santa Maria Capua Vetere della provincia casertana saranno fra i primi comuni del Meridione ad adottare nella propria amministrazione il Regolamento sulla collaborazione fra cittadini e amministrazioni per la cura dei beni comuni urbani. Il Regolamento è stato scritto da LABSUS insieme con i dirigenti del Comune di Bologna nel corso di due intensi anni di lavoro. Un  passo decisivo verso una rivoluzione, anche dal punto di vista giuridico, che permette ai cittadini che vogliono prendersi cura di spazi pubblici e beni comuni sul proprio territorio, di contare su un quadro giuridico chiaro e definito, delineando nuovi scenari anche in termini di idea della città, di cultura urbana, di cittadini e beni comuni. Il tavolo vedrà l?intervento del Prof. Gregorio Arena ? Presidente di Labsus – Laboratorio per la sussidiarietà; Dott. Luca Rizzo Nervo ? assessore alla Cittadinanza attiva del Comune di Bologna; Dott. Donato Cafagna ? Vice Prefetto incaricato per il fenomeno roghi dei rifiuti; Prof. Michele Mosca – Università di Napoli ‘Federico II’- Irisnetwork; Arch. Biagio Maria Di Muro ? Sindaco di Santa Maria Capua Vetere; Dott. Renato Natale ? Sindaco di Casal di Principe; Dott. Emiddio Cimmino ? Sindaco di San Tammaro. Modera Giovanna Rossiello ? autrice e conduttrice del TG1 RAI Fa la cosa giusta. Fra i relatori le associazioni territoriali e i portatori di interesse dei Beni comuni casertani coordinati da Raffaele Zito ? portavoce Agenda 21 per Carditello e Regi Lagni.
 
UNA GIORNATA DEDICATA AL RUOLO DELL?IMPRESA SOCIALE NELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL PAESE
Mercoledì 26 novembre a Roma alla Capranichetta  in piazza Montecitorio, alle 9.30 si svolgerà un convegno su ?L?impresa sociale tra valori, nuovi bisogni e innovazione per lo sviluppo dell?economia sociale?. Ad aprire i lavori il Presidente ACRI, Giuseppe Guzzetti, a seguire Andrea Fora, Coordinatore Consulta Economia Civile Forum Nazionale del Terzo Settore. Gli approfondimenti tematici saranno curati da : Gianpaolo Barbetta dell?Università Cattolica di Milano, Paolo Venturi, direttore di Aiccon, con i brevi interventi del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, del Sottosegretario  Luigi Bobba, Luca Jahier, Presidente del Gruppo III CESE, Donata Lenzi relatore del disegno di Legge Delega per la Riforma del Terzo Settore.
A chiudere il convegno  Pietro Barbieri, Portavoce del Terzo Settore
 
ROMA. INAUGURAZIONE PER L?ANNO SCOLASTICO 2014/15,  CHE VEDE LA COLLABORAZIONE TRA IL LICEO E.ROSSI E LA CASA CIRCONDARIALE FEMMINILE REBIBBIA
Martedì 18 novembre alle ore 14.30  presso la sala teatro della casa circondariale femminile di Rebibbia, si è svolta la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico 2014/15 del progetto che da 9 anni coinvolge il Liceo Artistico statale ?Enzo Rossi? e le ragazze detenute . Lo scopo di questa iniziativa ormai già avviata è quello di far diplomare le ragazze detenute  che  partecipano ai laboratori e ai corsi del Liceo E. Rossi. Durante la cerimonia sono state consegnate alle studentesse detenute le borse di studio messe a disposizione  da enti e associazioni tra cui Unicoop Tirreno, Associazione Stampa Romana, CGIL Roma Est valle dell?Aniene, CGIL SPI, il Salvagente e DIRCREDITO, che aderiscono al progetto ?Donne dentro e fuori?. Hanno partecipato alla cerimonia il Dirigente scolastico Prof.ssa  Mariagrazia Dardanelli e il Direttore della  Casa circondariale femminile di Rebibbia Dott.ssa Ida del Grosso, alla presenza di altri esponenti politici tra cui il Garante Dei Diritti dei detenuti, Provveditore Amministrazione  Penitenziaria Regione Lazio e Abbruzzo.
 
Agenzia d’Informazione a cura dell?Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/8440772506/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

I commenti sono chiusi