Area riservata

Non autosufficienza: i fondi integrativi non sono la soluzione

Scritto da
21 Luglio 2010

Dichiarazione di  Michele Mangano
Presidente Nazionale Auser

Il volontariato non può essere considerato ?il terzo pilastro? sostitutivo del sistema di servizi alla persona e del sistema di Welfare che ha in mente in Ministro Sacconi come è emerso questa mattina dalla presentazione  del Rapporto annuale sulla non autosufficienza. 
Non condividiamo inoltre la proposta del Ministro di convogliare sui fondi integrativi privati la soluzione dei tanti problemi che la non autosufficienza si porta dietro.
Siamo anni luce lontani da questa proposta. Pensare al sistema assicurativo ed al non profit come strumenti di intervento significa rinunciare definitivamente all?intervento ed al ruolo pubblico. Garantire l?assistenza a chi può pagarsi l?assicurazione e lasciare i più poveri all?assistenza caritatevole del volontariato.

Tutto ciò è inaccettabile. Il terzo settore non può nè deve sostituirsi al pubblico che per dettato costituzionale deve garantire a tutti i cittadini almeno i livelli essenziali di assistenza.  

Categorie articolo:
Comunicati stampa

I commenti sono chiusi