Area riservata

Foggia: “Memoria, coesione, futuro”

Scritto da
23 Febbraio 2024

La memoria non è statica e non riguarda soltanto il passato. Ricordare aiuta a vivere meglio nel presente, soprattutto quando a farlo sono le persone anziane, e quando queste “ricordano insieme”, contribuendo così alla tutela e alla valorizzazione della memoria collettiva, messa a rischio dalla globalizzazione e azionando preziosi meccanismi di scambio intergenerazionale.
È questo l’obiettivo del progetto “Memoria coesione futuro”: valorizzare la memoria come strumento di welfare culturale, che favorisce l’inclusione sociale degli anziani, contrasta la solitudine, contribuisce al loro benessere psichico, promuove incontri e scambi con le generazioni più giovani. Promosso dall’Auser Territoriale di Foggia in collaborazione con il sindacato dei pensionati Spi Cgil di Foggia e il Circolo Auser di Vico del Gargano, il progetto è sostenuto dalla Regione Puglia, che lo ha finanziato nell’ambito di Puglia Capitale Sociale.
I laboratori sono stati avviati o sono in corso di implementazione a Foggia, San Severo, Cerignola, San Nicandro Garganico, San Marco in Lamis, Castelluccio dei Sauri, Castelnuovo della Daunia, Mattinata, Poggio Imperiale. Sono previsti anche incontri nelle scuole, iniziative di formazione rivolte ai giovani che vogliano diventare “volontari della memoria” (azioni svolte in collaborazione con Flc Cgil), interventi di telefonia sociale e attività di book crossing, con la raccolta di libri usati per scongiurare che finiscano al macero, e la loro distribuzione gratuita. Collaborano alle attività progettuali, il Circolo Auser di Foggia, che promuoverà diversi eventi culturali e coordinerà gli interventi di telefonia sociale e di book crossing, la Lega Spi di Foggia e Foggia Cep, i Circoli e le Leghe Spi degli altri comuni sedi dei laboratori. La conclusione delle attività progettuali è prevista per l’estate prossima, con il Festival della cultura popolare che si svolgerà a Vico del Gargano.

La conferenza stampa di presentazione del progetto:

 

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU