Area riservata

Inizia a Molfetta (BA) il progetto “Colto e mangiato”: gli anziani insegnano ai giovani a coltivare l’orto

Scritto da
2 Dicembre 2020

Al via il progetto intergenerazionale “Colto e Mangiato”, proposto al Comune dall’Auser di Molfetta, che vedrà la realizzazione e la gestione di un orto sociale da parte di anziani, con il coinvolgimento di studenti del territorio, volontari del Corpo Europeo di Solidarietà e giovani che desiderino approcciarsi alle tecniche orticole ed agronomiche. L’obiettivo del progetto, della durata di un anno, è quello di promuovere momenti di aggregazione all’aperto in piena sicurezza, attraverso scambi intergenerazionali tra giovani ed anziani, aperti al confronto, all’incontro e al dialogo al fine di trasferire le esperienze degli anziani e migliorare la qualità della vita di entrambe le generazioni, soprattutto in questo particolare periodo storico che stiamo vivendo.
A seconda della stagionalità le socie Auser utilizzeranno i prodotti dell’orto per preparare ricette tipiche del territorio al fine di trasmettere ai giovani anche il patrimonio culturale e gastronomico della città. Sono previsti, a seconda dell’andamento stagionale, incontri settimanali e bisettimanali in campo, nonché percorsi di apprendimento delle basi agronomiche, che si svolgeranno, almeno in questo primo periodo per motivi legati alla pandemia, in modalità on-line, attraverso video tutorial a cura dell’esperta Agronoma Dott.ssa Francesca Petruzzella. I video saranno caricati e resi disponibili sul canale youtube del Comune di Molfetta.

Per ulteriori informazioni: coltoemangiatomolfetta@gmail.com

Categorie articolo:
Notizie

I commenti sono chiusi