Area riservata

Prato, raccolta di storie dalla quarantena

Scritto da
10 Giugno 2020

A Prato i volontari Auser sono stati presenti anche durante la quarantena per il Covid-19, svolgendo molte attività per le persone anziane e sole, come il servizio di consegna farmaci e spesa a domicilio e sportello di ascolto. «E’ stato un modo per fare sì che le persone sole e bisognose non si sentissero abbandonate – dicono dal gruppo Auser Circolo Anna Fondi – Abbiamo raccolte molte testimonianze sul nostro sito web e su Facebook. Ora lanciamo una proposta: chiediamo a chi lo vuole di scrivere un racconto della quarantena, in cui narrare sensazioni, emozioni, difficoltà, scoperte, aspetti positivi, imprevisti». L’iniziativa lascia ampio margine di scelta ai partecipanti che possono esprimersi in varie forme: testo scritto (racconto, diario, poesia, riflessione) da inviare per e mail, oppure scritto a mano in modo leggibile, per posta o in sede Auser), messaggio vocale, video, filmato via email o Whatsapp. I racconti dovranno pervenire entro il 31 luglio prossimo. Successivamente saranno raccolti dal Circolo culturale Anna Fondi, che a dicembre, organizzerà nella sede Auser di via Aniene 46, una serata dedicata alla presentazione del materiale pervenuto. Info: Antonio 349 7060964; spedizioni via e. mail: ausercircoloaf@gmail.com.

Categorie articolo:
Notizie

I commenti sono chiusi