Area riservata

Auser e Comunità di Sant’Egidio insieme per la dignità degli anziani. Lanciata una grande campagna di raccolta firme

Scritto da
10 Giugno 2020

Auser Nazionale ha condiviso e sottoscritto l’appello “Senza anziani non c’è futuro” lanciato dalla Comunità di Sant’Egidio, un documento che denuncia la pericolosa deriva di una sanità selettiva che arriva a considerare gli anziani una parte residuale della società.
Si rimarca il diritto degli anziani ad essere considerate persone e si rivendica il principio della parità di trattamento e il diritto universale alle cure.
Il riferimento è rivolto chiaramente a come è stata gestita l’intera prima fase dell’epidemia Covid-19 e alle troppe morti di persone anziane che si sono verificate in questi ultimi mesi.
L’obiettivo è raccogliere un numero molto alto di adesioni per poter arrivare nel prossimo autunno ad organizzare un convegno, magari con respiro internazionale, di denuncia che ridia valore alla persona in tutto l’arco della propria vita.

L’Appello

Appello con Foglio firme

 

 

Categorie articolo:
Primo Piano

I commenti sono chiusi